Determinare i confini di un lotto: come fare?

NEWS DI Catasto31 Maggio 2018 ore 11:22
La delimitazione dei lotti e delle proprietà ad uso agricolo è spesso oggetto di controversia: ecco come definire i confini di una proprietà con lo smartphone.

Definire i confini di una proprietà


Una delle problematiche più diffuse quando si possiede un lotto di terreno costruito o incolto è quello di determinarne in maniera esatta i confini.
Spesso infatti soprattutto quando si parla di lotti di terreno possono nascere innumerevoli controversie proprio legate alla determinazione dei confini catastali. Infatti un terreno, o qualsiasi altra proprietà viene identificata con un numero di foglio di mappa e di particella, catalogata poi presso un archivio che prende il nome di catasto.


Individuazione degli edifici rurali con Catamaps

Individuazione degli edifici rurali con Catamaps

Individuazione degli edifici rurali con Catamaps
Individuazione confini con Smarthphone

Individuazione confini con Smarthphone

Individuazione confini con Smarthphone
Individuazione confini lotto

Individuazione confini lotto

Individuazione confini lotto
Mappa catastale

Mappa catastale

Mappa catastale

Il catasto si divide in catasto terreni e catasto fabbricati: il primo è un archivio di mappe, la mappa catastale in genere è in scala 1:2000, il secondo invece è un'insieme di planimetrie catastali, di solito in scala 1:200 che rappresentano in maniera più dettagliata la particella in oggetto.

Sia nella planimetria catastale, che nella piantina, vi sono riportate delle indicazioni ben precise relative all'immobile o al suolo in oggetto: infatti, tra le tante informazioni è possibile trovare il piano, le altezze interne, le proprietà confinanti, la destinazione d'uso del suolo o del locale, l'orientamento rispetto al nord etc, tutti dati importanti per caratterizzare la proprietà.

Questo archivio è in continuo aggiornamento, perché innumerevoli sono le modifiche che vengono apportate al territorio, si fa riferimento a frazionamenti o accorpamenti di una o più particelle, sconfinamento su terreni altrui etc. Gli aggiornamenti costituiscono quindi la definizione dei nuovi confini di proprietà di un lotto. Le riconfinazioni vengono eseguite da personale tecnico specializzato, ingegneri, architetti, geometri, attraverso l'ausilio di strumenti di misurazione informatici e non, partendo quasi sempre da una base che poi verrà modificata a seconda dei vari casi.


Come determinare in maniera strumentale i confini di un lotto: il riconfinamento


I confini di un lotto vengono materializzati sul posto utilizzando dei picchetti o delle paline di legno, questi strumenti presentano delle fasce rosse e bianche, così da poter essere visibili anche a grandi distanze, e vengono inseriti nel terreno per individuare dei punti di riferimento rispetto ai quali poi si eseguiranno le opportune misurazioni.

Dopo essersi accertati della posizione esatta dei punti di riferimento, i picchetti di legno dovranno essere sostituiti con dei termini lapidei, ovvero dei grossi sassi che appunto avranno la funzione di determinare in maniera più definita il punto di riferimento sul terreno.
Ovviamente questa operazione deve essere seguita da una persona competente, di solito sono i geometri o i topografi che si occupano di aggiornare le mappe catastali terreni e le planimetrie catastali, eseguendo il cosiddetto accatastamento anche perché dispongono di tutti gli strumenti necessari per eseguire questi rilievi.

Individuazione confini di un lotto
Rilevare i confini di un lotto non è un lavoro che si può fare in modalità fai da te. Per misurare la superficie di un terreno si utilizzano strumenti particolari anche molto costosi ma soprattutto metodi diversi. Gli strumenti più usati per il rilievo sono la stazione totale oppure il GPS.
Sono pochi i professionisti che dispongono di queste strumentazioni, perché essendo molto costose, se si eseguono rilievi solo occasionalmente è preferibile noleggiarle.

Ovviamente, sono entrambi strumenti molto precisi, che oltre alla semplice distanza numerica sono in grado di determinare anche l'angolazione rispetto alle tre dimensioni, in questo modo la misura sarà esatta.

Nel caso della stazione totale, per collocare in maniera esatta il lotto si dovrà prendere un punto di riferimento certo rispetto al quale il tecnico poi svilupperà il rilievo, il punto di riferimento potrà essere lo spigolo di un fabbricato esistente o il muro di confine di un lotto adiacente, di cui però sono definiti in maniera precisa i confini. Nel caso del GPS, invece si utilizzano le coordinate satellitari, quindi sicuramente la collocazione sul suolo sarà più precisa.

Quando si deve definire un confine nuovo allora attraverso questa strumentazione il tecnico è in grado in breve tempo di fare il rilievo e quindi successivamente di dare una restituzione grafica in metri quadri, individuando anche i punti esatti del perimetro del lotto o dell'unità immobiliare.
Nel caso in cui invece esiste già una base catastale, allora i dati di tale documento, dovranno essere verificati contestualmente, controllando la forma del terreno, le misure catastali del suo perimetro indicate sulla carta, vedendo se sono compatibili con lo stato dei luoghi, facendo quindi una vera e propria sovrapposizione.

Sovrapposizione catamaps mappa catastale googleearth
Per questo tipo di operazione molto utile è il portale Catamaps è un ottimo strumento anche per i professionisti, Avvocati, Commercialisti, Geometri, Ingegneri, Architetti, Geologi, Archeologi, Periti, Agronomi e Agrotecnici, i quali possono adoperarlo per la propria professione, come supporto nella progettazione, nella consulenza ai clienti, nelle perizie di stima, come ausilio nelle consulenze in ambito giudiziario e nei contenziosi in genere.

Questa individuazione esatta dei confini su carta catastale può costituire un ottimo aiuto per coloro a cui occorre individuare dei boschi per la legna da ardere, per gli imprenditori nel campo agricolo, zootecnico, vinicolo e simili, che hanno necessità di avere una visuale completa su mappa e su foto aerea dei terreni e dei fabbricati utilizzati dall'azienda. Questo portale offre inoltre la possibilità di richiedere anche il documento relativo alle visure catastali PDF aggiornate ed ufficiali con riportati i proprietari e le informazioni relativo al terreno o immobile urbano indicato, dati che ai fini di un rilievo sono fondamentali.

Mappa catastale e visura con Catamaps
Viene anche usato come strumento di supporto per l'operazione di misurazione terreni agricoli. Il servizio è a disposizione anche di tutti coloro che, avendo ereditato delle proprietà, desiderano individuarle geograficamente, così come per studenti, ricercatori, accademici durante lo svolgimento della propria attività didattica. Inoltre è uno strumento utilizzabile comodamente anche da smartphone.


Un altro strumento che può essere utilizzato è il laser, ma questo viene consigliato per le distanze, su lunghezze medio grandi, è uno strumento molto preciso, ma non è molto semplice da utilizzare, poiché non calcola gli angoli ma solo la lunghezza e questo non è sufficiente per calcolare l'area, anche perché nella maggior parte dei casi le linee di confine di un terreno non sono mai ortogonali tra loro. Inoltre se il luogo dove si effettua il rilievo è molto soleggiato sarà difficile individuare il puntatore del laser che non è altro che una lucina rossa, che però è in grado di rilevare la misura solo se la superficie è piana e opaca.

Misuratore laser
Infatti si preferisce utilizzare questo strumento quando si devono fare dei rilievi in ambienti interni come capannoni o anche abitazioni dove appunto la misura si esegue da parete a parete e l'ambiente un po' più buio permette di visualizzare la lucina rossa del puntatore.

Uno strumento un po' più vecchio ma comunque valido, soprattutto se non si dispone di queste strumentazioni così costose è la rotella metrica da 100 m che attraverso l'utilizzo delle paline di legno ci permette di determinare sommariamente le lunghezze dei confini, ottenute calcolando le distanze tra vari punti di riferimento.

Infatti le varie paline rappresentano i punti di riferimento e tra queste viene fissato del nastro elastico oppure la lenza per muratori, così da determinare in maniera visibile la linea di confine.

Per calcolare in modo semplice le dimensioni di un lotto si può utilizzare la formula di Erone, ma questo criterio si può usare solo se il lotto è di forma quadrangolare. Si procede scomponendo il terreno in due triangoli, di questi poi bisognerà misurare tutti i lati e la diagonale utilizzando una rotella metrica.


Come regolarizzare i fabbricati rurali


Individuare la recizione di confine dell'appezzamento di terreno, per regolarizzare la proprietà e la destinazione d'uso spesso non basta: in molti casi in queste aree sono presenti dei fabbricati rurali che talvolta risultano non accatastati.

Il termine per l'accatastamento dei fabbricati rurali senza incorrere in sanzioni è scaduto nel 2012, ma ad oggi ci sono ancora molti proprietari di immobili classificati come rurali che, non essendo coltivatori diretti, non hanno i diritti di ruralità e pertanto hanno l'obbigo di effettuarne l'accatastamento.

In merito a questa circostanza l'Agenzia delle Entrate ha inviato comunicazioni a tutti quelli che risultano titolari di fabbricati rurali affinché possano spontaneamente regolarizzare la loro situazione approfittando della applicazioni di sanzioni ridotte.

Individuazione fabbricato rurale
Se i fabbricati sono crollati, demoliti o inesistenti, va comunque inviata la segnalazione alla Agenzia. Il portale Catamaps offre questo servizio a tutti coloro che a seguito della comunicazione dell'Agenzia delle Entrate abbiano intenzione di avviare la procedura di segnalazione all'Ufficio Provinciale del Catasto, comunicando la situazione reale ed eventualmente accatastare i loro fabbricati. Le categorie di fabbricati che vanno accatastate, ovvero che devono passare dal catasto terreni a quello dei fabbricati sono le seguenti:

- Fabbricato promiscuo;
- Fabbricato rurale diviso in subalterni;
- Porzione da accertare di fabbricato rurale;
- Porzione di fabbricato rurale;
- Porzione rurale di fabbricato promiscuo.


Individuazione confini catastali: la Redazione consiglia

Per individuare rapidamente i confini di un'area


CatamapsSe si ha la necessità di avere delle informazioni in più su un'area di terreno, un edificio o una particella catastale in genere, si può consultare il portale Catamaps un sistema davvero semplice che permette, dopo aver fatto la ricerca attraverso il proprio smartphone, tablet o pc di casa, in sole 24 ore, di riceverete tutti i documenti e le informazioni necessarie per individuare i confini della vostra proprietà.

riproduzione riservata
Articolo: Come determinare i confini di un lotto
Valutazione: 4.68 / 6 basato su 34 voti.
  • fs
  • fs
  • fs
  • fs
Catamaps individua le particelle ed i fabbricati catastali con la sovrapposizione alle foto satellitari del territorio direttamente sul tuo smartphone.

Come determinare i confini di un lotto: Commenti e opinioni


Nome visualizzato nel commento

Indirizzo E-Mail da confermare
ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
  • Boomloop
    Boomloop
    Mercoledì 24 Gennaio 2018, alle ore 08:35
    Mi sto registrando ora, poi provo l'applicazione, poi inserisco un commento.
    Comunque mi sembrerebbe un servizio vantaggioso.
    rispondi al commento
  • Didi1
    Didi1
    Giovedì 28 Dicembre 2017, alle ore 17:28
    Un mio vicino ha piantato dei picchetti nel mio orto, "mangiandomi" una striscia lunga una quindicina di metri e larga circa 1.
    Al momento non ho elementi tecnici per stabilire se tale striscia sia certamente mia o sua, sebbene storicamente coltivata dalla mia famiglia.
    Il problema è che lo ha fatto senza avvertirmi.
    Mi sono trovato 2 paletti piantati senza preavviso, verbale o scritto.
    Immagino che non sia la procedura corretta, anzi sia perseguibile di denuncia di violazione di domicilio.
    Nel dubbio un paletto l’ho rimosso anche perché, in assenza di notifiche, l’ho considerato un semplice manufatto indebito.
    Vorrei avere una VS. cortese valutazione in proposito.
    rispondi al commento
    • Ing.montesano
      Ing.montesano Didi1
      Giovedì 28 Dicembre 2017, alle ore 18:59
      Sicuramente quello che ha fatto il suo vicino non è molto ortodosso, prima di procedere per vie legali, le consiglio di fare una ricerca al catasto terreni che le consenta di identificare con precisione i confini del suo orto, così da capire se effettivamente c'è stata una invasione della sua proprietà.
      Per fare questo le consiglio di rivolgersi ad un tecnico ( geometra, ingegnere, architetto) che sia in grado di velocizzare queste operazioni di ricerca dal punto di vista tecnico.
      rispondi al commento
      • Ing.montesano
        Ing.montesano Ing.montesano
        Giovedì 28 Dicembre 2017, alle ore 19:00
        Può rivolgersi anche a questa azienda che offre proprio questo servizio
        https://www.lavorincasa.it/catamaps-azienda/  
        rispondi al commento
      • Didi1
        Didi1 Ing.montesano
        Giovedì 28 Dicembre 2017, alle ore 19:56
        Buonasera Ing. e grazie per la rapida e cortese risposta.Non è mia intenzione procedere per vie legali (per ora) ma vorrei capire meglio un punto: al di là della presunta invasione di proprietà privata è corretto piantare dei termini senza avvertire?"Non ortodosso" significa che poteva farlo ma è stato maleducato oppure legalmente non poteva farlo?Che valore hanno questi due termini (per me nessuno)?Ho fatto male a toglierne uno (vorrei toglierli entrambi)?Grazie in anticipo.
        rispondi al commento
        • Ing.montesano
          Ing.montesano Didi1
          Giovedì 28 Dicembre 2017, alle ore 20:04
          Il punto è stabilire se lo ha fatto nella suo orto oppure no?
          Legalmente non è possibile violare la proprietà altrui, i termini sono un chiaro segno che delimita la proprietà quindi se questi termini sono stati inseriti in una proprietà privata "il suo orto" in questo caso allora li può togliere.
          Ma le ripeto prima di fare qualsiasi cosa ( anche togliere il secondo termine) si assicuri che la proprietà è la sua non del suo vicino.
          Altrimenti rischia di passare dalla parte del torto.
          Purtroppo quando di parla di terreni è sempre molto difficile stabilirne con certezza i confini.
          rispondi al commento
          • Didi1
            Didi1 Ing.montesano
            Venerdì 29 Dicembre 2017, alle ore 15:00
            Buongiorno.Ho richiesto una mappa satellitare al servizio Catamap che sicuramente Lei conosce.Analizzando i dati ricevuti si evince che i due termini posti dal vicino sono aimè corretti, al netto della precisione offerta dal servizio.Premesso che sarei propenso, per evitare discussioni, a riposizionare il termine che ho rimosso vorrei una sua opinione in merito alla seguente: nella striscia di terreno che non mi apparterrebbe più ho 4 alberi da frutto cui, per motivi pratici e affetivi, ci tengo. Posso proporre al vicino una scrittura privata in cui io accetto le misure ma lui mi concede l'usufrutto gratuito per X anni della striscia di terreno?Faccio bene o è una stupidaggine?Se fosse una stupidaggine cosa mi consiglia?Grazie in anticipo.Cordialità.
            rispondi al commento
            • Ing.montesano
              Ing.montesano Didi1
              Venerdì 29 Dicembre 2017, alle ore 15:14
              Dal punto di vista legale non conosco quali potrebbero essere le clausole ed i vincoli di una scrittura privata del genere, le consiglio di porre questa domanda all'interno del nostro forum legale di cui le allego il link, in cui i nostri avvocati sapranno darle sicuramente informazioni più dettagliatehttps://forum.lavorincasa.it/legislativo/ 
              rispondi al commento
  • Susanna
    Susanna
    Venerdì 21 Luglio 2017, alle ore 11:20
    Come si utilizza questo servizio? 
    Qualcuno lo ha provato e può darmi qualche dritta?
    Grazie.
    Susanna
    rispondi al commento
  • A. Pellico
    A. Pellico
    Lunedì 12 Giugno 2017, alle ore 08:27
    Grazie per avermi fatto conoscere questo utile servizio.
    rispondi al commento
  • Enrico
    Enrico
    Giovedì 11 Maggio 2017, alle ore 06:41
    Una buona idea per trovare i confini dei boschi per il taglio legna: non c'è nemmeno bisogno di una grande precisone in questo caso. 
    rispondi al commento
  • Giovanni
    Giovanni
    Lunedì 8 Maggio 2017, alle ore 19:28
    Molto interessante, grazie per la segnalazione!
    La proverò a breve per rintracciare un bosco vicino al mio paese d'origine.
    rispondi al commento
  • Kamila Daca
    Kamila Daca
    Lunedì 24 Aprile 2017, alle ore 13:08
    Ho bisogno di determinare i confini per recintare il podere.
    Mi interessa il costo.
    rispondi al commento
    • Ing.montesano
      Ing.montesano Kamila Daca
      Lunedì 24 Aprile 2017, alle ore 16:21
      Può richiedere un preventico compilando la sezione preventivi e verrà messa in contatto con l'azienda che si occupa proprio di questo.

      Le posto il link:
      https://www.lavorincasa.it/catamaps-azienda/ 
      rispondi al commento
Torna Su Espandi Tutto
Notizie che trattano Come determinare i confini di un lotto che potrebbero interessarti
Condizioni basilari delle aree asservite in edilizia

Condizioni basilari delle aree asservite in edilizia

Gli aspetti peculiari sulle condizioni di asservimento di un lotto edilizio, espressi dalla giurisprudenza, sono soggetti a continue variazioni e interpretazioni.
Misurare pareti e oggetti di casa con un'App

Misurare pareti e oggetti di casa con un'App

Misurare oggetti e pareti con il cellulare? Con MesureKit, la prima app che integra quasi alla perfezione la realtà aumentata con gli strumenti di misurazione.
Il Ministero della Difesa mette all'asta 637 immobili residenziali dislocati in 13 Regioni

Il Ministero della Difesa mette all'asta 637 immobili residenziali dislocati in 13 Regioni

I dipendenti del Ministero della Difesa e, successivamente, tutti i cittadini potranno partecipare alle aste per l'aggiudicazione di vari immobili residenziali.
Tolleranza di cantiere

Tolleranza di cantiere

Nelle fasi di cantiere e di esecuzione delle opere, non e' possibile rispettare con precisione le dimensioni previste in progetto.
Termometro laser

Termometro laser

Il termometro laser può essere utile per rilevare un eccessivo riscaldamento di parti di impianti di climatizzazione, di impianti elettrici, cavi, quadri etc.
Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.