• progetto
  • cadcasa
  • ristrutturazione
  • caldaia
  • clima
  • forum
  • consulenza
  • preventivi
  • computo
  • mercatino
  • mypage
madex

La pianta di cocco in casa: i segreti di una pianta esotica

Crescere una pianta di cocco in casa è complicato ma gratificante. Tutti i segreti per avere in casa una pianta ornamentale esotica dall'aspetto suggestivo.
Pubblicato il

Come crescere una pianta di cocco in casa


Crescere una pianta di cocco in casa può sembrare un'impresa complicata, ma con le giuste conoscenze e le tecniche adeguate, può essere un'esperienza incredibilmente gratificante.
Prima di tutto, è bene scegliere una varietà di cocos nucifera che si adatti al meglio alla crescita in casa. Proprio per questo motivo, solitamente, la migliore è quella denominata Nino, una varietà di dimensioni molto ridotte rispetto alla palma da cocco che siamo abituati a vedere nelle spiagge tropicali.

La varietà di cocos nucifera Nino è particolarmente adatta alla coltivazione in vaso sia per la sua compattezza che per la bellezza e la lucentezza delle foglie.


Come coltivare la noce di cocco in vaso


Se desiderate coltivare una pianta del cocco in vaso, è importante tenere presente alcuni fattori che possono influire sulla sua crescita.

Prima di tutto, come abbiamo già visto, è necessario scegliere una varietà di palma di cocco nano, che non superi i 2-3 metri di altezza e sia quindi adatta alla coltivazione in vaso.

Una volta scelta la pianta, è importante selezionare un vaso abbastanza grande da contenere le radici della noce di cocco e garantire un adeguato drenaggio.

Pianta cocco Pianta cocco

Inoltre, è consigliabile utilizzare un substrato di qualità, composto da una miscela di terriccio e sabbia, in grado di mantenere il giusto equilibrio di umidità.

La pianta di cocco in vaso richiede una grande esposizione alla luce solare: per questo è bene scegliere una posizione in casa che sia esposta direttamente alla luce del sole per almeno 6 ore al giorno. Se la luce naturale non è sufficiente, può essere integrata con l'utilizzo di lampade LED.

Per quanto riguarda l'irrigazione, è importante evitare sia l'eccesso che il deficit di acqua. L'albero di cocco necessita di una costante umidità del terreno, ma vanno assolutamente evitati i ristagni d'acqua che possono causare la putrefazione delle radici.

Temperatura e concimazione della pianta del cocco


La temperatura ideale per la crescita del cocco in casa è compresa tra i 18°C e i 25°C. È buona regola evitare di esporre la pianta a sbalzi termici o a temperature troppo basse per non comprometterne la salute.

Inoltre, è fondamentale monitorare il livello di umidità e cercare di mantenerlo costante, evitando così di far seccare completamente il substrato e di dover di innaffiare eccessivamente la pianta.

Cocco piantaColtivazione cocco pianta

Per quanto riguarda la concimazione, la pianta di cocco necessita di un apporto regolare di nutrienti, specialmente durante il periodo di crescita attiva.

La palma di cocco, infatti, richiede una concimazione regolare, da effettuare almeno ogni 3 mesi, utilizzando un concime specifico per piante da frutto o, in alternativa, per piante esotiche.

CONSIGLIATO amazon-seller
Concime piante esotiche
€ 6.99
invece di € 11.4 COMPRA


È possibile utilizzare anche degli ormoni vegetali, utili per favorire la formazione di radici e per potenziare la crescita della pianta da cocco da appartamento.


Quanto ci mette il cocco a crescere


In generale, la crescita degli alberi di cocco è piuttosto lenta e dipende da diversi fattori, come la varietà di pianta, la temperatura, l'umidità, la quantità di luce solare oltre che dal tipo di concimazione.

Come già detto in precedenza, le varietà nane di cocos nucifera sono quelle più adatte alla coltivazione in casa, poiché rimangono di dimensioni contenute e non raggiungono le altezze delle palme da cocco dei paesi tropicali.



In ogni caso, il cocco richiede parecchi anni per raggiungere la maturità e produrre frutti. È possibile accelerare la crescita della pianta mediante l'utilizzo di ormoni vegetali, che favoriscono la formazione di radici e il potenziamento della crescita.

Palma cocco verdePalma cocco verde

Se desiderate coltivare una pianta di cocco in giardino, per gustarne i frutti dovrete essere pazienti e attendere parecchi anni prima di poterlo fare.

Nel frattempo, tuttavia, con le giuste cure e la giusta attenzione, potrete godervi una pianta ornamentale esotica dall'aspetto suggestivo, che sicuramente donerà quel quid di inedito e scenico al vostro appartamento.


Come nasce una pianta di cocco


La noce di cocco, come molte altre piante, nasce dalla germinazione di un seme. Vediamo come far germogliare una noce di cocco.

Il seme di cocco è costituito dalla parte interna del frutto, ovvero il cosiddetto endocarpo, che contiene il latte di cocco, e la parte solida, ovvero il cosiddetto cuore di cocco.

Per far germinare un seme di cocco, è importante seguire alcuni passaggi:

  • Rimuovere la fibra esterna che avvolge il seme.

  • Lasciare il seme in ammollo in acqua distillata o demineralizzata per due giorni.

  • Posizionare il seme in un substrato umido (composto da una miscela di sabbia e torba o terriccio) in un luogo luminoso.


Dopo circa 2-3 mesi, se tutto è stato fatto correttamente, il seme inizierà a germogliare, dando vita a una piantina di cocco.

Noce di cocco Palma cocco verde

La piantina di cocco presenta una foglia primordiale, detta cotiledone, e una radice primordiale, detta radicella.

Non appena la piantina di cocco è abbastanza grande, è possibile trapiantarla in un vaso più grande e seguire le tecniche di coltivazione già descritte in precedenza.


Quanto vive una pianta di cocco in casa


La durata della vita di una pianta di cocco da appartamento dipende da diversi fattori. Come per la maggior parte delle piante, la salute e la cura generale sono fattori determinanti.

Se la pianta viene curata correttamente e si sviluppa bene, può vivere per molti anni; tuttavia, è importante sapere che le piante di cocco crescono molto lentamente e ci vorranno molti anni prima che raggiungano la piena maturità.
Pianta noce di coccoPianta noce di cocco Egarden

Una pianta di cocco può vivere oltre 50 anni, ma di solito in un ambiente naturale.
In casa, la vita della pianta potrebbe essere limitata da una serie di fattori, come l'esposizione alla luce, l'umidità e la temperatura.

Inoltre, le piante di cocco possono essere vulnerabili a parassiti e malattie, che potrebbero accorciare la vita della pianta.

riproduzione riservata
Come crescere una pianta di cocco in casa
Valutazione: 5.00 / 6 basato su 1 voti.
gnews

Inserisci un commento o un'opinione su questo contenuto



ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
Alert Commenti
346.852 UTENTI
SERVIZI GRATUITI PER GLI UTENTI
SEI INVECE UN'AZIENDA? REGISTRATI QUI