Idee per angolo yoga in giardino

Cosa sapere per creare un angolo yoga in giardino. Scegliere dove mettere e delimitare lo spazio yoga, gli accessori, l'arredo floreale e d'illuminazione per yoga
Pubblicato il

Come creare un ambiente per yoga nel giardino di casa


Vi piacerebbe poter disporre di un ambiente per praticare yoga nel vostro giardino di casa? Con l'adozione di determinati accorgimenti tutto questo è possibile.

Ed è possibile in particolare praticare la vostra disciplina preferita in un luogo che si riveli adatto, in totale rilassatezza e comfort, così da agevolare la concentrazione e la meditazione, tipiche dello yoga.
Partiremo dalla scelta dello spazio per poi procedere sulle aggiunte da apporvi allo scopo di renderlo gradevole e funzionale alla pratica ricercata dello yoga.

Specialmente con il sopraggiungere della bella stagione, se avete la fortuna di avere un vostro spazio verde, perché non sfruttarlo per questa benefica disciplina orientale in grado di dare armonia a corpo e mente?


Idee per angolo yoga in giardino: la scelta dello spazio


Iniziamo con una rassegna di quelli che saranno gli elementi fondamentali di cui ci serviremo per questo arredo da giardino. Scegliamo quindi dove collocare materialmente il nuovo angolo yoga, il punto preciso.

Scegliamo uno spazio adeguato per arredare lo spazio yoga in giardinoScegliamo uno spazio adeguato per arredare lo spazio yoga in giardino

Dovrà presumibilmente trattarsi di un angolo appartato, com'è consigliabile, sia rispetto alla casa che ad altre fonti di rumore, come ad esempio una strada attigua al giardino.

È fondamentale infatti che l'angolo scelto contribuisca a farci ritrovare quotidianamente una sensazione di pace. Lo spazio in questione dovrà anche disporre di una superficie piana, oltre che consistente (non costituita, ad esempio, da terreno molliccio).

Quest'ultimo aspetto riguarda la funzionalità in senso stretto del nostro ambiente per yoga, senza il quale sarà materialmente difficile praticare la disciplina.

Trattandosi poi di un'allocazione in giardino, non scegliamo uno spazio privo di verde, ma al contrario ricco di questo elemento, con molte piante e fiori che ci circonderebbero durante il nostro esercizio.

Meglio ancora se la sistemazione di esso possa avvenire su di un prato.
Una volta individuato, delimitiamo provvisoriamente l'area yoga, ad esempio con alcuni vasi di piantine disposti a formare un rettangolo o un quadrato.


Il riparo per arredare lo spazio yoga in giardino


Una considerazione saggia sarebbe quella di predisporre, per lo spazio yoga, un riparo quale una pergola, o una tenda da sole.

Una pergola in giardino per riparare il nostro spazio yogaUna pergola in giardino per riparare il nostro spazio yoga

Si pensi al vantaggio di poter praticare yoga anche nel momento in cui le condizioni metereologiche non siano delle migliori, anche nel momento in cui tiri molto vento o l'esposizione solare sia eccessiva.

Una pergola realizzata in legno, o una tenda da sole, in entrambi i casi di dimensioni contenute e pertanto non elementi dispendiosi, farebbero davvero comodo da installare sopra la postazione yoga.


Idee per angolo yoga in giardino: installare una fontana


Abbiamo accennato alla creazione di un'atmosfera adatta alla pratica dello yoga.
Per la concentrazione che esso comporta, può essere molto d'aiuto avere una fontana nelle vicinanze dello stesso spazio.

Una fontana contribuisce alla giusta atmosfera per la pratica yogaUna fontana contribuisce alla giusta atmosfera per la pratica yoga

Se volete fare le cose per bene, infatti, l'aggiunta di questo elemento apporterà il rilassante scroscio dell'acqua, molto suggestivo anche perché ci farà sentire a diretto contatto con la natura.

In merito alla fontana, così come per gli altri elementi, anche l'occhio vuole la sua parte.

A tal proposito possiamo far realizzare una fontana abbellita anche con diverse pietre attorno alla sua base, che ne costituiscano una cornice naturale adeguata, magari con una piccola cascata.

Fontana di pietre con cascata
Se si desidera praticare la disciplina al tramonto, o comunque in condizioni di luminosità simili, una buona idea sarebbe quella di una fontana illuminata artificialmente con luci calde. Anche il flusso d'acqua risulterà illuminato, per un effetto esteticamente molto apprezzabile e d'ispirazione.

Quest'ultima è una fontana molto di moda nel Feng Shui e vi sono diversi modelli disponibili.

Il corretto posizionamento della fontana


Un accorgimento importante è quello sì di mettere la fontana nelle strette vicinanze, ma non troppo a ridosso dello spazio yoga.

Proprio per poter disporre di una certa libertà di movimento senza un così bell'elemento possa essere d'ingombro.


Le luci soffuse per arredare lo spazio yoga


In merito all'illuminazione, possiamo anche procurarci il materiale per creare l'effetto luce soffusa in giardino, godibile dallo spazio yoga.

Scopriamo il fascino delle luci soffuse per l'angolo yoga
Scopriamo il fascino delle luci soffuse per l'angolo yoga

Possiamo in questo caso puntare a qualcosa che richiami la spiritualità dell'area creata, magari con delle candele sparse opportunamente per decorare l'angolo.

Oltre a queste, possiamo anche ricorrere a delle lampade con luce artificiale, da sistemare in alternanza alle candele. Ma anche come alternativa alle medesime, qualora si preferisca.


Possiamo trovare in giro lampade di varie dimensioni, colori e stili.
Ma le candele, come le lampade appunto, dovranno sempre essere posizionate adeguatamente, quindi lontano da tappeti ed altri tessuti infiammabili.

Meglio che gli elementi per l'illuminazione abbiano una base sulla quale poggiare, magari dei rialzini messi appositamente, anche metallici.


Altre idee per angolo yoga in giardino: piante e fiori


Avevamo anche accennato in apertura all'opportunità di decorare l'angolo yoga con piante e fiori, così da arricchirlo di elementi naturali.

Delle belle piane fiorite arricchiscono l'ambiente per yoga in giardinoDelle belle piane fiorite arricchiscono l'ambiente per yoga in giardino

Lasciamo quindi il solito margine per consentire l'attività dello yoga, con tutti i movimenti contemplati, e poi possiamo arredare con un'apparato floreale come meglio riteniamo opportuno.

Certamente i fiori potranno dare un tocco di colore, e pertanto le piante fiorite avranno un ruolo di prevalenza. Possiamo optare per dei vasi da sistemare a terra, ma anche per la coltivazione in quei pressi, di un paio d'aiuole fiorite che fiancheggino l'area.

O ancora, fiori oppure altri tipi di piante da collocare su apposite colonnine da giardino. Le idee di certo non mancano.


L'ambiente per praticare yoga e gli elementi da riposo


Altro aspetto, sicuramente da tener presente, sono gli elementi per agevolare il riposo nel corso dell'attività fisica. Faranno molto comodo dei cuscini o dei piccoli tappeti con imbottitura, per un riposo a terra.

Possiamo comprendere diversi elementi per una morbida sedutaPossiamo comprendere diversi elementi per una morbida seduta

Oltre a ciò possiamo anche avere un piccolo divanetto, se preferiamo ristorarci dagli sforzi sedendoci o sdraiandoci sul medesimo una volta terminata la sessione d'allenamento.

Se, oltre al divanetto, avete in mente di creare qualcosa di più completo, in termini d'arredo, possiamo ricorrere a un tavolino o a qualche altro mobiletto, anche in stile orientale. Elementi questi ultimi che richiameranno ancora di più l'atmosfera attinente allo yoga.

In questo modo lo spazio yoga potrà essere tranquillamente adibito, in altri momenti della giornata, al puro rilassamento con altre attività di svago, anche leggere un libro o semplicemente riposarsi.

riproduzione riservata
Come creare un angolo Yoga in giardino: alcune idee
Valutazione: 5.00 / 6 basato su 1 voti.
gnews
  • whatsapp
  • facebook
  • twitter

Inserisci un commento



ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
Alert Commenti
347.073 UTENTI
SERVIZI GRATUITI PER GLI UTENTI
SEI INVECE UN'AZIENDA? REGISTRATI QUI