• progetto
  • cadcasa
  • ristrutturazione
  • caldaia
  • clima
  • forum
  • consulenza
  • preventivi
  • computo
  • mercatino
  • mypage
madex

Coltivare piante senza terra con l'agricoltura aeroponica

La coltivazione aeroponica è una tecnica di coltivazione avanzata e altamente efficiente in cui le piante vengono coltivate senza terra, sospese nell'aria
Pubblicato il

Che cos'è la coltivazione aeroponica?


L'aeroponica rappresenta un metodo di coltivazione al chiuso, in serre o grow box, dove le piante sono coltivate in assenza di terreno.

Si fa uso, infatti, di sistemi specializzati che includono una struttura portante, vasi a rete per alloggiare le piante, soluzioni nutritive costituite da acqua e minerali fertilizzanti e pompe d'aria.

Queste pompe spruzzano una soluzione liquida che, combinata all'azione dell'aria, riesce a raggiungere le radici delle piante, fornendo loro nutrimento in profondità.

Mediante questa tecnica, si può offrire alle piante un ambiente ideale per la loro crescita.
A dispetto del sistema idroponico, nell'aeroponica le piante sono sospese in vasi a rete dai quali le radici fuoriescono.

Un aspetto notevole è la gestione efficiente delle risorse rispetto all'impianto idroponico tradizionale: i residui di acqua e nutrienti vengono catturati, sottoposti a processo di filtraggio e sterilizzazione, per poi essere reimmessi nel ciclo di coltivazione.

Le produzioni aeroponiche sono di vari tipi: si va dalla serra aeroponica all'aeroponica verticale.


Funzionamento impianto aeroponico


Le coltivazioni aeroponiche sono caratterizzate da tre componenti: un ambiente di crescita (camera di crescita), un supporto destinato alle piante e un meccanismo di apporto nutritivo.

Nella pratica, steli e radici delle piante sono sostenuti da diversi materiali, come schiume speciali o parti tessili, e vengono alimentate tramite nebulizzazione con soluzioni nutrienti specifiche.

Sistema aeroponico per la coltivazione
Le piante sono mantenute da pannelli dalla superficie forata, comunemente realizzati in polistirene espanso, dentro canalette in PVC.

La geometria e le dimensioni di queste canalette si adattano alle differenti specie vegetali in coltura.


Perché optare per la coltura aeroponica fai da te


Attraverso l'uso di strumenti appositi, è possibile effettuare un monitoraggio continuo e accurato dei principali parametri ambientali, che includono illuminazione, temperatura, umidità e pH. Questo produce risultati notevolmente superiori rispetto alle consuete pratiche di coltivazione su suolo.

Ciò avviene senza la necessità di ricorrere a sostanze insetticide che potrebbero costituire un potenziale rischio per la salute umana e il benessere delle piante, oltre a influire negativamente sull'ambiente circostante.

La tecnica di coltivazione indoor basata sull'aeroponica offre risultati sorprendenti in termini di velocità, quantità e, soprattutto, qualità.


Sguardi sull'idroponica e l'aeroponica: paragoni e differenze


L'uso dell'idroponica ha dominato nel contesto commerciale e domestico per l'irrigazione, mentre l'aeroponica, è un sistema più recente.
Entrambi condividono il concetto di arricchire una soluzione acquosa con elementi nutritivi.

Differenze tra coltivazione idroponica e aeroponica
L'elemento che distingue i due metodi è il modo in cui tale soluzione viene veicolata alle radici delle piante.

Nel sistema idroponico, le radici sono immerse in un liquido ricco di sostanze nutritive. Nell'aeroponica, al contrario, ci sono piante senza terra in cui le radici sono sospese e vengono nebulizzate con elementi nutritivi.


Vantaggi dell'agricoltura aeroponica


Nel metodo aeroponico, come anticipato, i semi vengono collocati all'interno di una schiuma speciale, inserita in piccoli vasetti. Questi recipienti ricevono la luce necessaria dall'alto per innescare la germinazione dei semi e, dall'altro lato, vengono bagnati con la nebulizzazione.

Le ricerche effettuate hanno dimostrato che liberare le radici dal suolo agevola e potenzia la crescita, grazie all'incremento dell'apporto di ossigeno.

Un ulteriore vantaggio di questa metodologia è l'ottimizzazione dell'uso delle risorse idriche. Si parla di sistemi a ciclo chiuso, in cui l'acqua inutilizzata viene reintrodotta nel ciclo stesso.


Gli sprechi sono ridotti al minimo, così come avviene per le sostanze nutritive disciolte.
Anche queste vengono reincorporate nel ciclo di produzione, pronte per supportare ulteriormente le coltivazioni.

Le piante coltivate con questa tecnica richiedono fino al 95% in meno d'acqua rispetto a quelle cresciute in modo convenzionale.

Una fattoria aeroponica può essere facilmente istallata in un ambiente urbano, sfruttando soprattutto lo spazio verticale disponibile. I costi di trasporto diminuiscono notevolmente, con conseguente diminuzione delle emissioni di anidride carbonica.

Inoltre, i parassiti sono quasi assenti, senza bisogno di ricorrere a prodotti chimici.
Nel sistema di coltivazione aeroponica, l'ambiente è sterilizzato per prevenire problemi alla radice, impedendo ai parassiti di insediarsi e proliferare.


Svantaggi di una coltivazione aeroponica


Per assicurare il corretto funzionamento di un sito produttivo di questo genere, è essenziale possedere una conoscenza approfondita del settore.
Anche il più piccolo errore nel dosaggio dei nutrienti potrebbe arrecare danni significativi alle coltivazioni.

Il sistema responsabile della nebulizzazione deve rimanere operativo in modo continuo. Anche un guasto trascurato potrebbe provocare danni talvolta irreversibili.

L'alimentazione elettrica deve essere sempre disponibile per il funzionamento delle pompe. Gli ugelli utilizzati per la nebulizzazione richiedono una manutenzione regolare per rimuovere eventuali depositi di sali minerali disciolti nell'acqua.

Sfortunatamente, le esigenze del mercato spingono ad accelerare il ciclo di crescita delle piante rispetto ai ritmi naturali. Questo si traduce nell'uso di lampade ad alta intensità, che consumano notevolmente.

La richiesta energetica necessaria per il funzionamento di tutti i sistemi vitali all'interno di questa coltivazione tecnologica è notevole. Tuttavia, è possibile adottare soluzioni sostenibili come l'energia solare o altre fonti rinnovabili.


Sistema aeroponico indoor


Grazie ad Aerofarm, l'innovativo sistema aeroponico sviluppato da GHE e disponibile per l'acquisto su Amazon, l'arte della coltivazione aeroponica non sarà più riservata solo ai coltivatori esperti ma sarà accessibile a tutti.

Le dimensioni compatte del dispositivo (45 x 45 x 43 cm) lo rendono perfetto per l'installazione in piccole grow rooms.

Aerofarm 3 GHE si distingue per la sua generosa capacità di riserva d'acqua (fino a 45 litri) e la semplice accessibilità alla soluzione nutritiva. Costruito utilizzando plastica riciclata industriale, resiste ai danni dei raggi UV che potrebbero favorire la crescita di alghe.
Aerofarm 3 GHE acquistabile su AmazonAerofarm 3 GHE acquistabile su AmazonAerofarm 3 GHE acquistabile su Amazon

Questo sistema può ospitare da 1 a 5 piante ed è flessibile nell'uso, adatto sia per la coltivazione di piante madri che per cicli completi.

Con Aerofarm non c'è bisogno di substrati da acquistare, utilizzare e poi eliminare. Basta usare i vasi a rete o i vasi realizzati in fibra di cocco e lattice naturale.

Chi preferisce può comunque continuare ad utilizzare l'argilla espansa riempendo i vasi a rete.


Coltivazione aeroponica kit


Il Panda System Aero Box GHE in vendita su I-grow.it rappresenta l'ultima innovazione nella gamma di sistemi aeroponici offerti da GHE.
Questi sistemi consentono di coltivare un numero variabile di piante, da 8 a 40, in base alle loro dimensioni.

La loro versatilità li rende adatti sia per il mantenimento di piante madri e talee che per l'intero ciclo di produzione.
Kit per coltivazione aeroponica su I-grow.itKit per coltivazione aeroponica su I-grow.it

L'utilizzo di argilla o cubi di lana di roccia all'interno dell'ambiente di coltivazione garantisce che l'area rimanga sempre pulita. Inoltre, il grande serbatoio integrato fornisce tutte le sostanze nutritive necessarie per una crescita sana delle coltivazioni.

Questi sistemi offrono vantaggi unici, come vasi interni che impediscono fuoriuscite di liquidi o materiali di coltivazione.

Il serbatoio Panda è un prodotto di alta qualità. È nero all'interno per proteggere le radici dalla luce e bianco all'esterno per respingere il calore e mantenere la soluzione nutritiva alla giusta temperatura.

riproduzione riservata
Coltivazione aeroponica: come avere un orto senza terra
Valutazione: 5.67 / 6 basato su 3 voti.
gnews

Inserisci un commento o un'opinione su questo contenuto



ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
Alert Commenti
346.839 UTENTI
SERVIZI GRATUITI PER GLI UTENTI
SEI INVECE UN'AZIENDA? REGISTRATI QUI