Come coltivare la Bergenia, il fiore di San Giuseppe

NEWS DI Piante15 Marzo 2018 ore 16:09
La Bergenia o Fiore di San Giuseppe, con i suoi boccioli dalle tinte delicate, riesce a decorare con gusto ed eleganza qualsiasi tipo di spazio esterno della casa

Caratteristiche della Bergenia


La Bergenia è una pianta sempreverde, appartenente alla famiglia delle Sassifragacee, originaria delle zone centrali e meridionali dell’Asia, della Siberia e della Cina Settentrionale.

Utilizzata spesso come pianta tappezzante, questa specie presenta mazzetti con foglie grandi e decisamente folte, di color verde scuro d'estate e rossastre nella stagione fredda, con bordi dentellati e dalla forma tondeggiante oppure a cuore.


Fiori di Bergenia rosa

Fiori di Bergenia rosa

Fiori di Bergenia rosa
Composizione con Bergenia

Composizione con Bergenia

Composizione con Bergenia
Fioritura di Bergenia

Fioritura di Bergenia

Fioritura di Bergenia
Fogliam estivo di Bergenia

Fogliam estivo di Bergenia

Fogliam estivo di Bergenia
Cespuglio di Bergenia

Cespuglio di Bergenia

Cespuglio di Bergenia

La fioritura, che avviene da marzo fino a maggio, offre boccioli piccoli e simili a coppe o a piccole campanelle. Alla fine dell'inverno, infatti, dal centro dei ciuffi si estendono dei fusti sottili da cui sbocciano bouquet simili a pannocchie, con fiori dai colori vari che vanno dal bianco al porpora e che con il tempo tendono a diventare più scuri.

Le principali varietà della pianta sono originate dalla Bergenia Cordifolia, dalla Bergenia Crassifolia e dalla Bergenia Ciliata. Queste specie, tutte con un'altezza massima di circa 40 cm, vengono selezionate per il loro aspetto compatto e robusto e per la colorazione delle foglie e dei fiori.


Significato della Bergenia


La Bergenia, che prende il suo nome dal botanico Karl August Von Bergen, è conosciuta anche come Fiore di San Giuseppe per il periodo di fioritura che avviene intorno al 19 marzo.

Fiori lilla di Bergenia
Questa pianta perenne, dal valore decisamente ornamentale, è stata utilizzata per abbellire i giardini all’inizio del Novecento con la tecnica della bordura bassa e viene tuttora coltivata per creare eleganti composizioni decorative, come ad esempio le aiuole, oppure impiegata come tappezzante per dare colore agli spazi esterni.

Nel linguaggio di fiori, specialmente in ambito cattolico, la Bergenia è simbolo di sentimenti puri come la fiducia, l’accettazione e l’amore incondizionato, soprattutto per gli esemplari con fiori bianchi o rosa, mentre nella cultura pagana la pianta veniva associata ai sentimenti di lealtà e di amicizia.


Coltivazione e cura della Bergenia


Estremamente decorativa sia in giardino che sul terrazzo e adatta alla realizzazione di qualsiasi tipo di composizione, la Bergenia è una pianta tappezzante versatile e resistente, facile da coltivare e che ben si adatta a qualsiasi condizione ambientale.

Fiori bianchi di Bergenia
Utilizzata da secoli nei giardini, la Bergenia sta tornando a essere una delle principali piante da esterno e, una volta messa a dimora, non richiede cure particolari, riuscendo a sopravvivere anche senza una regolare manutenzione.

Essendo una specie perenne, la Bergeniacresce bene in qualsiasi posizione, sia in pieno sole che all’ombra, senza temere il freddo; in estate, per evitare che le foglie si brucino per il calore troppo intenso, è invece consigliato riparare la pianta in una zona ombreggiata.

Mazzetto fiorito di Bergenia
Per garantire uno sviluppo ottimale della pianta, inoltre, è bene somministrare con regolarità innaffiature abbondanti ed evitare che il terreno diventi completamente asciutto.

Per questo, si consiglia di eseguire le irrigazioni anche tutte le settimane, soprattutto nel periodo tra marzo e ottobre, mentre in inverno è possibile sospendere la somministrazione d’acqua.

Piante di Bergenia all'aperto
Nel corso del periodo vegetativo, poi, è necessario aggiungere all’acqua delle innaffiature del concime per piante da fiore ogni 15-20 giorni, oppure mettere sul terreno, vicino alle foglie, del fertilizzante a lenta cessione.

In ogni caso, è preferibile evitare l'utilizzo dei concimi organici o universali che potrebbero favorire la crescita delle foglie e dei getti penalizzando lo sviluppo della fioritura.

Boccioli di Bergenia
Nonostante la Bergenia sia una pianta rustica in grado di vegetare in qualsiasi tipo di terreno, anche sassoso oppure argilloso, il substrato ideale per una buona crescita della specie deve essere sempre ben drenato, soffice, permeabile e dal ph alcalino.

In alternativa, è possibile scegliere anche un terreno di tipo generico, che non comprometterà il corretto sviluppo della specie.

Foglie invernali di Bergenia
Per quanto riguarda la moltiplicazione della pianta, in primavera si possono dividere i cespi della Bergenia, facendo attenzione di conservare in ogni parte le radici e mettendo subito a dimora gli esemplari ottenuti.

In alcuni casi, è consentito moltiplicare la pianta per seme, spargendo le sementi in un mix di torba e di sabbia dosate in parti uguali.

Bocciolo lilla di Bergenia
Per rendere la fioritura più rigogliosa, è consigliato eliminare periodicamente i fiori del tutto secchi e pulire i cespi estirpando le foglie morte presenti alla base.

In giardino, la Bergenia si presta molto bene alla creazione di aiuole decorative capaci di ravvivare in modo raffinato qualsiasi tipo di spazio esterno.

Arbusto di Bergenia
Per mantenere le aiuole sempre belle e rigogliose, è bene dissotterrare le radici carnose della pianta almeno ogni due o tre anni, ricavando anche alcune porzioni di ciuffi da mettere a dimora a distanza per ottenere, nella primavera seguente, degli arbusti ancora più forti.

Nel caso in cui alcune Bergenie all’interno delle aiuole risultino danneggiate dal freddo, è possibile colmare i vuoti lasciati dalle piante deteriorate con dei nuovi esemplari.

Rami fioriti di Bergenia
Se si desidera coltivare la Bergenia in vaso, da esporre in giardino oppure in balcone , è necessario scegliere una posizione luminosa e procedere alla messa a dimora nel periodo che va da aprile a settembre; negli altri mesi dell’anno, invece, si potrà optare per un’esposizione a mezz’ombra.

La temperatura minima che la Bergenia è in grado di sopportare arriva fino a -25 gradi centigradi mentre si consiglia di evitare temperature troppo alte che superino i 30 gradi. Il vaso che conterrà la Bergenia dovrà essere in plastica oppure in terracotta, con un diametro di 18 cm per ogni pianta con diametro di 4 cm.

Il rinvaso è utile solo quando le radici fuoriescano dal foro di drenaggio. Anche per la coltura all'interno di contenitori, può essere utilizzato qualsiasi tipo di terriccio, da tenere sempre ben drenato soprattutto sul fondo.

La concimazione degli esemplari in vaso deve avvenire a maggio e ad ottobre con un concime granulare a lenta cessione per piante da fiore, mentre il metodo di moltiplicazione consigliato è quello per divisione del rizoma.

Nonostante sia molto resistente alle malattie, la Bergenia può essere attaccata da pericolosi parassiti come ad esempio il punteruolo rosso, insetto proveniente dall’Asia in grado di uccidere molte specie di piante e che deve essere eliminato ricorrendo a prodotti specifici.

Altri parassiti che possono infestare la Bergenia sono l’Oziorrinco, che si nutre delle foglie della pianta causandone il graduale deperimento, e le lumache.

In caso di ristagni idrici o di umidità eccessiva, la Bergenia rischia danneggiata da muffe e funghi; in questo caso, è necessario applicare un antimicotico a base di rame, mantenendo l'esposizione in pieno sole.


Acquistare la Bergenia


Come tutte le piante perenni, la Bergenia è facilmente reperibile, sia come esemplare adulto che in seme, presso qualsiasi vivaio o azienda agricola.

CONSIGLIATO
Bergenia pianta GARDENSEEDSMARKET
Tutti i nostri semi passano attraverso un processo di controllo della qualità in quattro fasi. STAGE ONE consiste nel selezionare attentamente i...
prezzo € 4,82
COMPRA


Anche online, sui siti web di aziende specializzate e all’interno dell’emporio virtuale di Amazon, possono essere acquistati diversi tipi di semenze di Bergenia e, per realizzare raffinate composizioni da esterno, è possibile scegliere tra numerose specie in vaso, con fioriture dalle molteplici colorazioni.

riproduzione riservata
Articolo: Coltivare la Bergenia: consigli
Valutazione: 6.00 / 6 basato su 1 voti.
  • fs
  • fs
  • fs
  • fs

Coltivare la Bergenia: consigli: Commenti e opinioni


Nome visualizzato nel commento

Indirizzo E-Mail da confermare
ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
  • Veronicaioana
    Veronicaioana
    Mercoledì 29 Marzo 2017, alle ore 23:14
    Questa pianta è uno dei miei ricordi d'infanzia. Quando sbattevo la gamba o il braccio mentre giocavo, mia nonna mi metteva sempre una foglia sulla ferita che guariva più in fretta, anche un livido scompariva prima, le sue foglie hanno alleviato i miei piccoli incidenti d'infanzia.
    rispondi al commento
Torna Su Espandi Tutto
Notizie che trattano Coltivare la Bergenia: consigli che potrebbero interessarti
Anthurium, Frecce di Cupido

Anthurium, Frecce di Cupido

L'Anthurium è una pianta erbacea singolare per l'aspetto delle sue infiorescenze, il suo nome deriva dal greco: ànthos significa fiore mentre ourà indica la coda...
Gelsomino di San Giuseppe per l'inverno

Gelsomino di San Giuseppe per l'inverno

Nel periodo più freddo dell'anno il Jasminum nudiflorum, noto anche come gelsomino di San Giuseppe, proveniente dalla Cina con particolare resistenza al freddo.
La calla, bulbo dell'anno

La calla, bulbo dell'anno

La Calla, pianta bulbosa, ha una fioritura perenne da aprile ad ottobre.La caratteristica forma delle sue foglie lisce, di forma triangolare verdi, che...
Ibisco: trucchi per la coltivazione

Ibisco: trucchi per la coltivazione

In Europa l'ibisco veniva dato in dono alle dame, scegliendo bene il colore del fiore, abbinato ad un significato preciso, se scelto il bianco era la bellezza.
Thunbergia alata

Thunbergia alata

Rampicante perenne o annuale a seconda del clima, la thunbergia alata è una pianta tropicale molto scenografica e con fioriture abbondanti.
usr REGISTRATI COME UTENTE
291.217 Utenti Registrati
usr
REGISTRAZIONE AZIENDE
QUANTO COSTA, DOVE LO TROVO?
  • Astro principessa doppio in miscuglio
    Astro principessa doppio in...
    2.09
  • One idrosolubile gr 800
    One idrosolubile gr 800...
    9.36
  • Tenda 181 palloncino
    Tenda 181 palloncino...
    286.00
  • Portulaca doppia in miscuglio
    Portulaca doppia in miscuglio...
    2.09
  • Rete antigrandine per coperture larghezza 3 metri
    Rete antigrandine per coperture...
    1.95
  • Pompa berthoud elyte 8 pro a precompressione
    Pompa berthoud elyte 8 pro a...
    73.44
  • Detergente tessuti acrilici e pvc
    Detergente tessuti acrilici e pvc...
    20.00
  • Resina pavimenti
    Resina pavimenti...
    75.00
BACHECA: CONSIGLI DALLE AZIENDE
  • Officine Locati
  • Mansarda.it
  • Inferriate.it
  • Weber
  • Kone
  • Black & Decker
  • Faidatebook
MERCATINO DELL'USATO
€ 50.00
foto 1 geo Novara
Scade il 31 Luglio 2018
€ 500.00
foto 2 geo Roma
Scade il 31 Luglio 2018
€ 900.00
foto 4 geo Monza e Brianza
Scade il 31 Dicembre 2018
€ 450.00
foto 2 geo Torino
Scade il 30 Ottobre 2018
€ 50.00
foto 3 geo Monza e Brianza
Scade il 31 Dicembre 2018
€ 60.00
foto 1 geo Roma
Scade il 30 Luglio 2018
VENDI SUBITO IL TUO USATO DI CASA
Inserisci annuncio
SERVIZI SULLA CASA PER GLI UTENTI REGISTRATI
I NOSTRI VIDEO SU YOUTUBE
Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.