Questo sito utilizza cookie tecnici per annunci non profilati sulla tua esperienza di navigazione e cookie di terze parti per mostrarti invece annunci personalizzati in linea con le tue preferenze di navigazione.

Per conoscere quali annunci di terze parti sono visibili sulle nostre pagine leggi l'informativa.
Per negare il consenso dei soli cookie relativi alla profilazione clicca qui.

Puoi invece acconsentire all'utilizzo dei cookie personalizzati accettando questa informativa.

ACCETTA
madex

Come coltivare il girasole a casa o in giardino

Il girasole è una pianta che dà allegria e colore al proprio giardino, ma non solo. I suoi semi infatti sono estremamente gustosi e con ottimi valori nutrizionali
22 Luglio 2021 ore 09:56 - NEWS Piante

Pianta girasole: come coltivarla al meglio


Vita, felicità o buon augurio. Grazie alla sua forma che ricorda il sole, questi sono i significati del girasole. praticamente ogni cultura. Facile da coltivare anche in casa, con le dovute accortezze, questa pianta viene fatta crescere sia per motivi alimentari che decorativi.


Due fasi dell'infiorescenza del girasole

Due fasi dell'infiorescenza del girasole

Due fasi dell'infiorescenza del girasole
La coccinella è un ottimo alleato contro gli afidi

La coccinella è un ottimo alleato contro gli afidi

La coccinella è un ottimo alleato contro gli afidi
Concime Nutri 1 One

Concime Nutri 1 One

Concime Nutri 1 One
I semi di girasole in realtà sono i frutti della pianta

I semi di girasole in realtà sono i frutti della pianta

I semi di girasole in realtà sono i frutti della pianta
Concime liquido Cifo da 1 litro

Concime liquido Cifo da 1 litro

Concime liquido Cifo da 1 litro

La pianta di girasole ha una crescita abbastanza veloce ma poco ordinata. Sicuramente più adatta a contesti rustici che a giardini che ricercano l'ordine.

Come si vedrà, per la coltivazione in vaso sarà consigliabile scegliere una varietà nana. I girasoli infatti potrebbero tranquillamente arrivare all'altezza di 2 metri, fino a punte di 4 metri.


Cosa sapere sulla pianta di girasole


Il nome scientifico del girasole è Helianthus annuus e rientra nel gruppo delle colture annuali.

La caratteristica più famosa che presenta questa pianta è la sua capacità di orientarsi sempre verso il sole, ovvero l'eliotropismo.

Campo di girasoli in fiore
Nell'immaginario collettivo il moto del sole è seguito da tutte le piante, ma questo in realtà non è proprio esatto. Lo fanno infatti, solamente i fiori di girasole prima di fiorire. Quelli che l'hanno già fatto invece, saranno rivolti sempre verso Est.

Esiste anche una curiosità sul girasole. Quello che quasi tutti pensano essere un grosso fiore è in realtà un'infiorescenza, cioè un insieme di tanti piccoli fiori.

Tanti fiori tubolari (vedi foto sotto) formano il disco centrale mentre, quelli gialli esterni, sono sistemati come dei petali.

Dettaglio dei fiori tubolari dell'infiorescenza
Queste piante sono le cosidette composite, in pratica, il loro grosso fiore altro non è che un "mazzo" di tanti piccoli fiorellini. Come il girasole anche le margherite, le stelle alpine, il crisantemo e perfino la lattuga fanno parte di questa famiglia.

Sotto i fiori tubolari del girasole, sono presenti i semi, edibili e molto gustosi. Altra curiosità a tal proposito. Quelli che vengono colloquialmente chiamati appunto, semi di girasole, in realtà sono i frutti della pianta.


Coltivare il girasole in terra


In generale non è una coltivazione difficile, sia in vaso che in terra. C'è però un grosso problema. Se infatti non si ha a disposizione in giardino o balcone molto soleggiato è meglio lasciare perdere. La pianta ha bisogno di almeno 5 ore di sole diretto.

Infiorescenza di girasole non ancora sbocciata
Quel che servirà, oltre al sole, per far crescere una buona pianta è un terreno con pH tra 6 e 7,5 e un buon sistema di drenaggio.Il periodo migliore per seminare i girasoli è la primavera inoltrata (Sud Italia) o l'inizio dell'estate (nord Italia).

CONSIGLIATO amazon-seller
Girasole doppio
...
prezzo € 2
COMPRA


L'importante, soprattutto in questo periodo storico in cui le stagioni sembrano impazzite, è assicurarsi che le temperature di notte non scendano sotto i 15 gradi.

Dunque, non rimane che scavare delle buche a 5 cm di profondità e a distanza di 40 - 70 cm l'una dall'altra e il gioco è fatto.



Innaffiare la pianta senza mai esagerare troppo e solo quando il terreno sarà asciutto. Resiste bene al caldo ed anche a brevi periodi di siccità.

Coltivare girasoli non è solamente utile per abbellire la casa ma riusciranno anche a depurare il terreno da molte sostanze inquinanti.


Seminare girasole in vaso


Leggermente differente la coltivazione in vaso. Per prima cosa meglio optare per una qualità nana, o la Sungold tall (foto sotto) dai grandi fiori globulari.

Il Girasole
Il diametro del vaso dovrà essere quindi di almeno 20 cm.

Con l'argilla espansa formare uno strato drenante per scongiurare il pericolo di asfissia radicale. Ora, con del materiale organico, formare un altro strato ed infine mettere il terriccio con pH tra 6 e 7,5. Lasciare 2 o 3 cm di spazio dal bordo del vaso.

CONSIGLIATO amazon-seller
Terriccio neutro
BioBizz Light-Mix è un terreno ideale per vasi, adatto a giardinieri biologici che vogliono avere il controllo...
prezzo € 12
invece di € 17.9 COMPRA


Seminare il girasole al centro del vaso ad una profondità massima di 5 cm e bagnare il terreno senza esagerare.

Solitamente i primi germogli dovrebbero spuntare non più tardi di tre settimane. Ricordarsi ovviamente di sistemare la pianta di girasole in un luogo molto soleggiato ma non troppo ventoso.


Come raccogliere i semi di girasole


Quando l'infiorescenza di seccherà e i semi raggiungeranno la completa maturazione, tenderanno a staccarsi da soli. A questo punto i metodi di raccolta sono due.

Un metodo di raccolta dei semi di girasole
Il primo consiste nel recidere il gambo appena sotto la testa. Sfregare quindi in maniera energica tra le mani la testa del girasole, dividendo i semi dal restante materiale. Lasciare quindi essiccare i semi completamente.

CONSIGLIATO amazon-seller
Semi girasole
Girasole enorme con un grande fiore su uno stelo stabile...
prezzo € 2.7
COMPRA


Il secondo metodo prevede di recidere la testa quando due terzi dei semi saranno maturi. Basterà recidere la testa, in questo caso lasciando un po' di gambo ed appenderli in un'area secca e ventilata, avvolgendo tutti in un sacchetto di carta o in tessuto non tessuto.


Migliori fertilizzanti per girasole


Il girasole ha bisogno essenzialmente di concimazioni a base di azoto, fosforo e potassio. Inizialmente lo strato organico di cui sopra, ne favorirà lo sviluppo.

Infiorescenza di girasole in procinto di aprirsi
Alcuni buoni prodotti per i girasoli sono il concime concentrato per piante e fiori della Nutri 1 One, oppure il concime liquido della Cifo, leggermente più economico ma altrettanto efficace.


Malattie e parassiti del girasole


Il girasole teme molto la muffa grigia o botrite. Questo è un parassita vegetale che causa soprattutto danno ai fiori e ai frutti.



Per prevenire la formazione di questo fungo microscopico bisognerà controllare molto bene la pianta. Inoltre evitare i ristagni idrici ed innaffiare solamente quando il terreno risulterà totalmente asciutto.

Questi funghi proliferano su foglie secche e steli danneggiati ergo, rimuoverli accuratamente.

Colonia di Afidi
Per quel che riguarda i parassiti del girasole troviamo i soliti fitofagi, ovvero gli insetti che si nutrono di linfa. Solitamente si tratta di afidi oppure cocciniglia, facilmente debellabili con appositi trattamenti o con l'introduzione di animali predatori come le coccinelle.

Ricordarsi infine di liberare periodicamente i girasoli dalla presenza di piante infestanti.


Proprietà e valori nutrizionali dei semi di girasole


I semi di girasole rappresentano uno snack molto sano a patto che non siano salati. Sia i semi di girasole neri che striati hanno le medesime proprietà.

In generale contengono molte vitamine del gruppo B e di vitamina E.
La cosa interessante è che su 100 grammi di prodotto, circa il 51,5 % è di grassi ma praticamente tutti sono monoinsaturi e polinsaturi.

Semi di girasole striati
Per quel che riguarda i valori nutrizionali, in base al sito USDA U.S. dipartment of agriculture ecco i valori nutrizionali precisi, ovviamente per 100 grammi di prodotto:

  • Energia – calorie: 584 kcal

  • Carboidrati: 20 g (zuccheri 2,62 g, fibra alimentare 8,6 g)

  • Grasso: 51,46 g (saturi 4,45 g, monoinsaturi 18,528 g, polinsaturi 23,137 g)

  • Proteine: 20,78 g

Vitamine semi di girasole:

  • Tiamina, Vitamina B1 – 1,48 mg

  • Riboflavina, Vitamina B2 – 0,355 mg

  • Niacina, Vitamina B3 – 8,335 mg

  • Acido pantotenico, Vitamina B5 – 1,13 mg

  • Vitamina B6 – 1,345 mg

  • Folati, vitamina B9 – 227 mcg

  • Colina 55,1 mg

  • Vitamina C, 1,4 mg

  • Vitamina E 35,17 mg

Sali minerali semi di girasole:

  • Calcio 78 mg

  • Ferro 5,25 mg

  • Magnesio 325 mg

  • Manganese 1,95 mg

  • Fosforo 660 mg

  • Potassio 645 mg

  • Sodio 9 mg

  • Zinco 5 mg

riproduzione riservata
Articolo: Coltivare il girasole
Valutazione: 5.06 / 6 basato su 71 voti.

Coltivare il girasole: Commenti e opinioni



ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
  • De Simone Mario
    De Simone Mario
    Martedì 23 Agosto 2016, alle ore 17:39
    Vorrei coltivare un ettaro di girasoli vorrei sapere come funziona.
    rispondi al commento
  • Luigi Vedovati
    Luigi Vedovati
    Domenica 28 Luglio 2013, alle ore 18:49
    Articolo di buona fattura con riferimento a tutti gli aspetti della coltivazione e della crescita.
    Esauriente, gradevoli gli aspetti letterari e mitologici. Voto 6/6
    rispondi al commento
Torna Su Espandi Tutto
dona
Sostieni Lavorincasa.it Lavorincasa.it sulle Google News Sostieni Lavorincasa.it Lavorincasa.it sulle Google News Sostieni Lavorincasa.it Lavorincasa.it sulle Google News
REGISTRATI COME UTENTE
331.208 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
Notizie che trattano Coltivare il girasole che potrebbero interessarti


Girasoli di vetro

Arredamento - Un impianto fotovoltaico può essere costituito da un insieme di pannelli dotati di un dispositivo meccanico che permette di orientarli perpendicolarmente

Margherita

Piante - Le Margherite sono piante dai fiori coloratissimi e dall'aspetto allegro che appartengono alla famiglia delle Composite, se ne trovano di varie tipologie e colori.

Girasole e Maranta, scopriamo il fiore e la pianta 2021

Piante - Secondo l'e-commerce americano 1800flowers.com, Girasole e Maranta, simbolo di fiducia e gratitudine, ci aiuteranno ad affrontare con ottimismo i prossimi mesi.

Come decorare cuscini: idee creative fai da te

Idee fai da te - Voglia di dare nuova vita a vecchi cuscini? Armatevi di stoffe colorate, pittura o pon pon: le nostre idee per decorare cuscini in modo originale col fai da te.

La bellezza dei fiori di primavera

Giardinaggio - I fiori primaverili ci donano una stagione ricchissima di profumi, sentimenti e colori che, dall'alba dei tempi hanno ispirato pittori, poeti ed innamorati.

Piante alimurgiche, quali sono?

Piante - Piante spontanee, perenni e non, conosciute fin dall'antichità, da raccogliere autonomamente nei campi e da utilizzare in cucina per riscoprire sapori di un tempo.

Coltivazioni in scatola curiose

Giardinaggio - Coltivare in scatola? Dopo i terrari, sembra sia l'ultima moda. E a quanto pare, se ci si vuole sbizzarrire, si trova un po' di tutto, come alcuni kit a metà strada tra un orto e un giocattolo.

Piante in lattina e in sacchetto

Giardino - Avere il proprio piccolo giardino personale non e' mai stato cosi' semplice: ecco due idee per fare buon uso del nostro pollice verde anche in citta'.

Rinnovare il cuscino

Arredamento - La scelta del cuscino per il sonno e' importante, ora con la primavera arrivano ulteriori novita' da sperimentare per rinnovare la camera da letto.