• progetto
  • cadcasa
  • ristrutturazione
  • caldaia
  • clima
  • forum
  • consulenza
  • preventivi
  • computo
  • mercatino
  • mypage
madex

Come eseguire una corretta cerchiatura del muro portante

La cerchiatura del muro portante è un intervento che prevede il rinforzo strutturale della parete a seguito dell'apertura di un vano per porte o finestre
Pubblicato il

Cerchiatura muro portante


Molto spesso nelle costruzioni già esistenti è necessaria l'apertura di un vano, un problema che va risolto in maniera corretta.

Aprire una porta in un muro portante rende la parete meno resistente, mettendo in pericolo gli abitanti e la stabilità dell'edificio, per cui è fondamentale effettuare in parallelo un intervento di rinforzo strutturale.
Questa operazione prende il nome di cerchiatura, un lavoro utile per rendere funzionale l'ambiente interno dell'edificio.

Si creerà quindi un telaio in cemento armato o in acciaio intorno all'apertura, per creare un irrigidimento capace di sostenere le nuove sollecitazioni.


Differenza tra architrave e cerchiatura


Prima di addentrarsi nell'argomento, bisogna fare una distinzione tra cerchiatura e architrave.

L'architrave è un elemento rigido che si poggia al di sopra di una finestra o di una porta, avente il compito di sostenere i carichi delle strutture sovrastanti e trasferirli in verticale sulle pareti alle quali si poggia.

La cerchiatura di una parete portante
I materiali con cui si realizza possono essere il cemento armato, i mattoni, l'architrave in acciaio su muratura o il laterocemento tralicciato prefabbricato.

La cerchiatura si realizza con elementi in diversi materiali (cerchiatura in cemento armato, cerchiatura in acciaio) che si applicano nei lati verticali e orizzontali intorno al vano eseguito.


Usare l'architrave o la cerchiatura


Per capire quando usare le cerchiature e quando l'architrave bisogna conoscere le caratteristiche del muro, se esso è portante o meno. Questa verifica andrà eseguita da un tecnico specializzato.

Se lo spessore risulta uguale o inferiore a 10 centimetri allora si tratta di un divisorio.
Per aprire una porta in un muro non portante si può semplicemente inserire un architrave in ferro o in cemento armato, al contrario si realizzerà la cerchiatura.

Interventi di cerchiatura
Nel primo caso, si calcolerà l'architrave e si verificherà che l'apertura disti a sufficienza da spigoli e altre aperture. Nel secondo caso, dato che i muri portanti devono assicurare rigidezza e resistenza, è necessario ripristinare i valori in seguito all'apertura della porta o della finestra.

Apertura porta su muro portante: realizzazione


Per la realizzazione di un intervento di questo tipo è necessario affidarsi a un professionista che sappia occuparsi di un lavoro strutturale.

Egli sarà infatti capace di eseguire una corretta valutazione, in modo da capire se si possa risolvere con un intervento locale o globale.

Cerchiatura porte: permessi


Prima di iniziare il lavoro di cerchiatura, il proprietario dell'immobile dovrà adempiere ad alcuni obblighi burocratici.

L'apertura del vano è un intervento edilizio locale che richiede la Segnalazione Certificata di Inizio Attività (SCIA) da presentare alle autorità amministrative competenti, il cui contenuto dovrà essere conforme alle norme antisismiche.

Permessi per eseguire la cerchiatura
Ci si potrà rivolgere a un tecnico abilitato, nominato direttore dei lavori, che potrà occuparsi della parte burocratica.

Se l'intervento riguarda parti strutturali, accanto alla SCIA andrà inoltrato il progetto al Genio Civile.

L'apertura vano in muratura portante è locale se la rigidezza del muro non si modifica per più del 15%, il vano si trova ad una distanza superiore a un metro dall'angolo, non vengono inseriti montanti nei muri trasversali e si preserva una mazzetta laterale di almeno 50 cm.


Cerchiatura muratura fasi


La cerchiatura prevede la realizzazione di un sistema di irrigidimento capace di dare una risposta idonea alle sollecitazioni statiche.


Per eseguire una corretta esecuzione del lavoro:

  • si esegue un iniziale sopralluogo per valutare le caratteristiche del muro e per determinare l'area di cerchiatura;

  • si puntella il solaio così da rinforzare il muro;

  • si realizzano delle spallette montanti;

  • si fissa la piattabanda per sostenere il peso delle pareti;

  • si realizzano gli stipiti e la base di appoggio.


L'intervento maggiormente diffuso è quello della cerchiatura con putrelle in ferro, spesso utilizzato per rendere la struttura antisismica.
Dopo aver stabilito l'apertura del vano da eseguire, si passa al puntellamento del solaio.

Una procedura spesso adoperata è basata sull'asportare piccole parti di muratura già esistente per poi proseguire a creare delle spallette montanti.

In seguito si fissa la piattabanda, costituita da putrelle, ovvero due profilati dello stesso tipo applicati al lato della muratura, irrigiditi da bulloni e sigillati con il cemento.

Fasi della cerchiatura
La piattabanda con putrelle sostiene le pareti permettendo la rimozione della muratura sottostante.
L'ultima fase è la realizzazione di spalle, stipiti e base di appoggio mediante delle putrelle connesse alla struttura tramite degli spinotti.

Dopo che il cemento ha fatto presa, si potrà rimuovere la muratura, dall'alto verso il basso, così da ottenere l'apertura del vano.


Cerchiatura muro portante costi


Ci sono alcuni fattori che influiscono sul costo per la cerchiatura del muro portante. Questi sono:

  • i lavori edili;

  • la direzione lavori;

  • la progettazione e la gestione delle pratiche amministrative.


Il costo per la direzione lavori e per la manodopera varia tra i 1400 e i 2500 euro.
Per la progettazione e la gestione delle pratiche amministrative, quindi per la SCIA, si parla di un costo variabile dai 400 agli 800 euro.

Cerchiatura muro costo
In generale un prezzo completo oscilla intorno ai 1500 e 3000 euro, il tutto dipende dalle caratteristiche della parete su cui bisogna eseguire l'intervento.

È necessario inoltre accertarsi che alla fine dei lavori, vengano rilasciati i certificati dal tecnico specializzato per assicurare la regola d'arte dell'opera.


Quando la cerchiatura porta non è ammessa


Ci sono alcuni casi in cui la cerchiatura delle pareti portanti non può essere eseguita.

  • In un incrocio murario;

  • a cavallo di intersezioni della muratura;

  • per aprire dei vani ad una distanza inferiore a un metro dall'angolo.


Da evitare gli interventi che consistono nella totale demolizione della parete portante.
Anche se, nel caso in cui l'intervento rientri in una riqualificazione dell'edificio e previa progettazione accurata, è possibile eseguirlo, pur se i costi sono notevoli e il lavoro è invasivo.

riproduzione riservata
Cerchiatura muro portante
Valutazione: 5.67 / 6 basato su 3 voti.
gnews

Commenti e opinioni



ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
346.646 UTENTI
SERVIZI GRATUITI PER GLI UTENTI
SEI INVECE UN'AZIENDA? REGISTRATI QUI
Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img polo-84
Buongiono, vi scrivo per avere info in merito all'apertura di un vano per contentere un frigo in un muro portante come in foto, tenendo presente le dimensioni quali 1,00 m di...
polo-84 05 Luglio 2020 ore 19:14 15
Img consolo
Salve, ho intenzione di ristrutturare casa è aprire un arco su una parete per fare un unico ambiente. l'immobile è degli anni 70 avendo i muri in mattoni pieni da...
consolo 04 Settembre 2017 ore 23:19 3
Img paolo90
Vorrei chiedere a qualche esperto un chiarimento relativo ad un mio timore.Nel palazzo dove abito degli inquilini hanno spostato una porta che era quasi al centro di un muro...
paolo90 22 Maggio 2014 ore 11:36 1