Cedimento delle costruzioni, consolidamento e stabilizzazione del terreno

NEWS DI Restauro edile16 Aprile 2018 ore 13:58
Le costruzioni possono cedere per varie ragioni. Occorre intervenire in maniera tempestiva con iniezioni di resine espandenti o con altri sistemi all'avanguardia

Cedimenti delle costruzioni: come intervenire?


Costruire una casa richiede tanti sacrifici; si immagina che questa sia resistente e stabile nel tempo, di certo si dovrà intervenire con qualche opera di manutenzione straordinaria e si spera di non dover affrontare problemi di cedimento strutturale e di conseguenza di dover intervenire per consolidare un terreno con  vero e proprio restauro edile.

In fase costruttiva si scelgono i materiali più resistenti e le soluzioni progettuali più conformi allo stato dei luoghi, alla natura del terreno, ai caratteri ambientali. Si studiano in modo appropriato le fondamenta, la tipologia degli elementi costituenti, si individuano le stratificazioni del terreno, si eseguono studi geologici perché è di lì che la struttura inizia a nascere e a reggersi, a seguire tutto il resto.


Cedimento delle costruzioni, interventi GEOSEC®

Cedimento delle costruzioni, interventi GEOSEC®

Cedimento delle costruzioni, interventi GEOSEC®
Soluzioni consolidamento GEOSEC® per cedimenti di costruzioni

Soluzioni consolidamento GEOSEC® per cedimenti di costruzioni

Soluzioni consolidamento GEOSEC® per cedimenti di costruzioni
GEOSEC® per cedimento di costruzioni

GEOSEC® per cedimento di costruzioni

GEOSEC® per cedimento di costruzioni
Tomografia del terreno GEOSEC® per cedimenti di costruzioni

Tomografia del terreno GEOSEC® per cedimenti di costruzioni

Tomografia del terreno GEOSEC® per cedimenti di costruzioni
Iniezioni di resina espandente e micropali GEOSEC® per cedimenti di costruzioni

Iniezioni di resina espandente e micropali GEOSEC® per cedimenti di costruzioni

Iniezioni di resina espandente e micropali GEOSEC® per cedimenti di costruzioni

La stabilità della casa è un fattore fondamentale, che dà sicurezza a chi la abita. Accade però negli anni di cominciare a vedere delle crepe sui muri dell’edificio, segno che evidenzia la formazione di un disequilibrio statico tra il terreno e la stessa fondazione con conseguenti cedimenti e abbassamenti delle mura perimetrali dello stabile abitativo.

Questo fenomeno si verifica perché, il terreno è composto di una parte solida, una liquida e una gassosa, se una di queste parti è alterata e subisce una variazione anomala, l’equilibrio tra terreno e la fondazione dell'edificio si rompe.

Consolidamento fondazioni con resine espandenti GEOSEC®
Le cause sono diverse, può trattarsi di periodi di siccità, piogge abbondanti, perdite fognarie che modificano la parte fluida del terreno provocando conseguenti cedimenti dell’edificio.

I terreni argillosi, ad esempio, si comportano come una spugna, prima assorbono grandi quantità di acqua aumentando di volume, poi dopo un periodo di siccità l’acqua evapora, il volume del terreno si riduce, si formano così dei vuoti e l’edificio inizia a franare.

Un’altra causa che frequente che provoca un disequilibrio nel terreno d fondazione è la forte vibrazione causata dal traffico veicolare limitrofo all’edificio ceduto, oppure anche la presenza di piante ad alto fusto e con radici ben ramificate, la realizzazione di scavi profondi limitrofi alla costruzione.

Cedimento delle costruzioni: studi preliminari GEOSEC® per cedimenti di costruzioni
E allora, come risolvere i cedimenti delle costruzioni? La soluzione è garantita dal gruppo GEOSEC®, affidabile realtà dove artigianalità e innovazione si fondono costantemente a beneficio della qualità delle soluzioni proposte per consolidamenti mirati con iniezioni di resine nel terreno.

Geosec si avvale di tecniche d’intervento sempre più precise, mirate, delicate e mini invasive, interviene ogni anno in tutta Europa con successo su centinaia di casi di cedimento del terreno, ha compiuto numerosi depositi brevettuali, frutto di sapiente e costante attività di ricerca e sviluppo.


Consolidamento delle fondazioni con iniezioni di resine espandenti


GEOSEC® ha brevettato un procedimento per consolidare le fondazioni, per contrastare in modo efficace i cedimenti differenziali delle fondazioni con un metodo non invasivo, rapido e preciso, si tratta di una soluzione unica nel suo genere, qualificata da prestigiose certificazioni tecniche, assicurata da una garanzia postuma decennale.

Il metodo ha preso il nome di SEE&SHOOT® e consiste sostanzialmente in iniezioni di resine espandenti eseguite sia in superficie sia in profondità, anche a 15 m sotto terra, su più livelli sovrapposti per meglio consolidare e garantire uniformità di volume del terreno interessato dai cedimenti differenziali.

Iniezioni di resina espandente GEOSEC®  per uniformare il volume del terreno
È prioritario, prima d’intervenire con le iniezioni, compiere delle indagini geofisiche e delle prove geotecniche per studiare la soluzione ad hoc al caso specifico oltre che migliorare allo stesso tempo le condizioni d’intervento.

La tomografia del terreno, della resistività elettrica, prima, durante e dopo il consolidamento delle fondazioni è di fondamentale importanza, è un’indagine in grado di identificare preliminarmente i vuoti, le cavità e l’acqua presente nei terreni, in modo tridimensionale, senza scavi e demolizioni.

La tomografia della resistività permette di definire il progetto delle iniezioni e poi di controllare ciò che succede durante il trattamento, di uniformare il volume del terreno e di equilibrare le zone stabili della fondazione e quelle invece cedute da consolidare.

Cedimento in fodazione: studio preliminare tomografia del terreno GEOSEC®
I tecnici pertanto, direttamente in cantiere, eseguono diversi fori di diametro variabile dai 20 ai 30 mm, con interasse medio sempre compreso fra i 0.5 e i 1.5 m, in pianta e in sezione verticale, al di sotto dell’impronta della fondazione ceduta.

Durante la fase di perforazione si compiono indagini geofisiche 4D ripetitive anche nelle zone stabili, poi nuove prove penetrometriche atte a verificare in tempo reale le effettive migliorie apportate nel terreno e a intervenire con quantità di resine e geometrie di trattamento mirate alla situazione visualizzata.

Realizzazione di fori per risolvere il problema dei cedimenti delle costruzioni, by GEOSEC®
La resina utilizzata è MAXIMA®, geopolimero GEOSEC® periodicamente testato e certificato da laboratori autorizzati, possiede un’elevata qualità prestazionale, è stabile nel tempo e conforme alle norme Europee vigenti in materia di tutela ambientale, salute e igiene del lavoro per il consolidamento delle fondazioni attuato con iniezioni di resine espandenti.


Consolidamento delle fondazioni con micropali


Per un consolidamento più profondo delle fondazioni con finalità di trasferimento dei carichi verso terreni più portanti, GEOSEC® ha introdotto la tecnologia GROUNDFIX® di palificazione attiva, di tipo mini invasivo, che si avvale di speciali elementi modulari in acciaio, assemblati ed infissi a pressione nel terreno, l’impiego di martinetti idraulici prefissati alla struttura di fondazione originaria mediante piastre e malte di ancoraggio ad alta resistenza.

Consolidamento in fondazione con micropali GEOSEC®
Naturalmente deve esistere la possibilità strutturale di ancoraggio per poter posare il palo presso infisso e far sì che ci sia il contrasto della struttura edificata; il palo è immesso nel terreno molto lentamente, a pressione costante con una batteria di elementi fino al raggiungimento dell’orizzonte solido di progetto.

Una volta che l’infissione è terminata, è possibile applicare carichi superiori a quelli di esercizio con conseguente inibizione del cedimento primario, segue rendere solidale il palo alla fondazione originaria.

Infissione di pali GEOSEC®
Al termine, su ogni singolo micropalo, si esegue una prova di carico per il collaudo finale dell’opera di consolidamento delle fondazioni, possono essere abbinate all’occorrenza anche iniezioni di resina espandente in superficie per il ripristino del contatto tra la fondazione originaria e il suo piano di posa, per migliorare l’addensamento del terreno nello strato attraversato dal palo.

I lavori sono realizzati alla presenza costante di un tecnico qualificato, direttore dei lavori, in stretta collaborazione con l’ufficio tecnico centrale della sede d’intervento.


Consolidamento delle pavimentazioni residenziali


GEOSEC® non interviene solo per i cedimenti delle costruzioni ma anche per i consolidamenti di pavimenti residenziali interni, esterni e di piscine, compattando il sottofondo e riottimizzando la struttura depressa.

Il metodo SOIL STABILIZATION™ si caratterizza sempre per iniezioni di resina espandente per consolidare il sottofondo e sollevare la pavimentazione ceduta, ripristinare la planarità superficiale originaria.

Tra il terreno e la struttura di pavimentazione ceduta s’inserisce quindi la resina espandente, un livello laser assicura durante il trattamento il controllo strumentale del sollevamento e rileva pertanto i movimenti millimetrici mediante un ricevitore messo vicino alle superfici interessate.

Consolidamento di pavimentazioni con il metodo Geosec
Sono compiuti una serie di fori di diametro compreso tra i 6 e i 12 mm per inserire cannule dedicate ad attraversare la pavimentazione ceduta, e la resina utilizzata per questo procedimento è del tipo poliuretanica ad espansione molto rapida.

Propedeutico è il rilievo mediante il quale s’identifica la zona non ceduta e si dispone il livello laser, poi si colloca una stadia di rilievo in zona ceduta e si misura dunque il cedimento.

Per questo tipo d’intervento non occorre demolire il vecchio pavimento, i fori sono solitamente compiuti in corrispondenza delle fughe, l’intervento è molto rapido, infatti, si riesce a consolidare pavimentazioni di 100 mq il giorno con resina stabile ed ecocompatibile.


Consolidamento terreno e miglioramento sismico delle costruzioni


Le soluzioni antisismiche oggigiorno mirano a intervenire essenzialmente sulle strutture degli edifici e spesso non si considera invece utile intervenire sul consolidamento del terreno.

A influenzare il moto sismico sono di certo anche le caratteristiche geologiche e topografiche del sito, l’eterogeneità e la deformabilità del terreno con differenti rigidezze che amplificano il moto sismico.

Miglioramento sismico, soluzioni di GEOSEC®
SEISMIC DEFENDER®
migliora il consolidamento sismico del terreno di fondazione grazie a iniezioni di resine espandenti che intervengono sulle prestazioni meccaniche dei terreni attenuando gli effetti del sisma sulle strutture edificate.

L’operazione è controllata mediante strumenti geofisici 3D, la resina espandente è un formulato chimico testato e certificato da laboratori autorizzati, stabile nel tempo e conforme alle norme Europee vigenti.


Cedimenti delle costruzioni: la Redazione consiglia

Cedimento delle costruzioni: a chi rivolgersi?


Logo GEOSEC® Se il terreno o la pavimentazione cede, se si sono individuate crepe nei muri, a intervenire è il gruppo GEOSEC® che, con diversi anni di esperienza, risolve e aiuta a recuperare e preservare il valore delle case con responsabilità, rispetto per l’ambiente e soprattutto con competenza.

Il personale qualificato, sempre guidato da un tecnico direttore dei lavori, analizza e comprende il comportamento dei terreni, agisce con iniezioni di resine espandenti, esegue diagnostiche non invasive capaci di ricostruire immagini 3D sequenziali dei terreni sotto le costruzioni, prima, durante e dopo le iniezioni.

Il consolidamento del terreno è compiuto lì dove serve, garantendo uniformità di stabilizzazione tra terreni cedevoli e non, posti sotto la costruzione; migliaia sono i casi d’interventi risolti e così il gruppo GEOSEC® è riuscito a espandersi progressivamente in molti paesi Europei.

GEOSEC®
Via Mercalli 2/a
43122 Parma (PR)
Tel. 800 045 645
Per maggiori informazioni: www.geosec.it

riproduzione riservata
Articolo: Cedimento delle costruzioni
Valutazione: 5.47 / 6 basato su 17 voti.
Geosec azienda specializzata nel settore dei consolidamenti di terreno con tecniche e sistemi MINI invasivi a mezzo iniezione di resine espandenti. Garantisce sull'intero territorio Italiano una operatività e intervento capillare e professionale.

Cedimento delle costruzioni: Commenti e opinioni


Nome visualizzato nel commento

Indirizzo E-Mail da confermare
ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
  • Gianluca
    Gianluca
    Martedì 20 Novembre 2018, alle ore 23:25
    Ho un problema al garage e cantina della mia casa.
    Ho vicino un fossato quasi sempre vuoto ma vedo che le crepe stanno aumentando e volevo sapere se è possibile risolvere con questo metodo
    Vorrei anche un preventivo di spesa.
    Gianluca Ferraresi Persico Dosimo (CR) 328.***9700
    rispondi al commento
Torna Su Espandi Tutto
Notizie che trattano Cedimento delle costruzioni che potrebbero interessarti
Risolvere il problema del cedimento dei terreni

Risolvere il problema del cedimento dei terreni

Restauro edile - In edifici anche recenti possono manifestarsi crepe sui muri e su pavimenti dovuti a cedimenti differenziali verticali del terreno sottostante alle fondazioni.
Cinque indizi per individuare il cedimento delle fondazioni di casa

Cinque indizi per individuare il cedimento delle fondazioni di casa

Restauro edile - Cambiamenti climatici possono portare dissesti nel terreno, con conseguente cedimento delle fondazioni di casa. Ecco una soluzione definitiva e poco invasiva
Cedimenti delle fondazioni e metodi di consolidamento

Cedimenti delle fondazioni e metodi di consolidamento

Restauro edile - Il cedimento delle fondazioni è un problema da non sottovalutare assolutamente giacché riguarda una parte fondamentale del costruito. Tante le cause e i sintomi

Garantire il consolidamento dei terreni con l'impiego di resine espandenti

Restauro edile - In caso di cedimento del terreno sotto fondazione di un'abitazione, è possibile intervenire con iniezioni di resine espandenti per evitare danni alla struttura.

Crepe nei muri: eliminare i cedimenti differenziali del terreno

Restauro edile - Le crepe nei muri sono segni di un problema statico del cedimento del terreno causa cambiamenti climatici e siccità. Occorre intervenire con iniezioni di resina

Cedimenti delle fondamenta, ecco le soluzioni per il consolidamento

Restauro edile - Il cedimento delle fondamenta è un problema spesso sottovalutato che causa gravi danni agli edifici: la soluzione è il consolidamento del terreno di fondazione.

Consolidamento fondazioni e terreni con sistemi innovativi

Restauro edile - Il consolidamento delle fondazioni e dei terreni di fondazione può essere effettuato mediante tecniche e sistemi innovativi, poco invasivi a livello strutturale

Il consolidamento dei terreni con metodi poco invasvi

Restauro edile - Sono diffuse le situazioni di danni a fabbricati generati da cedimenti dei terreni di fondazione delle abitazioni. Novatek le risolve con le resine espandenti.

Crepe e lesioni sono un chiaro segnale della presenza di cedimenti strutturali ecco come intervenire

Materiali edili - Dinanzi a un quadro fessurativo che presenti chiari segnali di cedimenti strutturali bisogna intervenire in maniera repentina, con iniezioni di resine espandenti.
Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.