Case a schiera

NEWS DI Progettazione21 Dicembre 2011 ore 21:01
Disposte planimetricamente in serie continua, offrono la tranquillità della casa unifamiliare, il piacere del vicinato e un piacevole spazio privato all'aperto.
casa , case , casa a schiera , planimetria

Scelta dell'abitazioneSe, nella scelta della nostra futura abitazione, ricerchiamo la privacy della residenza unifamiliare ma ne rifuggiamo il carattere isolato e gli oneri derivanti dalle eccessive spese di manutenzione di copertura e aree di pertinenza, una soluzione ottimale può essere rappresentata dalla casa a schiera. Questa infatti, seppure estranea alla densità abitativa di un condominio o di un agglomerato residenziale intensivo, offre il vantaggio delle relazioni di vicinato ma conserva ampi spazi privati anche all'aperto, in un giardino solitamente attestato sul fronte opposto a quello di accesso.

La nascita della tipologia è antica. La sua sperimentazione e attuazione spontanea trova origine già nell'antico Egitto mentre nel Quattrocento, in Europa, combinava l'esigenza di accorpare, in un unico edificio, casa e bottega, quest'ultima ricavata in un unico ambiente al piano terra.

Case a schieraIn planimetria, una stecca di case a schiera è caratterizzata dall'affiancamento in serie di un certo numero di unità immobiliari distinte, che si sviluppano in profondità a partire da un allineamento comune sulla strada. In altezza il corpo di fabbrica, distinto nei diversi moduli, ha uno sviluppo in genere compreso tra i due e i tre piani, spesso con un uso del sottotetto come camera da letto aggiuntiva rispetto alle altre collocate al piano inferiore e dotate di un bagno completo.

Al piano terra, invece, è solitamente ricavata la cucina, affiancata da un soggiorno/pranzo e da un servizio igienico di dimensioni ridotte, da destinare a lavanderia o utilizzare in presenza di ospiti. Il corpo scala gioca spesso un ruolo fondamentale nella disposizione dei diversi ambienti e può essere collocato in posizione centrale, con uno sviluppo a doppia rampa perpendicolare ai lati lunghi, o adiacente ad uno dei muri di separazione, con una rampa unica a sviluppo lineare.

A causa della contiguità tra i muri laterali che separano un'abitazione dall'altra e che dunque risultano ciechi, le aperture, necessarie a dare luce all'intero corpo edilizio, sono concentrate sui due lati corti per i quali è importante studiare attentamente l'orientamento e l'esposizione.

Il soleggiamento e la corretta calibrazione delle condizioni igrotermiche interne giocano infatti un ruolo fondamentale rispetto al benessere e lo studio riguardante la singola unità immobiliare non può che essere esteso all'insieme, avendo cura di scegliere soluzioni progettuali architettoniche e impiantistiche valide, di facile manutenzione e che accolgano le istanze contemporanee della ecosostenibilità, del risparmio energetico e dell'uso delle energie rinnovabili.

Case a schiera

A partire dall'impianto classico, consolidato da anni di storia urbanistica e architettonica, si sono poi sviluppati numerosi modelli planimetrici, soprattutto quando associati a proposte innovative riguardanti il concetto stesso dell'abitare.

Dalle esperienze legate alla Città Giardino, modello di sviluppo di un aggregato urbano ideale a misura d'uomo, si passa ad esempi illustri e di ottima qualità architettonica che, recentemente, hanno guidato la riqualificazione di aree degradate in mezza Europa.

Una di queste è il progetto urbanistico che, negli anni tra il 1995 e il 2000, ha coinvolto due penisole, Borneo e Sporenburg, nella immediata periferia di Amsterdam. Il fascino di queste case a schiera risiede in una uniformità non appiattita dalla ricorrenza di soluzioni banali e preconfezionate e nella mano sapiente dei diversi architetti che hanno contribuito, per ciascuna unità immobiliare, a rendere maggiormente espressivi volumi e superfici, calibrando pieni e vuoti in un gioco fatto anche dell'immediato coinvolgimento dell'acqua; uno dei fronti, infatti, si affaccia su un canale e fa da controcanto alla strada sulla quale sono allineati gli accessi.

riproduzione riservata
Articolo: Case a schiera
Valutazione: 4.33 / 6 basato su 3 voti.

Case a schiera: Commenti e opinioni


Nome visualizzato nel commento

Indirizzo E-Mail da confermare
ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
Notizie che trattano Case a schiera che potrebbero interessarti
Villette a schiera passive

Villette a schiera passive

Architettura - Lo studio di architettura MUT Architecture sta realizzando un progetto di villette a schiera passive nel sobborgo parigino di Pantin.
Casa unifamiliare

Casa unifamiliare

Progettazione - Caratteristiche tipologiche, distributive e funzionali della casa unifamiliare.
Tipologie edilizie

Tipologie edilizie

Progettazione - Breve rassegna delle diverse tipologie edilizie in cui possono essere raggruppati gli alloggi individuali.

Villette a schiera, condominio oppure no?

Assemblea di condominio - In tema di villette a schiera non v'è dubbio che le stesse possano andare a configurare un condominio, laddove le stesse abbiano delle parti in comune tra loro.

Rifiuti ed ecosostenibilità in Toscana

Arredamento - Il manuale Zero Rifiuti, di Marinella Correggia, contiene una serie di indicazioni sulle modalità di raccolta e prevenzione dei rifiuti, sia a livello personale che per la collettività.

Come isolare adeguatamente una villetta

Isolamento termico - Il problema dell'isolamento termico di un edificio deve essere affrontato, dal punto di vista progettuale, in maniera differente a seconda della localizzazione.

Case a corte

Progettazione - Analizziamo le caratteristiche e l'evoluzione della tipologia edilizia delle case a corte, partendo dall'epoca romana fino ad arrivare ai giorni nostri.

Tipologie edilizie: case a ballatoio

Progettazione - Un'analisi approfondita delle caratteristiche e della conformazione di un edificio a ballatoio, ossia di una delle posssibili tipologie edilizie plurifamiliari.

La casa amica dei bambini

Progettazione - Le case del Quartiere Coriandoline, a Correggio, sono state costruite ascoltando le esigenze dei bambini.
REGISTRATI COME UTENTE
295.444 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
QUANTO COSTA, DOVE LO TROVO?
  • Maxi box mobile
    Maxi box mobile...
    8700.00
  • Maxi box base
    Maxi box base...
    8370.00
  • Panca italiana con gambe in ferro forgiato
    Panca italiana con gambe in ferro...
    238.00
  • Tavolino veneziano laccato e dorato con piano
    Tavolino veneziano laccato e...
    665.00
integra
BACHECA: CONSIGLI DALLE AZIENDE
  • Inferriate.it
  • Officine Locati
  • Mansarda.it
  • Kone
  • Weber
  • Black & Decker
  • Faidatebook
MERCATINO DELL'USATO
SERVIZI SULLA CASA PER GLI UTENTI REGISTRATI
I NOSTRI VIDEO SU YOUTUBE
Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.