Questo sito utilizza cookie tecnici per annunci non profilati sulla tua esperienza di navigazione e cookie di terze parti per mostrarti invece annunci personalizzati in linea con le tue preferenze di navigazione.

Per conoscere quali annunci di terze parti sono visibili sulle nostre pagine leggi l'informativa.
Per negare il consenso dei soli cookie relativi alla profilazione clicca qui.

Puoi invece acconsentire all'utilizzo dei cookie personalizzati accettando questa informativa.

ACCETTA
madex

Cappotto sismico: tra efficienza e funzionalità

Nel settore edilizio per combinare le performance di efficientamento energetico con quelle di riduzione del rischio sismico è stato creato il cappotto sismico
- NEWS Restauro edile
Barra Preventivi Online

Cappotto sismico


In ambito edilizio, per cappotto si intende il cappotto termico, un elemento che consente di isolare l’edificio dall’ambiente esterno. Il cappotto ha il compito di creare una barriera termica, così da evitare al freddo o al caldo di uscire all’esterno.

Esso prevede la posa in opera di un rivestimento continuo sulle pareti perimetrali, migliorando le performance energetiche.

Resisto 5.9 Cappotto sismicoResisto 5.9 Cappotto sismico

Può essere realizzato con materiali di diverso tipo e spessore, in base alle esigenze dell’abitazione, infatti è necessario eseguire una preventiva analisi dello stato di fatto per definirne le caratteristiche.

Negli ultimi anni, con la volontà di perfezionare le performance degli edifici sia energeticamente che strutturalmente, è nata una nuova tipologia di cappotto chiamato cappotto sismico che, oltre alle proprietà di isolamento termico, ha la capacità di aumentare la sicurezza antisismica, proteggendo l’edificio dal potenziale danneggiamento.


A cosa serve il cappotto armato antisismico


La maggior parte dei fabbricati italiani ha due problematiche: il consumo energetico elevato, se non ben coibentati, e la vulnerabilità a livello sismico.

Dato che il territorio in passato non era classificato come sismico, pochi immobili sono stati costruiti seguendo norme antisismiche che apportassero benefici a livello strutturale.

Cappotto sismico di Duo SystemCappotto sismico di Duo System

È nata così la necessità di integrare un sistema che permettesse di contrastare sia i problemi energetici che quelli strutturali.

Per questo motivo è stato realizzato il cappotto sismico, un elemento che in un sol colpo è in grado di risolvere sia i problemi sismici che energetici.


Caratteristiche del cappotto antisismico


Il cappotto sismico è un rivestimento inserito all’esterno dell’edificio, utile per incrementare la resistenza agli eventi sismici.
È un cappotto rinforzato che si ancora alla struttura esistente, consentendo il consolidamento senza dover intervenire all’interno.

Il rivestimento, che rispetta le normative in termini antisismici, è caratterizzato da una lastra sottile di calcestruzzo armato tra due strati di isolante, inseriti preventivamente in una maglia di acciaio zincato tridimensionale.

Questa maglia dona alla lastra spessore uniforme.


Cappotto sismico Duo System

Cappotto sismico Duo System

Cappotto sismico Duo System
Resisto 5.9 cappotto sismico

Resisto 5.9 cappotto sismico

Resisto 5.9 cappotto sismico
Tipologia di cappotto Duo System

Tipologia di cappotto Duo System

Tipologia di cappotto Duo System
Cappotto antisismico di Progetto Sisma: Resisto 5.9

Cappotto antisismico di Progetto Sisma: Resisto 5.9

Cappotto antisismico di Progetto Sisma: Resisto 5.9

Lo spessore del calcestruzzo varia a seconda delle esigenze di progetto, nel caso in cui si tratti di spessori piccoli, si inserisce un singolo strato di armatura, se gli spessori sono più alti se ne inseriscono due.

Gli isolanti sono formati da un valore di trasmittanza basso e in base al tipo di isolamento che si vuole raggiungere, si realizzerà il cassero adoperando materiali diversi.


Come si realizza il cappotto strutturale


Come anticipato, il cappotto armato sismico viene realizzato in stabilimento ed è formato da una lastra di calcestruzzo e due strati di isolante termico.
L’isolante viene posato all’inizio e crea un’intercapedine dove andrà inserito il calcestruzzo.

Questo è gettato in opera ed è reso solidale alla struttura tramite ancoraggi, utili per il collegamento tra il sistema e i punti delicati, come ad esempio le fondazioni.
In corrispondenza di questi ancoraggi, l’isolante viene eliminato.




Per avere un miglioramento del comportamento a flessione della lastra in calcestruzzo si possono inserire delle nervature, verticali o orizzontali.

La struttura della maglia in acciaio zincato fa sì che qualsiasi intonaco possa aderire perfettamente, così da proteggere lo strato di isolante.

La progettazione del cappotto sismico deve avvenire prima dell’inizio dei lavori, in modo da fissare gli aspetti dimensionali, quali materiali isolanti utilizzare e dove posizionare gli ancoraggi.
È infatti necessario che la sua realizzazione sia fatta da specialisti nel settore.


Vantaggi e svantaggi cappotto sismico


Il cappotto sismico ha molti vantaggi:

  • consente un miglioramento delle performance energetiche;

  • le fasi di lavorazione sono ridotte così come i tempi;

  • è la soluzione ideale per gli edifici costruiti prima della nascita delle norme antisismiche;

  • impedisce la formazione di ponti termici;

  • è poco invasivo sull’edificio;

  • la sua installazione è molto precisa e rapida;

  • è capace di mettere in sicurezza l’edificio aumentando la resistenza alle sollecitazioni;

  • la posa è molto semplice ed è ottimizzata per non produrre scarti;

  • il cappotto è traspirabile.


Oltre ai vantaggi sopra citati, il cappotto sismico ha un punto debole fondamentale: il prezzo.

Esso è ancora molto alto, più del doppio del cappotto termico, perché bisogna aggiungere, oltre alla posa in opera e al prezzo del materiale, la direzione dei lavori, la prassi burocratica e amministrativa, la progettazione, il coordinamento della sicurezza in fase di esecuzione e di progetto e l’installazione di ponteggi.

Per questo motivo è favorito l’utilizzo per condomini più che per edifici privati.

Cappotto sismico Sismabonus 110


La realizzazione del cappotto sismico permette di avvalersi del Sismabonus, rientrante nel Superbonus 110%, per edifici in zone sismiche 1, 2 o 3.
Duo System cappotto sismicoDuo System cappotto sismico

Gli interventi di miglioramento sismico sono quelli che riguardano i lavori che diminuiscono di almeno due volte la classe di rischio e che mettono in sicurezza le parti strutturali degli edifici.


Cappotto sismico esempio


Progetto Sisma Srl propone un innovativo cappotto termico antisismico.

Resisto 5.9 permette di ottenere in un solo prodotto sia l’isolamento termico che il rinforzo delle strutture, apportando un miglioramento sismico agli edifici già esistenti e a edifici di nuova costruzione.

Tipologia di cappotto sismico Resisto 5.9Tipologia di cappotto sismico Resisto 5.9

Formato da telai in acciaio zincato assemblati a un pannello isolante, Resisto 5.9 consente di evitare il ribaltamento delle pareti, grazie all’effetto scatolare, assicurando una perfetta resistenza in caso di sisma.

I moduli vengono ancorati alle pareti mediante un sistema di tasselli creato appositamente per il cappotto per poi essere rivestiti con una rete in acciaio zincato.

Dopo l’applicazione dell’intonaco di 20 millimetri di spessore medio, la superficie che si ottiene è molto più resistente dei normali cappotti termici.

Sul cappotto si possono applicare vari tipi di finitura.


Tipologia di cappotto sismico


Un’altra tipologia di cappotto sismico è Duo System, realizzato da una struttura portante premontata in alluminio spesso 1,2 millimetri, solidale alle pareti dell’edificio tramite delle staffe di ancoraggio.

Il telaio si isola totalmente dalle pareti tramite la posa di uno strato di isolante comprimibile (lana di vetro o roccia) di 45 millimetri. Internamente è presente un altro strato di isolante spesso tra 90 e 100 millimetri in diverso materiale, oltre alla lana di vetro o roccia, è possibile inserire fibra di canapa o un materiale termoriflettente.

Duo System cappotto sismicoDuo System il cappotto sismico

In seguito avviene la posa del pannello rigido in lamiera grecata o in pannelli OSB per assorbire le sollecitazioni sismiche orizzontali.

Infine si può montare una qualsiasi tipologia di finitura di facciata.

La stratigrafia del cappotto è realizzata per assicurare notevoli standard tecnici e una semplicità nelle operazioni di montaggio.

L’installazione di Duo System permette un assorbimento del 45% dell’azione sismica e una riduzione fino al 90% della trasmittanza termica della parete.

riproduzione riservata
Cappotto sismico che cos'è
Valutazione: 4.60 / 6 basato su 5 voti.

Cappotto sismico che cos'è: Commenti e opinioni



ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
REGISTRATI COME UTENTE
342.034 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
Notizie che trattano Cappotto sismico che cos'è che potrebbero interessarti

Superbonus 110 per cappotto termico interno: sì ma ad alcune condizioni

Detrazioni e agevolazioni fiscali - Via libera al Superbonus 110 per il cappotto termico interno, se l'edificio è sottoposto a vincoli o a divieti. Ecco i chiarimenti dell'Agenzia delle Entrate.

Cappotto termico in condominio: è possibile la riduzione del balcone

Detrazioni e agevolazioni fiscali - Il Tribunale di Milano stabilisce che non vi è lesione del diritto di proprietà in caso di restringimento del balcone dovuto dal cappotto termico in condominio.

Antisismica: le proposte per incentivare gli interventi di messa in sicurezza

Detrazioni e agevolazioni fiscali - Durante la IV Giornata Nazionale della Prevenzione Sismica i tecnici hanno fatto varie richieste come il Fascicolo del fabbricato e la revisione delle detrazioni

Migliorare il comportamento sismico degli edifici con il cappotto sismico

Restauro edile - Rinforzare le strutture utilizzando il cappotto sismico, una soluzione innovativa ed efficace ma allo stesso termpo poco invasiva per gli edifici esistenti.

Cappotto termico: in arrivo la tassa sulla installazione

Leggi e Normative Tecniche - Il Comune di Civitanova Marche ha stabilito il pagamento di una tassa per l’ingombro del cappotto termico esterno in quanto va ad occupare parte del suolo pubblico

Sismabonus e asseverazione lavori: interviene l'Agenzia delle Entrate

Detrazioni e agevolazioni fiscali - L'Agenzia delle Entrate, precisa quale sia il termine di presentazione dell'attestazione di conformità del progetto dal direttore dei lavori per il Sismabonus.

Isolamento sismico degli edifici

Soluzioni progettuali - Uno dei modi per proteggere un edificio dal sisma è rappresentato dall'isolamento sismico, che permette agli edifici di resistere a terremoti anche distruttivi.

Superbonus 110%: chiarimenti sulla data del titolo edilizio

Detrazioni e agevolazioni fiscali - Forniti nuovi chiarimenti dall'Agenzia delle Entrate in merito alla data del titolo edilizio abilitativo per gli interventi di contenimento del rischio sismico.

ETICS: tutto ciò che c'è da sapere sul sistema a cappotto

Isolamento termico - L'ETICS, il sistema di isolamento a cappotto con materiali certificati, sta avendo ampia diffusione in Italia, soprattutto con l'introduzione del Superbonus 110