Questo sito utilizza cookie tecnici per annunci non profilati sulla tua esperienza di navigazione e cookie di terze parti per mostrarti invece annunci personalizzati in linea con le tue preferenze di navigazione.

Per conoscere quali annunci di terze parti sono visibili sulle nostre pagine leggi l'informativa.
Per negare il consenso dei soli cookie relativi alla profilazione clicca qui.

Puoi invece acconsentire all'utilizzo dei cookie personalizzati accettando questa informativa.

ACCETTA
madex

Capitale Verde d'Europa 2012

Un importante riconoscimento della Comunita' Europea premia le citta' con le migliori politiche ecosostenibili.
- NEWS Progettazione
ambiente

In un mondo globalizzato in cui tutto cio' che succede, di positivo e di negativo, è sotto gli occhi di tutti, è bene tenere d'occhio i comportamenti virtuosi e che veicolano modelli sociali di rispetto e responsabilita' condivisa, specie quando si tratta di eventi che toccano temi sensibili e determinanti per il pianeta come lo smaltimento dei rifiuti e l'ecosostenibilita' delle politiche urbane.

Vitoria-Gasteiz città ecosostenibile ( imagesource: www.vitoria-gasteiz.org)Un esempio importante di tali atteggiamenti è stato posto sotto gli occhi di tutti qualche mese fa con l'assegnazione del titolo di Capitale Verde Europea per l'anno 2012, assegnato alla città basca di Vitoria-Gasteiz dalla Commissione Europea per l'Ambiente, che ha battuto una concorrenza agguerritissima e assolutamente qualificata di città ben più note e grandi quali Barcellona, Norimberga, Reykjavik e Malmoe.

I motivi della vittoria sono semplici quanto determinanti: sono state premiate tanto la qualità dell'aria, la vivibilità garantita dalla sua cintura di spazi verdi, il suo piano di conservazione e gestione delle risorse idriche, il corretto sistema di smaltimento dei rifiuti, la politica di efficienza energetica, lo sviluppo urbano sostenibile ed il suo modernissimo ed efficiente sistema di trasporti pubblici, quanto, e soprattutto, sono stati riconosciuti i comportamenti virtuosi e responsabili di tutta la comunità cittadina, prima responsabile di questi successi.

Vitoria-Gasteiz: attrezzature pubbliche e natura ( imagesource: www.vitoria-gasteiz.org)La struttura urbana della città ha favorito in primis uno sviluppo della forma cittadina che permettesse un equilibrio tra le aree costruite e quelle vegetate, grazie al suo pattern fatto di elementi concentrici che partono dal nucleo medievale e si dipartono verso l'esterno, con la cintura verde, area naturale a ridosso del centro che crea un rapporto stretto tra l'abitato e la natura e si unisce ai molteplici spazi pubblici verdi all'interno del nucleo urbano, per terminare con la fascia esterna di bosco a ridosso delle montagne.

L'aspetto della politica di riduzione e gestione delle risorse idriche ha fortemente influenzato la Commissione Europea per l'Ambiente nell'assegnazione di questo premio: oltre ad aver sensibilmente ridotto gli sprechi ed i consumi di acqua nel decennio 1999-2009, l'Amministrazione cittadina ha in programma un ulteriore progetto di riduzione dei consumi pro-capite a 100 litri al giorno a persona, in parallelo ad un altrettanto ambizioso programma di miglioramento della qualità delle acque che vede l'utilizzo di fonti di investimento legate al programma Agenda 21 e senza dimenticare l'istituzione di uno specifico ufficio informazioni sul consumo e l'efficienza idrica.

Vitoria-Gasteiz: sviluppo urbano e vivibilità ( imagesource: www.vitoria-gasteiz.org)Determinante, come si diceva, anche e soprattutto il comportamento e l'atteggiamento di attenzione della comunità a comportamenti ecologicamente sostenibili, in accordo con le politiche gestionali della locale amministrazione: l'istituzione di un punto verde mobile, sorta di isola ecologica viaggiante che gira i vari quartieri della città a giorni prestabiliti, vede cittadini di ogni età e provenienza sociale rigorosamente ordinati per consegnare rifiuti particolarmente difficili da smaltire (vecchi elettrodomestici, consumabili da computer, olii esausti etc.).

L'aspetto dello sviluppo urbano è naturalmente curatissimo e condiviso da tutti gli attori sociali: l'utilizzo massivo e gli incentivi per le fonti rinnovabili vedono una percentuale di oltre il 70% delle abitazioni di edilizia sociale che utilizza pannelli solari, senza dimenticare l'alta qualità degli inserimenti urbani di nuova edilizia, calati nel contesto di un corretto ed equilibrato rapporto di spazi verdi per abitante.

Per ulteriori informazioni.

www.vitoria-gasteiz.org

riproduzione riservata
Articolo: Capitale Verde d'Europa 2012
Valutazione: 3.00 / 6 basato su 1 voti.

Capitale Verde d'Europa 2012: Commenti e opinioni



ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
dona
Sostieni Lavorincasa.it Lavorincasa.it sulle Google News Sostieni Lavorincasa.it Lavorincasa.it sulle Google News Sostieni Lavorincasa.it Lavorincasa.it sulle Google News
REGISTRATI COME UTENTE
335.272 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img liceka5861
Ciao a tutti,Per quanto riguarda l'arredo esistono delle aziende che oltre ad un preventivo gratuito fanno anche un disegno 3D della soluzione proposta? Mi consigliate qualche...
liceka5861 11 Dicembre 2021 ore 11:27 3
Img gianlucar81
Ciao a tutti, se tutto va bene sto per comprare questa casa e posso "giocare" con i muri interni spostandoli a mio piacimento.Purtroppo non ho la più pallida idea ma...
gianlucar81 29 Gennaio 2021 ore 11:37 3
Img stefanobbb
Ciao a tutti, abbiamo acquistato questo appartamento che deve essere ancora costruito, quindi possiamo variare scarichi e finestre, ovviamente di poco e il meno possibile.Quello...
stefanobbb 25 Gennaio 2021 ore 03:45 20
Img nicolatenente2
Salve, qualcuno ricorderà il mio caso. Malessere immediato solo a casa. Ho fatto fare misure da ARPAV, che riporto, qualcuno di voi potrebbe dirmi se i valori sono tali da...
nicolatenente2 26 Dicembre 2020 ore 21:19 8
Img taniaroca
Per dividere meglio casa, per la creazione di due stanzette per bambini, stavamo valutando di spostare e quindi creare un nuovo ambiente cucina nella cameretta 1 ho bisogno del...
taniaroca 03 Novembre 2020 ore 10:24 6