• progetto
  • cadcasa
  • ristrutturazione
  • caldaia
  • clima
  • forum
  • consulenza
  • preventivi
  • computo
  • mercatino
  • mypage
madex

Rimborso canone RAI speciale: a chi spetta e come richiederlo

L'Agenzia delle Entrate ha messo a disposizione il codice tributo per beneficiare del credito d'imposta relativo al rimborso canone RAI speciale in compensazione
Pubblicato il

Rimborso canone RAI speciale: come fare richiesta


L'Agenzia delle Entrate, attraverso la risoluzione n. 6/E del 25 Gennaio 2022, ha reso note le modalità tramite le quali sarà possibile ottenere il rimborso del cosiddetto canone RAI speciale.

Tale rimborso riguarda le strutture ricettive e di somministrazione e consumo di bevande in locali pubblici o aperti al pubblico.
In pratica, ne possono usufruire i proprietari e i gestori di bar, ristoranti e alberghi.

Canone Rai: rimborsi
Tale documento rappresenta l'ultimo passaggio operativo per l'attuazione di quanto è stato introdotto 8 mesi fa dal decreto Sostegni bis, che aveva infatti previsto l'esenzione del pagamento del canone RAI speciale i soggetti sopra indicati.

A chi spetta il rimborso


Il rimborso del pagamento del canone RAI speciale è riservato agli esercenti aventi Partita IVA. Nello specifico, trattasi di:

  • strutture ricettive;

  • strutture di somministrazione e consumo di bevande in locali pubblici o aperti al pubblico;

  • attività similari svolte da enti del Terzo settore.


Ovviamente, il rimborso spetta esclusivamente a coloro che, nel 2021, hanno provveduto al pagamento del canone RAI speciale quando, in realtà, ne risultano del tutto esenti.

Come fare richiesta


L'Agenzia delle Entrate ha messo a disposizione il codice tributo per beneficiare del credito d'imposta in compensazione con modello F24.
Infatti, per ottenere il rimborso del canone RAI speciale, la cosa più importante, è proprio il codice tributo da utilizzare.
Per richiedere il rimborso Credito d'imposta canone RAI speciale va utilizzato il codice tributo 6958.

Ecco qui di seguito la spiegazione dettagliata. Il predetto codice andrà inserito come segue.

  • Nella sezione Erario, in corrispondenza delle somme indicate nella colonna importi a credito compensati. Nel caso invece in cui il contribuente debba procedere al riversamento dell'agevolazione, nella colonna importi a debito versati

  • Nel campo anno di riferimento andrà invece inserito l'anno 2021, ovvero l'anno per cui è prevista l'agevolazione.


Una volta fatto ciò, dovrà essere comunicato l'ammontare pagato a mezzo F24, e successivamente comunicarlo esclusivamente per via telematica. In caso di mancato adempimento, si potrebbe incorrere nel rifiuto dell'operazione.

Per visualizzare il proprio credito d'imposta, bisogna accedere al proprio cassetto fiscale, attraverso l'area privata del portale dell'Amministrazione finanziaria.

riproduzione riservata
Canone RAI al via la procedura per il rimborso
Valutazione: 5.92 / 6 basato su 12 voti.
gnews

Canone RAI al via la procedura per il rimborso: Commenti e opinioni



ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti