• progetto
  • cadcasa
  • ristrutturazione
  • caldaia
  • clima
  • forum
  • consulenza
  • preventivi
  • computo
  • mercatino
  • mypage
madex

Come realizzare un cancelletto per la sicurezza dei bambini

Il cancelletto di sicurezza per bambini serve a impedire l’accesso ai bambini a zone pericolose della casa come scale, stufe, caminetti e altri luoghi da evitare
Pubblicato il

Realizzare un cancelletto di sicurezza per bambini in fai da te


Per realizzare un cancelletto per bambini bisogna scegliere il punto in cui posizionare il cancelletto, misurare l'apertura per tagliare il pannello della giusta dimensione o acquistarne uno ad hoc.

Successivamente, si controllerà l'integrità del muro e si fisseranno dei supporti laterali con delle viti, scelte a seconda del muro di supporto, su cui poi verrà montato il cancelletto, assicurandosi che sia stabile e sicuro.

Cancelletto di sicurezza per bambini Cancelletto di sicurezza per bambini

È possibile anche recuperare un pannello di una vecchia culla oppure altri materiali in legno o ferro.

Perché montare un cancelletto di sicurezza per bambini


Montare un cancelletto di sicurezza serve perché statisticamente, i bambini di età inferiore ai 5 anni hanno un rischio più alto di incidenti domestici: le cadute dalle scale sono tra i più comuni ma sono molto pericolosi anche i caminetti e le stufe accese.

L'unico rimedio efficace è la prevenzione e un semplice cancelletto di sicurezza montato vicino a zone pericolose ridurrà significativamente il rischio.


Scelta dei materiali e costruzione del cancelletto per bambini


Quando si sceglie un cancelletto di sicurezza per bambini, si può optare per soluzioni già pronte in commercio oppure creare un cancelletto fai da te utilizzando materiali di riciclo.
Recuperare il pannello di una culla inutilizzata per il cancelletto di sicurezza- foto Getty ImagesRecuperare il pannello di una culla per il cancelletto di sicurezza - foto Getty Images

Si può riutilizzare un lato di una vecchia culla, una vecchia anta di armadietto o di un pensile, una semplice tavola della giusta dimensione o persino pezzi di mobili che non si utilizzano più.

Queste soluzioni non solo riducono i costi, ma promuovono anche il riuso creativo e sostenibile.

Con una tavola di legno della giusta dimensione si potrà creare un cancelletto di sicurezza. Foto by PokarCon una tavola di legno si può creare un cancelletto di sicurezza. Foto by Pokar

È fondamentale assicurarsi che le misure del cancelletto siano adeguate per l'area da chiudere, per garantire la massima sicurezza.

Quando si usano materiali di riciclo, è importante verificarne la robustezza e la stabilità, assicurandosi che non ci siano spigoli vivi o parti che potrebbero essere pericolose per i bambini.

Cancelletto per bambini BabyfiCancelletto per bambini Babyfi

Controllate anche sempre la presenza di viti o chiodi sporgenti che potrebbero provocare ferite. Con un po' di creatività e attenzione, è possibile creare un cancelletto sicuro.


Tipologie di muri per il fissaggio del cancelletto di sicurezza bambini


I sistemi di protezione come i cancelletti e le recinzioni vanno fissati alle pareti in maniera estremamente solida e il metodo varierà in base alla tipologia di muro.

Per quel che riguarda la muratura piena, i cancelletti muniti di cerniere vanno fissati molto saldamente con viti e tasselli. È importante assicurarsi che le viti siano sufficientemente lunghe da penetrare in profondità nel muro e che quest'ultimo sia in buone condizioni.

Se l'intonaco è friabile meglio risistemarlo. Foto by PSe l'intonaco è danneggiato meglio sistemarlo. Foto by Pixabay

Se l'intonaco appare friabile, bisognerà rimuoverlo per un'ampia zona intorno a quella in cui verranno fatti i fori e ripristinarlo con uno stucco di qualità.
Bisogna evitare di riempire cavità molto profonde con una sola applicazione di stucco.

Prima di forare la parete con il trapano, controllare che nelle immediate vicinanze non ci siano tubature o cavi con uno scanner da parete; questo vale per tutte le tipologie di muro.

L'intonaco normalmente ha uno spessore di 1,5 cm, il che significa che il foro dovrà essere ben più profondo per garantire che il cancelletto risulti alla fine molto solido. Per farlo bosognerà usare una punta da trapano per muratura e poi inserite il tassello.

Muri con mattoni di cemento


In alcune case i muri sono fatti in mattoni di cemento. In questo caso, bisogna usare un trapano a percussione per vincere la resistenza del materiale.

trapano a percussione
La natura del muro si può riconoscere dalla polvere che esce durante la perforazione: rossa per i mattoni, grigia per il cemento. A parte la maggiore difficoltà nel fare il buco, la natura del lavoro non cambia.

Pareti a intercapedine


A volte le pareti divisorie interne possono essere costituite da un'intelaiatura di travetti in legno, su cui sono fissati pannelli di gesso su entrambe le facce.

Il metodo di fissaggio del cancelletto dipende dalla resistenza richiesta.

Se, per esempio, si deve montare un cancelletto alla sommità di una scala, questo deve essere in grado di reggere notevoli pressioni.

Meno problemi si hanno invece per un cancelletto montato ai piedi di una scala, poiché un eventuale cedimento non causerebbe gravi pericoli.

Scanner per pareti  Hanmatek per la rivelazione di chiodi e tubature. Scanner per pareti Hanmatek per la rivelazione di chiodi e tubature.

Ogni volta che è possibile, gli attacchi vanno messi in corrispondenza dei travetti che costituiscono la struttura. Per localizzarli bisogna picchiettare la parete con le nocche e dal suono, si può capire se si è in presenza di un vuoto o appunto, di un travetto.

Con un metal detector o uno scanner da parete invece, si possono individuare i chiodi presenti nei travetti.

Localizzato il travetto, fissate gli attacchi con viti da legno di lunghezza adeguata, che devono penetrare per almeno 2 cm. In questo modo, il fissaggio sarà sicuro e stabile, garantendo la massima protezione.

Fissaggio sul legno


Fissare un cancelletto per bambini al legno è generalmente più facile.
È importante utilizzare viti più lunghe, di 40-50 mm, se lo spessore del pilastro lo consente. Questo garantisce una maggiore stabilità e sicurezza.

Un altro tipo di dispositivo di sicurezza utile per fissare il cancelletto al legno è l'uso di fermi per antine dei mobiletti.

Usate viti sufficientemente lunghe per il fissaggio al legno. Foto by Getty ImagesUsate viti sufficientemente lunghe per il fissaggio al legno. Foto by Getty Images

Questi speciali ganci di plastica, montati all'interno dei mobiletti, permettono l'apertura dell'anta solo di un paio di centimetri, impedendo al bambino di aprirla completamente. Per aprire del tutto, infatti, è necessario inserire un dito all'interno e sbloccare un gancio.

Fermo di sicurezza per antineFermo di sicurezza per antine

Questi fermi sono particolarmente utili per mantenere chiusi i cancelletti in legno, garantendo che il bambino non possa aprirli accidentalmente.

Inoltre, l'uso di viti lunghe e fermi adeguati assicura che il cancelletto rimanga saldamente in posizione, offrendo una protezione efficace e duratura.


Come fissare il cancelletto di sicurezza dei bambini al muro


Prima dell'installazione del cancelletto, verificare che la parete verticale di ancoraggio sia sicura, regolarsi quindi di conseguenza per la scelta di viti e tasselli adeguati.

Quindi bisogna tenere il cancelletto nella posizione in cui dovrà essere fissato e segnare i punti di fissaggio con una matita.

Fissaggio tasselli alla pareteFissaggio tasselli alla parete

Utilizzare una punta di trapano con un diametro leggermente più grande rispetto a quello dei tasselli. Questo permetterà un inserimento più agevole.

Con un martello, quindi bisogna battere leggermente i tasselli fino a portarli a filo con la superficie del muro.

tasselli per cartongesso
Una volta preparati tutti i punti di attacco, ricollocare il cancelletto in posizione e fissarlo con le viti. Bisogna esser certi che il cancelletto per bambini sia ben saldo e che tutti i fissaggi siano stati effettuati correttamente per garantire la massima sicurezza.

Fissaggio cancelletto su parete a intercapedine


Per fissare il cancelletto all'intelaiatura in legno della parete, bisogna iniziare usando una punta da trapano per legno per eseguire dei fori pilota da 2,5 mm, ovvero di diametro più piccolo di quello definitivo. Questo aiuta a guidare le viti e prevenire la rottura del legno.

Effettuare un foto pilota iniziale. Foto by Getty ImagesEffettuare un foro pilota iniziale. Foto by Getty Images

Se non ci sono travetti in corrispondenza dei punti scelti, sarà possibile utilizzare particolari dispositivi di fissaggio.

Nella figura qui in basso, le due immagini in alto mostrano un meccanismo di fissaggio a gravità, che sfrutta il peso del cancelletto per mantenere la stabilità.

Dispositivi di fissaggio particolari. Dispositivi di fissaggio particolari

Le immagini centrali illustrano un dispositivo a molla, che si espande all'interno della parete per creare un ancoraggio sicuro. Le due immagini in basso mostrano uno speciale dado in plastica deformabile, che si adatta alla forma del foro per garantire un fissaggio stabile.

Funzionamento tasselli  per fissaggio al cartongesso. Foto by MelqueFunzionamento tasselli per fissaggio al cartongesso. Foto by Melque

Questi dispositivi sono particolarmente utili per garantire la sicurezza e la stabilità del cancelletto in assenza di travetti, offrendo diverse soluzioni per adattarsi a vari tipi di pareti a intercapedine.

Fissaggio del cancelletto al legno


Per il fissaggio del cancelletto al legno, sia dal lato delle cerniere che da quello della chiusura, è opportuno anche in questo caso fare fori pilota da 2 o 3 mm per facilitare l'ingresso delle viti. Questi fori pilota possono essere eseguiti con un succhiello anziché con il trapano, se si preferisce.

Il cancelletto deve essere ben allineato ai punti di fissaggio. Foto by Getty ImagesIl cancelletto per bambini deve essere allineato ai punti di fissaggio. Foto Getty Images

Una volta preparati i fori pilota, collocare il cancelletto nella posizione desiderata. Assicuratevi che sia allineato correttamente e che i punti di fissaggio siano ben posizionati.

Avvitare quindi a fondo le viti, in modo che il cancelletto sia stabile e sicuro.
Questo metodo garantisce un fissaggio solido e duraturo, adatto a garantire la sicurezza dei bambini.


riproduzione riservata
Cancelletto per bambini fai da te
Valutazione: 4.00 / 6 basato su 3 voti.
gnews
  • whatsapp
  • facebook
  • twitter

Inserisci un commento o un'opinione su questo contenuto



ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
Alert Commenti
  • Roberto Sasso
    Roberto Sasso
    Martedì 11 Giugno 2024, alle ore 10:12
    Ottima idea per proteggere l'accesso alle scale ai bambini.
    Potrei usarlo anche per i miei cani?
    Forse il cane più grande (pastore tedesco) riuscirebbe a scavalcare il cancelletto, ma il piccolo barboncino resterebbe bloccato.
    In questo caso dovrei realizzare un cancelletto più alto?
    rispondi al commento
    • Danieleferruccio
      Danieleferruccio Roberto Sasso
      Martedì 11 Giugno 2024, alle ore 12:51
      Sì. Per un pastore tedesco basterebbe prendere un cancelletto più alto e pensare soprattutto ad un sistema di fissaggio al muro un po' più resistente visto che pesano un po' di più dei bambini. 
      rispondi al commento
Torna Su Espandi Tutto
346.966 UTENTI
SERVIZI GRATUITI PER GLI UTENTI
SEI INVECE UN'AZIENDA? REGISTRATI QUI