Come arredare la camera da letto in stile orientale

NEWS DI Zona notte30 Marzo 2015 ore 20:17
Progetto a mano libera per una camera da letto in stile orientale, dove gli elementi naturali creano un'architettura armoniosa che induce al benessere psicofisico.

Arredare casa in stile orientale


Oriental style: lo stile d'arredo orientale è basato su una filosofia che punta all'equilibrio armonico tra uomo e natura, esprimendosi attraverso atmosfere minimaliste e soft che conferiscano un layout intimo e spirituale agli ambienti della casa.

Uno degli aspetti peculiari dello stile orientale consiste nel cosiddetto floor living, ossia letteralmente vivere sul pavimento, per mezzo di arredi dalle forme essenziali che tendono a svilupparsi tipicamente in orizzontale, per dare il senso del contatto materico con l'habitat naturale.

Stile d'arredo orientale

L'immagine in foto rappresenta un esempio di tale orizzontalità nella configurazione dell'arredo di un living, dove prevalgono mobili a quote ribassate, come il tavolino in legno che funge da rappresentanza per accogliere gli ospiti in una modalità rilassata e informale.

La sensazione del contatto fisico con il pavimento è accentuata dalla presenza di cuscinature posizionate direttamente a terra e utilizzate come sedute, che possono essere rese stabili da strutture di supporto in legno, con o senza schienale.
I colori accesi dei tessuti e delle essenze lignee naturali contribuiscono a creare un mood luminoso e pacato che inviti al benessere del corpo e della mente.


Pianta di progetto per la zona notte


La sottostante pianta di progetto illustra la distribuzione degli spazi nella zona notte di un appartamento residenziale di taglio medio.
Secondo la filosofia cinese del Feng Shui, risulta di fondamentale importanza la posizione della camera da letto nella pianta dell'abitazione, ovvero la sua distanza e dislocazione rispetto alla porta d'ingresso principale, ancor più di quanto possa essere rilevante l'orientamento cardinale del letto stesso.

Pianta di zona notte con percorso ingresso-letto

Per questo motivo, ho evidenziato con il tratto rosso il percorso a partire dall'ingresso dell'appartamento, fino a raggiungere il letto della camera padronale.
Un tragitto ingresso-letto che preveda almeno tre o quattro angoli retti, rappresenta la configurazione spaziale più favorevole per aumentare la sensazione di protezione da eventuali pericoli o minacce provenienti dall'esterno di casa , inducendo il necessario comfort psicofisico ai fini di un sonno tranquillo ed equilibrato.

I vari passaggi a partire dall'ingresso, attraverso il disimpegno verso le aree funzionali della zona notte, sono governati da caratteristiche porte scorrevoli: esse si muovono parallelamente alle pareti, fungendo così da tipica decorazione di gusto orientale, nonché da tendaggi in grado di filtrare ed esaltare la luminosità naturale.
In posizione adiacente alla camera padronale, notiamo un vano di passaggio che funge da anticamera spogliatoio, interpretabile come un equivalente della cabina armadio di concezione più prettamente occidentale.


Disegno prospettico per camera da letto in stile orientale


Nella mia rappresentazione a mano libera, abbiamo la visione prospettica globale della camera da letto, reinterpretata in un tipico stile d'arredo orientale.

Disegno per camera da letto in stile orientale

La pavimentazione si compone di tavole in legno a disposizione longitudinale, donando un'atmosfera calda e naturale a tutta la zona notte.
Sullo sfondo, intravediamo uno scorcio angolare dell'anticamera spogliatoio, arredata con armadiature i cui frontali presentano listelli di legno che definiscono una geometria a scacchiera.

Il controsoffitto è strutturato a quadroni, disegnati da incroci di sottili travi in legno, creando un contrasto con la disposizione longitudinale dell'assito a pavimento.
A parete, una serie di pannelli verticali e rettangolari fanno da interconnessione tra terra e soffitto, poiché sono tipicamente estesi in modo tale da ridefinire la struttura della stanza, fungendo sia da rivestimento parietale, sia da porte scorrevoli, sia da tendaggi schermanti.

Questi pannelli sono composti da una struttura in legno a reticolato, che viene ricoperta di carta di riso o di tessuto.
Quando assumono la funzione di porte divisorie, tali pannellature vengono designate con il termine fusuma, che sta a indicare uno degli elementi distintivi e dominanti della tipica architettura giapponese.
I fusuma scorrono su due binari in legno: un binario inferiore incassato a pavimento e un binario superiore sull'architrave a soffitto.

Nel suo complesso, nell'ambientazione da me ideata, si crea un disegno geometrico in cui i listelli di legno si incrociano in verticale e orizzontale, con interassi differenziati in modo da conferire un effetto di amplificazione ottica globale.

A pavimento, è disteso un grande tatami in midollino, sul quale poggia un tappeto in morbido tessuto color bordeaux, che accoglie direttamente il futon, ossia il caratteristico materasso in cotone arrotolabile.

La testiera si compone di due cuscini a bandiera, sorretti da un bastone in legno fissato a parete.
Due tavolini bassi in legno fungono da comodini dal look essenziale, su cui sono sospese due lampade sferiche in carta di riso, per illuminare la zona letto.

In primo piano, un tavolino, sempre a quota ribassata ma di maggiori dimensioni, funge sia da appoggio di libri per la preghiera, sia da coffee table per gustare una tisana rilassante.
Le sedute sono semplicemente costituite da cuscini en rouge posti direttamente a pavimento, in accordo cromatico con il tappeto scendiletto.

Candele profumate, olii essenziali e incensi sparsi qua e là completano l'oriental mood; in posizione angolare, ben illuminata dalla portafinestra, fa bella mostra di sé un bonsai, impeccabile testimonial della natura in casa, secondo la più autentica tradizione orientale.

Ne risulta un ambiente notte contraddistinto da materiali naturali come legno, carta di riso, bambù, tessuti, per creare un insieme cangiante dove si alternano incroci lignei a parete e a soffitto, definendo uno spazio luminoso che induca una sensazione di ampio benessere e relax.

Il nostro servizio online di progettazione a mano libera offre il privilegio di riconfigurare gli interni, attraverso soluzioni creative e funzionali, dando vita a nuove ambientazioni secondo lo stile architettonico che interpreti fedelmente le specifiche esigenze abitative.

riproduzione riservata
Articolo: Camera da letto in stile orientale: idea di progetto
Valutazione: 5.25 / 6 basato su 4 voti.

Camera da letto in stile orientale: idea di progetto: Commenti e opinioni


Nome visualizzato nel commento

Indirizzo E-Mail da confermare
ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
Notizie che trattano Camera da letto in stile orientale: idea di progetto che potrebbero interessarti
Letti in stile giapponese

Letti in stile giapponese

Arredamento - Il letto in stile giapponese, composto da una struttura in legno bassa e da un materasso, rappresenta la rivisitazione occidentale più confortevole del classico futon.
Camerette per bimbe: Tutti pazzi per Hello Kitty

Camerette per bimbe: Tutti pazzi per Hello Kitty

Camerette - È nata a Tokyo nel 1974, ma non si direbbe. Già, perché Hello Kitty, la gattina più famosa del mondo, i suoi 36 anni li porta con grande disinvoltura.
Stile d'arredo coloniale

Stile d'arredo coloniale

Arredamento - Lo stile coloniale nasce dall'incontro tra lo stile europeo e quello delle colonie orientali e del Nord America e ricrea in ogni casa atmosfere suggestive e lontane.

Complementi in stile orientale

Arredamento - Profumano di spezie, riflettono i colori di affascinanti tramonti asiatici, evocano fiabe misteriose da mille e una notte. Sono i complementi in stile

Scegliere il tappeto giusto

Arredamento - I tappeti vengono quasi sempre realizzati con la lana di pecora non escludendo quella di capra o di cammello.

La lampada in tessuto

Arredamento - Linee rigorose e formalità essenziale per le lampade dal gusto orientale.

Posate per la cucina orientale

Casalinghi - La contaminazione di culture e sapori del mondo approda in cucina. Le posate ispirate alla cultura orientale offrono qualità e design, per una tavola in stile fusion.

Mobili ecosostenibili in bambù

Bioedilizia - Tradizionalmente usato per realizzare mobili orientali, oggi il bambù viene sempre più impiegato anche nel design occidentale, come materiale ecologico innovativo e resistente.

Le bacchette cinesi

Arredamento - Organizzare una cena all'orientale.
REGISTRATI COME UTENTE
295.488 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
QUANTO COSTA, DOVE LO TROVO?
  • Credenza orientale laccata con maniglie in ferro
    Credenza orientale laccata con...
    1085.00
  • Credenza orientale in legno scolpito
    Credenza orientale in legno...
    875.00
  • Comodino orientale in legno laccato nero
    Comodino orientale in legno...
    266.00
  • Antica console orientale laccata del xix secolo
    Antica console orientale laccata...
    1540.00
integra
BACHECA: CONSIGLI DALLE AZIENDE
  • Mansarda.it
  • Officine Locati
  • Inferriate.it
  • Faidatebook
  • Black & Decker
  • Kone
  • Weber
MERCATINO DELL'USATO
SERVIZI SULLA CASA PER GLI UTENTI REGISTRATI
I NOSTRI VIDEO SU YOUTUBE
Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.