Rinnovare placche elettriche

NEWS DI Impianti elettrici02 Ottobre 2014 ore 12:40
Per cambiare con poca spesa la resa estetica di una casa, si possono effettuare piccoli interventi, come sostituire le placche elettriche, assecondando le pareti.
placche elettriche , prese di corrente , placchette

Rinnovare casa con piccoli particolari


placche elettricheLa differenza spesso viene dai dettagli e, in molti casi, la cura o la semplice sostituzione di particolari, può dare carattere o rinnovare interi ambienti di una casa.
Il concetto diviene ancora più sensibile nel caso in cui, il particolare in questione, sia così visibile da divenire come trasparente o non percepito. Richiamarne l'attenzione o mimetizzarlo del tutto, può essere un'operazione valida per dare un tocco personale, che dice molto di chi abita quella casa .

Difficile da credere che in un ambiente ci siano dei componenti che oramai per noi sono così abituali da divenire invisibili, eppure quante volte vi è capitato di cercare l'interruttore della luce?
Ci si abitua quasi subito e poi è come se non ci fosse più, spesso si fa anche fatica a percepirlo.


Sostituire le placche elettriche


Rinnovare questo aspetto, o, semplicemente, cambiarne colore, può dare spesso grosse soddisfazioni, senza grossa fatica.
La semplice sostituzione delle placche elettriche, che fanno da cornice agli interruttori , ha degli effetti notevolissimi. Ne esistono di tutti i tipi e questo consente di sguinzagliare la fantasia in soluzioni personali e interessanti anche con budget molto ridotti, cosa che, in tempo di crisi, non è sicuramente un male.

La sostituzione di questi particolari, di per sè non è assolutamente cosa complessa e non necessita di alcuna particolare abilità.
Esistono tre principali livelli di intervento, qui riportati in ordine di difficoltà: la semplice sostituzione delle placche con altre di diverso colore o forma, ma che si montano sulla stessa scocca, la sostituzione di quest'ultima con la successiva applicazione di placche diverse, ma mantenendo gli stessi interruttori o, infine, la sostituzione di tutto il blocco, ovvero i frutti, la scocca e la placca.

Riguardo alla prima situazione, si tratta normalmente di placche ad incastro in cui i costruttori stessi, come Bticino o Vimar, prevedono la possibilità di usare la stessa scocca per differenti modelli di placca. Si tratta, quindi, di individuare il tipo di scocca, capire quali sono le placche che possono esserci installate e, poi, sceglierle in considerazione dell'ambiente, del colore e del gusto personale. Non c'è bisogno di alcun intervento di tipo elettrico.

placche HideLa seconda situazione prevede la rimozione dei frutti dalla scocca e questo deve essere fatto a corrente staccata. L'operazione, anche in questo caso si basa principalmente su incastri; tuttavia occorre almeno un cacciavite visto che la scocca è fissata alla scatola, generalmente, tramite viti.

Nel terzo caso, l'operatività è da ricondurre alla categoria elettricista alle prime armi. Si tratta di togliere la corrente, disincastrare la placca, smontare la scocca, sfilare i frutti, disconnettere i relativi fili elettrici e poi ripetere l'operazione al contrario con i nuovi componenti.

placca HideNiente di difficile, anche se è fondamentale ricordarsi i colori dei fili ed, in questo senso, prendere appunti o fare una foto non guasta, per i più sbadati almeno.

Il risultato spesso va decisamente al di là delle aspettative e può cambiare completamente la percezione di un ambiente, specialmente se abbinato ad una ritinteggiatura generale, come avviene spesso in situazioni di affitto.

Infine vi segnalo una novità in fatto di placche. Ovvero le placche a scomparsa. Presentate di recente sul mercato, sono l'ultima novità dell'azienda 4Box.Si chiamano Hide beyond the wall e sono prese a scomparsa brevettate, che rivoluzionano l'estetica dei muri di casa, non solo in situazioni di nuova costruzione. Hide infatti si adatta anche al posto delle vecchie prese e si presenta come nuova scatola elettrica dove, al posto della classica resa estetica, grazie ad un piccolo sportello scorrevole, si riescono a celare completamente spine & Co. nel muro stesso, risolvendo anche problemi di sicurezza .
La placca innovativa è facilmente rivestibile con prodotti e tinte tradizionali, ma anche con altri materiali come tessuto, vetro o carta da parati, trasformandosi così in un tutt'uno con il muro stesso.

riproduzione riservata
Articolo: Rinnovare placche elettriche
Valutazione: 4.73 / 6 basato su 11 voti.

Rinnovare placche elettriche: Commenti e opinioni


Nome visualizzato nel commento

Indirizzo E-Mail da confermare
ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
  • Alessiodonati
    Alessiodonati
    Giovedì 18 Settembre 2014, alle ore 10:09
    Io ho acquistato le placche su www.stockelettrico.it ho risparmiato molto rispetto al negozio di zona
    rispondi al commento
Torna Su Espandi Tutto
Notizie che trattano Rinnovare placche elettriche che potrebbero interessarti
Prese Elettriche, V3 CEI 64-8

Prese Elettriche, V3 CEI 64-8

Impianti - La variante V3 della norma CEI 64-8 detta condizioni specifiche con le quali devono essere realizzate e protette le prese in casa.
Placche elettriche ultrasottili

Placche elettriche ultrasottili

Impianti elettrici - Le placchette non sono altro che le coperture esterne delle prese elettriche. Ne esistono in commercio di ogni forma e misura, oltre che in vari colori e finiture.
Prese italiane

Prese italiane

Impianti - Innumerevoli sono le prese elettriche per l'adduzione della corrente elettrica ai vari elettrodomestici ed alle lampade presenti in casa: in Italia ce ne sono 4 tipi.

Spine e Prese Elettriche

Impianti - Una spina elettrica è un dispositivo di connessione che può essere collegato ad una presa elettrica complementare, per l'alimentazione di un apparecchiatura.

Spine e Prese Elettriche Norme

Impianti - La norma Cei 23-50, con la sua seconda edizione, è la norma di riferimento per le prese e spine elettriche per applicazioni civili e ne descrive le cartteristiche.

Interruttori elettrici

Impianti - Gli interruttori sono dispositivi per l'apertura e la chiusura di circuiti, in prima approssimazione essi possono essere suddivisi in unipolari ed interruttori bipolari.

Carichi Elettrici in Casa

Impianti - Qualsiasi apparecchiatura collegata ad un impianto elettrico, dalla quale trae alimentazione per il suo funzionamento, è considerata un carico elettrico.

Mai più dita nelle prese con le placche a scorrimento

Impianti elettrici - Le innovative placche a scorrimento per prese a scomparsa oltre ad arredare la casa con un design ricercato garantiscono maggior sicurezza e protezione ai bimbi

Installazione delle prese elettriche

Impianti - L'installazione delle prese elettriche è un'operazione che può essere eseguita anche col fai da te, rispettando però le principali norme di sicurezza.
REGISTRATI COME UTENTE
295.399 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
QUANTO COSTA, DOVE LO TROVO?
  • Elettricista Roma e provincia
    Elettricista roma e provincia...
    80.00
  • Impianto elettrico Monza e Brianza
    Impianto elettrico monza e brianza...
    2800.00
  • Pompe Stocker a zaino elettriche
    Pompe stocker a zaino elettriche...
    132.37
  • Manutenzione Stabili, Condomini, Uffici Milano
    Manutenzione stabili, condomini,...
    100.00
BACHECA: CONSIGLI DALLE AZIENDE
  • Inferriate.it
  • Mansarda.it
  • Officine Locati
  • Black & Decker
  • Kone
  • Weber
  • Faidatebook
MERCATINO DELL'USATO
SERVIZI SULLA CASA PER GLI UTENTI REGISTRATI
I NOSTRI VIDEO SU YOUTUBE
Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.