Questo sito utilizza cookie tecnici per annunci non profilati sulla tua esperienza di navigazione e cookie di terze parti per mostrarti invece annunci personalizzati in linea con le tue preferenze di navigazione.

Per conoscere quali annunci di terze parti sono visibili sulle nostre pagine leggi l'informativa.
Per negare il consenso dei soli cookie relativi alla profilazione clicca qui.

Puoi invece acconsentire all'utilizzo dei cookie personalizzati accettando questa informativa.

ACCETTA

Bordi per aiuole

Per delimitare un'aiuola fiorita esistono vari metodi e materiali, come i sassi, i mattoni, le piastrelle, il legno, piccole siepi o addirittura sistemi invisibili.
31 Ottobre 2014 ore 09:02 - NEWS Fioriere e vasi

Perché realizzare un bordo alle aiuole


aiuoleLa delimitazione dei contorni di un'aiuola serve ad incorniciare visivamente una zona fiorita e separarla dal prato che la circonda.

Oltre ad una funzione estetica di contrasto, i bordi contribuiscono a mantenere lontane dall'aiuola le erbacce che proliferano sul tappeto erboso e al contempo contengono le piante perenni che dall'aiuola tendono ad allargarsi verso il prato.

La scelta del bordo di un'aiuola dipende soprattutto dal contesto in cui va inserito.
C'è la possibilità di scegliere bordi invisibili, come anche bordi più appariscenti. Si possono poi scegliere materiali inerti come pietre, piastrelle e mattoncini, oppure realizzare bordi con siepi basse di forma geometrica. Vediamo alcune possibilità.


Bordi per aiuole con sassi e mattoncini


bord aiuola con pietraL'elemento più semplice per il bordo di un'aiuola è il sasso. Utilizzando sassi reperiti in zona, otterremo sicuramente un effetto molto naturale. Dobbiamo però prestare particolare attenzione alla scelta di ogni elemento, in modo da essere coerenti con l'effetto visivo che vogliamo ottenere.

Per un effetto naturale si possono scegliere sassi dalla forma irregolare provenienti dalla frantumazione di rocce di cava.


Per giardini più geometrici ed eleganti utilizzerei invece dei sassi di fiume, che si raccolgono sui letti dei fiumi appunto e hanno forma rotondeggiante e liscia. In genere hanno un colore chiaro, dimensioni simili tra loro e inferiori rispetto al sasso di cava.

Entrambe le tipologie di sassi citate possono essere utilizzate ponendo i vari elementi in fila uno accanto all'altro a delimitare l'aiuola, semplicemente appoggiandoli al terreno.

bordo aiuola con ghiaiaC'è poi un altro modo di usare i sassi. Si potrebbe ad esempio ricoprire di ghiaia il terreno dell'aiuola, così come è stato fatto con questa aiuola di lavanda. Anche qui si percepisce nettamente la forma dell'aiuola e inoltre si raggiunge l'obbiettivo di separare il prato dalla lavanda in modo che non si creino interferenze.

Possiamo optare anche per il semplice accostamento in fila di mattoncini o piastrelle nelle varie sfumature del cotto. Vanno bene sia elementi vecchi di risulta per dare al giardino un effetto antico, oppure per un effetto più ordinato degli elementi nuovi.

Se si utilizzano mattoncini nuovi è bene non avvicinarsi troppo con le lame del tagliaerba quando si taglia il prato e preferire il taglio dell'erba a mano lungo i contorni dell'aiuola.


Bordi per aiuole in legno


Altro materiale molto utilizzato per definire i bordi delle aiuole è il legno, con una moltitudine di possibilità, che vanno dall'utilizzo di elementi di forma irregolare reperiti un po' dove capita a soluzioni modulari facilmente reperibili in commercio.

bordi aiuole in legno di Regno del LegnoPer quanto riguarda le soluzioni modulari, si tratta in genere di frazioni di bordi lunghe 1 o 2 metri costituite da legnetti accostati e comodamente incastrabili nel terreno. Si possono trovare presso i grandi distributori di materiale per il fai da te, come Leroy Merlin o Bricoman Italia Srl oppure su negozi online di giardinaggio come Agraria Comand Srl o specializzati sul legno come Onlywood.

L'unica controindicazione dei bordi in legno è che si tratta di un materiale deperibile, pertanto dovremo mettere in conto di sostituirlo periodicamente, soprattutto se è esposto all'acqua stagnante e all'attacco di insetti.
Per una panoramica sui prezzi di bordure per aiuole consigliamo AMAZON.

CONSIGLIATO
Border giardino
­čî│ USO SEMPLICE: Massima flessibilità e resistenza, con due rinforzi longitudinali.
prezzo € 32.95
invece di € 39.95 COMPRA




Bordi per aiuole con piccole siepi o piante aromatiche


bord aiuola con siepePer delimitare i bordi di un'aiuola si possono usare anche delle piccole siepi, utilizzando ad esempio il bosso, oppure un altro sempreverde nano. In questo caso diventa però necessaria una cura maniacale, potando costantemente la siepe per mantenere una forma geometrica. Questa tipologia di bordo si adatta molto bene a giardini formali, magari nel contesto di una villa antica.

Un'alternativa alla siepe di sempreverde sono le piante aromatiche, come il timo, la maggiorana, la lavanda o la salvia. Il loro utilizzo come bordi di aiuole ha origini antiche, soprattutto per giardini di piante odorose.


Bordi invisibili per aiuole


bordo invisibil aiuola Bonfante srlPer chi non ama i bordi ma vuole comunque creare un elemento di separazione funzionale tra aiuola e prato, c'è la possibilità di collocare a delimitazione dell'aiuola un bordo quasi invisibile.

Prima di collocare il bordo, si lavora il terreno dell'aiuola sino a toccare l'orlo di un prato ben tenuto e si scava un solco molto preciso con una vanghetta o con un tagliazolle. All'interno del solco si inserisce una barriera per una profondità di 10 -12 cm, che sporga circa 2 cm dal terreno.

barriere invisibili Bonfante srlLe barriere invisibili per aiuole possono essere di vario tipo e di vari materiali, come ad esempio queste che vediamo nell'immagine prodotte da BONFANTE: polietilene, alluminio, lamina di acciaio cor-ten. Sono tutte accomunate da un'estrema flessibilità, caratteristica che permette di delimitare aiuole con forme anche complesse.

riproduzione riservata
Articolo: Bordi per aiuole
Valutazione: 3.54 / 6 basato su 97 voti.

Bordi per aiuole: Commenti e opinioni


Nome visualizzato nel commento

Indirizzo E-Mail da confermare
ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
Sostieni Lavorincasa
REGISTRATI COME UTENTE
320.183 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
Notizie che trattano Bordi per aiuole che potrebbero interessarti


Dividere gli spazi del giardino con aiuole e bordure in pietra

Sistemazione esterna - Le aiuole e le bordure in pietra contribuiscono alla definizione degli spazi del giardino, secondo uno schema geometrico che assicuri le specifiche funzionalità

Orto con aiuole a lasagna

Giardinaggio - Tecnica colturale ispirata al bosco che permette una coltivazione ecologicamente corretta, a costo zero e di facile realizzazione.

Zinnia, non può mancare nelle aiuole

Piante - Piante rifiorenti molto colorate, e facili da coltivare.

Aiuole Primaverili

Giardino - Con la fine dell'Inverno, quando le rigide temperature iniziano a smorzarsi e dopo il lungo riposo invernale, la maggior parte delle piante riprende il ciclo vegetativo.

Tappeti da semina per bordure fiorite

Giardinaggio - Per semplificare la coltivazione di aromatiche, ortaggi, piantine da fiore e bordure fiorite, ci vengono in aiuto pratici tappeti da semina.

Giardini senza prato

Sistemazione esterna - Soluzioni alternative al prato inglese, ma altrettanto gradevoli e soprattutto più pratiche per coloro che non hanno tempo da dedicare alla cura del giardino.

Giardino formale o all'italiana

Sistemazione esterna - Il giardino all'italiana è uno stile di giardino formale - cioè caratterizzato dalla predominanza di forme geometriche - ideato in Italia nel Rinascimento.

Alberi in condominio

Parti comuni - Non è raro, soprattutto negli edifici condominiali con cortile adibito giardino

Arredare il giardino con le pietre

Sistemazione esterna - Arredare il giardino con le pietre è un modo naturale per giocare con lo spazio e con i suoi elementi, basta un po' di fantasia per trasformare il proprio giardino.