Questo sito utilizza cookie tecnici per annunci non profilati sulla tua esperienza di navigazione e cookie di terze parti per mostrarti invece annunci personalizzati in linea con le tue preferenze di navigazione.

Per conoscere quali annunci di terze parti sono visibili sulle nostre pagine leggi l'informativa.
Per negare il consenso dei soli cookie relativi alla profilazione clicca qui.

Puoi invece acconsentire all'utilizzo dei cookie personalizzati accettando questa informativa.

ACCETTA
madex

Bonus sistemi accumulo per rinnovabili: le istruzioni dell'AdE

Pubblicate le istruzione dell'Agenzia per il Bonus sistemi accumulo rinnovabili: domanda dal prossimo anno e ammontare del credito di imposta ancora da definire
- NEWS Detrazioni e agevolazioni fiscali
Barra Preventivi Online

Bonus sistemi di accumulo 2022


Dopo diverso tempo, sono state pubblicate le attese istruzioni dell’Agenzia delle Entrate in merito al bonus accumulo 2022.

La crisi energetica causata in primis dalla guerra, ci ha messo davanti prepotentemente la scarsa preparazione e attenzione da sempre riservata dall’Italia sul tema dell’approvvigionamento di energia elettrica proveniente da fonti rinnovabili e la massiccia dipendenza del nostro Paese (ma non solo) rispetto alle forniture provenienti da altri Stati, in tal senso più ricchi.

Sistemi accumulo
In questi mesi si sta cercando di recuperare un ritardo molto importante, anche attraverso la previsione di benefici fiscali nel caso di installazione di accumulatori energia elettrica, provenienti da fonti rinnovabili.

Una di tali misure è rappresentata dal bonus accumulo fotovoltaico 2023.

Il Bonus, meglio noto come Bonus fotovoltaico o bonus pannelli solari, pur essendo previsto già da un anno, in realtà sarà effettivamente operativo a partire dal 2023, poiché soltanto nel prossimo anno si potrà presentare la domanda per ottenere gli incentivi pannelli fotovoltaici.

L’attuale Governo uscente, considerando il passato, sembra aver puntato molto su tale misura, stanziando un fondo pari a 3 milioni di euro per l’anno 2022.


Bonus pannelli solari 2022


Come noto, l’art.1, comma 812, Legge di Bilancio 2022 (legge 30 dicembre 2021, n. 234) ha previsto un bonus accumulatori energia elettrica per le persone fisiche che hanno sostenuto le spese per l’installazione di impianti fotovoltaici con accumulo, ovverosia di sistemi di accumulo per accumulare energia elettrica, proveniente da fonti rinnovabili.

Nello specifico, si tratta di un contributo sotto forma di detrazione fiscale dalle imposte sui redditi delle persone fisiche (IRPEF) per l’installazione di accumulatori di energia elettrica alimentati da pannelli fotovoltaici ad accumulo o da altre fonti rinnovabili, ancorché già funzionanti e incentivati.

Gli incentivi pannelli solari riguardano tutte le spese sostenute, per l’installazione di accumulatori di energia, dal 1 gennaio 2022 al 31 dicembre 2022.

Condizione necessaria per usufruire di tale agevolazione è che tali accumulatori energia elettrica siano integrati da impianti per fonti rinnovabili, anche se già esistenti e beneficiari degli incentivi per lo scambio sul posto di cui all'art. 25-bis del decreto-legge 24 giugno 2014, n. 91, convertito, con modificazioni, dalla legge 11 agosto 2014, n. 116


Modalità attuative del sistema di accumulo


Le prime indicazioni in ordine alle modalità attuative del bonus fotovoltaico sono state fornite dal decreto 6 maggio 2022 pubblicato in Gazzetta Ufficiale n. 140 del 17 giugno 2022).

Il decreto stabilisce le modalità di fruizione del credito d'imposta direttamente utilizzabile nella dichiarazione dei redditi relativa al periodo d'imposta nel quale sono state sostenute le spese agevolabili, in diminuzione delle imposte dovute.

accumulatore fotovoltaico
L'eventuale ammontare del credito d'imposta non utilizzato può essere fruito nei periodi di imposta successivi. Il credito d'imposta, come chiarito con il decreto, non è cumulabile con altre agevolazioni di natura fiscale aventi ad oggetto le medesime spese.

Il Decreto, infine, aveva anticipato l’emanazione delle istruzioni da parte dell’agenzia delle entrate, finalizzate all’invio della domanda in forma telematica.


Bonus accumulo le istruzioni dell'Agenzia delle Entrate


Ultimo provvedimento in materia di incentivi statali fotovoltaico è rappresentato dalle istruzioni rilasciate dall’Agenzia delle Entrate, con provvedimento dell’11 ottobre 2022, che chiarisce taluni punti rimasti in precedenza non definiti e approva i modelli per la presentazione della domanda per l’ottenimento del credito di imposta.


Modalità di presentazione domanda per il nuovo bonus per fotovoltaico


Come anticipato, il provvedimento dell’Agenzia delle Entrate fornisce le prime linee guida per presentare la domanda per l’ottenimento del bonus fotovoltaici.

In particolare, la domanda deve essere inviata esclusivamente con modalità telematiche, direttamente dal contribuente oppure avvalendosi di un soggetto incaricato della trasmissione delle dichiarazioni, mediante il servizio web disponibile nell’area riservata del sito internet dell’Agenzia.

bonus pannelli solari
Come rilevato, le istanze potranno essere inviate a partire dal 1 marzo al 31 marzo 2023. Entro 5 giorni dall’invio della domanda il sistema rilascia una ricevuta che attesta la presa in carico, ovvero lo scarto, con l’indicazione delle relative motivazioni.

In caso di errori o integrazioni entro il mese di marzo è possibile sostituire integralmente la domanda in precedenza trasmessa.


Ammontare dell’incentivo per l’accumulatore energia


Nessuna chiara indicazione per ora in ordine all’ammontare complessivo del credito di imposta che potrà essere utilizzato in diminuzione dalle imposte sui redditi.

Per tale informazione, occorrerà ancora attendere il prossimo anno e, nello specifico, la scadenza del termine fissato per la presentazione delle domande.

Come chiarito, infatti, nello stesso provvedimento, l’Agenzia delle Entrate precisa che, con provvedimento del Direttore dell’Agenzia delle Entrate, da pubblicare entro 10 giorni dalla scadenza del termine di presentazione dell’istanza, è comunicata la percentuale del credito d’imposta spettante a ciascun soggetto richiedente.

Ciò al fine di garantire il rispetto del limite di stanziamento dei fondi per il bonus pannelli solari 2022.


Calcolo per le spese di impianto fotovoltaico con accumulo


Anche se si dovrà attendere il prossimo anno per capire l’entità del credito d’imposta che potrà essere utilizzato ai fini Irpef, l’Agenzia delle entrate, con il provvedimento di qualche giorno fa, hai in ogni caso fornito linee guida sulle modalità che saranno utilizzate per determinare l’importo.

L’agenzia al punto 3.2 stabilisce che la percentuale detraibile sarà calcolata sulla base del rapporto tra l’ammontare delle risorse stanziate, pari a 3 milioni di euro per l’anno 2022, e l’ammontare complessivo delle spese agevolabili indicate nelle istanze inviate telematicamente nei termini.

Nel caso in cui l’ammontare complessivo delle predette spese agevolabili risulti inferiore al limite complessivo di spesa, la percentuale è pari al 100%.




Ulteriori e copiose informazioni sono fornite nell’ultima parte del provvedimento con riferimento alla trattamento dei dati personali, l’indicazione dei soggetti responsabili di tale trattamento nel rispetto della normativa vigente.

riproduzione riservata
Bonus sistemi di accumulo per rinnovabili
Valutazione: 5.67 / 6 basato su 3 voti.

Bonus sistemi di accumulo per rinnovabili: Commenti e opinioni



ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
  • Luli
    Luli
    Martedì 18 Ottobre 2022, alle ore 07:39
    Ma con lo stanziamento di 3 milioni di euro, quante batterie di accumulo potranno essere finanziate, tramite il credito di imposta?
    300 batterie al 100% oppure 600 batterie al 50%?(Supponendo un costo di 10.000 euro a batteria).
     Ho sbagliato qualcosa?
    Secondo me è uno stanziamento ridicolo ...
    rispondi al commento
Torna Su Espandi Tutto
REGISTRATI COME UTENTE
341.150 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
Notizie che trattano Bonus sistemi di accumulo per rinnovabili che potrebbero interessarti

Accumulo fotovoltaico in Italia: crescita record

Impianti rinnovabili - Nel 2021 in Italia è stato installato un numero di impianti di accumulo superiore a quello degli ultimi 10 anni. I sistemi sono collegati a pannelli fotovoltaici

Superbonus 110% e impianto fotovoltaico cosa ancora non si sa?

Detrazioni e agevolazioni fiscali - Cosa effettivamente ancora non si sa per quanto riguarda la misura agevolativa del Superbonus 110 per un intervento di istallazione di un impianto fotovoltaico?

Bonus per sistemi di accumulo su impianti rinnovabili anche già esistenti

Impianti rinnovabili - La Legge di Bilancio 2022 ha introdotto un credito d'imposta per l’installazione di sistemi di accumulo su impianti alimentati da fonti rinnovabili già in funzione

Superbonus 110% e impianto fotovoltaico: basta la comunicazione al GSE?

Detrazioni e agevolazioni fiscali - L'Agenzia delle Entrate spiega qual è l'iter da seguire per l'ammissione alla detrazione fiscale del 110% per l'istallazione di un impianto solare fotovoltaico

Pannelli fotovoltaici da balcone, una scelta green che fa risparmiare

Impianti rinnovabili - Un impianto fotovoltaico da balcone può raggiungere un picco di 340 W. I singoli condòmini possono installarne uno privato al servizio del proprio appartamento

SEC di Key Energy: a Rimini la fiera sul fotovoltaico

Impianti rinnovabili - Dal 6 all'8 aprile, alla Fiera di Rimini si tengono la Solar Exhibition & Conference e il ForumTech 2022 di Italia Solare. Doppio appuntamento sul fotovoltaico.

Soluzioni all'avanguardia: ibrido eolico e fotovoltaico

Impianti rinnovabili - Tecnologie innovative che permettono di risparmiare sui costi della bolletta, utilizzando il mix di energie rinnovabili

Ricaricare veicoli elettrici con il fotovoltaico domestico è possibile?

Impianti rinnovabili - Una ricerca svizzera ha dimostrato che i proprietari di auto elettriche potrebbero utilizzare in larga misura l'energia fotovoltaica per ricaricare i propri mezzi

Caratteristiche del fotovoltaico fai da te

Impianti rinnovabili - In questo articolo andremo a soffermarci sul kit fotovoltaico fai da te, un prodotto utile per chiunque voglia ottenere un risparmio notevole sui costi in bolletta
Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img andrea vernacchio
Buongiorno a tutti.Descrivo brevemente il mio quesito.Ho appena acquistato casa, l'immobile essendo nuovo prevedeva 3 kW di pannelli, io ho richiesto l'ampliamento a 6kw chiarendo...
andrea vernacchio 02 Ottobre 2022 ore 19:13 2
Img stefano mutti
Buon giorno, ho un caso particolare di ampliamento.Ho intrapreso una pratica unica SCIA alt al Pdc per accedere al superbonus.Sull'edificio principale composto da 2 unità...
stefano mutti 29 Maggio 2021 ore 17:03 2
Img amo74
Buongiorno. Il nuovo Decreto Rilancio Ecobonus parla di installazioni di Impianti fotovoltaici su edifici. Se installo una pensilina fotovoltaica per alimentare una villetta, in...
amo74 18 Novembre 2020 ore 23:07 5
Img lraldo71
Buongiorno, avrei bisogno di un chiarimento sull'ecobonus del 110% per l'efficientamento energetico. Possiedo una casa indipendente in classe A++++ , posso usufruire del bonus per...
lraldo71 27 Maggio 2020 ore 10:15 1