Questo sito utilizza cookie tecnici per annunci non profilati sulla tua esperienza di navigazione e cookie di terze parti per mostrarti invece annunci personalizzati in linea con le tue preferenze di navigazione.

Per conoscere quali annunci di terze parti sono visibili sulle nostre pagine leggi l'informativa.
Per negare il consenso dei soli cookie relativi alla profilazione clicca qui.

Puoi invece acconsentire all'utilizzo dei cookie personalizzati accettando questa informativa.

ACCETTA
madex

Bonus colonnine elettriche 2022 per ricariche domestiche

Facendo seguito ad altri bonus stanziati negli ultimi anni, non solo dall'Italia, quello delle colonnine per la ricarica di auto elettriche è molto interessante
- NEWS Detrazioni e agevolazioni fiscali
Barra Progettazione Online

Bonus colonnine elettriche 2022, cos'è?


Il bonus colonnine elettriche 2022 fa seguito a una serie di altri bonus stanziati negli ultimi anni, non solo dall'Italia ma anche da altri Paesi, per il passaggio alle auto elettriche.

Il bonus colonnine elettriche fa parte del DPCM di agosto 2022, ideato per il settore automotive dal governo Dragi, che stanzia fondi fino al 2030.

In questo modo si cercherà di rendere effettivo il graduale passaggio all'elettrico.


Stazione di ricarica auto elettriche

Stazione di ricarica auto elettriche

Stazione di ricarica auto elettriche
Ricarica auto con colonnina domestica

Ricarica auto con colonnina domestica

Ricarica auto con colonnina domestica
Ricarica auto con Wallbox

Ricarica auto con Wallbox

Ricarica auto con Wallbox
Ricarica auto con corrente domestica

Ricarica auto con corrente domestica

Ricarica auto con corrente domestica
Wallbox domestica

Wallbox domestica

Wallbox domestica

Lo scopo di questo nuovo incentivo è quello di fornire agevolazioni ai contribuenti invogliandoli ad acquistare veicoli innovativi e a basso impatto ambientale.
Pertanto, tale misura è pensata per facilitare l’acquisto di sistemi di potenza standardutili alla ricarica di veicoli alimentati a energia elettrica.

L'attuale governo non ha ancora emanato le specifiche al DPCM, pertanto non è ancora chiara la burocrazia volta a richiedere gli incentivi wallbox.
Quindi, una misura utile e attesa da molti che andrà necessariamente approfondita nelle settimane a seguire.


Incentivi colonnine elettriche 2022


Prima di tutto, riprendendo le numerose comunicazioni pubblicate dal Ministro Giorgetti, il Ministero dello Sviluppo Economico ha deciso di allocare una quota delle risorse del Fondo per la Riconversione, Ricerca e Sviluppo del settore automotive.

Dunque, questi fondi sono destinati a finanziare gli strumenti agevolativi per la riconversione e riqualificazione verso forme produttive innovative e sostenibili, tra le quali troviamo le colonnine di ricarica.

Incentivi auto elettriche 2022Incentivi auto elettriche 2022

Nel dettaglio, sono stati stanziati circa 40 milioni di euro per il 2022 e 350 milioni di euro per ciascun anno dal 2023 al 2030, i cui fondi saranno destinati al 70% ai Contratti di sviluppo e il 30% ad accordi per l'innovazione.

Per il 2022, rientrano a pieno titolo in questa serie di finanziamenti, l'acquisto di stazione di ricarica private e/o condominiali. In pratica, sarà possibile usufruire degli incentivi attraverso un finanziamento all'80%.

Tale contributo wallbox sconto in fattura sarà applicato sul prezzo di acquisto e posa in opera nel limite massimo di 1500 euro per richiedente e di 8000 euro nel caso in cui si dovessero posare in opera colonnine sulle parti comuni di edifici condominiali.


Come usufruire della detrazione wallbox 2022


L'unica certezza, ad oggi, è che il bonus prevede il contributo wallbox sconto in fattura pari all'80% dell'intera spesa, comprensiva di acquisto e posa in opera, di una stazione ricarica elettrica. Attualmente il massimale di erogazione è pari a 1500 euro a famiglia o 8000 euro a condominio.

Purtroppo, al momento non è ancora stata specificata la procedura utile ad avanzare richiesta. Seguendo la logica, potrebbe avere modalità simili alla richiesta volta alla ricezione del bonus pannelli fotovoltaici.

Stazione di ricarica casalingaStazione di ricarica casalinga

Tuttavia, una indicazione puntuale è stata fornita dall'ultima comunicazione pubblicata dal Ministero dello Sviluppo Economico a fine agosto e riguarda le tipologie di colonnine auto che rientrano nel bonus.

Infatti, sarà possibile installare la wall box auto elettrica domestica standard, ossia i dispositivi progettati per la ricarica domestica delle auto elettriche e ibride plug-in con una potenza di 22 kW.

Dunque, al momento sono escluse le colonnine elettriche rapide, chiamate anche fast charge. La motivazione di questa scelta non è stata esplicitata ma l'ipotesi più accreditata è che il problema sia dovuto alla profonda modifica all'impianto elettrico domestico che queste tipologie di colonnine richiedono.


Incentivi colonnine elettriche con Superbonus 110%


Questa modalità di bonus, come anticipato, va ad aggiungersi a quella legata all'installazione di colonnine di ricarica superbonus 110% presso le abitazioni.
La possibilità di usufruire di questo bonus, però, è vincolata alla realizzazione di lavori di tipo edilizio all'edificio.

Infatti, a differenza dell'incentivo presente nel DPCM di agosto, in questo caso bisognerà avviare uno studio di fattibilità e una progettazione, occorrerà depositare una SCIA o DIA al Comune ed eseguire i lavori entro il 31 dicembre 2022 in caso di abitazioni singole, entro il 31 dicembre 2023 in caso di condomini.

Wallbox casaWallbox casa

Altro elemento importante è legato alle tipologie di lavorazione.
Per usufruire dell'ecobonus, bisognerà prevedere opere trainanti e opere trainate, nonché l'obbligo di migliorare l'efficienza energetica della casa di due classi rispetto a quella di partenza.

Solo in questo modo sarà possibile installare, con agevolazioni fiscali al 110% capaci di coprire l'intera spesa, non solo le colonnine di ricarica elettrica, ma anche cappotto, impianto fotovoltaico e pompe di calore.


Wallbox incentivi 2022, quando conviene?


Ma in quali abitazioni conviene?

Economicamente non sempre è conveniente l'installazione di una o più colonnine auto in casa. In alcuni contesti, come quello delle abitazioni prive di un impianto fotovoltaico, la loro installazione è sconsigliata!

Questo perché, a seguito dell'aumento del costo dell'energia, la ricarica domestica di un'auto potrebbe avere un costo molto elevato. Inoltre, bisognerà fare richiesta di aumento di potenza del contatore e in questo caso si avrà un aumento esponenziale della bolletta.

Colonnina di ricarica domesticaColonnina di ricarica domestica

Al contrario, in quelle abitazioni provviste di impianto fotovoltaico, sarà molto utile installare colonnine auto sia per un utilizzo immediato, se si è già in possesso un auto elettrica o ibrida plug-in ad esempio, sia nell'ottica di un passaggio a un auto a basso impatto ambientale.



Dunque, il consiglio è quello di attendere le specifiche al nuovo DPCM, così da comprendere in che modo si potrà usufruire della nuova misura e avere una wallbox gratis e, successivamente, affidarsi a esperti per espletare tutta la documentazione necessaria.

riproduzione riservata
Bonus colonnine elettriche domestiche
Valutazione: 5.90 / 6 basato su 10 voti.

Bonus colonnine elettriche domestiche: Commenti e opinioni



ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
REGISTRATI COME UTENTE
341.120 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
Notizie che trattano Bonus colonnine elettriche domestiche che potrebbero interessarti

Colonnine ricarica elettrica in condominio: detrazione del 50% in caso di installazione

Detrazioni e agevolazioni fiscali - Sono possibili detrazioni fiscali pari al 50% per chi a partire da marzo 2019 acquista e installa colonnine ricarica elettrica. La misura riguarda anche condomini

Le agevolazioni fiscali per ricaricare l'auto da casa

Detrazioni e agevolazioni fiscali - Incentivi per l'installazione delle colonnine di ricarica d'auto e veicoli elettrici. Vediamo le novità introdotte col Decreto Rilancio in materia di Superbonus

Ricarica elettrica da casa con JuiceBox di Enel X

Impianti elettrici - JuiceBox è una soluzione tecnologicamente all'avanguardia per la mobilità elettrica da installare sia a casa che in ufficio, proposta da Enel X.

Colonnine di ricarica per veicoli elettrici: come funzionano e caratteristiche

Detrazioni e agevolazioni fiscali - In aumento le colonnine di ricarica per veicoli elettrici. Quali sono le novità, come si utilizzano, tempi di ricarica e agevolazioni fiscali per chi le installa

Sconto in fattura e cessione del credito previsto nuovo modello online

Detrazioni e agevolazioni fiscali - L'Agenzia delle Entrate ha previsto un nuovo modello online per comunicare la scelta di una delle due opzioni dello sconto in fattura o della cessione del credito

Bonus edilizi: ecco i Codici tributo da indicare nel modello F24

Detrazioni e agevolazioni fiscali - L'Agenzia delle Entrate ha comunicato l'elenco dei codici tributo da indicare nell'F24 in caso di cessione del credito o sconto in fattura post 17 febbraio 2022

Poste Italiane: è possibile fare la cessione del credito a tale istituto?

Detrazioni e agevolazioni fiscali - Poste Italiane è uno degli Istituti a cui cedere il credito di imposta per il Superbonus e per tutte le altre agevolazioni fiscali che prevedono tale possibilità

L'acquisto di una Wallbox per ricaricare veicoli elettrici è detraibile?

Detrazioni e agevolazioni fiscali - Per l'acquisto di stazioni di ricarica trasportabili per l'alimentazione di veicoli elettrici, le cosiddette Wallbox, è previsto il bonus per detrarre le spese?

Ricaricare veicoli elettrici con il fotovoltaico domestico è possibile?

Impianti rinnovabili - Una ricerca svizzera ha dimostrato che i proprietari di auto elettriche potrebbero utilizzare in larga misura l'energia fotovoltaica per ricaricare i propri mezzi