Questo sito utilizza cookie tecnici per annunci non profilati sulla tua esperienza di navigazione e cookie di terze parti per mostrarti invece annunci personalizzati in linea con le tue preferenze di navigazione.

Per conoscere quali annunci di terze parti sono visibili sulle nostre pagine leggi l'informativa.
Per negare il consenso dei soli cookie relativi alla profilazione clicca qui.

Puoi invece acconsentire all'utilizzo dei cookie personalizzati accettando questa informativa.

ACCETTA
madex

Bonus antincendi per il 2020: di cosa si tratta

Manovra economica 2020: introdotto un bonus antincendio. Detrazione del 70 e 75% per la riqualificazione dei condomini in presenza di particolari requisiti tecnici
- Detrazioni e agevolazioni fiscali

Bonus antincendio: i requisiti


Tra i vari emendamenti alla Legge di Bilancio ancora all'esame del Parlamento è comparso quello che introduce il bonus antincendio, un incentivo per apportare un miglioramento alla qualità degli immobili. Manca meno di un mese alla conclusione dell'iter parlamentare ma già si delinea nella sua completezza il pacchetto delle agevolazioni sulla casa, quest'anno molto articolato e interessante.

Ricordiamo che accanto al nuovo bonus antincendio fanno la loro prima comparsa il bonus facciate e bonus rubinetti.
Confermati inoltre gli incentivi già noti da anni, come il bonus ristrutturazioni, ecobonus, bonus verde e bonus mobili.

Bonus antincendio
Il bonus antincendio è una novità proposta dal M5S. Si tratta di un incentivo che ha la finalità di incrementare i livelli di sicurezza e di protezione nell'ambito delle abitazioni. Nel caso di interventi sulle facciate di edifici condominiali con un altezza superiore ai 12 metri, gli interventi di efficientamento energetico sulle parti comuni, gli interventi finalizzati congiuntamente a messa in sicurezza antisismica dell'immobile e al miglioramento energetico, per poter essere oggetto di agevolazione dovranno essere in linea con alcuni requisiti tecnici.

Le detrazioni pari al 70 e 75%, ad oggi previste in caso di riqualificazione dell'edificio condominiale sulle parti comuni saranno riconosciute solo qualora vengano utilizzati prodotti isolanti o kit aventi Euroclasse A1 o A2-s1, d0 di reazione al fuoco.

A evidenziare la particolare attenzione rivolta dallo Stato alla protezione degli edifici ricordiamo la messa a punto del Codice di prevenzione incendi introdotto dal Decreto 12 aprile 2019, entrato in vigore lo scorso 20 ottobre.

riproduzione riservata
Articolo: Bonus antincendi
Valutazione: 6.00 / 6 basato su 2 voti.

Bonus antincendi: Commenti e opinioni



ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
dona
Sostieni Lavorincasa.it Lavorincasa.it sulle Google News Sostieni Lavorincasa.it Lavorincasa.it sulle Google News Sostieni Lavorincasa.it Lavorincasa.it sulle Google News