Questo sito utilizza cookie tecnici per annunci non profilati sulla tua esperienza di navigazione e cookie di terze parti per mostrarti invece annunci personalizzati in linea con le tue preferenze di navigazione.

Per conoscere quali annunci di terze parti sono visibili sulle nostre pagine leggi l'informativa.
Per negare il consenso dei soli cookie relativi alla profilazione clicca qui.

Puoi invece acconsentire all'utilizzo dei cookie personalizzati accettando questa informativa.

ACCETTA
madex

Bonus affitto per docenti fino a 2.500 euro

Come funziona il bonus affitti 2023 per docenti? Quali sono i requisiti per accedere al contributo fino a 2500 euro per gli insegnanti che si trasferiscono in montagna
- Detrazioni e agevolazioni fiscali

Bonus affitto docenti: di cosa si tratta


Approvato il bonus affitto previsto a favore dei docenti che prendono in locazione un immobile per trasferirsi in una località di montagna.

La misura consiste in un contributo fino a 2500 euro a beneficio degli insegnanti costretti a trasferirsi in un paese di montagna per motivi legati all’attività lavorativa svolta.

Si tratta di un bonus previsto nel Ddl per lo sviluppo delle zone montane, avente lo scopo di agevolare il trasferimento dei docenti dando loro un aiuto economico. La misura è inserita nel disegno di legge collegato alla manovra economica 2022 è ha come obiettivo il ripopolamento delle aree di montagna.

Bonus affitti docenti
A chi spetta il bonus previsto all'articolo 8, comma 5 del Ddl?
Potranno beneficiare del contributo gli insegnanti a tempo determinato che prestano servizio nelle scuole di montagna di ogni ordine e grado. La misura sarà operativa a partire dal 2023 in caso di contratto di locazione di immobile ad uso abitativo stipulato dal docente costretto al trasferimento.

Non è tutto. Il bonus è riconosciuto infatti anche in caso di acquisto dell’immobile.

Nello specifico, consiste in un credito di imposta pari al minor importo tra il 60% del canone annuo dell’affitto (o della rata di mutuo) corrisposti nel 2023 e la somma pari a 2500 euro.

Tre sono i requisiti che devono essere presenti:

  • un contratto di lavoro come docente a tempo determinato;

  • aver accettato il trasferimento richiesto dal Ministero dell'Istruzione;

  • aver spostato la residenza nel comune montano dove si svolge l'attività lavorativa.

Le risorse che sono state stanziate per questa misura ammontano a 10 milioni di euro e, appurato che il bonus sarà operativo a partire dal 2023, occorrerà attendere le istruzioni del Ministero per poter conoscere le modalità di fruizione dello stesso.

Il bonus, inoltre, non potrà essere cumulato con altri bonus affitti né con le detrazioni degli interessi passivi del mutuo stipulato per poter acquistare l'immobile situato nel comune montano oggetto di trasferimento.

riproduzione riservata
Articolo: Bonus affitto docenti
Valutazione: 5.00 / 6 basato su 1 voti.

Bonus affitto docenti: Commenti e opinioni



ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
dona
Sostieni Lavorincasa.it Lavorincasa.it sulle Google News Sostieni Lavorincasa.it Lavorincasa.it sulle Google News Sostieni Lavorincasa.it Lavorincasa.it sulle Google News