Questo sito utilizza cookie tecnici per annunci non profilati sulla tua esperienza di navigazione e cookie di terze parti per mostrarti invece annunci personalizzati in linea con le tue preferenze di navigazione.

Per conoscere quali annunci di terze parti sono visibili sulle nostre pagine leggi l'informativa.
Per negare il consenso dei soli cookie relativi alla profilazione clicca qui.

Puoi invece acconsentire all'utilizzo dei cookie personalizzati accettando questa informativa.

ACCETTA
madex

Biancheria da letto

Per la buona qualita' del riposo e' necessario non solo che il letto sia comodo, ma che anche lenzuola, federe e piumini siano in grado di assicurare la giusta temperatura a seconda della stagione.
06 Giugno 2011 ore 14:31 - NEWS Arredamento
baincheria

Per la buona qualita' del riposo è necessario non solo che il letto sia comodo, ma che anche lenzuola, federe e piumini siano in grado di assicurare la giusta temperatura a seconda della stagione.

Soft and Soft: lenzuola in puro linoAnticamente l'unico tessuto usato per la biancheria da letto era il lino, oggi, invece, per lenzuola, federe e piumini, si usano anche molti altri materiali.
Il lino è una fibra fresca e molto resistente, di solito di colore bianco e piuttosto costosa.

Il cotone è morbido ed assorbente ma meno resistente del lino. La qualità più costosa è detta egiziana ed ha una fibra molto lunga. Una varietà particolare di cotone è il percalle caratterizzato da 200 fili sottilissimi per ogni centimetro quadrato e molto delicato.
Molto usato è il misto cotone/poliestere dove la percentuale di fibra naturale e sintetica è del 50%. È un tessuto antipiega facile da lavare e stirare, ma meno morbido del cotone. Contro le macchie è utile un trattamento impermeabilizzante.
Per le lenzuola invernali è molto usata la flanella di cotone, una fibra morbida e calda al tatto.

Il lenzuolo inferiore, liscio e privo di ricami, può essere di due tipi: quello piano è il tipo standard, rifinito con cuciture alle due estremità; molto pratico è quello ad angoli, che presenta quattro elastici alle estremità che permettono di tenerlo ben teso sul materasso.
Le lenzuola possono essere acquistate sia separatamente che in set che comprendono anche federe e copripiumini abbinati.

Bassetti: federa stampataIn commercio si trovano il modello singolo e quello matrimoniale, ma bisogna fare attenzione alle misure perché deve essere possibile fare un'ampia piega e rimboccarlo sotto il materasso.
Una regola empirica per calcolare le dimensioni giuste è quella di sommare alla larghezza del materasso la larghezza dei due lati fino a terra.

La maggior parte delle federe in commercio ha una chiusura a busta e si adatta alle misure standard dei cuscini. Di solito esse completano i set di lenzuola e piumini, ma si possono trovare anche modelli isolati anche adornati di ricami o graziosi volant arricciati o pieghettati. I modelli a busta con una chiusura perimetrale sono più semplici, invece quelli con bordi piatti richiedono una maggiore quantità di tessuto e sono più costosi.
Esistono poi i coprifedera: sono dei rivestimenti decorativi che vengono messi sul cuscino durante il giorno e sono di solito coordinati al copriletto.

Casa da Sogno: copripiumino CaleffiI piumini sono nati nei paesi freddi del Nord Europa e si sono poi diffusi poi alle nostre latitudini grazie alla praticità di essere caldi ma al tempo stesso leggeri.
Il loro potere termico è notevolmente superiore a quello delle coperte di lana, grazie all'imbottitura, costituita da piuma d'oca o prodotti sintetici, che trattiene verso l'interno il naturale calore del corpo umano, senza cederlo verso l'esterno.
Fattore importante è anche la loro capacità traspirante, cioè di assorbire e poi far evaporare l'umidità, perché il corpo umano, durante il sonno, perde molti liquidi.

Il prezzo varia in funzione del tipo di imbottitura e del tipo di rivestimento.
I piumini in commercio sono di misure adatte per i letti di dimensioni standard, quindi se il letto è più grande bisogna tener presente che il piumino deve essere di almeno 45 cm più largo.

Il modello più semplice di copripiumino è una sorta di fodera a sacco, in tinta unita o a fantasia, spesso coordinata con il lenzuolo di sotto. I tipi più elaborati sono anche trapuntati e possono essere usati da soli in estate.
Il piumino si infila da un'estremità o da un lato chiuso poi con bottoni automatici, lacci o velcro.

riproduzione riservata
Articolo: Biancheria da letto
Valutazione: 4.89 / 6 basato su 9 voti.

Biancheria da letto: Commenti e opinioni



ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
dona
Sostieni Lavorincasa.it Lavorincasa.it sulle Google News Sostieni Lavorincasa.it Lavorincasa.it sulle Google News Sostieni Lavorincasa.it Lavorincasa.it sulle Google News
REGISTRATI COME UTENTE
322.848 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE