Questo sito utilizza cookie tecnici per annunci non profilati sulla tua esperienza di navigazione e cookie di terze parti per mostrarti invece annunci personalizzati in linea con le tue preferenze di navigazione.

Per conoscere quali annunci di terze parti sono visibili sulle nostre pagine leggi l'informativa.
Per negare il consenso dei soli cookie relativi alla profilazione clicca qui.

Puoi invece acconsentire all'utilizzo dei cookie personalizzati accettando questa informativa.

ACCETTA
madex

Benessere e aria climatizzata

Lo scopo degli impianti di climatizzazione estivi ed invernali è quello di creare ambienti nei quali c'è una sensazione di benessere per gli occupanti.
14 Ottobre 2012 ore 11:12 - NEWS Impianti

Impianti aria climatizzata



Lo scopo degli impianti di climatizzazione estivi ed invernali è quello di creare ambienti in cui la temperatura, l'umidità, la purezza e la velocità dell'aria siano tali da produrre una sensazione di benessere per gli occupanti.

temperatura corpo aumenta con attivitàCome è facilmente intuibile, il corpo umano vive e opera consumando continuamente energia. Tale energia è prodotta dal cibo attraverso una serie di complessi processi chimici e biologici tali che costituiscono il metabolismo.

La temperatura di riferimento per il corpo umano è mediamente di circa 37 °C. Tale temperatura è una delle condizioni ideali per la realizzazione dei suddetti processi, in quanto essi producono del calore che deve essere smaltito.

Gli scambi termici possono avvenire per convezione, irraggiamento nell'ambiente ed evaporazione di acqua attraverso la sudorazione. Inoltre con la respirazione l'aria entra nel corpo umano più secca di quando esce. Tali fenomeni possono alterare le condizioni microclimatiche degli ambienti, viceversa al cambiare delle condizioni microclimatiche il corpo umano cerca di mantenere costante la propria temperatura. Un classico esempio è quello della sudorazione in ambienti particolarmente caldi.

Temperatura, umidità, velocità aria e benessere



Nei sistemi di climatizzazione estiva ed invernale la velocità dell'aria è uno degli elementi che influenza il benessere ed è per questo immediatamente percettibile. I valori di velocità sono limitati, per quanto riguarda quelli massimi, da considerazioni legate alle dimensioni degli impianti ed alle sensazioni spiacevoli generate dalla formazione di correnti fastidiose.

Le limitazioni dei valori di velocità, relativamente ai valori più bassi di immissione, sono legate ai minimi necessari per la trasmissione dell'energia termica e talvolta alla funzione di allontanamento degli odori.Da questi e da altri motivi deriva che la velocità dell'aria degli impianti di climatizzazione e ventilazione ha valori, generalmente, compresi tra 0,15 e 0,25 m/s.

Ai fini della gestione del microclima di un ambiente, gli altri fattori sui quali si può agire, per avere spazi confortevoli, sono la temperatura e l'umidità relativa, grandezze strettamente correlate tra loro. Quando si ragiona di impianti di climatizzazione occorre ricordare che, spesso, le sensazioni di benessere prodotte sono legate a percezioni e sensibilità puramente personali.

Una persona che viene da un ambiente freddo ed entra in un ambiente ben riscaldato sente una piacevole sensazione di benessere e non è detto che ciò produca comunque a tutti lo stesso effetto. Analogamente, il contrario può essere vero per alcune persone e non per altre.

eccessiva temperatura secca l'ariaInfatti, una persona che d'estate entra in un ambiente climatizzato necessita di un certo lasso di tempo di adattamento prima di percepire la sensazione di benessere. Tale tempo è naturalmente variabile da persona a persona. Nell'utilizzazione di un impianto di climatizzazione occorre tenere conto di tali fenomeni.

La qualità dell'aria in un ambiente, può essere compromessa dalla presenza di sostanze artificiali o naturali che ne riducono il valore di purezza, lo stesso principio di funzionamento dei comuni climatizzatori o condizionatori, tra l'altro, prevede che lavorino sempre sulla stessa aria presente nell'ambiente da climatizzare con l'impossibilità di smaltimento delle sostanze inquinanti o dei cattivi odori.

La miscelazione con l'aria pura, prelevata e filtrata dall'esterno dell'edificio, avrebbe dei costi eccessivi per le comuni macchine. Analogamente, un costo eccessivo avrebbe il ricambio di aria attraverso le finestre aperte con il climatizzatore acceso.

Un'altra causa della scarsa purezza dell'aria, per la maggior parte dei sistemi di climatizzazione, è la scarsa manutenzione dei filtri dell'aria. Ad esempio, i filtri in una camera climatizzata con un semplice condizionatore possono essere sporcati dalla polvere e dai prodotti dei fenomeni biologici del corpo umano, a partire dalla semplice respirazione e dall'emissione di sostanze organiche volatili che danno luogo a cattivi odori.

Una semplice e periodica aerazione degli ambienti climatizzati non è sufficiente per la purezza dell'aria. Tra le operazioni di manutenzione da effettuare è necessario periodicamente rimuovere i filtri sovrapposti alle unità interne dei climatizzatori e lavarli, seguendo le istruzioni delle case produttrici.

Alcuni riferimenti commerciali Mitsubishi Olimpia Splendid Diloc.

riproduzione riservata
Articolo: Benessere e aria climatizzata
Valutazione: 5.60 / 6 basato su 5 voti.

Benessere e aria climatizzata: Commenti e opinioni



ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
dona
Sostieni Lavorincasa.it Lavorincasa.it sulle Google News Sostieni Lavorincasa.it Lavorincasa.it sulle Google News Sostieni Lavorincasa.it Lavorincasa.it sulle Google News
REGISTRATI COME UTENTE
329.075 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
Notizie che trattano Benessere e aria climatizzata che potrebbero interessarti


Pannelli Radianti Freddi e Caldi

Impianti - I pannelli radianti possono essere installati sia a pavimento che a soffitto ed in entrambi i casi sono in grado di fornire energia termica calda o fredda.

Benessere Ambiente

Impianti - Poche e semplici condizioni possono migliorare il benessere in qualsiai tipo di ambiente.

Controlli impianti condizionamento

Impianti - Lo scopo principale di un sistema di controllo per un impianto di climatizzazione è il mantenimento nel tempo desiderato delle condizioni termoigrometriche.

Sensori regolatori clima

Impianti - In una giornata estiva le escursioni di temperatura possono essere notevoli ed analogamente anche quelle di umidità,un efficace sistema di regolazione è fondamentale.

Componenti e funzionamento climatizzatore

Impianti di climatizzazione - La conoscenza dei principali componenti delle macchine di climatizzazione insieme ad alcune indicazioni possono essere di aiuto per il loro corretto utilizzo.

Prestazioni Condizionamento Edifici

Impianti - Al fine della spesa energetica degli edifici, l'energia per il condizionamento estivo ed il raffrescamento equivale a quella per il riscaldamento invernale.

Glossario Climatizzazione

Impianti - Utilizzare la giusta terminologia, anche per la climatizzazione, facilita la comprensione dei fenomeni fisici e facilita la comunicazione con i tecnici.

Free Cooling, climatizzazione naturale

Impianti di climatizzazione - Risparmiare sulla bolletta di casa è uno dei maggior problemi che si affrontano ogni giorno, con l'impianto free cooling di climatizzazione naturale si può.

Controlli impianti climatizzazione D.P.R. 74 2013

Normative - Nuove regole dallo scorso Giugno per l'esercizio, la conduzione ed i controlli degli impianti di climatizzazione estiva, invernale e per l'acqua calda sanitaria.