Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Begonia Elatior: consigli per la coltivazione indoor

NEWS Piante15 Ottobre 2019 ore 15:35
La Begonia Elatior, con i suoi fiori grandi e dai colori vivaci, è una pianta adatta alla coltivazione indoor, in grado di adornare qualsiasi angolo della casa.

Caratteristiche della Begonia Elatior


La Begonia Elatior, pianta annuale appartenente alla famiglia delle Begoniaceae, è un ibrido creato nel 1955 dal botanico tedesco Otto Rieger. Caratterizzata da boccioli molto grandi dai colori intensi, come giallo, rosa, bianco, arancio, la Begonia Elatior raggiunge in media i 50 cm di altezza e presenta foglie carnose e lucide di colore verde scuro e uno stelo eretto e rigido su cui si formano graziosi grappoli di fiori.


Begonia Elatior arancio

Begonia Elatior arancio

Begonia Elatior arancio
Bocciolo rosso di Begonia Elatior da groww.fr

Bocciolo rosso di Begonia Elatior da groww.fr

Bocciolo rosso di Begonia Elatior da groww.fr
Begonia Elatior rosa

Begonia Elatior rosa

Begonia Elatior rosa
Begonia Elatior gialla da groww.fr

Begonia Elatior gialla da groww.fr

Begonia Elatior gialla da groww.fr
Firoi di Begonia Elatior

Firoi di Begonia Elatior

Firoi di Begonia Elatior

La Begonia Elatior fiorisce in inverno e, per la grandezza e le tonalità vivaci dei fiori, può essere coltivata all’interno della casa come pianta ornamentale.


Significato della Begonia Elatior


Simbolo di simpatia e di cordialità, la Begonia, e in particolare la varietà Begonia Elatior, viene spesso regalata in occasione di cene o di eventi particolari, come simbolo di gratitudine per l’ospitalità.

In Sud America, questa pianta è ritenuta emblema di ricchezza e prosperità e viene quindi donata nel caso di acquisto di una nuova casa; nell’Ottocento, invece, specialmente per le varietà a due colori, era vista come simbolo di ipocrisia e rappresentava un invito a stare in guardia dalle azioni altrui.

Begonia Elatior in casa da flowercouncil.co.uk
In generale, la Begonia Elatior è anche simbolo di protezione dalle azioni e dai pensieri negativi ed è considerata augurio di abbondanza.

Tra le curiosità più interessanti legate alla pianta, troviamo la segnalazione da parte della NASA, che colloca la Begonia Elatior tra le 50 specie più adatte a purificare l’aria all’interno di navicelle o di altri progetti aerospaziali.


Cura e coltivazione della Begonia Elatior


La Begonia Elatior è una specie che soffre particolarmente le temperature basse e necessita di un clima temperato e di luoghi luminosi ma filtrati. Per questo, la pianta si presta molto bene alla coltivazione indoor, specialmente nelle zone giorno della casa, come il salone e la cucina.

Nel caso di esposizione all’esterno, si consiglia di scegliere zone a mezz’ombra, sul balcone o vicino ad una finestra.

Begonia Elatior vaso
La coltivazione della Begonia Elatior avviene soprattutto in vaso; le taglie che si trovano generalmente in commercio sono quelle in contenitori con un diametro dai 10 cm fino a un massimo di 18 cm.

Per coltivare al meglio la Begonia Elatior, è preferibile scegliere un terriccio grossolano che consenta un buon drenaggio, dal momento che l’apparato radicale della specie, molto sottile, è particolarmente sensibile ai ristagni idrici. Una buona soluzione è, ad esempio, una miscela di torba e di perlite. In ogni caso, il ph del substrato deve essere mantenuto tra 5,3 e 5,7.

Cura Begonia Elatior da southcoastsun.co.za
Il terriccio, inoltre, va mantenuto uniformemente umido; per questo, l’irrigazione deve essere costante ma mai eccessiva. Da evitare l’ irrigazione per aspersione. La temperatura ideale per una buona crescita della Begonia Elatior è di circa 20 °C, soprattutto dopo l’invasatura, per favorire lo sviluppo delle radici. Successivamente, è possibile ridurre la temperatura anche fino a 17 o 18 °C, con lo scopo di ottenere fiori dalle tonalità più brillanti.

Per una buona crescita della Begonia Elatior, si raccomanda anche di eseguire periodicamente, a inizio primavera fino a luglio inoltrato, l’operazione di rinvaso, utilizzando vasi più grandi ma non eccessivamente alti.

Begonia Elatior bocciolo
Una volta cresciuta, la pianta deve essere sottoposta a cimatura: in questo modo, si otterranno piante compatte con fiori ben distribuiti.

Se si desidera moltiplicare la Begonia, si consiglia la riproduzione per talea, di foglia oppure apicale. Come talea di foglia, si potrà utilizzare sia tutta la foglia che una sola porzione.
Nel primo caso, basterà staccare tutta la foglia dal ramo facendo attenzione a prelevare anche il picciolo, che dovrà essere poi posto in un miscuglio di sabbia e torba.

Se invece si preferisce utilizzare pezzi di foglia, bisognerà prima eliminare i bordi e tagliare ciò che rimane in 6-8 pezzi da disporre in senso verticale sul terriccio, avendo cura di rivolgere la parte più sottile verso l’alto.

La moltiplicazione per talea apicale va invece praticata in primavera o all’inizio della stagione estiva, prelevando da steli giovani delle talee dalla lunghezza di circa 6-8 cm e che presentino almeno due nodi. Dopo, andrà eseguito il taglio sotto il nodo, eliminando contemporaneamente foglie o fiori. A questo punto, le talee dovranno essere collocate all’interno di piccoli vasetti pieni di un miscuglio di sabbia e torba.

Le piantine ottenute dovranno essere conservate in un ambiente caldo e umido, coperte con un telo di plastica trasparente e sottoposte a nebulizzazioni frequenti. Il telo, andrà sollevato ogni giorno per qualche minuto, al fine di evitare la formazione di muffe e marciumi.

Dopo qualche settimana, quando si saranno formate le radici, si provvederà a rimuovere il telo mentre le innaffiature dovranno essere più rade. Infine, le piantine non appena saranno abbastanza forti, dovranno essere trasferite in un vaso più grande e concimate.


Malattie della Begonia Elatior


La Begonia Elatior, sia nella fase di riproduzione sia nel caso di esemplari già adulti, può essere attaccata dalla Muffa grigia che provoca, sulle talee, un marciume molle e marrone mentre si presenta con macchioline brune sui fiori e foglie, provocandone la caduta.

Begonia Elatior indoor
La generazione della muffa può essere evitata cercando di ridurre il più possibile l’umidità nell’ambiente e le irrigazioni per aspersione. Un altro nemico della Begonia Elatior è anche l’Oidio, che compare sulle foglie, sui fiori e sugli steli con macchie di muffa biancastra da togliere tramite la pressione delle dita.


Acquistare la Begonia Elatior


La Begonia Elatior, come tante altre specie adatte alla coltivazione indoor, può essere acquistata presso vivai e aziende agricole specializzate, oppure comodamente online.

CONSIGLIATO
Begonia L'ORTOLANO
Buste in carta 11,5 x 16 cm con bustina ermetica interna...
prezzo € 2,40
COMPRA

Sull’emporio virtuale di Amazon, ad esempio, è possibile comprare a prezzi decisamente convenienti, sia esemplari adulti in vaso che bustine di sementi per la coltivazione in casa.

riproduzione riservata
Articolo: Begonia elatior, coltivazione indoor
Valutazione: 5.75 / 6 basato su 4 voti.

Begonia elatior, coltivazione indoor: Commenti e opinioni


Nome visualizzato nel commento

Indirizzo E-Mail da confermare
ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
REGISTRATI COME UTENTE
309.192 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
BACHECA: CONSIGLI DALLE AZIENDE
Quanto costa, dove lo trovo? Sei un Azienda ? Pubblica i tuoi Prezzi Quì !
  • Acimax valagro ml 500
    Acimax valagro ml 500...
    9.88
  • Multiplanter attrezzo piantatore per bulbi e piante
    Multiplanter attrezzo piantatore...
    33.67
  • Agrumax concime liquido ml 500
    Agrumax concime liquido ml 500...
    9.57
  • Maggiorana gentile marietta
    Maggiorana gentile marietta...
    2.20
Notizie che trattano Begonia elatior, coltivazione indoor che potrebbero interessarti


Begonia elatior, come coltivarla in casa

Piante - La begonia elatior è una succulenta perenne molto adatta per la coltivazione in appartamento e nelle tonalità del rosso, anche come decorazione natalizia.

Fiorinsieme edizione 2011

Orto e terrazzo - Con l'arrivo di settembre ripartono, in giro per l'Italia, le manifestazioni florovivaistiche, che rappresentano un appuntamento imperdibile per appassionati.

È home gardening mania: ecco le tendenze del momento

Giardinaggio - Dalle piante tropicali in formato maxi alle specie sempreverdi in versione bonsai, passando per i fiori: gli italiani si fanno conquistare dall'home gardening

Vantaggi della coltivazione aeroponica delle piante in casa

Giardinaggio - Coltivare piante senza l'aiuto del terreno, con il potenziamento delle sostanze nutritive, in assenza di germi e batteri, per una migliore crescita e produzione

Piante tossiche per gatti e cani, ecco quali specie evitare

Animali - Dagli esemplari ornamentali per l'indoor a quelli selvatici per l'outdoor, dalle varietà floreali a quelle aromatiche: ecco le piante velenose per gatti e cani.

Quali sono le piante da regalare a Natale?

Piante - Colorate, eleganti ma soprattutto decorative, le piante da regalare per Natale creano la giusta atmosfera in casa e nel giardino durante le festività natalizie.

Piante per il pollice nero

Giardino - Piante idonee e facili da coltivare in casa, anche per chi ha il pollice nero e/o non ha tempo di curare specie dalle esigenze difficili o particolari.

Fiori di Primavera

Giardino - Per chi ha un giardino con l'arrivo della primavera, un pensiero frequente del mattino è la fioritura delle maggior parte delle piante, tra esse le bulbose.

Sì alle piante in bagno: ecco le specie che si adattano meglio

Piante - Le particolari condizioni di umidità presenti in questo ambiente domestico lo rendono un habitat perfetto per esemplari vegetali e floreali. Ecco i più indicati