Balconi e giardini in vacanza

NEWS DI Giardino04 Agosto 2012 ore 15:10
Siete impegnati negli ultimi preparativi prima di partire? Non dimeticatevi delle piante! Ecco qualche sistema per provvedere all'annaffiatura in vostra assenza.
balcone , giardino , vacanza , terralenx

Balcone fioritoBagagli pronti, tanta voglia di scappare… ma avete pensato anche alle vacanze delle piante del vostro balcone o giardino? Qualora non abbiate preso i necessari provvedimenti è molto probabile che al vostro ritorno esse siano diventate secche e prive di vita.

Naturalmente, molto dipende dal tipo di piante: si sa per esempio che le piante grasse, l'aloe e molte succulente non soffrono la mancanza d'acqua almeno per sette giorni, per cui prepararle in vista di un'assenza prolungata non sarà un problema.

Per le altre piante da esterni, che hanno bisogno di un apporto d'acqua costante, ecco qualche suggerimento per rendere loro meno pesante la vostra assenza.



Soluzioni da acquistare



Si tratta di sistemi che di solito rendono possibile la sopravvivenza della pianta per periodi che vanno dai sette ai dieci giorni. Uno dei sistemi più noti e facilmente reperibili anche presso i grossi centri commerciali sono le perle: si tratta di palline gelatinose in grado di immagazzinare l'acqua che viene immessa poi nel terreno. Usarle è molto semplice: esse vanno poste nel terriccio del vaso in quantità utile – di solito basta seguire le indicazioni sul retro della confezione – e successivamente annaffiate così da poter assorbire l'acqua necessaria. Il loro costo è alquantoDisco Verdemagic di Verdemax contenuto: l'azienda Fito è produttrice di Irri-Go, perle in grado di assorbire grandi quantità di acqua rilasciandola lentamente nel terreno. Il loro aumento di volume inoltre garantisce una corretta aerazione a vantaggio di un altrettanto corretto sviluppo della microflora del terreno.

Un'altra soluzione è rappresentata da dischi realizzati in un materiale innovativo chiamato Terralenx: si tratta di una fibra sintetica legata meccanicamente capace di assorbire e rilasciare gradualmente l'acqua così da dimezzarne la quantità necessaria. Tali dischi sono anche ottimi stabilizzatori di umidità, riuscendo a limitare l'evaporazione dell'acqua dal terriccio: infine, essi rappresentano un ottimo rimedio contro il ristagno d'acqua nei sottovasi che, come è noto, favorisce tra le altre cose la proliferazione di zanzare.

È possibile trovarli in commercio in diversi diametri da 15 a 30 centimetri così da poterli adattare alle vostre piante: sono forniti di un foro al centro attraverso il quale bisogna far passare il fusto. Questa soluzione risulta particolarmente adatta a piante da fiore o verdi poste in singoli vasi: tali caratteristiche sono presenti nei dischi Verdemagic proposti da Verdemax, azienda leader nel settore dei prodotti per giardinaggio.

Se avete un giardino popolato da diverse piante la soluzione ideale potrebbe essere quella dell'irrigazione a goccia: si tratta di un sistema costituito sostanzialmente da un collettore che favorisce il trasporto dell'acqua ai vasi attraverso piccole tubazioni laterali, munite di appositi gocciolatoi, poste all'interno dei vasi. Un programmatore a batteria garantirà che l'annaffiatura avvenga ad orari prestabiliti.




Soluzioni fai da te



Ecco un paio di rimedi semplicissimi da realizzare e che consentiranno alle vostre piante di non soffrire per la mancanza d'acqua per almeno sei giorni. Quello forse più noto prevede l'utilizzo di una bottiglia, anche di plastica, che, una volta riempita d'acqua, andrà rovesciata ed infilata nel terreno del vaso. Per tempi prolungati sarebbe opportuno prevedere anche un sostegno per la suddetta bottiglia per evitare che a lungo andare essa si inclini.

GeraniUn altro suggerimento potrebbe essere quello di porre una serie di recipienti – bottiglie, secchi e quant'altro – a circa dieci centimetri dall'altezza della pianta: occorrerà poi procurarsi una serie di strisce di tessuto assorbente – pezzi di stoffa in cotone o trecce di lana che abbiano la lunghezza necessaria – che congiungeranno tali contenitori con la pianta.

In questo modo le strisce di stoffa bagnate favoriranno il trasporto dell'acqua dai contenitori alle piante. Per giardini e balconi popolati da diverse essenze, si può adottare lo stesso sistema descritto in precedenza organizzato in maniera leggermente diversa: occorre formare piccoli gruppi costituiti da due o tre piante e riunirle attorno ad una bacinella piena d'acqua. In questo caso sarà una stuoia filtrante, immersa nella bacinella e con i lembi posti all'interno dei vasi, a permettere il passaggio dell'acqua al terreno.

riproduzione riservata
Articolo: Balconi e giardini in vacanza
Valutazione: 6.00 / 6 basato su 14 voti.

Balconi e giardini in vacanza: Commenti e opinioni


Nome visualizzato nel commento

Indirizzo E-Mail da confermare
ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
Notizie che trattano Balconi e giardini in vacanza che potrebbero interessarti
Come realizzare un giardino  o un orto sul terrazzo

Come realizzare un giardino o un orto sul terrazzo

Orto e terrazzo - Abbellire il proprio balcone o il proprio terrazzo con fiori e piante o addirittura realizzando un piccolo orto è un modo originale per arredare anche l'esterno.
Se la veranda viola le distanze va demolita

Se la veranda viola le distanze va demolita

Assemblea di condominio - È cosa ricorrente che i condomini trasformino il loro balcone in veranda, a determinate condizioni (leggasi presenza di autorizzazioni comunali e assenza di divieti regolamentari).
Giardininterrazza 2011

Giardininterrazza 2011

Giardino - Alll'Auditorium Parco della Musica di Roma, la prima manifestazione italiana dedicata al verde urbano.

Vita all'aria aperta

Arredamento - Che si abbia a disposizione uno stretto balcone o un ampio giardino non ha importanza, purché lo spazio da sistemare all'esterno sia attrezzato in maniera razionale.

Condominio e vacanze estive

Condominio - Agosto mese di vacanze.Tantissime persone, in prossimità del così detto esodo agostano, si allontano dalle proprie abitazioni per trascorrere il periodo

Balconi e terrazze verdi senza problemi

Giardino - Errori da evitare nella sistemazione a verde di terrazzi e balconi.

Balcone piccolo: 15 idee per arredarlo con stile e originalità

Arredo giardino - Anche i balconi più piccoli possono diventare degli spazi da vivere. Basta saperli arredare con soluzioni funzionali, senza mai dimenticare il gusto estetico.

Verande e detrazioni fiscali

Detrazioni e agevolazioni fiscali - La realizzazione di una nuova veranda o interventi su verande esistenti come la sostituzione dei suoi serramenti possono godere di alcune agevolazioni fiscali.

Arredare monolocale al mare

Soluzioni progettuali - Un'estate al mare: progetto per monolocale di 20 mq. Angolo pranzo, armadio a ponte, divano night&day. Parete curva in vetromattone, per riflettere la luce del sole.
REGISTRATI COME UTENTE
295.791 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
QUANTO COSTA, DOVE LO TROVO?
  • Tenda da balcone
    Tenda da balcone...
    633.00
  • Cassetta koala colore terracotta 50 cm
    Cassetta koala colore terracotta...
    22.94
  • Genius 100 carrello
    Genius 100 carrello...
    48.80
  • Lampada solare da giardino stocker modello roma
    Lampada solare da giardino stocker...
    39.89
BACHECA: CONSIGLI DALLE AZIENDE
  • Officine Locati
  • Faidacasa.com
  • Mansarda.it
  • Black & Decker
  • Faidatebook
  • Kone
  • Weber
MERCATINO DELL'USATO
SERVIZI SULLA CASA PER GLI UTENTI REGISTRATI
I NOSTRI VIDEO SU YOUTUBE
Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.