Diffusore di oli essenziali: come usarlo per profumare casa

Utilizzare i diffusori di oli essenziali permette di profumare casa creando un ambiente accogliente e confortevole e di migliorarne la qualità dell'aria.
Pubblicato il

La tua casa fresca e profumata con il diffusore di oli essenziali


I profumi influiscono sul nostro stato d'animo e sulle nostre emozioni, grazie ad una stretta correlazione tra l'olfatto e il sistema limbico del nostro cervello, ossia la zona che governa le emozioni, la memoria e l'apprendimento.

Questo spiega perché, solo annusando una fragranza, è possibile provare una determinata sensazione, modificare il nostro stato d'animo o associare un ricordo, anche lontano.
La nostra associazione intuitiva sarà istantanea.

Con tutti gli altri sensi, si pensa prima di rispondere, ma con l'olfatto il cervello risponde prima che si pensi. Pam Scholder Ellen Professore di Marketing alla Georgia State University


Numerosi studi di Neuromarketing hanno evidenziato come il profumo può diventare un potente mezzo di comunicazione.

In questo senso, profumare casa utilizzando i profumi per ambienti, come gli oli essenziali per diffusori, ci permette di trasmettere carattere, personalità e stile, di creare un ambiente accogliente e confortevole, scegliendo fragranze gradite ai nostri ospiti e di migliorare la qualità dell'aria di casa in modo naturale.


Cosa sono gli oli essenziali


Gli oli essenziali sono essenze estratte dalle piante per mezzo di distillatura o spremitura e contengono proprietà terapeutiche e aromaterapiche.

Sono sostanze altamente concentrate e nonostante la loro composizione 100% naturale sono etichettate allo stesso modo dei prodotti chimici cosmetici, pertanto riportano le sostanze individuate come allergeni, ossia che potrebbero manifestare tossicità nelle persone particolarmente sensibili.

Olio essenziale per diffusoreOlio essenziale per diffusore

Sono sostanze volatili, odorose e oleose, il che significa che si diffondono nell'aria e vengono assorbite tramite le vie aeree, stimolano le aree cerebrali perché percepite sensibilmente dall'olfatto e vengono assorbite in profondità dalla cute perché liposolubili.

Questo implica un loro utilizzo moderato e corretto e mai in forma pura.

L'impiego di queste essenze nell'aromaterapia, ossia la prevenzione, il trattamento e la cura di alcuni disturbi e sintomi, ad esempio raffreddore, reumatismi, cefalea, può avvenire attraverso la diffusione nell'ambiente, per inalazione, come additivo nei bagni, come olio da massaggio.

Oli essenziali naturali per diffusoriOli essenziali naturali per diffusori

Diffusi nell'ambiente, gli oli essenziali agiscono a livello della sfera emotiva, della memoria e delle aree cognitive correlate, per questo possono aiutare a rilassarsi, migliorare l'umore, aumentare la concentrazione, oltre a profumare e purificare l'aria di casa.


Tipologie di diffusori di oli essenziali


Il diffusore di oli essenziali è lo strumento utilizzato per distribuire le essenze nell'ambiente.
Può essere suddiviso in tre tipologie: diffusore ultrasuoni, bruciatore oli essenziali, diffusore spray.

diffusore oli essenziali, bruciatore oli essenziali, diffusore ultrasuoni

Il modello più comune è il diffusore elettrico e nello specifico il diffusore ad ultrasuoni.

Il diffusore ad ultrasuoni funziona in modo molto semplice: basta aggiungere alcune gocce di olio essenziale nell'acqua presente nel diffusore e accenderlo.
Grazie all'azione degli ultrasuoni, gli oli essenziali si diffondono nell'aria sotto forma di vapore, creando un'atmosfera profumata e rilassante.

Questo tipo di diffusore è molto apprezzato perché silenzioso e sicuro in quanto non utilizza calore; inoltre, alcuni modelli di diffusore ad ultrasuoni sono dotati di luci colorate, che contribuiscono ad aumentare l'effetto benefico sulla mente e sul corpo.
Diffusore di profumo Maxcio
Diffusore di profumo Maxcio

Il diffusore di profumo Smart Marrone 400ML di Maxcio, in vendita su Amazon, è un modello di ultima generazione, le cui impostazioni e il controllo sono regolabili tramite smartphone.
7 luci tra cui scegliere e due versioni, chiaro o scuro.

Tra le impostazioni da segnalare, la possibilità di regolare la quantità di prodotto che verrà erogato, per un massimo di 12 ore, nonché la programmazione automatica e la funzione di temporizzazione attraverso un timer.

Bruciatore di oli essenziali


Un secondo strumento è il bruciatore di oli essenziali che utilizza una candela per riscaldare l'olio essenziale e diffondere il profumo nell'ambiente.
È importante prestare attenzione alla candela e al bruciatore, in quanto potrebbero causare incendi o scottature.

Diffusore ceramica di Tescoma Diffusore oli essenziali ceramica di Tescoma

Il diffusore in ceramica di Tescoma SpA dal design essenziale e raffinato richiama i sassi dei giardini zen. Disponibile nel colore bianco e grigio, dispone dell'alloggio per il tealight nella parte inferiore; il recipiente andrà riempito con acqua tiepida e l'aggiunta di poche gocce dell'olio essenziale preferito.

Diffusore spray


Il diffusore spray, manuale o automatico, è molto comune perché semplice, pratico e funzionale.
Il suo vantaggio principale consiste nella comodità e facilità di trasporto ovunque lo si desideri.

Con il modello manuale l'essenza viene spruzzata in base alle esigenze, ma l'effetto è di breve durata, per questo il profumo viene nebulizzato con più frequenza e la ricarica dura meno tempo.

Diffusore aromi spray automatico Air WickDiffusore aromi spray automatico Air Wick

Il modello automatico, invece, eroga il prodotto e si spegne automaticamente senza il nostro controllo. Essendo dotato di un regolatore d'intensità della fragranza, può essere impostato scegliendo tra tre diversi gradi di erogazione: minimo, intermedio e massimo.

La fragranza sarà erogata per alcune ore al giorno, mentre per le restanti il dispositivo si spegnerà automaticamente.

Ricarica per diffusore spray Air WickRicarica per diffusore spray Air Wick

Air Wick propone una linea di spray manuali e automatici dall'ampia varietà di fragranze, dagli agrumi ai fiori di ciliegio, dalla lavanda al gelsomino, fino a profumazioni particolari come mela e cannella.

Diffusori oli essenziali design


Per chi ha un'attenzione e una curiosità particolare agli oggetti d'arredo, ci sono anche i diffusori di oli essenziali di design, che non solo profumano la casa, ma diventano anche un elemento decorativo per l'ambiente.

Questo modello di diffusore o lampada diffusore, dall'estetica ricercata, è disponibile nelle diverse tecnologie sopra citate, come ad esempio ad ultrasuoni o a ventilazione.

Diffusore oli essenziali ultrasuoni di TescomaDiffusore oli essenziali ultrasuoni di Tescoma

La lampada a ultrasuoni di Tescoma è proprio l'accessorio giusto perché coniuga l'idea, il progetto e la funzionalità del prodotto con la finalità decorativa.

Basta riempire il serbatoio con acqua e qualche goccia dell'olio scelto e avviarla, profumerà gli ambienti fino a 12 ore. Inoltre è dotata di una luce a LED in 7 colori disponibili che, alternandosi, permettono di praticare la cromoterapia.



Il modello riportato nell'immagine ricorda un vulcano e, con la luce accesa, richiama la sua eruzione.
E' possibile anche mantenere fisso un colore per armonizzarlo all'atmosfera e ai colori dell'ambiente in cui è collocato.


Quante gocce di oli essenziali vanno nel diffusore


Abbiamo parlato della concentrazione degli oli essenziali e di come questi non vadano mai utilizzati puri. Gli oli essenziali, infatti, devono essere diluiti in acqua o in un olio vettore.
Ma in che misura vanno inseriti nel diffusore?

Oli essenziali per ambienti
Oli essenziali per ambienti

Per quanto riguarda le quantità gli oli essenziali per diffusori da utilizzare, in generale, bastano 3-5 gocce per ogni 100 ml di acqua. È importante non esagerare con le quantità, perché potrebbe causare irritazione alle vie respiratorie.

È bene, inoltre, ricordare di scegliere oli di alta qualità e di provenienza certificata.


Quali oli essenziali utilizzare per profumare casa


Negli oli essenziali si riconoscono note agrumate, fiorite e balsamiche.

Indipendentemente dai diffusori di aromi utilizzati, la scelta delle essenze da inserire al loro interno dipende dalle preferenze personali e dallo scopo che si vuole raggiungere.

Ad esempio, gli oli essenziali di lavanda, tiglio e camomilla, noti per le loro proprietà calmanti e sedative, sono perfetti per creare un'atmosfera rilassante, e quindi ideali per le camere da letto.

Olio essenziale per diffusoreOlio essenziale per diffusore

Al contrario, essenze come basilico, limone, menta, eucalipto, salvia e timo hanno delle proprietà prevalentemente stimolanti. Sono ottime per neutralizzare i cattivi odori e donano all'ambiente una nota di freschezza. Per questo sono da prediligere in quegli ambienti dove si concentrano odori forti e persistenti come bagno e cucina.

Oli essenziali per diffusoreOli essenziali per diffusore

Le aree di svago, in cui si svolgono le attività e si accolgono gli ospiti, come l'ingresso e il salotto sono ideali ad ospitare le essenze con note agrumate come l'arancia, il cedro e il bergamotto perchè fresche, energizzanti e vitali.

In conclusione, i diffusori di oli essenziali sono un modo naturale e piacevole per profumare la tua casa e creare un'atmosfera di benessere.
Scegli il diffusore che fa per te e sperimenta con gli oli essenziali, scoprendo i loro benefici per il corpo e la mente, ma prestando sempre molta attenzione alle istruzioni e alle informazioni riportate sulle etichette dai produttori.

riproduzione riservata
Avere una casa sempre profumata col diffusore di oli essenziali
Valutazione: 5.50 / 6 basato su 4 voti.
gnews
  • whatsapp
  • facebook
  • twitter

Inserisci un commento



ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
Alert Commenti
347.099 UTENTI
SERVIZI GRATUITI PER GLI UTENTI
SEI INVECE UN'AZIENDA? REGISTRATI QUI