• progetto
  • cadcasa
  • ristrutturazione
  • caldaia
  • clima
  • forum
  • consulenza
  • preventivi
  • computo
  • mercatino
  • mypage
madex

Come scegliere l'assistente vocale domestico

Gli assistenti vocali sono sempre più presenti all'interno delle abitazioni e possono essere molto utili per l'automazione della casa. Vediamo quali scegliere.
Pubblicato il

Assistenti vocali quali sono e quale scegliere


Gli assistenti vocali sono dei validi collaboratori domestici, utili sia per poter svolgere le classiche funzioni di automazione casa, come l'avvio della pulizia, l'accensione delle luci o delle televisioni e l'accensione dei riscaldamenti o dei condizionatori, sia per ricevere news sulle vicende quotidiane.

Esistono, sostanzialmente, tre prodotti maggiormente utilizzati tra gli utenti, o almeno gli unici modelli in grado di essere compatibili con quasi la totalità dei prodotti smart disponibili in commercio, senza dover effettuare lavorazioni eccessive per poter automatizzare casa.
I tre prodotti sono Google Home, Alexa Echo Show e Home Pod di Apple.
I primi due magari sono quelli maggiormente conosciuti, coloro che dominano per un certo aspetto, il mercato dell'automazione domestica, il terzo è il prodotto considerato d'elite per via del prezzo.

A questi assistenti vocali è possibile abbinare qualsiasi hardware esistente sul mercato, come visto in un precedente articolo, anche condizionatori molto vecchi. Tuttavia, se per i primi due troviamo prodotti economici da acquistare, a partire dalle lampadine, il terzo, per quanto valido, risulta essere quello con meno prodotti compatibili, almeno nel mercato italiano.

Di seguito analizzeremo le caratteristiche e le funzionalità di ognuno di loro.


Assistente vocale Google


Per quanto concerne l'assistente vocale Google sono presenti diversi dispositivi sul sito Google Store, uno dei migliori è sicuramente il Google Nest Hub 2.

Questo dispositivo è progettato per divenire il centro della casa, rendendola automatica e rispondendo a tutte le esigenze.

Ma come attivare assistente google?


Per farlo basterà pronunciare "ehi google" da questo momento sarà possibile chiedergli qualsiasi cosa.

Partendo dai dettagli fisici, notiamo un ampio schermo corredato da uno speaker audio molto potente. Queste caratteristiche permettono all'assistente google di essere posizionato ovunque, di avere accesso a diverse app, ad esempio, può essere inserito in cucina per preparare delle pietanze attraverso la ricetta guidata, guardare Netflix o YouTube.
Assistente vocale GoogleAssistente vocale Google

Inoltre, come gli altri assistenti vocali che vedremo, può essere utilizzato per la riproduzione della musica e per controllare tutti i dispositivi connessi installati all'interno delle abitazioni.

Questo assistente vocale, utilizzando apposite app, è in grado anche di rilassare l'utente durante la notte, ad esempio, riproducendo rumore bianco o suoni rilassanti, utilizzando soprattutto la funzione Sleep Sensing.


L'assistant google risulta essere, insieme a quello Alexa, il migliore per compatibilità di prodotti a basso costo, come lampadine wifi, ripetitore a infrarossi connessi, condizionatori, forni e frigoriferi, ecc. Questo prodotto è disponibile a un prezzo di 54 euro circa.


Assistente vocale Alexa


L'assistente vocale di Amazon, in particolare l'Echo Show 10 rappresenta uno dei migliori prodotti presenti sul mercato, sia per affidabilità, sia per funzionalità e, insieme ai dispositivi di Google, permette di rendere la casa automatizzata con una spesa ridotta.

Così come per l'assistente vocale precedente, anche in questo caso esistono diversi modelli, quelli più interessanti e belli da vedere sono sicuramente i prodotti Echo Show, in l'Echo Show 10 rappresenta il modello con lo schermo più ampio.

Assistente vocale AlexaAssistente vocale Alexa

Questo prodotto è caratterizzato da uno schermo HD da 10,1" che si muove automaticamente seguendo la nostra figura, così da avere sempre sott'occhio il contenuto riprodotto. Con questo assistente vocale è possibile abbinare anche i dispositivi con tecnologia ZigBee.

Presenta tutte le funzionalità classiche dell'assistente vocale Alexa ma, in aggiunta ai modelli base, con questo sarà possibile accedere alle telecamere integrate da remoto, riprodurre video da YouTube, da Prime Video, Netflix, Amazon Music, Apple Music, Spotify e altri servizi.

Questo prodotto è progettato per tutelare la privacy, infatti sarà possibile disattivare microfoni e telecamera con la voce o con i pulsanti dedicati. L'assistente vocale Alexa ha un prezzo di 190 euro circa.


Assistente vocale Apple


Tra i prodotti di maggior successo nell'ultimo mese, troviamo sicuramente gli Home Pod di Apple che si abbinano perfettamente a dispositivi iOS tramite l'app Casa, così da diventare un assistente smartphone.

I nuovi modelli sono stati presentati circa un mese fa e hanno subito avuto un boom di vendite. Questi dispositivi, analogamente a quanto visto per i modelli Amazon e Google, hanno numerose funzionalità, tra le quali il controllo dell'abitazione.

L'assistente vocale che risponde alla nostra voce è Siri ma, a differenza dei modelli analizzati sopra, esistono pochi prodotti compatibili per rendere la casa automatizzata e il più delle volte risultano essere molto costosi rispetto a quelli della concorrenza.

Assistente vocale AppleAssistente vocale Apple

Ad esempio, le lampadine wifi Philips, compatibili con questo dispositivo, costano tre volte di più rispetto a quelle Xiaomi compatibili con i dispositivi Alexa e Google.

Tuttavia, l'HomePod per caratteristiche tecniche e hardware risulta essere il migliore, infatti è caratterizzato dalla presenza dell'audio spaziale, di un suono immersivo ad alta fedeltà grazie al woofer ad alta escursione e la presenza di un motore audio che può espandere il diaframma di ben 20 mm.

Altra caratteristica importante è quella di poter abbinare due Home Pod e collegarli alla televisione tramite la Apple TV o avere un mini impianto.
In questo modo sarà possibile avere una coppia stereo in grado di riprodurre una scena sonore più ampia e un audio ancora più avvolgente.

Unica nota negativa è l'affidabilità, spesso l'assistente vocale non risponde perfettamente alle richieste degli utenti e questo genera dei disservizi.
Questo dispositivo ha un prezzo di 349 euro circa.

riproduzione riservata
Assistente vocale domestico quale scegliere
Valutazione: 5.90 / 6 basato su 10 voti.
gnews

Commenti e opinioni



ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
346.611 UTENTI
SERVIZI GRATUITI PER GLI UTENTI
SEI INVECE UN'AZIENDA? REGISTRATI QUI