Questo sito utilizza cookie tecnici per annunci non profilati sulla tua esperienza di navigazione e cookie di terze parti per mostrarti invece annunci personalizzati in linea con le tue preferenze di navigazione.

Per conoscere quali annunci di terze parti sono visibili sulle nostre pagine leggi l'informativa.
Per negare il consenso dei soli cookie relativi alla profilazione clicca qui.

Puoi invece acconsentire all'utilizzo dei cookie personalizzati accettando questa informativa.

ACCETTA
madex

Superbonus 110 e asseverazioni tecniche: quali regole per i professionisti?

Con la pubblicazione in G.U dei Decreti Mise sui requisiti tecnici e le asseverazioni, sono stati definiti gli adempimenti per il riconoscimento del Superbonus 110
- NEWS Detrazioni e agevolazioni fiscali

Adempimenti per il Superbonus 110%: le asseverazioni


Hai deciso di avviare dei lavori di ristrutturazione nella tua abitazione per migliorare il rendimento energetico e vuoi approfittare dell'Ecobonus 110.

Per non perdere il diritto all'agevolazione fiscale è necessario munirsi dell'asseverazione da parte di un professionista tecnico abilitato.

A chi devi rivolgerti e in cosa consiste tale adempimento?

Andiamo con ordine.

Ecobonus 110
Con la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale dei Decreti del Mise relativi ai requisiti tecnici e alle dichiarazioni di asseverazione si è chiuso il cerchio che ha reso effettivamente operativo il Superbonus 110% introdotto con il Decreto Rilancio.

Ricordiamo che il Decreto Rilancio è la normativa che ha reso possibile la fruizione delle detrazioni fiscali pari al 110% per tutta una serie di interventi in campo edile.

La pubblicazione in Gazzetta Ufficiale dei Decreti Mise (Decreto Requisiti Tecnici e Decreto Asseverazioni) ha consentito ai professionisti abilitati di disporre di un quadro normativo completo e di conoscere tutte le regole e gli adempimenti necessari per rendere possibile la fruizione del Superbonus 110.


Asseverazioni in caso di Ecobonus 110


Per poter beneficiare del Superbonus 110%, in caso di interventi di riqualificazione energetica (Ecobonus 110%), ci chiediamo quali siano gli adempimenti necessari da parte dei professionisti tecnici abilitati.

Il professionista tecnico al quale il contribuente si rivolge dovrà rilasciare le asseverazioni necessarie per il riconoscimento della maxi detrazione compilando a tal fine degli appositi moduli.


Che cos'è e qual è la funzione dell'asseverazione rilasciata dal professionista tecnico?

Si tratta della dichiarazione con la quale viene attestata:

  • la rispondenza degli interventi realizzati ai requisiti tecnici prescritti;

  • La congruità delle spese sostenute rispetto alla tipologia di intervento posto in essere.

Il loro incarico è di fondamentale importanza per l'ottenimento della detrazione da parte del contribuente ma anche ai fini dello sconto in fattura e della cessione del credito di imposta che possono essere scelti in alternativa.


Chi sono i professionisti tecnici abilitati


Chi sono i tecnici abilitati al rilascio dell'asseverazione ai fini Ecobonus 110%?

Si tratta di progettisti di immobili e impianti iscritti all'Albo del proprio Ordine professionale.

Per intenderci sono ingegneri, architetti, geometri e periti industriali che agiscono entro i limiti di competenza stabiliti dalla legge professionale e dai regolamenti che disciplinano la loro attività.

Asseverazioni Superbonus 110
Coloro che rilasciano la certificazione energetica (APE), se privi dei requisiti sopra evidenziati, non possono compilare i moduli relativi alle asseverazioni.

Ricordiamo che l'APE finale fa parte dei documenti di cui si deve disporre, al fine di ottenere il riconoscimento del Superbonus 110 poiché consente di attestare l'avvenuto miglioramento della prestazione energetica.
Il Superbonus 110 spetta solo in caso di conseguimento di almeno due classi energetiche o del raggiungimento della classe più alta se si appartiene alla penultima classe.


Asseverazioni in caso di Sismabonus 110%


Anche per poter beneficiare del Sismabonus 110%, ovvero l'agevolazione fiscale prevista per interventi antisismici, devono essere rispettati alcuni adempimenti da parte dei professionisti tecnici abilitati.

Essi devono infatti attestare l'efficacia degli interventi dal punto di vista della riduzione rischio sismico.

Vi sono più modelli da compilare poiché l'asseverazione compete a diverse figure professionali.

Sono tenuti al rilascio dell'asseverazione per il Sismabonus 110 i professionisti che effettuano la progettazione strutturale, i direttori dei lavori e coloro che effettuano il collaudo statico dell'opera, purché risultino iscritti all'Albo del relativo Ordine o collegio professionale.

Il modulo di asseverazione in caso di interventi di Sismabonus 110% dovranno essere inoltrati al Comune dove è situato l’immobile sul quale vengono eseguiti i lavori.


Visto di conformità: di cosa si tratta


Oltre a quanto detto finora, si deve ricordare che per poter optare per sconto in fattura o la cessione del credito d'imposta, (in alternativa alla detrazione potenziata) il beneficiario del Superbonus 110% dovrà chiedere un'ulteriore attestazione, ovvero il rilascio del visto di conformità.

Questa volta non sarà un professionista tecnico a occuparsene.

Detto visto viene rilasciato dai professionisti abilitati alla trasmissione telematica delle dichiarazione dei redditi o dai responsabili dell'assistenza fiscale dei Caf.
Si tratta di commercialisti, esperti contabili, consulenti del lavoro che attestano la presenza dei requisiti e dei presupposti per avere diritto alla detrazione fiscale.

Con la Legge di Bilancio 2022 sono state introdotte delle novità sul punto.
In tema di Superbonus 110 infatti il visto di conformità viene richiesto anche in caso di utilizzo diretto sotto forma di detrazione nella dichiarazione dei redditi.

Tuttavia quando la dichiarazione è presentata direttamente dal contribuente attraverso il modello 730 precompilato all'Agenzia delle Entrate o tramite il sostituto di imposta, l'obbligo del visto di conformità è escluso.


I moduli che i professionisti sono tenuti a compilare


Per il rilascio dell'asseverazione il professionista tecnico abilitato dovrà compilare l'apposito modulo. Oltre ad asseverare i requisiti tecnici e ad attestare la congruità dei prezzi egli dovrà dichiarare di aver stipulato idonea polizza assicurativa che verrà allegata al modulo di asseverazione poiché ne costituisce parte integrante, insieme al documento di identità del professionista.

Asseverazioni Sismabonus 110
In quale momento deve essere rilasciata l'asseverazione?

Il modulo dovrà essere inviato a Enea entro 90 giorni dal termine dei lavori per quanto concerne l’Ecobonus 110%.

Altra opzione da considerare è che l'asseverazione venga consegnata dopo il Sal (lo stato di avanzamento dei lavori). Il primo Sal deve costituire almeno il 30% del valore complessivo dei lavori preventivati mentre il secondo Sal deve rappresentare il 60% dei lavori da realizzare.

Non devono trascorrere più di 48 mesi tra l'asseverazione relativa all'ultimo Sal e quella di fine lavori.

Per ciò che concerne i Moduli per le asseverazioni precisiamo che si dovrà andare sul portale Enea. I moduli dovranno essere sottoscritti dal tecnico abilitato che dovrà altresì apporre il timbro digitalizzato.

riproduzione riservata
Articolo: Asseverazioni Superbonus 110: ecco le regole
Valutazione: 5.50 / 6 basato su 4 voti.

Asseverazioni Superbonus 110: ecco le regole: Commenti e opinioni



ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
  • Manuelamargilio
    Manuelamargilio
    Sabato 5 Febbraio 2022, alle ore 18:00
    A meno che non siano in edilizia libera vanno presentate ad Enea.
    rispondi al commento
  • Gian Mario Severo Pieretto
    Gian Mario Severo Pieretto
    Martedì 4 Gennaio 2022, alle ore 19:14
    Le asseverazioni dei lavori eseguiti in Superbonus senza permessi alcuni ma solo segnalazioni a chi vanno presentate.
    rispondi al commento
Torna Su Espandi Tutto
dona
Sostieni Lavorincasa.it Lavorincasa.it sulle Google News Sostieni Lavorincasa.it Lavorincasa.it sulle Google News Sostieni Lavorincasa.it Lavorincasa.it sulle Google News
REGISTRATI COME UTENTE
339.463 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
Notizie che trattano Asseverazioni Superbonus 110: ecco le regole che potrebbero interessarti


Superbonus 110%: ci si avvia all'estensione alle seconde case e proroga al 2022

Fisco casa - Novità in tema di superbonus 110% a fronte di alcuni emendamenti al Decreto Rilancio: si preannuncia estensione al 31 dicembre 2022, alle seconde case e alle imprese

Ecobonus e Sismabonus al 110%: le novità del decreto di maggio 2020

Detrazioni e agevolazioni fiscali - Con il decreto maggio 2020 sale al 110% l'incentivo fiscale legato agli interventi di risparmio energetico e alle misure antisismiche. Ecco quali sono le novità

Bonus edilizi: ecco i Codici tributo da indicare nel modello F24

Detrazioni e agevolazioni fiscali - L'Agenzia delle Entrate ha comunicato l'elenco dei codici tributo da indicare nell'F24 in caso di cessione del credito o sconto in fattura post 17 febbraio 2022

Ecobonus per condomini: il provvedimento dell'Agenzia delle Entrate

Detrazioni e agevolazioni fiscali - A quattro mesi dalle novità sull'ecobonus condomini ancora si attende il provvedimento dell'Agenzia delle Entrate per le modalità di cessione delle detrazioni fiscali

Chiarimenti su Superbonus rafforzato e contributo ricostruzione

Detrazioni e agevolazioni fiscali - Quando si possono richiedere e come funzionano il Superbonus rafforzato e il contributo per la ricostruzione in presenza di immobili danneggiati da eventi sismici

Superbonus 110%: proroga fino al 2022

Detrazioni e agevolazioni fiscali - Tra le novità introdotte col pacchetto di emendamenti alla Legge di Bilancio figura la proroga del Superbonus 110%. Più tempo per fruire della detrazione fiscale

Superbonus 110: si può richiedere se c'è un aumento della volumetria?

Detrazioni e agevolazioni fiscali - Per interventi di demolizione e ricostruzione per i quali è previsto anche un aumento della volumetria è possibile richiedere la detrazione del Superbonus 110%?

Superbonus 110%: nessuna detrazione in caso di unico proprietario di edificio

Affittare casa - Non potrà beneficiare del Superbonus 110, introdotto con il Decreto Rilancio, il proprietario di un edificio costituito da più unità immobiliari. Vediamo perché

Bonus mobili anche in caso di Sismabonus 110

Detrazioni e agevolazioni fiscali - Il bonus mobili, la detrazione per mobili ed elettrodomestici, è ammessa anche in caso di Sismabonus 110%, a seguito di interventi di miglioramento antisismico
Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img gabridi
Con il bonus 100 mi è stato installato un impianto fotovoltaico da 4 Kw esposto a nord nonostante la possibilità di utilizzare altre falde (la mia casa è una...
gabridi 09 Agosto 2022 ore 16:09 2
Img vanix76
Buongiorno sono anche io nel mezzo dei casini del 110 e vorrei sapere come comportarmine ed uscirne.Nei lavori del 110 rientrano cambio infissi, pompa di calore, pannelli con...
vanix76 07 Agosto 2022 ore 19:15 2
Img ddaann78
Ciao ragazzi.Sono in procinto di iniziare dei lavori, usufruendo del sisma bonus 110, su un condominio con 4 appartamenti.Leggendo nel web le varie news, mi sono un po incasinato.
ddaann78 07 Agosto 2022 ore 12:44 2
Img marco atzeni
Buonasera, il problema riguarda una abitazione costruita nel 1974, facente parte di un condominio di sei appartamenti, costrtruito in modo difforme dal progetto ma per la quale il...
marco atzeni 05 Agosto 2022 ore 14:44 3
Img gianpaolog
Buongiorno,mi trovo in una situazione assurda.Sto ristrutturando casa (singola) usufruendo del 110% con il General Contractor che ha effettuato il 1° Sal del 70% avendo...
gianpaolog 05 Agosto 2022 ore 14:37 2