Asciugatrice a condensazione o pompa di calore: quale scegliere

Comprare un'asciugatrice quando non c'è la possibilità di stendere i panni all'aperto è una comodità innegabile. Ma come scegliere il modello migliore ed ecologico?
Pubblicato il

Come funziona l'asciugatrice


Prima di soffermarci sui vari tipi di asciugatrice, occorre definire l'utilizzo di questo semplice ma indispensabile elettrodomestico: in mancanza di un'area per l'asciugatura dei panni, esso è in grado di eliminare l'umidità dopo il lavaggio in maniera relativamente rapida.

Asciugatrice a condensazione o a pompa di calore?Asciugatrice a condensazione o a pompa di calore?

Non solo è una questione di spazio, ma spesso anche di traffico cittadino!

Una cosa è stendere le proprie lenzuola al sole di una campagna o di una periferia, un'altra è farlo in un centro trafficato dove lo smog si attaccherebbe inevitabilmente ai tessuti.

In questi casi, l'asciugatrice a condensazione o a pompa di calore che sia è davvero un dispositivo fondamentale.


Differenza tra asciugatrice a condensazione e a pompa di calore


Le due tecnologie sono diverse e vengono spesso applicate anche ai condizionatori di casa.

Un'asciugatrice a condensazione sfrutta il calore generato da una resistenza elettrica, mentre una a pompa di calore ha un motore interno che veicola l'aria da scaldare in un circuito.

Asciugatrice Bosch a pompa di caloreAsciugatrice Bosch a pompa di calore

Questa asciugatrice BOSCH BSH Elettrodomestici a pompa di calore ha capacità di carico di 9 Kg ed è in classe A+++, quindi rappresenta un risparmio energetico notevole.

In linea generale, comunque, questo risparmio energetico avviene in larga parte proprio con i modelli a pompa di calore.

Asciugatrice a condensazione con pompa di calore: cosa significa?


La tecnologia a condensazione si può applicare anche all'asciugatrice a pompa di calore.

Nonostante sia presente in entrambi i casi, la condensazione dei modelli a resistenza elettrica ha dato il nome a questi dispositivi per differenziarli dalla prima tipologia.

Pertanto, quando si parla di asciugatrice a condensazione, ci si riferisce quasi sempre ai modelli con resistenza elettrica.


Come funziona un'asciugatrice a gas


Esiste però una terza tipologia di asciugatrice ed è quella a gas.

Dimensioni asciugatrice: Eco Laundry e la sua a gas da 14 KgDimensioni asciugatrice: Eco Laundry e la sua a gas da 14 Kg

Eco Laundry ne propone un modello che ha fino a 14 Kg di carico e garantisce un'asciugatura perfetta che non necessita neanche del ferro da stiro.

Come per tutte le asciugatrici a gas, ovviamente, avrà bisogno di una fonte di riscaldamento a metano che immette aria calda nel cestello.


L'asciugatrice ha bisogno dello scarico?


La risposta è sì, anche se non sempre. Ad esempio, Candy ha creato il sistema Easy Case per un'asciugatrice a pompa di calore che non necessita di scarico ed è anche impilabile.

Asciugatrice a pompa di calore della CandyAsciugatrice pompa di calore della Candy

Ma in alternativa, occorre posizionare la tubatura di scarico, a opera di un idraulico professionale, perché possa eliminare la condensa che si crea dall'asciugatura dei panni.

Ciò avviene per tutti i modelli di asciugatrice a condensazione, mentre le asciugatrici a pompa di calore possono presentare una vaschetta interna che va svuotata quando è piena.

Asciugatrice: attacchi necessari


Oltre allo scarico per i modelli a condensazione con resistenza elettrica, l'asciugatrice necessita di una presa di corrente idonea.

In particolar modo, sarebbe consigliabile una presa con messa a terra di tipo 10A, ovvero che riesce a supportare anche carichi elettrici fino ai 2000 w.

Presa elettrica per tutti i tipi di asciugatricePresa elettrica per tutti i tipi di asciugatrice

Questo è indispensabile soprattutto per i dispositivi che consumano più energia e necessitano di un flusso di corrente maggiore.


Ma quindi: asciugatrice a condensazione o a pompa di calore?


La scelta è del tutto personale e dipende dalla possibilità di creare un allaccio per gli scarichi, ma anche dal budget disponibile.
asciugatrice
L'asciugatrice a pompa di calore, infatti, per la sua tecnologia che consente un buon risparmio energetico può essere più costosa di un'asciugatrice a condensazione.

Se però l'utilizzo si limita a poche volte la settimana o persino al mese, magari solo per grandi carichi, allora anche un'asciugatrice a condensazione con resistenza elettrica può risultare conveniente.

Asciugatrice a condensazione con resistenza elettrica: convengono?Asciugatrice a condensazione con resistenza elettrica: convengono?

Va però sottolineato che si tratta di una tecnologia meno diffusa proprio nell'ambito della riqualificazione energetica in casa.


Dimensioni asciugatrice


Chi sceglie di acquistare un'asciugatrice deve anche fare i conti con gli spazi disponibili: la presenza automatica della lavatrice comporta quindi una ripartizione dell'area dedicata alla lavanderia che deve essere stabilita prima.

Asciugatrice Bosh 9 kg impilabileAsciugatrice Bosh 9 kg impilabile

L'asciugatrice Bosch 9 kg si può anche impilare sulla lavatrice, risparmiando spazio.
Il posizionamento dell'asciugatrice, se a pompa di calore con vaschetta, è pressoché libero e può essere fatto in bagno, in cucina o anche in una zona giorno.

Ma se si ha necessità di un'asciugatrice come questa della Beko da 12 kg di capienza, allora potrebbe essere necessaria una collocazione ad hoc.

Tipi di asciugatrice: Beko da 12 Kg di capienzaTipi di asciugatrice: Beko da 12 Kg di capienza

In questo caso, con una larghezza di poco meno di 60 centimetri e una profondità di circa 70, l'asciugatrice può anche essere predisposta all'interno di una parete attrezzata a misura.

Asciugatrice pompa di calore o a condensazione: qual è la più performante?


In questo caso, la differenza sta nella temperatura prodotta per l'asciugatura dei capi: e lo scettro resta ai modelli di asciugatrici a pompa di calore.

La peculiare tecnologia delle asciugatrici a pompa di calore, che infatti ne genera meno, tende anche a non rovinare i capi, lasciandoli morbidi e pronti da indossare.

Asciugatrici a pompa di calore: performances senza stiroAsciugatrici a pompa di calore: performances senza stiro

L'asciugatura a condensazione, invece, tende a risultare più aggressiva e, come già detto, consuma di più.


Asciugatrice pompa di calore inverter: cosa significa


Si tratta della medesima tecnologia che si ritrova nei condizionatori e che consente persino di risparmiare ulteriormente.

Asciugatrice pompa di calore LG con inverterAsciugatrice pompa di calore LG con inverter

Questo modello della LG Electronics, ad esempio, fa lavorare il motore solo se la temperatura, in fase di asciugatura, scende sotto a una certa soglia, aumentando il risparmio energetico.


Asciugatura a tempo cosa significa?


Tutti i tipi di asciugatrice presentano una serie di impostazioni che riguardano le tempistiche e la temperatura da raggiungere.

A seconda della quantità di capi e del loro spessore, i cicli possono variare da mezz'ora fino a 100 minuti.

Tipi di asciugatrice: dalla Candy i cicli ultra-rapidiTipi di asciugatrice: dalla Candy i cicli ultra rapidi

In particolare, questo modello di Candy si può impostare persino da smartphone su ben 7 diversi cicli rapidi per asciugature veloci e ripetute.

La tecnologia smart consente addirittura di fotografare i panni bagnati e lasciare all'app l'onere di scegliere in piena autonomia il ciclo di asciugatura più idoneo!


Asciugatrici a pompa di calore in offerta: convengono?


Le offerte sulle asciugatrici a pompa di calore sono molteplici, quindi se si desidera usufruire di questa innovativa e conveniente tecnologia abbattendo le spese vive, si può fare con una ricerca veloce.

L'importante sarà scegliere sempre l'asciugatrice a pompa di calore o condensazione che sia di marchi noti e perciò affidabili.

Questo diventa fondamentale anche nel caso in cui servano parti di ricambio direttamente dalla casa produttrice, nonché al fine di garantire l'efficienza e la longevità dell'elettrodomestico stesso.

Ad esempio, si possono visualizzare offerte lavatrice e asciugatrice mediaworld su qualunque motore di ricerca.
Asciugatrice Bosh ricondizionata venduta da MediaworldAsciugatrice Bosh ricondizionata venduta da Mediaworld

Questa è un'asciugatrice Bosh ricondizionata da Mediaworld e perfettamente funzionante.


Svantaggi asciugatrice: ce ne sono?


I vantaggi dell'asciugatrice riguardano principalmente la rapidità con la quale si può avere un bucato asciutto e, nella migliore delle ipotesi, che non necessita di essere stirato.
Di contro, come visto, vi è un consumo elettrico che però può essere ottimizzato dai tipi di asciugatrice a pompa di calore o comunque con classe energetica alta.

Inoltre, tutti i tipi di asciugatrici hanno anche un filtro che si può intasare col tempo, specialmente se i capi tendono a perdere parti di tessuto.

Tutti i tipi di asciugatrice necessitano di puliziaTutti i tipi di asciugatrice necessitano di pulizia

E, come anche per le lavatrici, queste parti si possono accumulare persino nella guarnizione in gomma dell'oblò.

riproduzione riservata
Asciugatrice pompa di calore o condensazione
Valutazione: 5.00 / 6 basato su 1 voti.
gnews
  • whatsapp
  • facebook
  • twitter

Inserisci un commento



ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
Alert Commenti
347.094 UTENTI
SERVIZI GRATUITI PER GLI UTENTI
SEI INVECE UN'AZIENDA? REGISTRATI QUI