Questo sito utilizza cookie tecnici per annunci non profilati sulla tua esperienza di navigazione e cookie di terze parti per mostrarti invece annunci personalizzati in linea con le tue preferenze di navigazione.

Per conoscere quali annunci di terze parti sono visibili sulle nostre pagine leggi l'informativa.
Per negare il consenso dei soli cookie relativi alla profilazione clicca qui.

Puoi invece acconsentire all'utilizzo dei cookie personalizzati accettando questa informativa.

ACCETTA

Parcheggi comodi e sicuri con gli ascensori per auto

Con gli ascensori per auto è possibile riporre la propria vettura in tutta tranquillità e senza manovre. Sul mercato esistono con conducente e senza conducente.
02 Ottobre 2020 ore 15:46 - NEWS Ascensori e montacarichi

Ascensori per auto, tutta la comodità per parcheggiare


Per garantire sicurezza alla nostra auto e evitare di scendere per rimetterla a posto, possiamo pensare a una soluzione alternativa: un ascensore per autovetture.

Si tratta di un montacarichi che viene costruito su misura all’interno di giardini o cortili, e che consente di trasportare il veicolo senza fatica.

A seconda della dimensione del garage e del veicolo si può scegliere l’ ascensore per auto più adatto. Come il montatore IP1-HMT V07, ascensore a firma Green Park Srl, che consente di rimanere nella propria auto mentre la piattaforma sale o scende verso il garage.

Ascensore per auto IP1- HMT V07
Sul mercato esistono modelli con e senza conducente, così da parcheggiare il mezzo senza recarsi nel proprio garage. Ecco tutte le informazioni.


Tutte le caratteristiche degli ascensori per auto


Il primo passo da fare per installare l’ascensore per auto è quello di scegliere il punto dove si intende posizionarlo. Di solito la posizione deve essere idonea a collegare il piano con un livello interrato, come un garage o una rimessa.

Lift Car P1 di Green Park
Per trovare la collocazione giusta occorre sentire tecnici e progettisti. Poi occorre calcolare la distanza tra il pianale e la zona sotterranea della casa , così da scegliere le corde di movimento. Non tutti gli ascensori hanno le corde di eguale lunghezza e per scegliere quello più adatto occorre leggere il dato di corsa massima.


Pedana Ip1 CM MOB

Pedana Ip1 CM MOB

Pedana Ip1 CM MOB
Garage con conducente IP1-HMT V07

Garage con conducente IP1-HMT V07

Garage con conducente IP1-HMT V07
Corde di IP1-HMT V08

Corde di IP1-HMT V08

Corde di IP1-HMT V08
Pedana di Lift Box 2

Pedana di Lift Box 2

Pedana di Lift Box 2
Rotolift P1 con tetto

Rotolift P1 con tetto

Rotolift P1 con tetto
Lift Car P1 di Green Park

Lift Car P1 di Green Park

Lift Car P1 di Green Park

A seconda della propria casa, è possibile personalizzare il pianale dell’ascensore per auto con rivestimenti in cemento, erba sintetica, grigliati (per consentire il ricambio dell’aria) e in materiali leggeri. Come nel caso di LIFT CAR P1 di Green Park, disponibile sia nella versione con conducente che senza conducente. Oltre al pianale è possibile anche installare porte o cancelli. Alcuni hanno perfino il tetto.


Ascensori per auto con conducente: ecco i migliori modelli


Se vicino alla zona di rimessa abbiamo una sala da pranzo o un piccolo ufficio, possiamo optare per gli ascensori con conducente. Con questi tipi di ascensori è possibile riporre l’auto rimanendo dentro l’abitacolo. Grazie a una serie di dispositivi come la barriera di fotocellule di protezione per controllare l’esatta posizione della vettura sulla piattaforma e un sistema di controllo della tensione delle funi, rimettere l’auto sarà come prendere un normale ascensore.

Un esempio è IP1-HMT V08 di Ideal Park, adatto per auto di lusso. Le misure dell'ascensore per auto variano per larghezza, da 250 a 300 cm, e per lunghezza piattaforma, da 500 a 650 cm.
Ha una portata utile di 3.200kg.

Ascensore IPV08

Se disponiamo di vetture pesanti come jeep o fuoristrada, allora possiamo optare per LIFT P1 CCB di Green Park, che ha una portata massima di 3500 kg.

Si tratta di un ascensore per auto a pantografo, in grado di percorrere una distanza fino a 5,5 metri e che si aziona tramite un pulsante. Così, quando arriviamo a casa e vogliamo rimettere l’auto non importerà scendere dall’abitacolo ma allungare il braccio verso l’ interruttore e premere il bottone.

Di simili caratteristiche è IP1-CM MOB, con portata utile sulla piattaforma di 3500 kg (peso max pavimentazione sul tetto di copertura ridotto a 90 kg/m2) e dimensioni della piattaforma fino a 6,5x2,8m.

IP1-CM MOB

Rispetto agli altri ascensori per auto, IP1 ha una piattaforma di copertura che può essere utilizzata come superficie di parcheggio (solo con impianto a riposo), ed è predisposta per essere pavimentata come il resto del cortile (peso max pavimentazione 150 kg/m2).
Ideale se durante la giornata prendiamo spesso l’auto per lavoro o per fare commissioni.


Comodità e sicurezza, ecco gli ascensori per auto senza conducente


Ma se abbiamo il garage sotterraneo e non vogliamo scendere, allora quelli senza conducente sono gli ideali. Si tratta di ascensori per auto automatici in cui si infila l’automobile e, senza alcuna operazione, arrivano al punto stabilito.



Un esempio è ROTOLIFT P1 (disponibile anche con conducente) di Green Park, dotato di pedana girevole, grazie alla quale si può manovrare il veicolo nel senso di marcia che si vuole.

Ascensore Rotolift P1

Va bene sia per case grandi che piccole, dato che dispone di una corsa massima di 5,5 mt.
Esiste anche la versione con il tetto (ROTOLIFT P1S SCB). Entrambi gli ascensori dispongono di pedane zincate in calo e hanno bisogno della fossa necessaria (110-150 cm).

Capita però che si vogliano invitare amici o parenti per una cena e, se vogliamo rendere la loro sistemazione più sicura, possiamo installare LIFT BOX ST2C, un doppio parcheggio a scomparsa con sistema di elevazione a colonne laterali, che funge da ascensore per auto.

Lift Box ST2C

Può trasportare fino a 2500 kg per posto auto e anch’esso per la costruzione necessita una fossa, seppur più piccola (80-100 metri).


Le comodità degli ascensori per auto


Con gli ascensori per auto è possibile parcheggiare la propria automobile senza eseguire manovre di parcheggio. Quello rimane il vantaggio più evidente, ma esistono altri benefici.
Molti, infatti, si possono guidare a distanza, come il IP1-HMT V07, dotato di radiocomando a distanza per chiamare la piattaforma vuota direttamente dalla vettura in strada.

Porta di IP1-HMT V07

Quanto alla sicurezza, è possibile dotare l'impianto dell'ascensore per auto di un combinatore telefonico che consente al conducente, in caso di emergenza, di contattare la centrale di soccorso attiva 24h su 24h.

Insomma una soluzione comoda e sicura in ogni aspetto.

riproduzione riservata
Articolo: Ascensori per auto
Valutazione: 5.50 / 6 basato su 2 voti.

Ascensori per auto: Commenti e opinioni


Nome visualizzato nel commento

Indirizzo E-Mail da confermare
ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
Sostieni Lavorincasa
REGISTRATI COME UTENTE
318.304 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
Notizie che trattano Ascensori per auto che potrebbero interessarti


Spese ascensore in condominio: spettano anche a chi abita al piano terra

Parti comuni - Suddivisione delle spese per la manutenzione e sostituzione dell'ascensore. Sono dovute anche da chi ha un locale o negozio con accesso diretto a piano terra.

Ascensori ad uso domestico

Ristrutturazione - A volte la necessità di dover abbattere le barriere architettoniche richiede l?utilizzo di ascensori per superare le distanze verticali, anche in ambito

Ascensori di nuova concezione

Ascensori e montacarichi - L'installazione Next Floor di Diego Grandi

L'ascensore per disabili in condominio prevale sul vincolo storico dell'immobile

Leggi e Normative Tecniche - La Corte di Cassazione riconosce il diritto al condomino disabile a installare un ascensore per accedere alla propria abitazione anche in caso di vincolo storico

Sostituzione di un ascensore esistente con NanoSpace di Kone

Ascensori e montacarichi - Un ascensore vetusto è un rischio per chi deve utilizzarlo e costituisce una voce di spesa elevata per la sua gestione: ecco una soluzione valida per sostituirlo

Ascensori per casa: accessibilità per tutti i piani

Ascensori e montacarichi - Avere un ascensore in casa consente di muoversi liberamente tra un piano e l'altro migliorando il comfort abitativo. Homelift arriva a servire fino a cinque piani

Condominio e spese ascensore: spettano anche a chi abita al piano terra?

Ripartizione spese - Le spese condominiali per la manutenzione e sostituzione dell'ascensore sono dovute anche da chi non utilizza l'impianto. Vediamo cosa dice la legge sull'argomento

Ascensore inclinato: caratteristiche, funzionamento e impiego

Ascensori e montacarichi - Un ascensore inclinato, come suggerisce il nome, dà la possibilità di superare dislivelli inclinati. Vediamo come funziona e quali sono le sue caratteristiche.

Lavori di ristrutturazione e consultazione del regolamento condominiale

Manutenzione condominiale - Se il condomino deve eseguire lavori di ristrutturazione della propria unità immobiliare, è bene che consulti il regolamento per conoscere eventuali divieti.