Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Arredi e complementi arredo ecosostenibili

NEWS Arredamento07 Dicembre 2019 ore 09:47
Case sostenibili: il design oggi le pensa dalle fondamenta ai complementi di arredo. Approfondiamo insieme come rendere più green i nostri spazi.

Arredi per una casa ecosostenibile


L'attenzione per l'ambiente è uno dei temi caldi della nostra quotidianità, accolto sotto la propria bandiera dalle aziende dei vari settori a volte solo per fini di marketing, per seguire le mode, ma sempre più spesso per un interesse reale.

L'edilizia è forse il settore con la più imponente impronta ecologica e per questo è diventato anche quello che più di ogni altro si sta preoccupando di ridurre tale impatto, adottando soluzioni sempre più green.


Libreria modulare Mattoni di Lessmore, in cartone o legno

Libreria modulare Mattoni di Lessmore, in cartone o legno

Libreria modulare Mattoni di Lessmore, in cartone o legno
Uno dei materiali innovativi per mobili sostenibili è la carta riciclata

Uno dei materiali innovativi per mobili sostenibili è la carta riciclata

Uno dei materiali innovativi per mobili sostenibili è la carta riciclata
Arredi sostenibili in cartone pressato

Arredi sostenibili in cartone pressato

Arredi sostenibili in cartone pressato
PaperStone: materiale composito per progettazione sostenibile

PaperStone: materiale composito per progettazione sostenibile

PaperStone: materiale composito per progettazione sostenibile
Cucina realizzata con impiego di materiali ecocompatibili

Cucina realizzata con impiego di materiali ecocompatibili

Cucina realizzata con impiego di materiali ecocompatibili

Ciò accade dal cucchiaio alla città, riprendendo lo slogan di Gropius, nel senso che si parte dalla progettazione di case ecologiche con materiali da costruzione sempre più ecocompatibili, per arrivare al più piccolo dettaglio del complemento d'arredo.


Cosa rende un arredo sostenibile?



La progettazione sostenibile a qualsiasi livello, per essere tale deve pensare all'oggetto durante tutto il suo ciclo di vita: dalla culla alla tomba si diceva un tempo, in quanto si pensava alla ecosostenibilità di tutta la filiera, dal progetto, alla produzione, allo smaltimento finale.

Oggi, l'economia circolare ci impone invece il cradle to cradle, ossia “dalla culla alla culla”, in quanto si pensa ad oggetti che abbiano una seconda vita anche dopo la fine di quella per la quale sono stati progettati.

Caratteristiche di arredi sostenibili


Per essere sicuri di trovarci, quindi, di fronte ad arredi sostenibili è necessario che essi abbiano seguito e seguano alcune semplici regole nel loro ciclo di vita:

  • Essere stati progettati per durare

  • Essere stati progettati secondo il cradle to cradle

  • Essere stati realizzati con materiali atossici, con rispetto dell'ambiente e risparmio delle risorse naturali, a basse emissioni di CO2 e basso consumo energetico

  • Se di legno, essere stati realizzati con legni certificati FSC

  • Essere stati realizzati con materiali possibilmente riciclati e comunque riciclabili

  • Avere un packaging che riduce gli imballaggi

  • Essere stati spostati con una riduzione dei trasporti o comunque con produzione di basse emissioni di CO2.

Insomma, in poche parole, potremmo ridurre tutto a tre R: Recycle, Reuse, Repair.


Materiali per arredi sostenibili


I materiali più utilizzati nel design di arredi sostenibili sono quelli naturali o quelli derivanti dal riciclo di materiali provenienti da scarti di lavorazione o dal semplice riutilizzo di oggetti già in uso: legno, acciaio, alluminio, bambù e i nuovi materiali.

Al primo posto tra questi c'è sicuramente il legno, che sta tornando in voga negli arredi in massello, con caratteristiche di naturalità, calore, bellezza ed eleganza.
Ovviamente, come si è detto, si deve stare attenti che si tratti di riuso o di legni certificati FSC.

Cameretta Nidi con materiali atossici
NIDI per le sue camerette usa solo pannelli ecologici certificati ISO 9001, prodotti con basse emissioni di formaldeide e fatti con legno rigenerato.

Inoltre questa azienda impiega sistemi di imballo ecocompatibili e completamente riciclabili.
Per gli elementi laccati vengono usate solo vernici all'acqua, per ridurre le emissioni tossiche nell'atmosfera del 95% e rendere gli ambienti di vita più salubri.

Arredi sostenibili in bambù


Un altro materiale simile al legno è il bambù, materiale con alto tasso di rinnovabilità, impatto ecologico vicino allo zero e alta capacità di assorbimento di CO2.

Libreria modulare We do Wood in bambù
Da sempre esso è stato utilizzato in edilizia, anche per la produzione di arredi, oggi dalle linee molto contemporanee, come questa libreria componibile di We Do Wood
Si chiama SJ BOOKCASE MIDI ed è fatta di moduli componibili da posizionare come si vuole.

Arredi innovativi ecofriendly


Oltre ai materiali tradizionali ci sono poi quelli nati da sperimentazioni intorno al riciclo e al riuso.
Tra questi c'è il cartone pressato, con il quale diverse aziende riescono a produrre oggetti di design molto particolari, belli e funzionali.

Scrivania sostenibile More Plus Desk
Un esempio è Lessmore Design azienda che tra i suoi prodotti annovera la scrivania More Plus Desk, in cartone pressato e con piano in vetro sotto il quale si possono mettere delle finiture ad hoc, come i licheni ad esempio. Questo arredo è risultato vincitore inoltre anche di premi di settore.

Lessmore Design produce anche Mattoni, una libreria modulare realizzabile in cartone o legno, che consente anche di inserire un modulo speciale per coltivare un angolo di verde all'interno dei propri spazi.

Libreria Omm in cartone pressato
StayGreen propone vari arredi e complementi di arredo sostenibili in cartone, come la libreria Omm, ispirata alla forma geometrica del cerchio, o anche il divano Dan Dan, che fa parte di un sistema modulare per poltrone e sofa con struttura in cartone pressato, opportunamente rifinita, e tappezzeria in ecopelle.

Lampada a sospensione Praga, in cartone pressato ed ecopelle
Altro prodotto di questa azienda è la lampada Praga, a sospensione e caratterizzata da una forma ellittica, rifinita sul bordo in ecopelle.

Nuovi materiali compositi per arredi sostenibili


Un materiale recente è PaperStone , per la produzione di mobili ed arredi e per la progettazione ecosostenibile.‎
Si tratta del primo materiale composito al mondo prodotto con carta e cartoni riciclati al 100% certificati FSC, con strati sovrapposti di carta che vengono successivamente impregnati con una resina pigmentata denominata PetroFree™ ricavata principalmente dalla spremitura dei gusci degli anacardi e quindi non contenente composti chimici derivanti dal petrolio.

Complementi di arredo in PaperStone
Alcune aziende che operano nel campo dell'arredamento hanno impiegato questo materiale per i loro prodotti.

Tra queste c'è Key Cucine che nella sua Cucina Eco ha usato PaperStone® per il piano di lavoro dall'originale superficie a scacchiera.

Cucina Eco di Key Cucine
La cucina Salinas di BOFFI progettata da Patricia Urquiola, utilizza materiali tradizionali ma tutti selezionati per arrivare ad un prodotto ecosostenibile, associati anche all'impiego del PaperStone®.

Cucina Salinas di Boffi
Anche ALTAMAREA ha impiegato questo nuovo materiale, che ha tra le sue caratteristiche anche una grande resistenza, per la sua linea Volo Green, vincitrice dei Green Dot Awards nel 2013.

Volo Green di Altamarea in PaperStone
Altro materiale composito ecologico usato dalla stessa azienda Key Cucine è il Swanstone, creato con silicato d'alluminio, vetro smerigliato e riciclato in polvere finissima, legante di resina a base di soia e una parte di materiale riciclato.

Cucina Inside di Key Cucine
Con questo materiale l'azienda ha realizzato il top della Cucina Inside.

La bioplastica per gli arredi sostenibili


Un altro materiale che si sta diffondendo molto nella produzione di arredi e complementi arredo è la bioplastica.

Sedie in bioplastica Kuskoa Bi di Alki
Un esempio di arredo realizzato con questo materiale è la sedia Kuskoa Bi di Alki realizzata con base in legno e seduta in bioplastica appunto, disponibile anche con rivestimento in tessuto e imbottitura.

Biochair by Antonio Citterio per Kartell
Kartell azienda che usa solo materie prime riciclabili ed è certificata Greenguard, ha lanciato la sua linea in bioplastica, polimero vegetale proveniente da fonti di scarto della canna da zucchero.

Mobili contenitore Componibili di Kartell in versione Bio
La troviamo nella sedia disegnata da Antonio Citterio, Bio-Chair, e in una versione sostenibile della sua serie di contenitori Componibili, disegnata nel 1967 da Anna Castelli Ferreri.


Complementi di arredo da materiali riciclati


Una simpatica soluzione per complementi di arredo è quella proposta da Fattelo! per delle lampade ricavate dal riuso dei cartoni di latte e succhi in Tetrapak. Si chiama Noctambula.

Lampada Noctambula di Fattelo! Tutta da materiali riciclati
Le componenti sono collegate direttamente al supporto, senza cavi, e la lampada è alimentata da pile. È possibile realizzarla col fai da te, scaricando il tutorial direttamente dal sito oppure si può acquistare il kit con tutte le componenti da assemblare.

riproduzione riservata
Articolo: Arredi sostenibili
Valutazione: 5.80 / 6 basato su 5 voti.

Arredi sostenibili: Commenti e opinioni


Nome visualizzato nel commento

Indirizzo E-Mail da confermare
ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
  • Esperto arredo urbano
    Esperto arredo urbano
    Venerdì 17 Gennaio 2020, all or 10:13
    Ho trovato molto carine alcune soluzioni.
    In questi mesi sto cercando un'idea per arredare la mia cucina in stile minimal.
    Daniela
    rispondi al commento
    • Caterina_78
      Caterina_78 Esperto arredo urbano
      Venerdì 17 Gennaio 2020, all or 10:50
      In effetti, ci sono nell'articolo diverse soluzioni che fanno al caso Suo. Se volesse ricevere dei consigli in merito al Suo progetto, può contattarmi direttamente scrivendo a: arch.caterinascamardella@gmail.com
      rispondi al commento
Torna Su Espandi Tutto
Sostieni Lavorincasa
REGISTRATI COME UTENTE
318.415 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
Notizie che trattano Arredi sostenibili che potrebbero interessarti


Casa autocostruita low cost ecocompatibile

Bioedilizia - Il gallese Simon Dale ha costruito una casa ecologica, che utilizza solo materiali naturali e fonti rinnovabili, con appena 3.500 euro.

Il successo di Suite Home, micro-flat ecocompatibile su ruote

Case prefabbricate - Pratica, perché si può costruire e muovere con facilità. Ecocompatibile, perché le soluzioni e i materiali utilizzati favoriscono il risparmio energetico

Ecomalta per rinnovare le superfici continue

Pavimenti e rivestimenti - L'ecomalta è un materiale ecologico ed ecocompatibile che può essere utilizzato in modo efficace per rivestire superfici continue come pavimenti e rivestimenti.

Arredamento ecosostenibile e green marketing

Armadi e cabine armadio - L'arredamento ecosostenibile è un nuovo settore emergente che mette sul mercato oggetti d'arredo realizzati nel completo rispetto dei valori ambientali.

Villaggio eco-compatibile: CasAselvino

Progettazione - In Val Seriana, il primo villagio ecocompatibile della provincia di Bergamo, con piccole abitazioni in classe A e a ridotto impatto ambientale.

Europa Symposium

Progettazione - In seguito ai recenti disastri ambientali, causati anche dalla cattiva gestione dell'ambiente e del territorio, l'uomo non può più ignorare le proprie responsabilità e non impegnarsi nella ricerca e applicazione di tecniche e materiali eco-compatibili. .

Vita ecocompatibile

Bioedilizia - L'esperienza di Paolo Soleri unisce urbanistica, architettura, edilizia e vita in un esperimento che anticipa l'affermarsi delle moderne tematiche e teorie ecologiste.

EXPOCASA 2010 Salone dell'arredamento

Arredamento - Dal 27 Febbraio al 7 Marzo 2010, presso il Lingotto Fiere di Torino, si terrà  il 47° Salone dell'arredamento e delle idee per abitare, Expocasa 2010. Parola d'ordine BeEco!

Ecodesign: il nuovo decreto

Normative - L'Italia recepisce le linee guida dell'Unione Europea sull'ecodesign e i nuovi scenari per una progettazione ecosostenibile.
Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img as1991
Salve,come dal titolo sto per far costruire la mia prima casa quindi mi consulto con voi che siete più esperti, premetto che ho già un terreno edificabile per la...
as1991 21 Novembre 2015 ore 18:25 8