Qualche suggerimento utile su come arredare una cucina

NEWS DI Cappe e piani cucina06 Aprile 2016 ore 16:30
Alcuni consigli utili per poter arredare uno spazio cucina: dalle misure da considerare agli errori da evitare, con alcuni esempi di comode attrezzature interne
cucina , arredare cucina , progettazione cucina
Arch. Raffaella Pierri

Arredare una cucina, cosa c’è da sapere


Arredare una cucina: attenzione alle misureL’arredamento di una cucina richiede una vera e propria progettazione, molto più complessa rispetto a quanto richiedano altri ambienti della casa , come la zona notte o anche solo il resto della zona giorno.

Oltre all’aspetto estetico, infatti, è quello pratico legato alla sua funzionalità a rendere particolarmente delicato questo step nella fase, già complicata, di acquisto dei mobili. Le possibili soluzioni sono svariate e legate alla grandezza dell’ambiente, alla disposizione in pianta di vincoli murari e aperture, agli impianti e, non ultimo, alla capacità di acquisto in base alla disponibilità economica.

Una variabile altrettanto importante è rappresentata dalla differenza nell’avere a che fare con una casa in costruzione rispetto ad un semplice restyling dell’arredamento, dove ci si limita a comprare i nuovi mobili, senza variare la struttura muraria.


Arredare una cucina: Dibiesse, sottolavello attrezzato

Arredare una cucina: Dibiesse, sottolavello attrezzato

Arredare una cucina: Dibiesse, sottolavello attrezzato
Arredare una cucina: Dibiesse, Rolling Corner

Arredare una cucina: Dibiesse, Rolling Corner

Arredare una cucina: Dibiesse, Rolling Corner
Arredare una cucina: Dibiesse, armadi con ante rientranti

Arredare una cucina: Dibiesse, armadi con ante rientranti

Arredare una cucina: Dibiesse, armadi con ante rientranti
Arredare una cucina: Dibiesse, tavolo estraibile

Arredare una cucina: Dibiesse, tavolo estraibile

Arredare una cucina: Dibiesse, tavolo estraibile
Arredare una cucina: Compagnucci, sottolavello attrezzato

Arredare una cucina: Compagnucci, sottolavello attrezzato

Arredare una cucina: Compagnucci, sottolavello attrezzato
Arredare una cucina: Compagnucci, pensile tiramigiù attrezzato

Arredare una cucina: Compagnucci, pensile tiramigiù attrezzato

Arredare una cucina: Compagnucci, pensile tiramigiù attrezzato
Arredare una cucina: Compagnucci, colonna attrezzata

Arredare una cucina: Compagnucci, colonna attrezzata

Arredare una cucina: Compagnucci, colonna attrezzata

Nel caso di un rinnovo, infatti, o di un primo impianto in abitazione non di proprietà, ci si trova di fronte ad impianti già posizionati, eventuali muri irregolari, piastrelle già messe e altri vincoli del genere. Quando si deve arredare uno spazio cucina già così definito è utile soffermarsi su alcuni dettagli per poter rispondere in maniera quanto più chiara ed esaustiva possibile alle domande del mobiliere o del progettista al momento dell'acquisto.


Come procedere per arredare una cucina in spazi già definiti


Una volta deciso l'acquisto e scelti modello e finitura della nuova cucina, si passa alla fase operativa. Tutte le misure di massima che si producono per un preventivo quanto più definito possibile, saranno verificate in loco dal venditore.

Tale verifica è consigliabile nella fase iniziale del progetto, per evitare errori che portino poi ad uno stravolgimento del progetto stesso.

Arredare una cucina: vincoli da tenere presenti.
Prima di tutto occorre disegnare l’ambiente cucina in pianta, in maniera molto semplice, ma evidenziandone eventuali ingombri e sporgenze, come ad esempio pilastri, aperture, nicchie, finestre, ecc.

E’ importante anche indicare l'altezza massima delle pareti se ci troviamo di fronte a locali particolari, come potrebbe essere un appartamento posto ad un ultimo piano mansardato con tetto spiovente oppure, al contrario, ricavato sotto un soppalco in uno spazio a doppia altezza.

Se si mantengono anche i rivestimenti, magari cambiati di recente e ancora in buono stato, risulta utile anche indicare l'altezza da terra delle piastrelle.

La notizia senz’altro più importante di tutte, fondamentale, è indicare con estrema precisione la posizione degli impianti, idrico ed elettrico.

Una volta scelto un punto convenzionale 0.00, ad inizio parete in pianta, indicare la posizione rispetto ad esso degli allacci dell’acqua e del metano, di eventuali prese di corrente ed interruttori.

Arredare una cucina: verificare perpendicolarità delle pareti
Altro dato molto importante, soprattutto nel caso di cucina ad angolo, è la verifica della perpendicolarità delle pareti su cui posizionare i mobili. Il metodo da adottare è molto semplice: una volta staccata, su entrambi i muri, la misura di 100 cm a partire dallo spigolo, segnare la misura del terzo lato del triangolo che si forma. Per avere perpendicolarità questa misura dovrà essere pari a 141 cm.


Come disporre i mobili e gli elettrodomestici quando si arreda una cucina


Per quanto riguarda la disposizione della cucina, questa dipende ovviamente dallo spazio a disposizione, dall'idea che si ha in mente, e quindi dai gusti e dalle abitudini personali delle persone che la vivranno. Qualche regola base, però, è utile da conoscere, per evitare errori grossolani in fase di acquisto.

Arredare una cucina: misure
La disposizione di una cucina dovrà sempre tenere conto delle azioni che in essa si svolgono quotidianamente. In questo modo si ottimizzano gli spazi e soprattutto il lavoro da svolgere, studiando dei percorsi logici tra le varie zone: freddo, lavaggio, cottura, piano lavoro.

A questo proposito vi indico delle schematizzazioni molto semplici ma che tengono conto di alcune misure minime per assicurare la facilità di percorrenza di alcuni tratti fissi.

Si eviteranno in questo modo inutili e, spesso, dannosi movimenti, e il lavoro in cucina diventerà sicuramente meno faticoso.

Arredare una cucina: posizione del tavolo
Partiamo dalla posizione del tavolo che, se presente, come nel caso di una cucina cosiddetta abitabile, dovrà tenere conto dell'eventuale apertura dei cassetti e dei cestoni ad estrazione totale, così come delle ante.

Oltre a tenere conto della presenza della persona che dovrà aprire agevolmente ante e cassetti, bisogna calcolare anche altri ingombri, considerando anche le persone sedute al tavolo.

Per quanto riguarda invece gli elettrodomestici più importanti, consideriamo la posizione della lavastoviglie che dovrà essere a fianco del lavello o nelle immediate vicinanze.

Le motivazioni sono molto semplici:

- lo scarico di questo elettrodomestico andrà ad inserirsi nel blocco scarico del lavello stesso, che prevede già più di una uscita, e un tubo troppo lungo comporterebbe dei problemi, in quanto potrebbe schiacciarsi rendendo più complicato il passaggio dell’acqua ed essendo più soggetto ad intasamenti;

- il risciacquo dei piatti prima del loro inserimento in macchina comporterà inevitabilmente il gocciolare dei liquidi, per cui un lavello troppo distante comporterebbe disagi nella gestione di questa fase;

Veniamo alla posizione del frigorifero. Nel caso di frigo a libera installazione così come di una colonna con frigo incassato ad inizio o fine composizione, vicino ad una parete, è consigliabile tenersi a distanza di 5 cm per poter consentire una facile apertura delle ante e dei cassetti interni.
Arredare una cucina: schema per posizioni base
Rimanendo in tema di colonne, è da evitare assolutamente la posizione del piano cottura a fianco di una colonna, a maggior ragione se questa è una colonna frigo: il calore, quando non proprio la fiamma dei bruciatori, potrebbe danneggiarne il fianco e pregiudicare il funzionamento dell'elettrodomestico.

Al giorno d'oggi è poi possibile progettare una cucina comoda e capiente anche in spazi ridotti, sfruttando basi ad angolo e banconi snack attrezzati o meno con basi-contenitore. E’ qui che bisogna farsi consigliare per poter prendere in considerazione aziende produttrici che abbiano tali articoli in catalogo.

A maggior ragione nel caso di spazi grandi o piccoli, ma complessi con tanti vincoli, è possibile contare su soluzioni in grado di assicurare tutta la funzionalità di questo ambiente anche da aziende che producono industrialmente.

La tecnologia moderna ha permesso di risolvere tante problematiche relative alla gestione dei piccoli spazi offrendo attrezzature interne a basi e pensili in grado di sfruttare al centimetro tutta la capienza e anche la sua gestione, in maniera ergonomica. Vediamo qualche esempio di attrezzature da scegliere per poter sfruttare al meglio ogni spazio.


Arredare una cucina con mobili dotati delle attrezzature più moderne


Per attrezzature interne si intendono tutti quegli speciali accorgimenti da inserire in basi, pensili o sotto il piano di lavoro, per poter contare su contenitori aggiuntivi comodi da utilizzare oppure piani estraibili da usare come piani di lavoro o addirittura come tavoli da pranzo.

Arredare una cucina: Dibiesse, tavolo girevole sottopiano
Nella gallery potete vedere alcuni esempi di come l’azienda Dibiesse, nelle sue cucine, inserisca alcuni elementi jolly molto utili, tra cui un tavolo estraibile e un tavolo girevole sottotop.

Altri elementi che potete trovare nel catalogo di questo marchio sono le basi ad angolo attrezzate internamente con cestelli girevoli e gli armadi con le ante rientranti da poter dotare di tanti accessori interni, oltre ai comodi sottolavelli a due cestoni per la raccolta differenziata e i portadetersivi.

Altri esempi nella gallery sono dal catalogo di Compagnucci, altra azienda leader del settore specifico delle attrezzature interne. Si tratta di soluzioni smart per pensili e basi sottolavello .

A questo punto, non resta altro da fare che scendere nei dettagli con il vostro arredatore e progettare insieme la vostra cucina.

riproduzione riservata
Articolo: Arredare una cucina
Valutazione: 5.00 / 6 basato su 6 voti.
  • fs
  • fs
  • fs
  • fs

Arredare una cucina: Commenti e opinioni


Nome visualizzato nel commento

Indirizzo E-Mail da confermare
ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
Notizie che trattano Arredare una cucina che potrebbero interessarti
Una cucina per ogni spazio

Una cucina per ogni spazio

I mobili di una cucina possono essere collocati in diversi modi, a seconda della forma e delle dimensioni del vano che si ha a disposizione. Vediamo diverse soluzioni.
Componenti modulari per la cucina

Componenti modulari per la cucina

Quando arriva il momento di acquistare i mobili per arredare una cucina, ci si trova spesso di fronte a proposte standardizzate sia nelle dimensioni che...
CRISTINA CUCINA

CRISTINA CUCINA

CRISTINA CUCINA offre una gamma di rubinetti che per design e contenuti tecnologici rispondono alle più diverse richieste dei consumatori nell'ambiente cucina.
Piastrelle per cucine in muratura

Piastrelle per cucine in muratura

Accorgimenti utili sulle piastrelle delle cucine in muratura, occhio al multiplo della mattonella, per evitare di dover effettuare degli antiestetici tagli.
Ergonomia nella progettazione dello spazio cucina

Ergonomia nella progettazione dello spazio cucina

Una organizzazione ergonomica degli spazi e degli arredi fissi della cucina puo' sicuramente rendere piu' facile e meno faticosa l'attivita' di preparazione dei pasti.
usr REGISTRATI COME UTENTE
290.318 Utenti Registrati
usr
REGISTRAZIONE AZIENDE
QUANTO COSTA, DOVE LO TROVO?
  • Progettazione con visione prospettica
    Progettazione con visione...
    300.00
  • Cucina monoblocco armadio
    Cucina monoblocco armadio...
    1990.00
  • Ristrutturazione cucina Napoli
    Ristrutturazione cucina napoli...
    3000.00
  • Ristrutturazione cucina Bologna e provincia
    Ristrutturazione cucina bologna e...
    2500.00
  • Terminale di finitura
    Terminale di finitura...
    3.00
  • Armadio cinese in legno laccato del xx
    Armadio cinese in legno laccato...
    2600.00
  • Divano spagnolo in legno dorato
    Divano spagnolo in legno dorato...
    1200.00
  • Puleggia plast
    Puleggia plast...
    3.50
BACHECA: CONSIGLI DALLE AZIENDE
  • Inferriate.it
  • Mansarda.it
  • Officine Locati
  • Faidatebook
  • Kone
  • Black & Decker
  • Weber
MERCATINO DELL'USATO
€ 68.00
foto 1 geo Milano
Scade il 31 Ottobre 2018
€ 40.00
foto 1 geo Napoli
Scade il 30 Giugno 2018
€ 28.00
foto 6 geo Frosinone
Scade il 31 Dicembre 2018
€ 59 000.00
foto 4 geo Torino
Scade il 16 Settembre 2018
€ 160 000.00
foto 4 geo Viterbo
Scade il 31 Dicembre 2018
€ 39 000.00
foto 6 geo Torino
Scade il 09 Settembre 2018
VENDI SUBITO IL TUO USATO DI CASA
Inserisci annuncio
SERVIZI SULLA CASA PER GLI UTENTI REGISTRATI
I NOSTRI VIDEO SU YOUTUBE
Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.