Ariocarpus, un cactus molto raro

NEWS DI Piante12 Ottobre 2011 ore 18:32
L'Ariocarpus è un tipo di cactus molto raro e ambitissimo dai collezionisti, è una pianta dalla crescita molto lenta tra le cactacee.
ariocarpus , pianta grassa , cactus , cactacee
Ing. Vincenzo Granato

Ariocarpus, foto GranatoIl genere Ariocarpus è originario del Messico e del Texas meridionale ed appartiene alla famiglia delle Cactacee, il nome deriva dal greco aria che significa sorbo e karpos che vuol dire frutto e si riferisce al fatto che queste piante hanno frutti simili a quelli del sorbo;
si tratta di piante rare a rischio di estinzione che assomigliano a delle rocce; crescono generalmente nelle zone semi-aride insieme ad arbusti ed altre succulente.

Sono piante a crescita lenta e prive di spine, formate da tubercoli simili a foglie; i fiori si dispongono a corona sulla sommità o si sviluppano al centro e possono essere di colore bianco, giallo, rosa o rosso, mentre i frutti sono carnosi e di colore pallido; le parti più delicate di questa pianta sono le radici ed il fusto perché facilmente soggetti a marcire a causa del ristagno d'acqua.

Ariocarpus, foto GranatoIl periodo di crescita corrisponde alla Primavera e all'Autunno, in questa fase bisogna fare molta attenzione all'innaffiatura perché queste piante marciscono facilmente, non vanno innaffiate d'Inverno, circa una volta ogni 15 giorni in primavera, una volta a settimana d'estate nei periodi più caldi e all'inizio dell'Autunno, occorre comunque fare attenzione che il terreno sia ben asciutto tra un'innaffiatura ed un'altra e cercare di non bagnare la pianta ma solo il pane di terreno.


La posizione deve essere in pieno sole d'estate, facendo attenzione ad ombreggiarle nelle ore più calde; d'inverno è preferibile ripararle in casa , il terriccio deve avere un composizione calcarea ed un buon drenaggio e può essere costituito da terra unita a sabbia e pietrisco.

Tra le specie più rare e molto ricercate da collezionisti c'è l'Ariocarpus fissuratus, esso ha dei tubercoli carnosi che formano rosette leggermente rigonfie o piatte di colore verde-grigio; produce fiori di colore rosa ha crescita lenta e si estende sia in larghezza che in altezza.

Ariocarpus, foto GranatoÈ consigliabile tenere la pianta in casa quando le temperature scendono al di sotto dei 15°.

Comunque tutte le specie di Ariocarpus sono molto rare ed ambite da collezionisti, anche per la difficoltà nel moltiplicarli e per la loro crescita che è tra le più lente delle cactacee.

Queste piante rientrano tra quelle protette dalla Convenzione internazionale di Washington sul commercio internazionale di animali e vegetali a rischio di estinzione denominata CITES, che ha lo scopo di regolamentare il commercio di esemplari vivi o morti delle specie in pericolo, a tale convenzione, che rientra nelle attività dell'ONU per l'ambiente attualmente aderiscono ben 175 stati.

riproduzione riservata
Articolo: Ariocarpus
Valutazione: 6.00 / 6 basato su 1 voti.
  • fs
  • fs
  • fs
  • fs

Ariocarpus: Commenti e opinioni


Nome visualizzato nel commento

Indirizzo E-Mail da confermare
ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
Notizie che trattano Ariocarpus che potrebbero interessarti
Parassiti e Malattie Cactacee

Parassiti e Malattie Cactacee

Per chi ama le piante grasse, le cactacee in particolare, sapere come difenderle bene da parassiti e malattie a cui possono andare soggette è molto importante.
Cactacee e Succulente

Cactacee e Succulente

Il grusone, detto anche sedia della suocera, e l'agave sono tra le più comuni cactacee e succulente, facilmente riconoscibili e coltivabili anche in casa.
Mammillarie

Mammillarie

Le Mammillarie sono le piu' numerose tra le piante grasse cactacee e sono molto ricercate perchè sono caratterizzate da abbondanti e frequenti fioriture.
Coltivare la Mammillaria

Coltivare la Mammillaria

La Mammillaria, appartenente al genere delle Cactacee, con le sue trecento diverse varietà è una delle piante grasse più diffuse e facili da coltivare.
Il modo migliore per curare le piante grasse da appartamento

Il modo migliore per curare le piante grasse da appartamento

Le piante grasse, in virtù delle loro caratteristiche, possono essere coltivate in casa molto agevolmente, diventando un vero e proprio complemento di arredo.
usr REGISTRATI COME UTENTE
290.415 Utenti Registrati
usr
REGISTRAZIONE AZIENDE
QUANTO COSTA, DOVE LO TROVO?
  • Acimax valagro ml 500
    Acimax valagro ml 500...
    9.88
  • Agrumax concime liquido ml 500
    Agrumax concime liquido ml 500...
    9.57
  • Maggiorana gentile marietta
    Maggiorana gentile marietta...
    2.20
  • Nutrione fertilizzante liquido 1 lt
    Nutrione fertilizzante liquido 1 lt...
    9.46
  • Isolamento fibre di cellulosa Roma
    Isolamento fibre di cellulosa roma...
    1200.00
  • Laterizio con lana di roccia Porotherm PLANA+ 50 - 0.06
    Laterizio con lana di roccia...
    250.00
  • Coprigradino hotel rosso
    Coprigradino hotel rosso...
    14.90
  • Impianto elettrico Milano
    Impianto elettrico milano...
    6000.00
BACHECA: CONSIGLI DALLE AZIENDE
  • Inferriate.it
  • Officine Locati
  • Mansarda.it
  • Faidatebook
  • Kone
  • Weber
  • Black & Decker
MERCATINO DELL'USATO
€ 800.00
foto 6 geo Torino
Scade il 16 Settembre 2018
€ 160 000.00
foto 4 geo Viterbo
Scade il 31 Dicembre 2018
€ 500.00
foto 2 geo Roma
Scade il 31 Luglio 2018
€ 39 000.00
foto 6 geo Torino
Scade il 09 Settembre 2018
€ 49 000.00
foto 6 geo Torino
Scade il 16 Settembre 2018
€ 28.00
foto 6 geo Frosinone
Scade il 31 Dicembre 2018
VENDI SUBITO IL TUO USATO DI CASA
Inserisci annuncio
SERVIZI SULLA CASA PER GLI UTENTI REGISTRATI
I NOSTRI VIDEO SU YOUTUBE
Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.