Questo sito utilizza cookie tecnici per annunci non profilati sulla tua esperienza di navigazione e cookie di terze parti per mostrarti invece annunci personalizzati in linea con le tue preferenze di navigazione.

Per conoscere quali annunci di terze parti sono visibili sulle nostre pagine leggi l'informativa.
Per negare il consenso dei soli cookie relativi alla profilazione clicca qui.

Puoi invece acconsentire all'utilizzo dei cookie personalizzati accettando questa informativa.

ACCETTA
madex

Un arieggiatore per un giardino sano e pulito

L’autunno è il periodo migliore per ripulire il terreno dall’erba morta. Con gli arieggiatori (manuali o elettrici) si può avere un giardino pulito tutto l’anno.
- NEWS Giardinaggio

Un arieggiatore per tutti i giardini


Nonostante sia una pratica poco diffusa, l’arieggiatura consente di migliorare le condizioni di un prato. Pulendo il manto si elimina il feltro causato dai residui delle foglie e dall’erba morta, così da aumentare lo scambio di ossigeno e rendere il terreno permeabile all’assorbimento dell’acqua e dei nutrienti.

L’arieggiatura si può eseguire con strumenti elettrici o manuali.
Un esempio è l’arieggiatore per prato di Fiskars, ideale per rimuovere paglia e muschio dal terreno. Grazie ai suoi robusti denti in acciaio, l’arieggiatore garantisce una pulizia profonda.

Arieggiatore a firma FiskarsArieggiatore manuale a firma Fiskars

Si può usare per pulire prati di piccole dimensioni come un giardino di casa, dato che ha una lunghezza di lavoro di 37 cm. Di simili dimensioni è 71AAA035650 di Wolf Garten, ideale per un angolo di verde.

Alcuni, come l’Arieggiatore 600W di BLACK+DECKER, dispongono del raccoglitore, così da facilitare la pulizia del giardino.


Impugnatura dell'arieggiatore di Black+Decker

Impugnatura dell'arieggiatore di Black+Decker

Impugnatura dell'arieggiatore di Black+Decker
Arieggiatore manuale 71AAA035650 di Wolf Garten

Arieggiatore manuale 71AAA035650 di Wolf Garten

Arieggiatore manuale 71AAA035650 di Wolf Garten
Arieggiatore ES 500 di Gardena

Arieggiatore ES 500 di Gardena

Arieggiatore ES 500 di Gardena
Jurgen Arieggiatore di Agrinova

Jurgen Arieggiatore di Agrinova

Jurgen Arieggiatore di Agrinova
Arieggiatore 600 W  GD-300 di Black+Decker

Arieggiatore 600 W GD-300 di Black+Decker

Arieggiatore 600 W  GD-300 di Black+Decker
Arieggiatore da giardino di Fiskars

Arieggiatore da giardino di Fiskars

Arieggiatore da giardino di Fiskars

Ovviamente l’arieggiatura è utile anche per terreni di grandi dimensioni, come un terreno agricolo.

Ecco tutte le informazioni per farsi un’idea.


I consigli per arieggiare il giardino


Per avere un prato pulito occorre arieggiare il manto erboso almeno 2 volte l’anno, nelle stagioni dell’autunno e della primavera.
Prima di arieggiare il prato occorre tagliare l’erba, così da favorire il lavoro.
Dopo l’arieggiatura il terreno appare spoglio, ma col tempo crescerà il verde e si potrà vedere un prato bello e sano.

Se invece intendiamo seminare piante o fiori, occorre fare la scaricatura, con attrezzi sia manuali che elettrici. Un esempio è lo Scarificatore di VidaXl, da montare su un trattore. Realizzato in acciaio, è ideale per i prati di grandi dimensioni e i parchi.

Arieggitore di VidaXlScarificatore-Arieggiatore di Vida XL

Con un terreno libero dalle erbacce, oltre a fare bella figura le piante crescono con più facilità.


L’idea di un arieggiatore manuale


Con un arieggiatore manuale è possibile ripulire il terreno senza fronzoli e con il massimo dell’efficienza. Sicuramente per un giardino piccolo l’arieggiatore di Fiskars è senz’altro adatto. Con le sue lame oscillanti cattura anche le erbacce piccole e dure, aumentando la capacità di assorbimento del giardino.

Si può usare anche come scarificatore se vogliamo piantare nuovi alberi.
Se abbiamo un giardino di dimensioni medie, allora possiamo optare per il Mini arieggiatore su ruote Corbisystem di GARDENA.

Mini arieggiatore di GardenaMini arieggiatore manuale di GardenaMini arieggiatore manuale di Gardena

Grazie alle ruote e il manico portante, si può curare il proprio prato senza sforzare le braccia e la schiena. Oltre a alleggerire il lavoro, il manico tiene fermo l’asse delle lame garantendo una completa eliminazione dell’erba.

Rispetto all’arieggiatore di Fiskars, il Mini arieggiatore su ruote è dotato di denti in acciaio in grado di penetrare nel terreno così da ammorbidirlo.
Si può usare anche su giardini circondati dai viali o con delle pietre.


Tutti i vantaggi di un arieggiatore elettrico


Se abbiamo un parco e vogliamo tenerlo in ordine, allora possiamo usare un arieggiatore elettrico che, rispetto a uno manuale, garantisce continuità di lavoro senza interruzioni. L’arieggiatore E 500 di Gardena dispone di un motore elettrico da 500 W in grado di garantire autonomia per più utilizzi.

Arieggiatore ES 500Arieggiatore elettrico ES 500 di Gardena

L’arieggiatore si muove da solo e per il controllo basta spingerlo nella direzione che si preferisce. Si può usare sia in un giardino libero che su prati circondati da marciapiedi e mattonelle, dato che i trebbi tagliatori si possono ripiegare facilmente.
Ha una larghezza di lavoro di 30 cm e oltre a un’impugnatura ergonomica, il manico dispone dei comandi di controllo.

Più grande è la larghezza di lavoro di Jurgen Pro Line di Agrinova in grado di tagliare da 45 a 60 cm di erba. Anch’esso ha un sistema a impugnatura regolabile, così da posizionare il manico nella posizione più comoda.

L'arieggiatore elettrico può usare anche su terreni disconnessi, dato che rispetto a E 500 è dotato di ruote metalliche, così da attuare al meglio gli urti o i sobbalzi.
Va bene anche nei terreni di seconde case che necessitano di cura.

Insomma, tutte soluzioni utili per ogni genere di giardino.


Un arieggiatore per il proprio lavoro: tutte le soluzioni


Oltre che per scopi amatoriali, un arieggiatore si può usare anche per fini professionali. Se abbiamo un trattore possiamo agganciare al rimorchio uno scarificatore compatibile.



Un esempio, è lo scarificatore di XLVida, che ha una larghezza di lavoro 1 metro e sull’asse dei denti si possono aggiungere dei pesi per rendere le lame più aderenti al terreno. Si può usare per la pulizia di terreni agricoli, giardini di una villa o campi da calcio.

CONSIGLIATO amazon-seller
Arieggiatore
Regolazione profondità: centralizzata, 5 posizioni...
prezzo € 135.26
invece di € 183 COMPRA


Sempre adatto ai trattori è Jeremy 70 Pro Line di Agrinova, con 4 ruote con cerchio metallico. Lo scarificatore presenta una struttura con un manubrio per la guida che lo rende adatto sia a giardini di grandi distese che piccole aiuole.

Jeremy 70, arieggiatore per trattore Jeremy 70, arieggiatore a motore

Qualora dovessimo radere un giardino con dei marciapiedi o dei viali non dobbiamo preoccuparci, dato che ogni coltello ha una molla laterale che lo tiene in posizione verticale, così da assicurare un preciso taglio verticale, prevenendo urti contro pietre, sassi, radici di alberi in superficie. Funziona con motore a benzina.

Insomma, che si debba pulire un piccolo giardino o un parco, un arieggiatore consente di pulire tutti i terreni con il massimo dell’efficienza.

riproduzione riservata
Articolo: Arieggiatore per prato
Valutazione: 5.67 / 6 basato su 3 voti.

Arieggiatore per prato: Commenti e opinioni



ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
dona
Sostieni Lavorincasa.it Lavorincasa.it sulle Google News Sostieni Lavorincasa.it Lavorincasa.it sulle Google News Sostieni Lavorincasa.it Lavorincasa.it sulle Google News
REGISTRATI COME UTENTE
334.092 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
Notizie che trattano Arieggiatore per prato che potrebbero interessarti


Come ottenere un perfetto prato primaverile

Giardinaggio - Dopo i rigori dell'inverno volete rivedere il verde nel vostro riardino? Ecco alcuni consigli per ottenere in breve tempo un prato primaverile splendido e rigoglioso.

Creattiva, la fiera itinerante delle arti manuali

Decorazioni - La fiera dedicata alle arti manuali si terrà a Napoli e poi a Roma. Un mix dove tradizione e innovazione convivono, mettendo al centro fantasia e originalità.

In arrivo il bonus per ristrutturare gli impianti elettrici in condominio

Detrazioni e agevolazioni fiscali - Dal 1° gennaio 2020 i condomini che intendono ristrutturare vecchi impianti elettrici potranno fruire di un contributo fino a 1200 euro. È quanto previsto da Arera

Torna Creattiva, l'appuntamento per gli amanti del fai da te

Idee fai da te - Tre giorni dedicati alle arti manuali dove il pubblico, soprattutto al femminile, diventa protagonista. Parliamo della fiera Creattiva alla Mostra d'Oltremare.

Superfici perfette con i raschietti elettrici

Piccoli elettrodomestici - Con i raschietti elettrici è possibile pulire tutti i tipi di superfici e eliminare anche i materiali più duri. Si può usare per scopi professionali o amatoriali

Accorgimenti per lavorare in giardino in piena sicurezza

Giardinaggio - Il giardinaggio è un hobby molto bello e rilassante ma nasconde delle insidie che potrebbero essere pericolose per chi lo pratica. Scopriamo insieme quali sono.

CEI 64-8 V3 Impianti Residenziali

Normative - Da Settembre 2011 e' in vigore la variante V3 alla Norma tecnica CEI 64-8: Impianti elettrici utilizzatori a tensione nominale non superiore a 1.000 V in corrente alternata e a 1.500 V in corrente continua.

Impianti elettrici sicuri

Impianti - Errori da evitare nella realizzazione di impianti elettrici domestici.

Spremiagrumi insoliti: i modelli originali e di design

Piccoli elettrodomestici - Con le loro linee originali e ricercate, gli spremiagrumi insoliti rendono più bella ed allegra la cucina, offrendo allo stesso tempo qualità e praticità d'uso.