• progetto
  • cadcasa
  • ristrutturazione
  • caldaia
  • clima
  • forum
  • consulenza
  • preventivi
  • computo
  • mercatino
  • mypage
madex

Aria sana in cucina: cappe e sensori gas

Alcuni consigli per rendere migliore la qualità dell'aria che respiriamo in cucina.
Pubblicato il
Indice dei Contenuti

La cucina è uno dei luoghi più a rischio di inquinamento in ambito domestico.

Basta però seguire una serie di semplici precauzioni per garantire una buona ventilazione e un corretto ricambio dell'aria.

Innanzitutto è consigliabile collocare la cucina il più lontano possibile dalla zona notte.
Sul muro della cucina che confina con l'esterno va posizionato un foro d'aerazione, così come previsto dalla legge 46/90.
Elica Collection: cappa aspirante Helix
Il foro deve essere di almeno 100 cmq se il piano cottura è dotato di termocoppia, un dispositivo di sicurezza contro lo spegnimento accidentale della fiamma.

Se tale dispositivo non è presente, il foro deve essere di 200 cmq.
Per facilitare il ricambio d'aria si può anche installare una griglia d'aerazione nella parte bassa della porta d'ingresso al locale.

Se esiste un foro d'esalazione diretto all'esterno o incanalato è consigliabile installare una cappa aspirante e non solo filtrante, in modo da espellere l'ossido di carbonio e richiamare ossigeno.

La potenza della cappa va scelta in base alla metratura della cucina, alla distanza del punto di aspirazione dallo scarico, al tipo di piano cottura e alla sua frequenza d'uso.

CONSIGLIATO amazon-seller
Rilevatore gas da incasso
€ 98.43
invece di € 103.98 COMPRA



I bruciatori del piano cottura devono garantire una combustione corretta, ed avere le valvole di sicurezza che intervengono quando la fiamma si spegne.

Non bisogna lasciare per troppe ore in casa la pattumiera con i rifiuti umidi. Infatti, oltre a creare cattivi odori, quando incominciano a decomporsi, i rifiuti rilasciano sostanze insalubri.
In cucina bisogna evitare l'uso di tessuti come quelli acrilici, che trattengono gli odori, lo sporco e la polvere.

Vimar: rilevatore di gas
Bisogna poi evitare di fumare, soprattutto quando si preparano o si portano in tavola i cibi.

Esistono anche dei rilevatori di gas con sensori che ne segnalano acusticamente la presenza, che può essere utile collocare in cucina.

I rilevatori si distinguano a seconda del tipo di gas di cui riconoscono la presenza: il metano, che è più leggero dell'aria o il GPL, che è più pesante dell'aria.
Vanno installati sulla parete in cui è presente la sorgente di gas, a un minimo di un metro e ad un massimo di quattro metri. Il sensore per il gas metano va posizionato in alto a 30 cm dal soffitto, mentre quello per il GPL va posto in basso a 30 cm dal pavimento.

riproduzione riservata
Aria sana in cucina
Valutazione: 5.00 / 6 basato su 8 voti.
gnews

Commenti e opinioni



ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
  • Alessio
    Alessio
    Martedì 20 Novembre 2012, alle ore 20:13
    Salve a tutti ho una domanda a cui spero qualcuno possa dare risposta.. vivo in Valle d'Aosta ho appena ristrutturato una casa e ho dovuto fare un foro di aerazione (aspirazione cappa) in cucina a livello soffitto e uno ventilazione livello pavimento (per i fornelli a gpl.. ora considerando che in inverno la temperatura esterna arriva anche a -15 gradi cio' significa una grossa perdita energetica e una gran quantità di freddo in cucina... la domanda:
    posso installare nel foro di ventilazione basso uno scambiatore d'aria con recupero di calore da 55 mc/h ?
    o devo lasciare la bocchetta di ventilazione solo per la ventilazione naturale ?
    se posso mettere uno scambiatore con recupero devo sempre tenerlo acceso o posso accenderlo a necessità?
    Grazie
    rispondi al commento
  • Ing.granato
    Ing.granato
    Venerdì 3 Agosto 2012, alle ore 10:34
    Areazioni solo in alto e nelle murature. 6 cmq netti per ogni kW potenza ed il minimo è almeno 100 cmq netti. Il piano cottura deve avere le termocoppie di intercettazione gas in assenza di fiamma.
    rispondi al commento
  • Gianni Falsarolo
    Gianni Falsarolo
    Venerdì 3 Agosto 2012, alle ore 08:23
    Gentili signori 1 - locale con caldaia stagna in taverna e con cucina gas (piano cottura) nello stesso locale ca 6 mq impossibile fare foro aereazione basso - ho una apertura di ca 5-600 cmq con rete a livello soffitto nel locale comunicante (taverna) c'e' il camino. domanda sono a posto???? oppure che devo fare??? 2 - per la cucina con piano cottura e caldaia e' possibile fori sup di aereazione sul cassonetto delle tapparelle????
    rispondi al commento
Torna Su Espandi Tutto
346.573 UTENTI
SERVIZI GRATUITI PER GLI UTENTI
SEI INVECE UN'AZIENDA? REGISTRATI QUI
Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img giusy sacco
Buongiorno a tutti,avrei bisogno di un parere per quanto riguarda la cappa downdraft Faber Fabula plus.Di seguito allego il mio progetto della cucina.L'ambiente è un open...
giusy sacco 27 Settembre 2022 ore 16:14 3
Img randy
Buongiorno a tutti,chiedo il supporto per risolvere, o almeno capire, il problema che ho in casa.Quando utilizzo la cappa spirante della cucina si creano degli spifferi d'aria...
randy 07 Settembre 2022 ore 22:00 3
Img claudio gmail
Buongiorno, ho acquistato una casa nuova costruzione ho scoperto che il tubo della caldaia a condensazione termina in orizzontale sulla soletta del sottotetto, e il tubo della la...
claudio gmail 11 Aprile 2022 ore 17:53 2
Img martellone86
Salve a tuttivolevo esporre il mio problema riguardo l'aspirazione della cappa con motore esteno. Inizialmente non avevo nessun tipo di problema riguardo l'aspirazione, funzionava...
martellone86 11 Marzo 2022 ore 11:44 10
Img noce897
Buongiorno, avrei bisogno di un'informazione.Sto eseguendo dei lavori di ristrutturazione completa del mio appartamento.Ho un'altezza dei soffitti di 3.20m e nel lato cucina...
noce897 11 Gennaio 2022 ore 11:09 8