App per il riconoscimento di piante e fiori

NEWS DI Piante29 Maggio 2019 ore 11:53
Amate la varietà di piante e fiori presenti in natura, ma non conoscete nomi e caratteristiche? Ci sono app facili da usare che ci aiutano a riconoscerle e curarle.

App per riconoscere le piante e i fiori


Se è vero che esiste un app per tutto, oggi vogliamo provare a conoscere i nomi delle applicazioni più valide e utili a riconoscere piante e fiori che vediamo in giro e di cui ignoriamo il nome, la storia e la provenienza.

Non tutti conoscono alla perfezione la miriade di vegetali che comunemente troviamo intorno a noi, figuriamoci poi le specie più rare che non crescono vicino a noi perché necessitano di differenti condizioni meteo.


Come riconoscere piante e fiori tramite app

Come riconoscere piante e fiori tramite app

Come riconoscere piante e fiori tramite app
App riconoscimento piante Herbarium

App riconoscimento piante Herbarium

App riconoscimento piante Herbarium
Come riconoscere piante e fiori

Come riconoscere piante e fiori

Come riconoscere piante e fiori
Rionoscere piante e fiori grazie a un'App

Rionoscere piante e fiori grazie a un'App

Rionoscere piante e fiori grazie a un'App
Riconoscimento fiori e piante

Riconoscimento fiori e piante

Riconoscimento fiori e piante
Piante e fiori: come riconoscerne il nome e le caratteristiche

Piante e fiori: come riconoscerne il nome e le caratteristiche

Piante e fiori: come riconoscerne il nome e le caratteristiche

Quando si viaggia spesso siamo attratti dalla voglia di ammirare da vicino fiori, foglie e frutti di piante a noi nuove e mai viste prima.

Fiori di campo
La vegetazione, nel massimo del suo splendore, può affascinare non solo gli amanti della natura e le persone che possono vantare buone conoscenze in fatto di botanica, ma anche i meno esperti mossi però dalla bellezza accompagnata dalla curiosità di imparare, conoscere e approfondire.


App riconoscimento piante e fiori


Il mondo vegetale racchiude davvero innumerevoli specie di piante, dalle più comuni a quelle più rare ed esotiche o tropicali. Anche solo quando passeggiamo nei campi, in campagna, nel bosco o in montagna, spesso capita di chiedersi, ma come si chiamerà questa pianta?
Come posso procurarmela e provare a farla crescere anche nel mio giardino ?

Spesso queste domande restano senza risposta e anche digitando su un motore di ricerca le caratteristiche più evidenti della pianta , non è detto che esca l'immagine e la relativa descrizione corrispondente. Eppure basta scaricare un'app specifica per avere sempre a portata di mano la soluzione ai nostri dilemmi in fatto di fiori e piante.

Esistono infatti molte app studiate per riconoscere una pianta e fornirci in tempo reale nome, descrizione, caratteristiche e consigli per la coltivazione.


Se pensate che questo servizio possa esservi utile allora siamo pronti a darvi qualche nome di applicazione scaricabile sul vostro smartphone come sul tablet e avere così sul nostro dispositivo preferito un immenso archivio, una sorta di enciclopedia sempre aggiornata o un erbario 2.0 utile a individuare tutti i tipi di vegetali nei quali possiamo imbatterci dal balcone di un'amico alle località di mare, passando per la pianta che vi fa ombra al parco o la rare specie di orchidea vista per la prima volta in viaggio a Singapore.

Un primo nome è l'applicazione Pl@ntNet (o PlantNet) scaricabile su Google Play, come su App Store
L'app è una fonte inesauribile di informazioni a tema vegetazione nata dalla raccolta accurata, completa e competente di informazioni e immagini di piante e fiori che rendono facile l'identificazione in pochi istanti.

Questa app vanta la collaborazione tra la rete Tela Botanica e associazioni internazionali come CIRAD (French Agricultural Research Centre for International Development), INRA (Institut national de la recherche agronomique), INRIA (Institut National de Recherche en Informatique et Automatique e IRD (Institut de recherche pour le developpement).

App Pl@ntNet
L'utilizzo è semplicissimo: quando incontriamo una pianta, un fiore o una pianta da frutto che non conosciamo, basta scattargli una foto ben nitida: questa verrà messa in relazione con tutte le immagini di piante di ogni tipo caricate nell'archivio botanico dell'app e in un istante ecco che troveremo la corrispondenza. La funzione dell'app è quindi una sorta di scanner che scansiona l'mmagine appena scattata per offrire il profilo completo della pianta fino a quel momento sconosciuta.

L'app che riconosce le piante, scaricabile sia da PlayStore che da AppStore è gratuita per ogni utente e facile da consultare al bisogno. Il riconoscimento praticamente immediato è possibile grazie all'ampiezza del database di immagini caricate.

Si può inoltre utilizzare la geolocalizzazione per individuare con esattezza la pianta in base al Paese, all'altitudine e alla posizione fornita. Rispetto ad altre app nate con lo stesso scopo qui il riconoscimento è possibile anche grazie all'immagine di una sola parte della pianta, per esempio il dettaglio della foglia, l'arbusto, solo la corolla.

Un'altra app pronta da scaricare è Herbarium che ci permette di riconoscere le erbe spontanee presenti in diverse parti del mondo. Quando avvistiamo una pianta sconosciuta di cui vogliamo conoscere nome e provenienza, possiamo cercarla e salvarla nella sezione intitolata Le mie erbe, segnalando dove l'abbiamo incontrata.
Interessante sottolineare che l'applicazione funziona anche quando lo smartphone è offline, quindi anche dove non c'è campo, situazione plausibile per chi viaggia o fa escursioni a pedi anche in zone difficilmente raggiungibili dalla rete.

La pianta si può cercare accedendo al database e il riconoscimento, al contrario dell'app precedente, avviene attraverso l'abilità dell'utilizzatore che cerca la specie tra le varie piante caricate in archivio. Un'app specifica per riconoscere arbusti e conifere è invece iForest.
Queste saranno particolarmente utili a chi ama la montagna e perdersi nella tranquillità dei boschi, per assaporare la natura incontaminata.


App per riconoscere piante fiorite e fiori: che pianta è?


Spesso a catturare il nostro sguardo sono le piante fiorite. I fiori si presentano come corolle variopinte, profumate, spesso molto diverse per colore e forma anche se appartenenti alla stessa specie.

Risulta chiaro capire che lavoro svolge l'app E questo che fiore è?

Anche in questo caso il riconoscimento non avviene tramite riconoscimento dopo aver scattato una foto. Il filtro che permette di riconoscere i fiori e le piante si basa sull'habitat naturale in cui la pianta è cresciuta, sul numero di petali del fiore e il colore. L'app è in italiano.

Basta seguire il percorso di ricerca secondo le categorie citate per arrivare ai risultati pertinenti che ci permettono di restringere la cerchia delle possibilità e trovare la pianta che stiamo cercando.

Importante: le piante velenose sono contrassegnate con il simbolo del teschio, molto eloquente per comprendere che è necessario non toccarle.

Riconoscere nomi e caratteristiche piante
Un'altra app da sperimentare per chi ama piante ornamentali e fiori è My Plants: dal nome o dalla ricerca per immagini di ogni singola pianta caricata nel database possiamo conoscere tipo di esposizione, innaffiatura, concime e cure che dobbiamo dedicare alla pianta per coltivarla sul terrazzo come in giardino. Inoltre, l'app manda notifiche che ci ricordano, delle piante che abbiamo e che abbiamo inserito nei preferiti, quando dobbiamo innaffiarle.

La funzione promemoria è molto utile per gli sbadati. Una funzione simile l'assolve anche un'app simile chiamata KOUBACHI.

Infin,e non possiamo non citare Like that Garden, app che ci fa conoscere i nomi dei fiori a noi sconosciuti e My Garden Answers.


Quest'app funziona sull'interazione, ci fornisce informazioni e risposte, come dice lo stesso nome, sullo stato di salute della nostra pianta, dando consigli per la sua manutenzione.
L'app identifica oltre 20.000 piante: basta scattare anche in questo caso la foto alla pianta per avere la scheda completa delle info utili alla sua cura e coltivazione. Aiuta anche a capire come curare le piante infestate da insetti e parassiti.


Appassionati di piante e fiori potranno contare anche su Flower Checker, app che affida la risposta a esperti del mondo botanico, che dopo aver ricevuto la foto scattata alla pianta sconosciuta, rispondono nell'arco di 24 ore fornendo tutte le info sulla stessa.

riproduzione riservata
Articolo: App per riconoscere piante e fiori
Valutazione: 5.00 / 6 basato su 2 voti.

App per riconoscere piante e fiori: Commenti e opinioni


Nome visualizzato nel commento

Indirizzo E-Mail da confermare
ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
Notizie che trattano App per riconoscere piante e fiori che potrebbero interessarti
Piante all'ombra

Piante all'ombra

Giardino - Ci sono piante che non sopportano l'esposizione diretta ai raggi del sole, sia in estate che in inverno, soprattutto le piante coltivate in ambienti caldi e asciutti.
Orticola 2019, la mostra mercato che dà il via alla stagione dei fiori

Orticola 2019, la mostra mercato che dà il via alla stagione dei fiori

Piante - È ormai in partenza Orticola 2019 la mostra mercato dedicata alla floricoltura. Sarà Milano ad accogliere gli amanti del verde ospitando una vetrina del vivaismo
Verdi Passioni: un weekend all'insegna di piante e fiori

Verdi Passioni: un weekend all'insegna di piante e fiori

Giardinaggio - Il 2 e 3 marzo a ModenaFiere si terrà un'esposizione dedicata alla cura dell'orto e del giardino; ricca esposizione di piante e fiori per chi ha il pollice verde

Piante vere, manutenzione zero

Giardinaggio - Grazie alle creazioni Jardin D'Hiver è possibile avere piante vere che non hanno bisogno di cure e mantengono il loro inalterato splendore per almeno 10 anni.

Impatiens - Nuova Guinea

Giardino - Piante annuali, sensibili al freddo, ma rigogliose in estate, sono soluzioni ottimali per chi ama il colore.

Euphorbia

Giardino - Le Euforbiacee sono piante da fiore che comprendono numerosissime specie, circa 6000. Se il fusto viene inciso, queste piante producono una sorta di lattice velenoso.

Maggiore comfort in casa con piante ornamentali

Piante - La piacevolezza e bellezza delle piante ornamentali contribuisce spesso a rendere più vivibile e confortevole la vita casalinga donandole colore e vivacità

Tre giorni per il Giardino promosso dal FAI

Giardinaggio - Dal 28 aprile al primo maggio prossimi si svolgerà la ventesima edizione di Tre giorni per il Giardino, evento promosso dal FAI (Fondo per l'Ambiente Italiano).

Rose Botaniche

Giardino - Tra le piante da fiore coltivate nei nostri giardini, senza dubbio le rose sono tra le più apprezzate per la varietà dei colori e le forme dei loro fiori.
REGISTRATI COME UTENTE
303.655 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
QUANTO COSTA, DOVE LO TROVO?
  • Gesal integratore universale in gocce 200 ml
    Gesal integratore universale in...
    4.70
  • One microgranulare kg 4
    One microgranulare kg 4...
    19.50
  • Legatrice per piante
    Legatrice per piante...
    35.62
  • Osmocote ortensie rododendri azalee 750 gr
    Osmocote ortensie rododendri...
    10.50
  • Carrello giardino pieghevole con ruote
    Carrello giardino pieghevole con...
    99.99
  • Consolle ingresso
    Consolle ingresso...
    99.99
BACHECA: CONSIGLI DALLE AZIENDE
  • Velux
  • Vimec
  • Black & Decker
  • Marazzi
  • Claber
MERCATINO DELL'USATO
CHIEDI PREVENTIVI DEL SETTORE:
SERVIZI SULLA CASA PER GLI UTENTI REGISTRATI
I NOSTRI VIDEO SU YOUTUBE
Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.