Questo sito utilizza cookie tecnici per annunci non profilati sulla tua esperienza di navigazione e cookie di terze parti per mostrarti invece annunci personalizzati in linea con le tue preferenze di navigazione.

Per conoscere quali annunci di terze parti sono visibili sulle nostre pagine leggi l'informativa.
Per negare il consenso dei soli cookie relativi alla profilazione clicca qui.

Puoi invece acconsentire all'utilizzo dei cookie personalizzati accettando questa informativa.

ACCETTA

Sistema Antintrusione

Un efficace sistema antintrusione si basa sulla fiducia negli installatori, sulla manutenzione e sull'asunzione di attegiamenti sicuri.
31 Maggio 2011 ore 15:21 - NEWS Impianti di sicurezza

I sistemi antintrusione


casa sicuraFino agli anni settanta i sistemi antintrusione per la protezione di edifici e dei loro occupanti e/o dei beni in essi contenuti erano applicazioni tecnologiche rivolte sopratutto a banche e musei.

Successivamente l'evoluzione tecnologica a costi contenuti ne ha permesso una diffusione sempre maggiore fino all'attuale presenza in quasi tutte le case con un mix di diverse tecnologie.

I sistemi antintrusione possono essere divisi in due grandi famiglie: quelli che comunicano con i fili e quelli che comunicano via radio.

L'utilizzo dei fili o cavi (in grado di emettere un segnale di allarme qualora siano manomessi) offre, rispetto alla via radio, una comunicazione più robusta in termini di segnalamento e affidabilità schema allarmetra la centralina ed i sensori ma non sempre nelle aree da proteggere è possibile passare con dei cavi in alternativa ai quali c'è la comunicazione via radio.

Gli organi di comando per l'attivazione e la disattivazione del sistema antintrusione, talvolta tutt'uno con la centralina, consentono di effettuare operazioni come la programmazione delle attivazioni e disattivazioni del sistema, il sezionamento in più zone degli edifici o delle aree da controllare, il tipo di avvisatori da utilizzare.

I comandi vengono impartiti al sistema dall'utente attraverso l'utilizzo di tastiere e specifici codici, chiavi elettroniche o meccaniche, radiocomandi, telefoni ed Internet.

I sensori per rilevare presenze non desiderate vengono posti nei punti strategici di accesso agli edifici, essi forniscono segnali di ingresso per la centralina, i sensori sono sostanzialmeSensore antifurtonte di due tipi: perimetrali e volumetrici.

I sensori perimetrali posti su porte, finestre e varchi in generale, segnalano il loro attraversamento indesiderato, i sensori volumetrici monitorando gli ambienti rilevano i movimenti delle presenze indesiderate che si muovono negli stessi ambienti.

I sensori perimetrali possono svolgere la loro funzione anche con le porte e finestre aperte e la presenza di persone negli ambienti da proteggere.

Gli avvisatori in grado di trasmettere segnali di allarme in forma ottica, acustica o utilizzando le moderne tecnologie comunicative possono inviare i segnali di allarme attraverso reti telefoniche e/o Internet.

Un altro elemento cartteristico dei sistemi antintrusione è la batteria che sopperisce all'eventuale mancanza di alimentazione dalla rete elettrica.


Sistemi antintrusione e domotica


allarme domoticoFacendo comunicare anche i più semplici sistemi antintrusione con i più semplici sistemi domotici in caso di allarme oltre alla segnalazione dello stesso allarme, possono esser svolte alcune tipiche funzioni domotiche su comando della centralina del sistema antintrusione.

Le suddette funzioni possono essere l'attivazione o la disattivazione dei sistemi di illuminazione, la disattivazione dell'energia elettrica degli edifici da proteggere e/o il bloccaggio di porte, finestre e cancelli.

Alla semplicità pratica di coordinamento e comunicazione tra i sistemi antintrusione ed i sistemi domotoci non corrisponde tuttavia la possibilità di una semplice certificazione di un sistema misto antintrusione e domotico.

Per poter certificare un sistema misto, antintrusione e domotico, l'impossibilità di certificare le funzioni svolte da un sistema domotico come funzioni finalizzate alla sicurezza degli edifici è superata con l'utilizzo di interfacce di comunicazione specifiche tra i sistemi antintrusione e quelli domotici.

La conformità alla regola dell'arte di un interfaccia di comunicazione tra sistemi antintrusione e sistemi domotici è dettata dalle norme CEI 79-2 e CEI 79-3 che specificano sia le caratteristiche costitutive dell'interfaccia sia gli schemi di riferimento, tuttavia è proprio tale interfaccia a limitare significativamente lo scambio di dati tra i due sistemi riducendone notevolmente il numero di funzioni svolte rispetto ad un sistema privo di tale interfaccia.
Tastiera di comando allarme
Un sistema misto, antintrusione e domotico, non permette agli installatori di rilasciare un certificato di corretta installazione secondo la regola dell'arte non essendo le funzioni domotiche progettate e collaudate per le finalità di sicurezza che si prefigge il sistema antintrusione.

L'assenza della certificazione lede quindi le garanzie all'utente sull'intero sistema misto sia dal punto di vista tecnico che dal punto di vista commerciale.


Atteggiamenti antintrusivi


Accanto all'adozione di sistemi antintrusione sicuri ed efficienti è buona norma anche adottare degli atteggiamenti prudenti per salvaguardare l'inviolabilità delle proprie case: conoscere i vicini e scambiarsi i numeri di telefono, per poterli contattare o essere contattati in caso di necessità.

Chiavi porta blindataEvitare di lasciare le chiavi di casa ai vicini e/o provvedere personalmente alla realizzazione di duplicati e simili; evitare di allegare alle chiavi targhette con nome ed indirizzo; evitare di lasciarle in posti facilmente intuibili e vicini all'ingresso.

Non mettere al corrente tutti i vicini e/o le persone conosciute dei propri spostamenti, in caso di assenze prolungate possono essere utili dispositivi a timer, programmabili per l'accensione e lo spegnimento a tempi stabiliti di luci.

Indipendentemente dal tipo di sistema antintrusione scelto affidarsi sempre a ditte e/o tecnici specializzati per l'installazione e la manutenzione, bene se le ditte e/o tecnici possono mostrare delle credenziali meglio se tali credenziali sono verificabili attraverso persone fidate.

In ogni caso non rendere noto a conoscenti e/o vicini il tipo di sistema antintrusione adottato.

Sirena esterna antifurtoFondamentale è la manutenzione dei sistemi antintrusione.

Una scarsa attenzione potrebbe dare luogo ai fastidiosi falsi allarmi, tra essi il più classico è il caso che si verifica con il tipico e singolo temporale estivo che fa saltare la corrente elettrica ed il sistema anintrusione che và in tilt avendo la batteria scarica (per scarsa manutenzione).

Da ciò ne consegue l'attivazione della sirena di segnalazione che resta spiegata per intere giornate e nottate fino all'esaurimento della propria batteria tampone.


Antintrusione e norme di riferimento


CEI 79-2-3-5-7-8-9-16
CEI EN 50130

Per maggiori informazioni sui sistemi antintrusione

www.hager.it
www.beghelli.it
www.homedefender.it

riproduzione riservata
Articolo: Sistema Antintrusione
Valutazione: 3.71 / 6 basato su 7 voti.

Sistema Antintrusione: Commenti e opinioni


Nome visualizzato nel commento

Indirizzo E-Mail da confermare
ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
Sostieni Lavorincasa
REGISTRATI COME UTENTE
320.088 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
Notizie che trattano Sistema Antintrusione che potrebbero interessarti


Domotica e antintrusione

Impianti - Domotica ed antintrusione grazie alle moderne tecnologie sono due funzionalità di uno stesso sistema al servizio delle moderne abitazioni, possono interfacciarsi.

Come rendere sicura la propria casa con sistemi antintrusione per infissi

Infissi Esterni - I sistemi antintrusione applicati agli infissi esterni aumentano il grado di sicurezza della propria casa: vediamo insieme alcuni tipi e il loro funzionamento.

Impianti antintrusione per l'interno ed esterno

Impianti di sicurezza - L'aumento dei furti in casa rende necessario dotare l'abitazione di adeguati sistemi antintrusione che garantiscano la nostra sicurezza. Ecco qualche consiglio.

Sistemi integrati per la sicurezza

Impianti - La pace della vita familiare nelle abitazioni singole e nei condomini può essere a volte minacciata da intrusioni fastidiose se non atti di vera e propria

Tecnologia per la sicurezza in casa

Impianti - Gli impianti di sicurezza per la casa si dividono in due grandi gruppi: quelli per difendere la casa da intrusioni esterne e quelli per l'incolumità degli occupanti.

Barriere antintrusione wireless

Impianti di sicurezza - Il concetto di barriera è quello presente nell'immaginario comune quando si pensa a come proteggere la propria casa da malintenzionati, ci sono barriere wireless.

Cosa scegliere per garantirsi finestre in sicurezza

Infissi Esterni - Finestre in sicurezza con soluzioni differenti: inferriate di sicurezza, cancelletti estensibili, tapparelle blindate, persiane corazzate e sbarra antieffrazione.

Moderne Centraline Domotiche

Impianti - Una caratteristica delle moderne centraline per la domotica è la notevole semplificazione del lavoro di configurazione ed interfacciamento dell'intero sistema domotico.

Sistemi di protezione attiva e passiva

Infissi - Ci sono sistemi di protezione attiva e di protezione passiva per la sicurezza della casa dalle effrazioni: in questo articolo esaminiamo un esempio dell'uno e dell'altro.
Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img elisabettafelicetti
Buongiorno, ho fatto installare le inferriate di sicurezza, tutti mi dicono che devo registrare la pratica sul portale BonusCasa2020 di Enea ma la voce inferriate di sicurezza non...
elisabettafelicetti 23 Novembre 2020 ore 11:14 4
Img orazio12
Buongiorno. Sto sostituendo nella mia abitazione i vecchi infissi in metallo con altri in PVC.È mia intenzione avvalermi delle agevolazioni ecobonus 50% (spero di farmi...
orazio12 16 Novembre 2020 ore 12:46 7
Img cirostorace
Volevo sapere quali sono le norme tecniche che regolano il posizionamento di una cabina tecnica di zona dell'ENEL posta sotto al fabbricato in diretto contatto con un appartamento...
cirostorace 04 Novembre 2020 ore 16:54 1
Img proverbiopietro
Buonasera, ho in programma di fare un intervento di manutenzione straordinaria per ristrutturare un bagno e per sostituire la pavimentazione di tutto il piano della casa. Ho...
proverbiopietro 19 Aprile 2020 ore 20:44 5
Img simoneruspaggiari
Buongiorno, ho effettuato una ristrutturazione presso la mia abitazione ed ho aperto una CILA presso il comune. Oltre ai lavori di ristrutturazione ho effettuato la sostituzione...
simoneruspaggiari 05 Dicembre 2019 ore 10:16 1