Ancoraggio Chimico

NEWS DI Ristrutturazione12 Luglio 2012 ore 15:40
I sistemi di ancoraggio di tipo meccanico oppure chimico agevolano le lavorazioni di modifica o l'ampliamento di un'opera.

Ancoraggi Chimici


La necessità di modificare o ampliare un opera può essere agevolata dall'uso di vari tipi di ancoraggio esistenti sul mercato.

Bossong EPOXY 21I sistemi di ancoraggio più diffusi possono essere di tipo meccanico oppure chimico, con i primi che si basano sul criterio di trasmissione delle sollecitazioni trasferite dall'applicazione del carico, per attrito dovuto ad espansione forzata oppure per espansione geometrica, cioè legata al rapporto geometrico tra fori e tasselli di fissaggio.

I sistemi di ancoraggio chimico, invece, sono in genere paste chimiche bicomponenti che permettono di bloccare l'elemento da fissare al proprio supporto senza trasmettere tensioni se non quando avviene l'applicazione del carico, caratteristica che permette tanto fissaggi su supporti non particolarmente resistenti quanto ancoraggi pesanti.

Tra gli ancoranti chimici di sicura qualità possiamo segnalare la resina epossidica pura BCR-EPOXY 21 di Bossong, realizzata con una formula con rapporto 2:1 (due parti di resine e uno di indurente) che si caratterizza per un alto valore di aderenza e per la facilita di penetrazione nelle porosità e nelle zone cave, permettendo fissaggi sicuri su qualsiasi materiale di supporto, specialmente calcestruzzo.




Adatto per connettori, fissaggi nel legno, ripristino di solai e restauro in generale, può essere applicato direttamente su materiali pieni anche fragili e/o di scarsa consistenza ed è ottimo per carichi particolarmente pesanti o sottomarini, senza dimenticare i casi di applicazione di ferri da ripresa.

Fischer FIS EM Di facile impiego e rapidità di posa in opera, BCR-EPOXY 21 non necessita di premiscelazione perchè i due componenti si miscelano solo durante l'estrusione nell'apposito miscelatore, permettendo così anche il riutilizzo delle cartucce non completamente svuotate.

Non meno interessante ed efficace è la resina epossidica FIS EM prodotta dalla Fischer, ancorante epossidico bicomponente ad iniezione ad elevate prestazioni che offre ottimi risultati tanto in fori carotati e subacquei quanto in fori di diametro maggiorato rispetto a quelli ordinari, senza dimenticare l'ottima funzionalità nei casi di fissaggi con carichi elevati in condizioni di profondità di posa ridotta.

Adatto ad essere utilizzato su calcestruzzo non fessurato, pietra muratura piena e forata ed anche sul legno, FIS EM garantisce nessun ritiro in fase di polimerizzazione ed un'elevata tissotropia.


Tra le principali applicazioni per le quali è consigliato, la casa produttrice indica i casi di riprese di getto, fissaggi su fori carotati e immersi in acqua, montaggio di elementi prefabbricati, consolidamento solai lignei, fissaggi a soffitto e fissaggi di strutture di sicurezza per l'esecuzione di operazioni di manutenzione su tetti e coperture non protette (le cosiddette linee vita).

Altra azienda leader nella produzione di ancoranti chimici per tasselli è la HILTI.



Ancoraggio Hilti

Il loro impiego è ottimale per fissaggi con carichi sismici e dinamici, per fissaggi in zona tesa e fessurata ed infine per fissaggi pesanti strutturali.

I tasselli chimici sono essenzialmente realizzati utilizzando resina certificata per applicazioni sismiche secondo ICC-ES, resina certificata ETA per calcestruzzo fessurato, dove grazie all'ottima penetrazione nel calcestruzzo, la fessura nel calcestruzzo non può attraversare l'ancorante.

La HILTI produce tasselli chimici per l'impiego con qualsiasi tipo di muratura, e non solo, al fine di consentire con la stessa efficacia ancoraggi strutturali adeguati.

Ancoraggio chimico HILTICon gli ancoranti citati, è possibile quindi fissare solidamente parti in acciaio a strutture in C.A, parti in C.A. a preesistenti strutture in C.A., oltre ad una serie di collegamenti tra murature di diverso genere tra loro o tra elementi diversi legno compreso.

Inoltre, c'è da dire che con questo sistema oltre ad esserci un minimo spreco di materiale, c'è anche una protezione dei materiali metallici che essendo protetti da resina non rischiano di corrodersi, nonchè, una massima sicurezza nel caso di forti carichi o vibrazioni.

Nel caso di fissaggio su pareti in forati l'ancoraggio va fatto con tasselli a rete e barre.
I tempi di utilizzo e lavorabilità degli ancoraggi sono condizionati dalla temperatura, per questo se ne sconsiglia l'utilizzo per il fissaggio di sistemi antincendio.

L'impiego del prodotto va eseguito da un professionista esperto che deve valutare una serie di importanti elementi al fine di impiegare al meglio i tasselli chimici.

Per quanto riguarda la posa in opera degli ancoranti chimici, va ricordato che prima di utilizzare questi prodotti è importante prendere visione delle istruzioni di sicurezza riportate nell'etichetta ed attuare tutte le prescrizioni richieste.

Attenzione È buona norma proteggere le mani, gli occhi e la pelle durante l'applicazione mediante l'uso dei dispositivi di protezione individuale.

riproduzione riservata
Articolo: Ancoraggio Chimico
Valutazione: 5.64 / 6 basato su 25 voti.
  • fs
  • fs
  • fs
  • fs

Ancoraggio Chimico: Commenti e opinioni


Nome visualizzato nel commento

Indirizzo E-Mail da confermare
ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
Notizie che trattano Ancoraggio Chimico che potrebbero interessarti
Ancoraggio sicuro delle persiane

Ancoraggio sicuro delle persiane

Il rispetto della normativa per ancorare le persiane in sicurezza.
Tassello chimico

Tassello chimico

Funzionamento e caratteristiche dell'ancoraggio tramite tassello chimico: attrito e adesione si ottengono grazie a speciali resine ad indurimento veloce e duraturo.
Il graffaggio per la stabilità delle murature

Il graffaggio per la stabilità delle murature

Sistemi di ancoraggio delle murature necessari per realizzare il collegamento tra elementi murari e parti strutturali in presenza di forme e geometrie complesse.
Come usare collanti ed ancoranti

Come usare collanti ed ancoranti

Criteri di scelta per effettuare incollaggi ed ancoraggi.
Incatenamento strutture murarie

Incatenamento strutture murarie

Molto usato nelle strutture antiche, è una tecnica di consolidamento particolarmente utilizzata, che permette il rispetto estetico dell'esistente.
usr REGISTRATI COME UTENTE
290.373 Utenti Registrati
usr
REGISTRAZIONE AZIENDE
QUANTO COSTA, DOVE LO TROVO?
  • Isolamento termoacustico
    Isolamento termoacustico...
    45.00
  • Bracci america bq
    Bracci america bq...
    533.00
  • Tenda a bracci
    Tenda a bracci...
    495.00
  • Arizona
    Arizona...
    399.00
  • Kube design tavolino rokko Ø 48
    Kube design tavolino rokko ø...
    59.40
  • Controsoffittature in cartongesso al mq
    Controsoffittature in cartongesso...
    21.00
  • Dipinto spagnolo paesaggio firmato e datato 1920
    Dipinto spagnolo paesaggio firmato...
    1150.00
  • Cancelletto modulare in
    Cancelletto modulare in...
    67.00
integra
BACHECA: CONSIGLI DALLE AZIENDE
  • Officine Locati
  • Mansarda.it
  • Inferriate.it
  • Kone
  • Weber
  • Black & Decker
  • Faidatebook
MERCATINO DELL'USATO
€ 39 000.00
foto 6 geo Torino
Scade il 09 Settembre 2018
€ 40.00
foto 1 geo Napoli
Scade il 30 Giugno 2018
€ 500.00
foto 2 geo Roma
Scade il 31 Luglio 2018
€ 380.00
foto 6 geo Frosinone
Scade il 31 Dicembre 2018
€ 49 000.00
foto 6 geo Torino
Scade il 16 Settembre 2018
€ 800.00
foto 6 geo Torino
Scade il 16 Settembre 2018
VENDI SUBITO IL TUO USATO DI CASA
Inserisci annuncio
SERVIZI SULLA CASA PER GLI UTENTI REGISTRATI
I NOSTRI VIDEO SU YOUTUBE
Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.