Analisi dei paramenti murari

NEWS DI Ristrutturazione16 Dicembre 2011 ore 11:17
Base di partenza per ogni intervento di restauro e risanamento della muratura soprattutto in edifici di interesse storico-achitettonico.
muratura , risanamento muri , restauro muratura

Cavalletto con livella a bollaIn edifici in muratura, prima di procedere con un intervento di restauro delle facciate e valutare i mezzi piu' idonei ad eseguirlo, è necessario redigere un rilievo preciso e ordinato dello stato di fatto, che integra e approfondisce quello geometrico, comunemente condotto per definire la situazione ante operam di un manufatto.

Al semplice esame visivo, utile per farsi un'idea del lavoro che ci aspetta e determinare le risorse necessarie, si deve far seguire una mappatura fotografica delle superfici. Inquadrando di volta in volta piccole porzioni di muratura si arriva, alla fine, a comporre l'intera facciata con un lavoro vicino, per impegno, a un puzzle di grandi dimensioni, di difficoltà commisurata alla complessità del paramento da rilevare.

Questo strumento operativo è utile soprattutto quando il trattamento superficiale non è omogeneo ma vede la sovrapposizione e l'affiancamento di diversi materiali e sistemi di posa: pietra e laterizi, intonaco, altri tipi di rivestimento. Posizionare correttamente la macchina fotografica in modo che l'obiettivo sia parallelo alla parete diventa semplice se ci dotiamo di un cavalletto con livella e se abbiamo la possibilità di tracciare sul terreno antistante, a mo' di guida, una linea retta parallela alla facciata stessa.

Aree omogenee di muraturaPartendo da un angolo dell'edificio, ad esempio quello a sinistra, fotografiamo la prima porzione in più scatti e progressivamente scorriamo verso destra, avendo cura di sovrapporre leggermente le riprese per facilitare la fotocomposizione finale. Una volta terminato questo lavoro certosino avremo come risultato la riproduzione in scala della facciata, sulla quale sarà necessario individuare il perimetro delle aree che presentano tipi di paramento omogenei. Il tutto va gestito con software di fotoritocco e, se necessario, con programmi di fotoraddrizzamento che eliminano le deformazioni dovute alla prospettiva.

Ad ogni area omogenea di muratura va poi assegnato un codice che, preferibilmente, può essere del tipo: una sigla per indicare di quale facciata stiamo parlando (NE, ad esempio, per quella nord-est), un insieme di lettere che indichi il materiale prevalente (LAT per laterizi, INT per intonaco ecc.) e infine un numero progressivo.

Alla perimetrazione e codificazione segue poi la fase di analisi vera e propria, che prevede l'individuazione di alcune caratteristiche specifiche della muratura delle quali si dovrà avere particolare cura durante la redazione del progetto di restauro e risanamento.

Di seguito le elenco sommariamente a puro titolo esemplificativo.

1. Caratterizzazione tipologica. Il paramento viene descritto nella sua composizione (mattoni, pietra, misto ecc.), nell'apparecchiatura (ossia nella disposizione degli elementi, di testa, di taglio ecc.) e nelle dimensioni indicative di un modulo ricorrente (se esiste). Se possibile, inoltre, vanno fornite in questa sede indicazioni su tipo e misura della sezione della muratura;

Scheda di rilievo2. Giunto. Vanno riportate le sue misure in verticale e orizzontale e devono esserne descritti aspetto (rifinito o meno) e consistenza (compatta o friabile); a seguito di semplice esame visivo può essere ipotizzata una composizione (calce e sabbia, pozzolana ecc.);

3. Analisi dei materiali. Ogni materiale individuato nella caratterizzazione tipologica deve essere definito nel colore e nelle dimensioni medie. Devono inoltre essere descritte eventuali lavorazioni superficiali (soprattutto nel caso delle pietre) che possono essere il segno lasciato da una particolare tradizione o epoca.

Anche se tutta questa massa di informazioni può sembrare sovrabbondante e di difficile gestione, diventa di immediata utilità operativa se riordinata in schede appositamente predisposte, che contengano anche fotografie e grafici esplicativi. A tali schede analitiche può in seguito essere correlata la corrispettiva scheda del degrado e, successivamente, quella di intervento.


arch. Nora Santonastaso

riproduzione riservata
Articolo: Analisi dei paramenti murari
Valutazione: 3.00 / 6 basato su 1 voti.

Analisi dei paramenti murari: Commenti e opinioni


Nome visualizzato nel commento

Indirizzo E-Mail da confermare
ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
Notizie che trattano Analisi dei paramenti murari che potrebbero interessarti
Malta di risanamento contro l'umidità

Malta di risanamento contro l'umidità

Ristrutturazione - Come intervenire su edifici ammalorati dall'umidità, utilizzando prodotti specifici come la malta a base di calce naturale, idonei anche per contesti di restauro
Sconfiggere l'umidità nelle murature

Sconfiggere l'umidità nelle murature

Ristrutturazione - Alcune moderne tecnologie basate su principi della Fisica offrono brillanti soluzioni ad un annoso problema nelle costruzioni in muratura.
Sostruzione muraria

Sostruzione muraria

Ristrutturazione - Un'attenta ed efficace tecnica di scucitura della muratura, per il ripristino delle parti ammalorate di edifici esistenti, anche di un certo valore.

Umidità di risalita capillare

Risanamento umidità - La formazione di macchie da umidità di risalita capillare interessa spesso i muri, diversi possono essere i sistemi risolutivi, scelti però in modo opportuno.

Lesioni sospette

Ristrutturazione - Riconoscere le lesioni sui muri.

Materiali naturali

Materiali edili - Nel campo dell'edilizia possiamo continuare a costruire rispettando il nostro pianeta attraverso l'impiego di materie naturali da costruzione eco-compatibili.

Muro in pietra

Progettazione - I muri in pietra, oltre ad assolvere ad una funzione portante per l'edificio, ne condizionano in maniera determinante anche l'aspetto esteriore.

Analisi strutturale degli edifici in muratura

Ristrutturazione - Vi sono dei criteri ed indagini strutturali che permettono di stabilire le condizioni statiche di un edificio esistente realizzato in muratura.

Tessitura delle pareti in mattoni

Progettazione - Determina l'aspetto di una muratura tradizionale e nasconde un profondo legame con l'assetto strutturale del muro.
REGISTRATI COME UTENTE
295.663 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
QUANTO COSTA, DOVE LO TROVO?
  • Lavabo in muratura
    Lavabo in muratura...
    300.00
  • Demolizione muratura
    Demolizione muratura...
    30.00
  • Demolizione muratura al mq roma
    Demolizione muratura al mq roma...
    20.00
  • Scale in muratura
    Scale in muratura...
    1650.00
integra
BACHECA: CONSIGLI DALLE AZIENDE
  • Mansarda.it
  • Officine Locati
  • Faidacasa.com
  • Weber
  • Kone
  • Black & Decker
  • Faidatebook
MERCATINO DELL'USATO
SERVIZI SULLA CASA PER GLI UTENTI REGISTRATI
I NOSTRI VIDEO SU YOUTUBE
Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.