Allineare le aperture

NEWS DI Soluzioni progettuali29 Agosto 2014 ore 13:32
Le regole costruttive e progettuali alla base dell'allineamento delle aperture in facciata hanno origini pratiche prima che di natura estetica e compositiva.
aperture , finestre , balconi

Aperture negli ambienti chiusi


Balconi allineatiLa costruzione di spazi destinati alle attività umane, siano esse abitative o lavorative, non prescinde mai da un dato determinante ed incontrovertibile: tutti gli spazi destinati alla presenza umana (con l'eccezione degli ambienti sterili ad uso clinico, sanitario ed industriale) devono essere dotati di aperture adeguate alle dimensioni degli spazi stessi e che permettano un illuminamento e la giusta aerazione naturale.

La ragione è nota e comprensibile: luce naturale ed aerazione adeguata garantiscono un ambiente salubre ed adatto alla presenza umana, mentre spazi completamente chiusi, bui o illuminati artificialmente e privi di aerazione naturale, o comunque mal aerati, portano gli occupanti a sviluppare patologie sempre più invalidanti, da quelle delle vie respiratorie a quelle dell'apparato visivo e diverse altre.

Per questo motivo, nella progettazione o ristrutturazione degli ambienti destinati alla presenza attiva di esseri umani, i progettisti sono tenuti a garantire un minimo di superfici apribili destinate all'illuminazione ed all'aerazione naturale: secondo i regolamenti di igiene nell'edilizia di gran parte dei comuni italiani, questo valore, per superfici inferiori ai 100 mq, deve essere almeno pari ad 1/8 della superficie del locale di riferimento.


Aperture e allineamento in facciata


Il problema dell'aerazione e dell'illuminamento naturale, determinante, come dicevamo, ai fini dell'abitabilità dei locali, all'esterno degli edifici si trasforma in un problema di facciata, ossia di estetica e, nei casi più ricercati e progettualmente curati, di architettura .

Oltre alla dimensione delle aperture, l'aspetto esterno guida un progettista al loro corretto posizionamento, secondo una logica progettuale coerente con l'idea complessiva del fabbricato.

Nei paesi come l'Italia, che hanno un ricchissimo patrimonio storico-architettonico, la presenza di preesistenze costruite fa da guida ai nuovi progetti, obbligatoriamente nelle aree a ridosso dei centri storici consolidati, ma anche nelle realizzazioni più periferiche, in quest'ultimo caso non necessariamente con un obbligo regolamentato.
Una cosa, però che denota le facciate dei palazzi dei centri storici è ben chiara a tutti: l'allineamento delle aperture, siano esse finestre o balconi.
Quali sono, di fondo, le ragioni per tali allineamenti?

Sbalzi allineatiNegli edifici storici, quelli costruiti in muratura portante, in realtà la prima motivazione per l'allineamento delle facciate è di natura strutturale piuttosto che estetica : le murature sono più stabili se i fori che in esse si aprono sono regolari e possibilmente messi in fila verticale, perché tale regolarità garantisce maggior solidità a tutta l'apparecchiatura muraria.
Realizzare, invece, aperture in maniera irregolare e non allineata comporta una distribuzione dei carichi non lineare, con zone più sollecitate di altre.

Tale condizione obbligata, dal punto di vista costruttivo, è ovviamente stata utilizzata, dai progettisti e dai costruttori del passato, come un'opportunità per dare anche una regola estetica, che è diventata canone di bellezza di riferimento, unitamente alle decorazioni.

Da quando il CLS armato è diventato il sistema più diffuso per la costruzione degli edifici, tale obbligo di realizzare le aperture il più possibile uguali e allineate, in verticale ma anche in orizzontale, non sarebbe più necessario, perché alle murature perimetrali non è più affidato il compito strutturale ma solo un ruolo di involucro, ma, nonostante tutto, in genere in gran parte dell'edilizia corrente si continua a costruire dando una regola di allineamento alle aperture.

Allineamento finestreIn questo caso, quali sono i motivi?

Ce ne sono di diversi. In primis, a meno che non si tratti di costruzioni di elevata qualità, destinate a fasce di clienti molto abbienti economicamente e che permettono investimenti cospicui alle imprese, il primo motivo per mantenere una regolarità costruttiva è il risparmio: aperture uguali permettono di impiegare ed ordinare telai ed infissi uguali, risparmiando sui quantitativi, ed anche di regolarizzare tempi e materiali per la realizzazione delle murature di contorno alle aperture.

Altro motivo è relativo ai gusti del costruttore, che, in quanto sovvenzionatore e primo committente dell'edificio, ha il diritto di scegliere anche l'estetica del manufatto, oppure a quelli del progettista, che, se autorizzato dal costruttore, può scegliere che tipo di approccio progettuale adottare. Infine, ma non meno importante, una adeguata analisi di mercato può indirizzare la scelta sulla regolarità estetica delle facciate di un edificio (che possono essere, naturalmente, arricchite con un sapiente uso di materiali) perché, in un determinato luogo o contesto abitato si nota la prevalenza di vendita di una determinata tipologia di costruzioni.

riproduzione riservata
Articolo: Allineare le aperture
Valutazione: 4.50 / 6 basato su 2 voti.

Allineare le aperture: Commenti e opinioni


Nome visualizzato nel commento

Indirizzo E-Mail da confermare
ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
Notizie che trattano Allineare le aperture che potrebbero interessarti
Aprire o meno finestre e balconi

Aprire o meno finestre e balconi

Progettazione - Decidere di aprire o di collocare una finestra o un balcone durante la fase di progettazione è una decisione molto difficile, ecco alcune indicazioni in merito.
Apertura di finestre sulla facciata condominiale

Apertura di finestre sulla facciata condominiale

Manutenzione condominiale - In tema uso di parti comuni, è legittima l'apertura di finestre sulla facciata condominiale, se non vietata dal regolamento e non lesiva di sicurezza, stabilità e decoro.
Antifurto domestico parlante

Antifurto domestico parlante

Impianti di sicurezza - Balconi o finestre facilmente accessibili sono motivo d'incentivo per i balordi che vogliono rapinare gli appartamenti.

Controtelai per infissi

Infissi - È possibile posare in opera diversi tipi di infissi delle abitazioni, realizzando diverse soluzioni per il profilo della muratura sul quale è posto l'infisso.

Zanzariere certificate CE

Infissi - Le zanzare, oltre al fastidio per la loro presenza e le irritanti punture, possono causare malattie pericolose. E' quindi importante difendersi con zanzariere.

Finestre e ventilazione naturale

Infissi - L'influenza del tipo di aperture nella creazione della ventilazione naturale.

Balconi aggettanti e danni alle parti comuni

Condominio - I balconi aggettanti sono parti di proprietà esclusiva e come tali bisogna considerarli ai fini del risarcimento del danno che causano

Aperture esterne e arredamenti interni

Arredamento - Come unire l'essenzialita' della luce naturale con la complessita' di una composizione d'interni.

Scegliere la finestra giusta

Infissi - Tipologie di finestre e serramenti adatti a mansarde e ambienti confinati in abitazioni con tetti a falde inclinate, per maggiore luce e minor ingombro degli spazi.
REGISTRATI COME UTENTE
295.589 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
QUANTO COSTA, DOVE LO TROVO?
  • Impermeabilizzante balconi terrazze
    Impermeabilizzante balconi terrazze...
    24.00
  • Zanzariera perfecta laterale
    Zanzariera perfecta laterale...
    58.00
  • Finestre pvc roma
    Finestre pvc roma...
    200.00
  • Finestre
    Finestre...
    290.00
integra
BACHECA: CONSIGLI DALLE AZIENDE
  • Officine Locati
  • Inferriate.it
  • Mansarda.it
  • Black & Decker
  • Weber
  • Faidatebook
  • Kone
MERCATINO DELL'USATO
SERVIZI SULLA CASA PER GLI UTENTI REGISTRATI
I NOSTRI VIDEO SU YOUTUBE
Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.