archiviato

Agevolazioni fiscali per immobili vincolati

NEWS DI Detrazioni e agevolazioni fiscali03 Luglio 2012 ore 17:15
Anche se ci sono state modifiche con l'entrata in vigore del Decreto Semplificazioni, permangono molte agevolazioni fiscali previste per gli immobili vincolati.

Definizione di immobile vincolato


Si definisce immobile vincolato, un bene di proprietà privata, per il quale sia stata notificata e motivata al proprietario una dichiarazione di interesse culturale, da parte della Soprintendenza di competenza, così come prevede il Codice dei Beni Culturali, d. lgs. n. 42 del 2004, che disciplina tali immobili.

Edificio vincolatoL'interesse culturale dell'immobile può essere per il suo valore storico - artistico, architettonico o paesaggistico.

La presenza di un vincolo su di un edificio, ne comporta dei limiti per gli usi e le destinazioni possibili, oltre che per le eventuali trasformazioni, tanto che ogni genere di intervento edilizio da effettuarsi sugli stessi è soggetto alla richiesta e concessione di un nulla osta preventivo da parte della Soprintendenza competente.

Ma spesso i proprietari di beni culturali sono praticamente obbligati ad effettuare degli interventi necessari per il mantenimento e la conservazione in buono stato nel tempo del bene di loro proprietà, per i quali è spesso previsto un esborso economico anche notevole.
Per questo motivo la legge ha previsto una serie di agevolazioni fiscali per aiutare ed invogliare i proprietari di immobili vincolati ad effettuare questi interventi.


Agevolazioni fiscali per edifici vincolati


Le agevolazioni fiscali previste per gli edifici vincolati, riguardano principalmente queste voci:
- le imposte sui redditi;
- l'imposta di registro;
- le imposte ipotecarie e catastali;
- l'imposta municipale unica.

Altre agevolazioni erano previste anche per le imposte di successione e donazione, ma sono venute meno, ovviamente, con l'abrogazione del pagamento di queste tasse a seguito della legge 383 del 2001.


Agevolazioni per imposte sui redditi


agevolazioni fiscaliAl proprietario di un immobile vincolato sono riconosciuti dei benefici sia per la determinazione del reddito da fabbricati in sede di dichiarazione dei redditi, che per le spese corrisposte per la manutenzione, il restauro o la protezione del bene.

In particolare, per questo tipo di immobili, la base imponibile si calcolava fino a poco tempo fa con un criterio più favorevole rispetto agli altri fabbricati, che prescindeva dalla rendita catastale e da un eventuale canone di locazione, ma si calcolava mediante l'applicazione della minore tra le tariffe d'estimo previste per le abitazioni della zona censuaria nella quale è collocato il fabbricato.

Con la recente entrata in vigore del Decreto Semplificazioni fiscali (D.L. 16/2012), però, il trattamento fiscale di questi immobili è stato rivisto e sono tornati ad essere tassati i canoni di locazione.
Pertanto è stato disposto che il reddito dei fabbricati vincolati è pari al canone di locazione ridotto forfettariamente del 35%, se superiore al reddito medio ordinario determinato mediante l'applicazione delle tariffe d'estimo.

La normativa prevede anche che si possano detrarre dalle imposte sui redditi le spese di manutenzione, restauro e conservazione del bene immobile vincolato.
Deve trattarsi ovviamente di interventi obbligatori o di comprovata e dimostrata necessità.


Agevolazioni per imposta di registro


Per questa imposta si applica una riduzione al 50% dell'aliquota dovuta in caso di trasferimento dell'immobile, purché l'acquirente non venga meno all'obbligo di conservazione del bene sottoposto a tutela.


Agevolazioni per Imposta Municipale Unica


agevolazioni fiscaliLa normativa prevedeva delle agevolazioni anche per ciò che riguardava il pagamento dell'Imposta Comunale sugli Immobili.

Con l'eliminazione di questa imposta e la sua sostituzione con l'IMU, sono state riviste anche queste agevolazioni.

In particolare la base imponibile per il calcolo dell'imposta viene ridotta del 50%, confermando quindi il trattamento di favore per gli immobili vincolati, ma aumentando gli importi rispetto a quanto dovuto in precedenza con il diverso calcolo della base imponibile.


Come richiedere le agevolazioni fiscali per gli edifici vincolati


centro storicoPer ottenere le agevolazioni fiscali per gli immobili vincolati è necessario presentare alla Soprintendenza di competenza una istanza, i cui documenti allegati possono variare in base alla certificazione richiesta, ma in cui non devono mai mancare i seguenti:

- domanda in carta libera per riconoscimento di fatture come oneri deducibili nella dichiarazione dei redditi ai sensi del DPR del 22.12.1986 n. 917 art. 15;
- copia delle fatture delle ditte esecutrici dei lavori. Sulle fatture vanno indicati il tipo di lavori eseguiti, il tipo e la quantità di materiali usati e l'ammontare delle ore di lavoro;
- estremi dei titoli autorizzativi richiesti al Comune per tali lavori.

Altri documenti che possono essere richiesti, sono:
- il computo metrico a consuntivo;
- un'autocertificazione del proprietario;
- planimetrie e elaborati grafici;
- documentazione fotografica ante – durante - post lavori;
- copia dell'autorizzazione rilasciata dalla Soprintendenza.

riproduzione riservata
Articolo: Agevolazioni fiscali per immobili vincolati
Valutazione: 3.73 / 6 basato su 52 voti.
  • fs
  • fs
  • fs
  • fs

Agevolazioni fiscali per immobili vincolati: Commenti e opinioni


Nome visualizzato nel commento

Indirizzo E-Mail da confermare
ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
  • Loredana
    Loredana
    Venerdì 27 Gennaio 2017, alle ore 16:17
    Sto cercando di capire che tipo di agevolazione fiscale ho io in quanto proprietaria di immobile che ha vincolate solo le facciate e tutto ciò che riguarda l'esterno.
    Io ho un balconcino che presto sarà ristrutturato, già richiesta autorizzazione dall'amministr. alla sovraintendenza.
    I lavori verranno effettuati a breve ed ho già pagato le lunghe rate per tale ristrutturazione.
    Ora ai fini delle detrazioni chi deve chiederle?
    Io, l'amministratore, come e a chi?
    rispondi al commento
    • Pasquale
      Pasquale Loredana
      Lunedì 30 Gennaio 2017, alle ore 19:39
      Sono lavori condominiali e beneficiano delle detrazioni fiscali nella misura del 50% delle somme spese ripartite in 10 anni di pari rate. Il richiedente è l'amministratore che a Sua volta emette certificazione dei pagamenti effettuati all'impresa esecutrice in proporzione ai millesimi di proprietà.  Il soggetto a cui si fa capo è lo Stato, più precisamente l'Agenzia delle Entrate. Cordiali saluti. 
      rispondi al commento
  • Annamaria Bonardi
    Annamaria Bonardi
    Martedì 12 Febbraio 2013, alle ore 20:48
    Gentile Arch. Granata, ho letto con interesse i Suoi articoli di cui La ringrazio molto.
    Vorrei chiedere se esistono sgravi fiscali e agevolazioni per un edificio con vincolo paesaggistico-ambientale (non architettonico, storico o artistico).
    Ringraziando, resto in attesa di Sua cortese e importante risposta.
    rispondi al commento
Torna Su Espandi Tutto
Notizie che trattano Agevolazioni fiscali per immobili vincolati che potrebbero interessarti
Bonus ristrutturazioni al proprietario unico di edificio per lavori su parti comuni

Bonus ristrutturazioni al proprietario unico di edificio per lavori su parti comuni

Detrazioni fiscali a favore dell'unico proprietario di un edificio per i lavori di ristrutturazione eseguiti sulle parti comuni delle varie unità immobiliari.
Contratti di locazione a canone concordato: agevolazioni fiscali solo se c'è attestazione

Contratti di locazione a canone concordato: agevolazioni fiscali solo se c'è attestazione

In caso di contratto di locazione a canone concordato non assistito, per le agevolazioni fiscali è necessaria l'attestazione delle organizzazioni di categoria.
Agevolazioni fiscali per i proprietari che affittano

Agevolazioni fiscali per i proprietari che affittano

Il reddito della locazione, viene tassato in maniera differente a seconda del tipo di contratto e anche per i proprietari vi sono delle agevolazioni fiscali.
Tagli alle detrazioni fiscali

Tagli alle detrazioni fiscali

Approvata alla Camera la legge di conversione della Manovra Finanziaria che introduce una serie di tagli a tutte le agevolazioni fiscali, comprese quelle per la casa.
Agevolazioni prima casa possibili anche nella compravendita a favore di terzo

Agevolazioni prima casa possibili anche nella compravendita a favore di terzo

La Commissione tributaria provinciale di Rimini riconosce in caso di stipula di un contratto di compravendita a favore di terzi i benefici fiscali prima casa.
usr REGISTRATI COME UTENTE
292.393 Utenti Registrati
usr
REGISTRAZIONE AZIENDE
QUANTO COSTA, DOVE LO TROVO?
  • Tunnel solare VELUX
    Tunnel solare velux...
    408.70
  • Tapparella elettrica e solare VELUX INTEGRA
    Tapparella elettrica e solare...
    435.54
  • Tenda oscurante a rullo VELUX
    Tenda oscurante a rullo velux...
    85.00
  • Tenda alla veneziana VELUX
    Tenda alla veneziana velux...
    95.16
  • Porte interne Roma e provincia
    Porte interne roma e provincia...
    450.00
  • Sera pond granulat lt 3 8
    Sera pond granulat lt 3 8...
    12.65
  • Ala stop inox dissuasore per piccioni barre
    Ala stop inox dissuasore per...
    5.49
  • Binario 1080 aliante
    Binario 1080 aliante...
    24.00
Cersaie
BACHECA: CONSIGLI DALLE AZIENDE
  • Mansarda.it
  • Policarbonato online
  • Officine Locati
  • Black & Decker
  • Faidatebook
  • Kone
  • Weber
MERCATINO DELL'USATO
€ 500.00
foto 3 geo Roma
Scade il 31 Agosto 2018
€ 450.00
foto 2 geo Torino
Scade il 30 Ottobre 2018
€ 380.00
foto 6 geo Frosinone
Scade il 31 Dicembre 2018
€ 59 000.00
foto 4 geo Torino
Scade il 16 Settembre 2018
€ 60.00
foto 4 geo Torino
Scade il 31 Agosto 2018
€ 1 400.00
foto 0 geo Como
Scade il 31 Ottobre 2018
VENDI SUBITO IL TUO USATO DI CASA
Inserisci annuncio
SERVIZI SULLA CASA PER GLI UTENTI REGISTRATI
I NOSTRI VIDEO SU YOUTUBE
Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.