Questo sito utilizza cookie tecnici per annunci non profilati sulla tua esperienza di navigazione e cookie di terze parti per mostrarti invece annunci personalizzati in linea con le tue preferenze di navigazione.

Per conoscere quali annunci di terze parti sono visibili sulle nostre pagine leggi l'informativa.
Per negare il consenso dei soli cookie relativi alla profilazione clicca qui.

Puoi invece acconsentire all'utilizzo dei cookie personalizzati accettando questa informativa.

ACCETTA
madex

Acqua in casa, la giusta pressione, portata, velocità

Qual'è la giusta pressione d'acqua in casa, adeguata ad un buon funzionamento dei vari elettrodomestici come lavastoviglie, caldaie e lavatrici?
- NEWS Impianti idraulici
Barra Preventivi Online

Gli elementi fondamentali di una rete di distribuzione dell'acqua, in un edificio o in casa, sono costituiti dai collettori e dalle montanti. Indipendentemente dalle dimensioni dell'edificio, è possibile individuare uno o più collettori orizzontali in prossimità del punto di consegna dalla rete pubblica.

Pressione, portata  e velocità acqua in casa

Dai tali collettori orizzontali si diramano uno o più montanti verticali per l‘adduzione dell'acqua ai piani di un appartamento su più livelli o a più appartamenti localizzati ai diversi piani di un edificio. Le derivazioni interne permettono la distribuzione dell'acqua nei vari appartamenti e nei vari ambienti di questi ultimi.

Il principio della distribuzione a partire da un collettore di riferimento si ripete all'interno del singolo appartamento.

Pressione, portata  e velocità acqua in casa


Qual'è il valore giusto di pressione acqua in casa?

        I valori di esercizio medi di riferimento della pressione acqua per un'abitazione civile vanno da:
      • minimo di 1,5 Bar;
      • massimo di 3 Bar.

      • In questo range, tutti i comuni elettrodomestici presenti nelle abitazioni (lavatrici, lavastoviglie, caldaie a gas, ecc.) funzionano perfettamente.



Pressione, portata  e velocità acqua in casa

Per ogni punto di distribuzione dell'acqua sono previste, in funzione dei terminali utilizzati, determinati valori di portata e di pressione. Tali dati sono forniti accuratamente dalle aziende produttrici dei vari tipi di terminali.
Essi devono garantire il controllo del flusso e la dovuta sicurezza


Per i rubinetti di uso generico, presenti nelle comuni abitazioni, i valori di riferimento in termini di portata e di pressione sono rispettivamente dell'ordine di 0,3 litri al secondo e di circa una decina di m.c.a. (metri di colonna acqua).

Con riferimento ai rubinetti con caratteristiche standard in cucina e bagno, i valori di pressione e portata di riferimento sono circa la metà di quelli appena descritti.

Tali valori negli ultimi anni sono stati oggetto di studio al fine di ridurre i consumi idrici, con la conseguente riduzione della spesa energetica complessiva degli edifici.


Dati di riferimento per gli impianti idrici


In fase di progettazione di un sistema idrico, pur tenendo conto di tutte le contromisure per la riduzione della spesa energetica degli edifici, è necessario considerare le portate massime per gli impianti idrici previste nei periodi del maggior utilizzo degli stessi impianti.

Tali sono i valori delle portate in funzione dei quali devono essere dimensionate le tubazioni delle reti di distribuzione.

Pressione, portata  e velocità acqua in casa

In numeri, occorre sostanzialmente tenere conto delle portate nominali dei rubinetti, del numero dei rubinetti, del tipo utenza, delle frequenze di utilizzo dei rubinetti e quindi delle ore continue di utilizzo nei periodi di massimo sfruttamento delle risorse idriche.

Le norme forniscono dei riferimenti per tali dati ma anche l'adozione di un semplice modello probabilistico può condurre ad ottimi risultati. Un altro dato fondamentale per la progettazione è costituito dalle caratteristiche di pressione e portata nel punto di consegna dell'acqua dall'ente erogatore.

CONSIGLIATO amazon-seller
Pompa aumento pressione acqua
Progettata per incrementare la portata d'acqua alla doccia o altri tipi di utilizzo...
prezzo € 186.76
invece di € 191.85 COMPRA



Nel punto di consegna la pressione ha mediamente un valore dell'ordine di 35 o 40 m.c.a. (metri di colonna di acqua), valore con il quale è possibile servire tranquillamente edifici di diversi piani di altezza.
Un buon sistema di distribuzione e regolazione dell'acqua permette sia di servire i piani più elevati degli edifici sia di evitare che i piani più bassi siano soggetti a pressioni eccessive.

In ogni caso le pressioni devono essere garantite compensando anche le perdite di carico presenti negli impianti dovute alle dimensioni delle varie tubazioni ed agli accessori e terminali presenti.

CONSIGLIATO amazon-seller
Manometro pressione acqua
Prodotto creato sia per appassionati che per professionisti...
prezzo € 16.1
invece di € 21.32 COMPRA



Un altro elemento caratterizzante gli impianti idrici è la velocità massima con la quale l'acqua può circolare in essi: essa non deve causare forti rumori, vibrazioni, colpi di ariete ed eccessive sollecitazioni meccaniche agli impianti.

Le velocità dell'acqua dipendono da diverse variabili quali: il tipo di impianto, il diametro e il materiale dei tubi, la natura e lo spessore dell'isolamento termico.

Nelle comuni abitazioni, con riferimento a diametri delle tubazioni dell'ordine di 3/4 “ in ferro o dn 25 mm per tubazioni in materiali plastici, le velocità consentite sono comprese tra 1 ed 1,5 metri al secondo.

riproduzione riservata
Acqua in casa, pressione, portata, velocità
Valutazione: 4.26 / 6 basato su 42 voti.

Acqua in casa, pressione, portata, velocità: Commenti e opinioni



ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
  • Gae52
    Gae52
    2 giorni fa
    Ho comprato per filtrare e togliere il calcare nel mio impianto di casa, un doppio filtro, della AQUAWATER mod.ONEPHOS PRO, che filtra l'acqua fino a 20 μ e protegge contro la formazione di incrostazioni e la corrosione con i silicophosphati.
    La casa costruttrce raccomanda un regolatore di pressione prima dei filtri, a quanto lo devo impostare?
    Vorrei sapere anche se dopo il trattamento , l' acqua e' ancora idonea per essere bevuta e per il confezionamento dei cibi.
    rispondi al commento
  • Gian968
    Gian968
    Martedì 15 Novembre 2022, alle ore 11:31
    Le scrivo per chiedere se, a livello normativo, non ci siano novità in tema di pressione minima obbligatoria dell'acqua al punto di erogazione.
    Abito appartamento al 5° piano senza autoclave ed all'attacco condominiale la pressione è nei parametri minimi garantiti dall'ente gestore locale (pressione verificata da loro su appuntamento ...per la serie chi controlla il controllore) e necessito di appiglio legale per forzare il condominio (non intenzionato al momento) a valutare di installare un autoclave...
    Gianluca  
    rispondi al commento
    • Pasquale
      Pasquale Gian968
      Giovedì 17 Novembre 2022, alle ore 16:21
      La pressione minima garantita la trova indicata nella Carta dei Servizi del Suo ente rogatore. Di solito viene calcolata, empiricamente, intorno alle 0,5 atmosfere, tanto da essere sufficiente a raggiungere il secondo piano in condizioni ottimali (cose che nella realtà non lo sono mai). Le consiglio di creare un "comitato" di condomini che hanno tutti, più o meno lo stesso problema, affinchè possa essere presa in considerazione un impianto di sollevamento condominiale. Cordiali saluti.
      rispondi al commento
  • Ntintinti
    Ntintinti
    Sabato 12 Novembre 2022, alle ore 14:48
    Ho una casa su 3 livelli in cui è presente all'esterno oltre al contatore del fornitore idrico, dopo circa 1 MT un riduttore di pressione che perde acqua.
    Volevo sapere se invece di sostituirlo potevo direttamente eliminarlo.
    La pressione dell'acqua è vero di che è alta ma pensavo di ridurre a mezzo se non addirittura ad 1/3 l'apertura del rubinetto dell'ingresso dove c'è il contatore.
    rispondi al commento
    • Pasquale
      Pasquale Ntintinti
      Lunedì 14 Novembre 2022, alle ore 16:55
      Sì, può ridurre la pressione limitando l'apertura della chiave di arresto. In questo caso però può trovarsi ad avere una pressione ridotta all'ultimo livello della Sua abitazione o la limitazione dovuta all'uso contemporaneo dei servizi ai piani sottostanti. Cordiali saluti. 
      rispondi al commento
  • Maurizio
    Maurizio
    Domenica 10 Luglio 2022, alle ore 15:53
    Vivo in una abitazione a due piani e ho una perdita di acqua.
    Come riparazione mi hanno proposto ti inserire all'interno del tubo attuale, polietilene diametro interno 20mm, un tubo da 15 mm.
    Dal contatore all'abitazione ci sono circa 50 mt e la pressione e di 4-bar.
    Potrei avere dei problemi secondo lei?
    rispondi al commento
    • Pasquale
      Pasquale Maurizio
      Martedì 12 Luglio 2022, alle ore 11:57
      Sì, la soluzione proposta non va bene. il diamentro minimo della tubazione da prendere in considerazione è di 3/4". Cordiali saluti.
      rispondi al commento
      • Maurizio
        Maurizio Pasquale
        Mercoledì 13 Luglio 2022, alle ore 07:03
        Potrebbe dirmi a quali problemi andrei incontro?
        rispondi al commento
        • Pasquale
          Pasquale Maurizio
          Mercoledì 13 Luglio 2022, alle ore 10:15
          Può causarle un calo o una insufficiente portata alla richiesta contemporanea di più punti di prelievo. Cordiali saluti.
          rispondi al commento
  • Nicchiolino
    Nicchiolino
    Giovedì 7 Luglio 2022, alle ore 16:40
    Ho uno scaldabagno a gas a servizio di tre bagni posti nelle immediate vicinanze.
    Lo scaldabagno ha una portata di 13 litri al minuto e risulta insufficiente a coprire casi di uso contemporaneo di almeno due bagni.
    Se lo sostituisco con uno di portata 28 litri al minuto avendo i tubi nuovi in plastica da 16 (così mi riferisce operaio edile che mi ha fatto ristrutturazione) può andare bene o i tubi limitano lo scaldabagno creando problemi?
    rispondi al commento
    • Pasquale
      Pasquale Nicchiolino
      Martedì 12 Luglio 2022, alle ore 11:54
      Se il tubo da 16 mm. si riferisce al diamento interno, va bene. Se invece è esterno, non migliora la condizione attuale. Cordiali saluti.
      rispondi al commento
  • Carlo
    Carlo
    Venerdì 1 Luglio 2022, alle ore 22:24
    Un tubo da 16 mm in propilene per irrigazione collegato alla rete idrica del condominio posto in giardino al piano terreno, con un riduttore di pressione a 1 bar, riesce a spingere l'acqua a un terrazzo al primo piano per un impiantino di irrigazione dei vasi?
    rispondi al commento
    • Pasquale
      Pasquale Carlo
      Mercoledì 6 Luglio 2022, alle ore 17:20
      Sì. La pressione di 1 bar corrisponde ad una colonna d'acqua di 10 metri di altezza. Cordiali saluti.
      rispondi al commento
  • Maurimu
    Maurimu
    Lunedì 20 Giugno 2022, alle ore 15:46
    Buongiorno, possiedo un bungalow composto da 4 corpi separati (2 da 3 camere con altrettanti bagni e 2 da 2 camere con altrettanti bagni).
    Attualmente sono forniti dalla stessa rete idrica dove ci sono 2 pompe in alternanza che mi tengono la pressione tra i 4 e 5 bar, però un solo riduttore di pressione per tutto tarato a 3,5 bar, ma nei momenti di maggior richiesta la pressione cala troppo.
    Se mettessi un regolatore di pressione per ogni camera o per ogni corpo migliorerei la situazione?
    Maurizio
    rispondi al commento
    • Pasquale
      Pasquale Maurimu
      Martedì 21 Giugno 2022, alle ore 17:14
      Sì, perchè libera l'azione potente delle due pompe. Meglio mettere i regolatori di pressione per ogni corpo.  Cordiali saluti.
      rispondi al commento
      • Maurimu
        Maurimu Pasquale
        Mercoledì 22 Giugno 2022, alle ore 12:43
        La ringrazio molto del suggerimento, veramente un ottimo servizio.
        Le auguro una buona giornata!
        rispondi al commento
  • Gionata
    Gionata
    Sabato 2 Aprile 2022, alle ore 14:10
    Vivo in una casa di due piani in campagna e d'estate, l'acquedotto lucano, toglie l'acqua, senza preavviso, rendendo impossibile anche le normali attività sanitarie, per giorni e più volte durante l'estate.
    Ho comprato 3 cisterne IBC da 1000 l collegate tra loro, che ho potuto posizionare a 25 metri dall'attacco del piano terra, con un ulteriore dislivello di un paio di metri.
    Cosa mi serve comprare e con che caratteristiche minime, per poter portare a casa l'acqua delle cisterne?
    rispondi al commento
    • Pasquale
      Pasquale Gionata
      Mercoledì 6 Aprile 2022, alle ore 13:54
      Innanzitutto la tubazione di adduzione dalle cisterne alla casa deve essere di almeno 1" pollice. Poi serve una elettropompa da 0,75 a 1,5 hp in base alla prevalenza e alla quantità d'acqua richiesta, un presscontrol, vaso di espansione, valvole di ritegno, troppopieno nella cisterna e raccorderia varia. Oggi, però, sul mercato (nei vari centri commerciali fai da te) si possono trovare impianti preassemblati, con regolazione automatica della pressione e quantità d'acqua, ad un prezzo che varia dai 300 a 500 euro, da montare direttamente e di facile da programmare in base alle proprie esigenze. Cordiali saluti.
      rispondi al commento
  • Andrea
    Andrea
    Lunedì 7 Febbraio 2022, alle ore 21:29
    Ho un problema che non capisco a cosa sia dovuto.
    Quando apro il rubinetto lla pressione dell’acqua per qualche istante (1-2 sec) è bassa, poi si alza e va bene.
    Da cosa può dipendere?
    rispondi al commento
    • Pasquale
      Pasquale Andrea
      Mercoledì 9 Febbraio 2022, alle ore 15:06
      Se l'impianto è dotato di pressostato va regolata la pressione, in assenza, è un problema del rubinetto o dei filri. Cordiali saluti.
      rispondi al commento
  • espandi
  • espandi
Torna Su Espandi Tutto
REGISTRATI COME UTENTE
341.126 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
Notizie che trattano Acqua in casa, pressione, portata, velocità che potrebbero interessarti

Verifica di tenuta pressione impianto Gas

Impianti idraulici - In assenza di modifiche ad un impianto gas o di problemi funzionali particolari, la verifica di tenuta di pressione deve essere effettuata ogni dieci anni.

Raccolta R: Dispositivi di Controllo, Vasi Aperti

Impianti - Nuovi valori di riferimento per i parametri funzionali dei componenti degli impianti termici sono contenuti nella nuova raccolta R definita dall'INAIL.

Pressione nell'impianto termico

Impianti di riscaldamento - Tra le principali grandezze fisiche di un impianto termico a caldaia c'è la pressione misurata a valle del generatore termico, i cui giusti valori sono importantissimi.

Manutenzione sistema autoclave

Impianti idraulici - I problemi di pressione dell'acqua, soprattutto per le abitazioni in edifici con diversi piani, sono solitamente risolti con l'utilizzo di sistemi ad autoclave.

Cos'è l'idrovalvola e qual è il suo campo di applicazione

Impianti idraulici - L'applicazione dell'idrovalvola, in diversi ambiti, tra i quali quello domestico, avente il compito di regolare la portata, la pressione e il livello dell'acqua

Parametri Impianto Gas

Impianti - I parametri di un impianto gas: potenza termica dell'impianto, lunghezza tubazioni, caduta di pressione, portata gas, velocità del gas e numero di REYNOLDS.

Manutenzione e accensione impianto riscaldamento

Impianti di riscaldamento - Per un corretto funzionamento dell'impianto, un buon rendimento dello stesso, con il conseguente contenimento della spesa energetica è importante la manutenzione.

Sicurezza e controllo acqua in casa

Impianti - Il controllo dell'acqua in casa è possibile grazie all'utilizzo di una vasta serie di dispositivi e di accessori, sia per l'acqua potabile che non potabile.

Pompe di Circolazione

Impianti - Data una condotta attraversata da un fluido, al fine di mantenere lungo essa le stesse caratteristiche di velocità e di pressione occorre fornire energia al fluido.
Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img mlk81
Salve a tutti,in casa mia ho una pressione di circa 6/9 bar. Mi è stato installato un riduttore di pressione a valle del contatore con un raccordo sospeso.Purtroppo...
mlk81 21 Agosto 2015 ore 21:55 2
Img sarina1
Buonasera. Sto ritrutturando il bagno.I lavori non sono ancora finiti ed ho moltissimi problemi.L'acqua calda non ha sufficiente pressione e temperatura (in cucina c'è...
sarina1 26 Gennaio 2015 ore 15:47 6