Accessori per scatole elettriche da incasso su cartongesso

NEWS DI Impianti elettrici05 Ottobre 2018 ore 11:19
Gli accessori per le scatole da incasso servono a facilitare l'installazione, a rendere il lavoro flessibile, ad ottimizzare i tempi e a evitare gli imprevisti.

Accessori per scatola elettrica da incasso


Il lavoro degli elettricisti va semplificato per ottimizzare i tempi e limitare al minimo gli imprevisti, realizzare impianti elettrici efficienti e funzionali atti a soddisfare al massimo le esigenze della committenza.

Per andare incontro a queste esigenze AVE, azienda leader nello scenario internazionale dei produttori di apparecchiature elettriche ed elettroniche di qualità, ha deciso di rivoluzionare il lavoro dei professionisti: dapprima brevettando RIVOBOX, le prime scatole da incasso da 3 o da 4 moduli, poi introducendo degli accessori che facilitano l’installazione di queste scatole.

Le soluzioni per pareti cartongesso, in particolare, si presentano particolarmente innovative. AVE ha infatti creato una serie di accessori per la scatola RIVOBOX 253X4CG dedicata alle pareti leggere: un innovativo sistema di fissaggio del tubo corrugato e una staffa distanziale.


Scatola elettriche e accessori AVE

Scatola elettriche e accessori AVE

Scatola elettriche e accessori AVE
Raccordi per tubi corrugati

Raccordi per tubi corrugati

Raccordi per tubi corrugati
Scatole da incasso portafrutti AVE

Scatole da incasso portafrutti AVE

Scatole da incasso portafrutti AVE
Scatole da incasso per cartongesso

Scatole da incasso per cartongesso

Scatole da incasso per cartongesso
Staffa per scatole elettriche

Staffa per scatole elettriche

Staffa per scatole elettriche

Ai cablaggi serve più spazio e così AVE ha pensato ad un nuovo sistema di fissaggio del tubo corrugato per RIVOBOX 253X4CG, che incrementa la flessibilità del lavoro, ottimizzando le fasi operative.

Questo raccordo blocca tubo corrugato, cod. 25BTCG, è una novità del settore, è essenzialmente semplice ma con un pensiero rivoluzionario. Con un unico accessorio, l’installatore può fissare le due sezioni di tubo corrugato più utilizzate nell’impianto elettrico, con diametro da 20 mm e 25 mm, fino ad un massimo di 10 tubi per scatola, evitandone lo sgancio durante le operazioni di cablaggio ( uno tra i più comuni imprevisti in cantiere).


Il sistema è molto semplice da utilizzare proprio perché è stato pensato per facilitare e velocizzare il lavoro. Bisogna solamente agganciare il raccordo alla scatola tenendo la linguetta rivolta verso il basso, poi inserire il tubo corrugato all’interno del raccordo, metterlo in tensione ed infine rifilarlo.

Ciò consente quindi all’elettricista di recuperare spazio per le operazioni di cablaggio dei frutti, e non deve più inventarsi dei sistemi fai da te per trattenere il tubo alla scatola.

Massima flessibilità, tempi di lavoro ridotti e meno imprevisti grazie al nuovo raccordo blocca tubo corrugato. Vantaggi, questi, che si sommano ai molteplici benefici introdotti con la scatola per pareti cave RIVOBOX 253X4CG, già predisposta per l’inserimento di questo innovativo accessorio e pronta per rivoluzionare il lavoro dell’installatore offrendogli la possibilità d’installare i supporti, i frutti e le relative placche da 3 o da 4 moduli di tutte le principali Serie Civili, senza costi aggiuntivi.


Staffa distanziale per installazione di scatole da incasso su pareti di cartongesso


Il secondo accessorio introdotto da AVE è una staffa distanziale, cod. 25ALZOCG, concepita per facilitare il fissaggio della scatola RIVOBOX per pareti in cartongesso quando si vuole realizzare la doppia applicazione.

Questa staffa distanziale dunque rende semplice e rapida l’installazione delle scatole RIVOBOX 253X4CG su pareti di cartongesso, nel lato in cui manca la lastra di chiusura.

RIVOBOX 253X4CG infatti introduce un innovativo sistema di fissaggio tramite alette plastiche, che permette d’installare contemporaneamente le scatole sulla lastra, sia per il lato destro sia per quello sinistro della stanza. La staffa distanziale semplifica ulteriormente questa procedura.

Sei interessato alle soluzioni AVE per cartongesso? Richiedi informazioni


Per mezzo dei segni posti sui lati della staffa è possibile realizzare delle pieghe per adattarla alla profondità della parete. Verificata la profondità del montante, se da 75 o 100 mm, è sufficiente piegare la staffa secondo la lunghezza del fondo della scatola così da sfruttare gli alleggerimenti posti sui lati della staffa stessa. Dopodiché la staffa andrà piegata in base alla profondità del montante fino ad ottenere lo spessore desiderato.

Basterà ora fissare la staffa alla lastra (si suggerisce di applicare le viti dal fronte della lastra) e terminare fissando la scatola alla staffa mediante viti. L’installazione può essere completata anche lì dove manca la lastra di chiusura senza aspettare che ritorni il posatore o il gessista. Con le classiche scatole a “binocolo” questo non è possibile.


Scatole elettriche per cartongesso e accessori: tutorial installativo


Installare
la scatola RIVOBOX per pareti di cartongesso è davvero semplice, e gli accessori ne facilitano ulteriormente l’applicazione, persino quella doppia, evitando lo sgancio dei tubi corrugati.

RIVOBOX 253X4CG è la prima scatola da incasso da tre o quattro moduli che offre la possibilità di installare i supporti, i frutti e le relative placche da tre o quattro moduli di tutte le principali serie civili.

Scatole elettriche per cartongesso e accessori
È una scatola innovativa, in particolare la versione per tramezze leggere. Il fissaggio avviene in poche mosse se si eseguono correttamente i passaggi indicati ed illustrati dall’azienda AVE. La scatola RIVOBOX va sempre installata dall’interno verso l’esterno della lastra di cartongesso.

Il lavoro comincia con il segnare sulla lastra l’altezza da terra dove sarà collocata la scatola: si traccia una linea con una matita grassa e ci si aiuta con un metro a rullina. Poi, utilizzando la parte frontale della scatola, si appoggia il bordo inferiore sulla lastra in corrispondenza della linea tracciata e si realizza la dima per il foro seguendo i bordi della scatola.

Si taglia la lastra seguendo la traccia del disegno realizzato, si comincia dall’angolo superiore della dima secondo le linee di demarcazione fino ad ottenere il foro rettangolare desiderato per inserire la scatola dal retro della lastra e fissarla frontalmente con le viti specifiche.

Scatola di derivazione elettrica: il montaggio
È bene tenere a mente che sui bordi della scatola, lungo i lati corti, ci sono delle tacche che segnano la posizione delle alette per il corretto inserimento delle viti.

Come già abbiamo accennato, grazie a RIVOBOX 253X4CG è possibile completare l’installazione delle scatole anche nel lato dove manca la lastra di chiusura, senza dover attendere il ritorno del posatore e/o gessista, per realizzare la doppia applicazione.

La staffa distanziale, cod. 25ALZOCG, in questo caso, è un accessorio fondamentale per la doppia applicazione.

Come già evidenziato prima, bisogna verificare la profondità del montante e poi piegare la staffa in base alla lunghezza del fondo della scatola sfruttando gli alleggerimenti che sono sui lati dell’accessorio, poi piegarla fino ad ottenere la profondità voluta.

Scatole di derivazione da incasso misure
Una volta che la staffa è stata fissata alla lastra con le viti dal fronte del lastra, si può procedere a fissare la scatola alla staffa mediante viti.

Installate le scatole si dovrà pensare ad agganciare alle stesse i tubi corrugati. Il raccordo AVE cod. 25BTCG interviene in nostro supporto, permettendoci di fissare i tubi corrugati e tenerli fermi e bloccati.

In corrispondenza degli abbattibili della scatola elettrica incasso, si realizzano secondo necessità i fori per agganciare il raccordo e tenere la linguetta orientata verso il basso.

A questo punto inseriamo il tubo corrugato (da 20 o 25 mm) all’interno del raccordo mettendolo in tensione e rifilandolo; in questo modo otterremo maggior spazio all’interno della scatola per il cablaggio dei frutti.

Dimensioni scatole elettriche per cartongesso
Ora è necessario effettuare le opportune misurazioni sulla lastra interna e riportare sulla lastra di finitura la dima per praticare il foro. Praticheremo il foro sulla lastra di finitura seguendo le linee di demarcazione tracciate fino ad ottenere l’apertura desiderata.

Se la lastra di chiusura fosse già stata applicata, si può installare direttamente la classica scatola a binocolo AVE, cod. 253CG, attraverso una fresatura.

Scatole di derivazione per cartongesso, by AVE
Grazie al raccordo innovativo per tubi corrugati, l’elettricista non deve più ricorrere a sistemi fai da te laboriosi per tenere fermi e fissi i tubi attraverso i quali passano i fili elettrici; le operazioni di cablaggio diventano più sicure e non si corre più il rischio di dover smontare la lastra di finitura per recuperare eventuali tubi sganciati.

Anche l’altro accessorio descritto, la staffa distanziale, facilita e rende rapide le operazioni d’intervento per la doppia applicazione della scatola. AVE ha quindi messo a punto due accessori semplici ma assai rivoluzionari come d’altronde la stessa scatola da incasso RIVOBOX da tre o quattro moduli.

Accessori per scatole da incasso: la Redazione consiglia

Massima flessibilità in cantiere con le scatole e accessori RIVOBOX


Logo AVEGli accessori per scatole da incasso, sono tra gli elementi più utilizzati in cantiere, l'azienda AVE con i suoi prodotti, rende il lavoro molto più semplice e sicuro, infatti questi accessori tengono fermi i tubi corrugati e consentono una doppia applicazione delle scatole.

AVE S.p.A. è una realtà imprenditoriale all’avanguardia, è leader nello scenario internazionale dei produttori di apparecchiature elettriche ed elettroniche di qualità.

Bada a introdurre sempre soluzioni innovative e in sintonia con le attese del mercato così da migliorare la propria offerta di prodotti e la tecnologia delle sue unità produttive.

AVE si rivolge a installatori, progettisti, architetti, tecnici del settore, per offrire loro sempre risposte razionali, soddisfare a pieno le esigenze impiantistiche di carattere civile, terziario e industriale.

Sei interessato a RIVOBOX o vuoi installare i prodotti AVE? Richiedi informazioni

riproduzione riservata
Articolo: Accessori per scatola da incasso
Valutazione: 6.00 / 6 basato su 3 voti.
AVE Spa è una realtà imprenditoriale italiana leader nello scenario internazionale dei produttori di apparecchiature elettriche ed elettroniche di qualità. AVE può vantare circa 2500 prodotti.

Accessori per scatola da incasso: Commenti e opinioni


Nome visualizzato nel commento

Indirizzo E-Mail da confermare
ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
Notizie che trattano Accessori per scatola da incasso che potrebbero interessarti
Scatole da incasso multifunzione e con nuovi sistemi di fissaggio

Scatole da incasso multifunzione e con nuovi sistemi di fissaggio

Impianti elettrici - Le attuali scatole da incasso per pareti leggere e di cartongesso, sono multifunzione, hanno innovativi sistemi di fissaggio e consentono rapide installazioni.
Installazione della scatola da incasso Rivobox in una parete di cartongesso

Installazione della scatola da incasso Rivobox in una parete di cartongesso

Impianti elettrici - Con la scatola Rivobox per pareti in cartongesso l'installazione è rapida e vantaggiosa. Grazie agli accessori di AVE si risparmia tempo e si evitano imprevisti
Punti luce touch: la tecnologia diventa una scelta estetica

Punti luce touch: la tecnologia diventa una scelta estetica

Impianti elettrici - I punti luce touch screen sono dettagli che fanno la differenza in un appartamento contemporaneo; sono efficienti nella loro funzione ed eleganti nell'estetica.

Placche di design per un impianto elettrico minimal: AVE New Style 44 in Corian®

Illuminazione - Le placche in Corian® AVE New Style 44 rivoluzionano il concetto di controllo; sono resistenti e durature e si abbinano a esclusivi comandi a levetta illuminabili

Placche in legno con comandi a levetta: il classico diventa hi-tech con AVE

Illuminazione - L'amore per la tradizione e il fascino degli oggetti e di arredi intramontabili: nasce England Style 44, l'innovativa linea di placche AVE con un design retrò.

Modifiche elettriche in casa

Impianti - Come fare e cosa fare quando c'è la necessità di modificare un impianto elettrico per installare una luce o una presa aggiuntiva in un ambiente sprovvisto.

Ottimizzazione dell'impianto elettrico

Impianti - L'adozione di alcuni criteri costruttivi consente di migliorare l'efficienza dell'impianto elettrico e di adattarlo agli sviluppi del settore tecnologico.

Prese Elettriche, V3 CEI 64-8

Impianti - La variante V3 della norma CEI 64-8 detta condizioni specifiche con le quali devono essere realizzate e protette le prese in casa.

Spine e Prese Elettriche

Impianti - Una spina elettrica è un dispositivo di connessione che può essere collegato ad una presa elettrica complementare, per l'alimentazione di un apparecchiatura.
Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.