• progetto
  • cadcasa
  • ristrutturazione
  • caldaia
  • clima
  • forum
  • consulenza
  • preventivi
  • computo
  • mercatino
  • mypage
madex

Come preparare le verdure fermentate: procedura e accessori

Se amate il sapore abbinato al benessere, una preparazione sana, davvero facile e immediata da sperimentare a casa è la fermentazione delle verdure in barattolo
Pubblicato il

Verdure fermentate: alimenti del benessere


Nasce da un'antica tecnica di conservazione degli alimenti, beni preziosi, una delle preparazioni più facili e allo stesso tempo dall'elevato potere benefico come quella della fermentazione degli alimenti. I cibi fermentati che si stanno riscoprendo sono considerati alimenti del benessere nonché una soluzione che può contribuire alla longevità e al mantenimento dello stato di salute il più a lungo possibile.

Tra gli alimenti che si possono trattare secondo questo principio si prestano particolarmente bene le verdure. La verdura fermentata è un alimento che può essere preparato anche a casa, da soli, meglio ancora se come materia prima si usano gli ortaggi del proprio orto.Quando non è possibile, meglio acquistare prodotti della terra direttamente dai produttori locali.

Alcuni alimenti fermentati, fino ad ora tra i più comuni e di origine straniera, sono i crauti fermentati, alimenti a base di soia o il kimchi, un piatto della tradizione coreana che consiste proprio nel mix di verdure fermentate e frutti di mare ai quali vengono aggiunte alcune spezie.

Molte le differenti varietà da provare e volendo anche da replicare a casa.
Pensiamo, dunque, a come procedere con le verdure fermentate fai da te partendo da quelle più comuni a nostra disposizione, quelle che possiamo coltivare o acquistare facilmente vicino a casa. Tutte le verdure, infatti, si prestano a questa tipologia di lavorazione.

Verdure fermentate in barattolo
La fermentazione può essere definita un processo in cui i batteri o microrganismi naturali iniziano a creare, grazie agli enzimi, un ambiente acido responsabile della conservazione ottimale delle verdure. Questo mantengono inalterato il loro valore nutrizionale.

Il sapore delle verdure sottoposte a questo processo naturale potrà cambiare rispetto al consumo dell'alimento fresco: il risultato è simile ai sottaceti, benché nel barattolo non venga aggiunto aceto. L'ambiente acido è poi molto sicuro contro i batteri.

Gli alimenti fermentati sono ricchi di fermenti probiotici e questo aiuta la flora batterica intestinale, agendo positivamente sul sistema immunitario e su una migliore assimilazione delle vitamine contenute negli alimenti.

Le verdure fermentate hanno anche il vantaggio di avere proprietà digestive, antiossidanti e depurative dell'organismo. Il processo di fermentazione apporta vitamine B, C e K oltre a enzimi.


Come preparare verdure fermentate fai da te


Il processo di fermentazione, nato per la necessità di conservare le verdure fresche a lungo, è replicabile facilmente anche nella propria cucina, semplicemente seguendo con correttezza i passaggi e se necessario procurandosi attrezzi da cucina utili alla preparazione.

Una volta procurati gli ortaggi preferiti, meglio se di stagione come finocchi, cavolfiore, ravanelli, cavoli di vario tipo in inverno o melanzane, zucchine, pomodori in estate, ma anche aglio e cipolla, vanno lavati e tagliati. Il taglio deve restituire verdure sottili, forma ideale dei vegetali per essere stratificati dentro a vasi e appositi contenitori che possono essere di vetro trasparente oppure in ceramica.

Le verdure vanno condite a piacere con acqua e sale, preparando una salamoia circa 30 grammi al litro, con aggiunta di spezie. La salamoia deve coprire integralmente tutte le verdure.

Verdure fermentate fai da te contenitore Amazon
Indispensabile, dopo aver disposto le verdure affettate, è mettere un peso, in genere un disco in vetro, che copra e schiacci le verdure all'interno del barattolo, provocando così la fuoriuscita dell'eccesso di liquido dalle verdure prima di chiuderlo.

Una volta preparato il vaso contenente le verdure che inizieranno il processo di fermentazione, questo va conservato al buio in luogo fresco ma non il frigorifero. Le verdure avranno ultimato la fermentazione generalmente in due o tre settimane.

Una volta pronte si tolgono dal contenitore e si mangiano oppure si dispongono in frigo.
Le scorte invece possono essere conservate in contenitori chiusi dentro alla dispensa avendo l'accortezza di far bollire i vasi per una trentina di minuti, stesso procedimento che si rispetta per altri tipi di conserva in barattolo. Le verdure si possono consumare da sole o come condimento di altri alimenti.


Accessori cucinae kit fermentazione



Ricapitolando, la fermantazione delle verdure porta molti benefici alla digestione grazie al lavoro degli enzimi.

Oltre a quelli che già tutti possiedono, ci sono utensili da cucina specifici che aiutano e favoriscono una corretta preparazione degli alimenti, adatti a chi volesse cimentarsi nella preparazione fai da te della propria riserva di verdure fermentate.

Tescoma SpA propone il barattolo da 5 litri con coperchio ermetico in plastica, silicone e acciaio per la fermentazione.
Nel barattolo si possono stratificare le verdure preferite, anche diverse qualità tra loro.


Anche su Amazon non mancano kit per la fermentazione e contenitori adatti ad immagazzinare al loro interno le verdure. Un esempio è il contenitore di Lock n Lock che si presenta come una brocca per la preparazione di crauti, verdure, ma anche kefir.

Crauti fermentati
Troviamo poi anche il set da fermentazione di Kilner che ci aiuta a ottenere verdure di stagione fermentate, kimchi, sottaceti semplicemente aggiungendo il liquido richiesto: acqua e sale per la fermentazione o aceto per i classici sottaceti. Il barattolo in vetro ha chiusura stagna.

CONSIGLIATO amazon-seller
Set fermentazione Kilner
€ 30.1
invece di € 37.3 COMPRA



Masontops propone il kit perfetto per principianti incuriositi da questa preparazione.
La confezione contiene quattro coperchi sottovuoto, quattro piccoli pesi tondi di vetro, un tubo da pressa in legno di acacia e un libro di ricette.

Così si fermentano le verdure in salamoia, usando la tua pressa per confezionare anche fermenti salati secchi come crauti e kimchi. Il coperchio sottovuoto: i gas sfiatano senza lasciare entrare l'ossigeno.

barattolo per preparare verdure fermentate Amazon
Una buona idea regalo per gli amanti dei cibi amici e dell'alimentazione della longevità sono i barattoli da fermentazione. Chi invece ha già a casa molti barattoli in vetro può acquistare semplicemente i pesetti in vetro per completare l'opera.

verdure fermentate , crauti fermentati , kit di fermentazione , cibi fermentati
riproduzione riservata
Accessori cucina per preparare le verdure fermentate
Valutazione: 5.80 / 6 basato su 5 voti.
gnews

Accessori cucina per preparare le verdure fermentate: Commenti e opinioni



ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
346.194 UTENTI
SERVIZI GRATUITI PER GLI UTENTI
SEI INVECE UN'AZIENDA? REGISTRATI QUI