Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Idee e accessori per una cena finger food che esalta ogni stile

NEWS Casalinghi10 Febbraio 2020 ore 11:52
Dalla scelta della tovaglia a quella delle decorazioni, dagli accessori necessari a quelli da evitare: ecco come allestire una tavola finger food per ogni stile

Idee per una cena finger food


Preparare una cena finger food è sempre una buona idea per intrattenere gli ospiti in maniera conviviale e originale, sia che si tratti di festeggiare un'occasione speciale di trascorrere una piacevole serata tra amici.


Vassoi d'argento per una cena finger food

Vassoi d'argento per una cena finger food

Vassoi d'argento per una cena finger food
Contenitori monoporzione per una cena finger food

Contenitori monoporzione per una cena finger food

Contenitori monoporzione per una cena finger food
Cucchiai monoporzione che si reggono da soli

Cucchiai monoporzione che si reggono da soli

Cucchiai monoporzione che si reggono da soli
Taglieri di legno per una mise en place ecochic

Taglieri di legno per una mise en place ecochic

Taglieri di legno per una mise en place ecochic
Posate, spiedini e bacchette in versione mini

Posate, spiedini e bacchette in versione mini

Posate, spiedini e bacchette in versione mini
Bicchieri di ogni forma per servire i cocktail

Bicchieri di ogni forma per servire i cocktail

Bicchieri di ogni forma per servire i cocktail
Dispenser per bevande, da Dmail

Dispenser per bevande, da Dmail

Dispenser per bevande, da Dmail

L'aspetto informale delle mini portate e la libertà degli invitati di stare in piedi o seduti, secondo le proprie preferenze, però, non devono trarci in inganno: allestire la tavola per un pranzo o una cena finger food non è affatto scontato.

Per rendere la mise en place pratica e accattivante, infatti, bisogna scegliere i giusti accessori. Ecco come organizzarsi, in base agli stili.


Cena finger food, mise en place classica


Avete deciso di organizzare una cena finger food per festeggiare un evento familiare o una promozione di lavoro, estendendo l'invito a più persone?

In questo caso, la regola principe è una: puntare su una mise en place classica che riduca al minimo il rischio di errori e sbavature.

Partiamo dalla tovaglia: meglio sceglierne una bianca, di lino o di fiandra, che alleggerisce la visione d'insieme della tavola, esaltandone i vari elementi. Per far sì che resti ben tesa, possiamo ricorrere a un accessorio caro alle nostre nonne e mamme: il cosiddetto mollettone, un telo di panno felpato che, oltretutto, protegge le superfici dal calore dei piatti e riduce i rumori.

Il mollettone per una cena finger food, da obi-italia.it
Passiamo ai tovaglioli. Il bon ton prevede che le loro dimensioni non superino i 40x40 cm e che siano dello stesso tessuto della tovaglia. Per quanto riguarda la nuance, nel caso di una cena finger food formale, il suggerimento è quello di affidarsi sempre al bianco, per un raffinato effetto tono su tono. Dove poggiarli?

Dopo averli piegati con cura, disponiamoli su un vassoio d'argento da posizionare in un angolo della tavola; sul lato opposto, possiamo predisporne un altro vuoto su cui gli ospiti potranno riporre i tovaglioli sporchi, a fine cena. Non dimenticate di collocare due piccoli cartellini pieghevoli vicino ai vassoi, per rendere chiara e visibile la loro funzione.

Largo ora alle protagoniste indiscusse della serata: le nostre ricette di finger food.
Per presentarle nel migliore dei modi, sfruttando lo spazio in altezza, utilizziamo delle funzionali ed eleganti alzatine. Perfetta, in tal senso, è la soluzione a tre piani di acciaio inossidabile 18/10 proposta da Alessi
L'alzata per finger food di AlessiLa superficie liscia del piatto superiore si contrappone a quella decorata degli elementi inferiori.
È disponibile sul sito dell'azienda a 230 euro. Non è detto, però, che tutti gli invitati mettano direttamente in bocca la pietanza scelta. Molte persone, infatti, preferiscono andare una volta sola al buffet e servirsi di più portate. Ecco perché è importante sistemare a tavola un buon numero di piatti di porcellana bianca; questi devono essere tanti ma non troppo grandi.

Non scordate, poi, le posate. Cucchiai e forchette di acciaio, rigorosamente in versione mini, possono trovare posto all'interno di alcuni tumbler alti di vetro, i tipici bicchieri da cocktail che, per l'occasione, si trasformano in ricercati portaposate. Anche in questo caso, decoriamoli e personalizziamoli con alcuni tag fai da te.


Cena finger food, mise en place moderna


Volete rendere il vostro pranzo o la vostra cena finger food un po' più conviviali?
Puntate allora su una mise en place moderna e allegra, già a partire dalla scelta della tovaglia.

Via libera a soluzioni dai toni pastello, che regalano un tocco di colore, senza appesantire l'effetto finale. In alternativa, possiamo preferire sempre una tovaglia bianca da impreziosire con un runner e dei tovaglioli colorati; se quest'ultimi sono di carta, è possibile metterli all'interno di comodi portatovaglioli.

Tovaglioli in tinta con le ricette di finger food
L'idea in più? Abbinare cromaticamente tovaglioli o portatovaglioli agli ingredienti principali dei piatti del menù, ad esempio, scegliamoli in rosso se le nostre ricette di finger food sono a base di pomodoro.

Sono disponibili in diverse tonalità i portatovaglioli di plexiglass proposti da Plexiarredo
Utili e compatti, trovano posto pure su tavole dalle dimensioni più contenute.

Grazie al design semplice e lineare, inoltre, si possono abbinare a qualsiasi tipo di allestimento, da quelli informali a quelli austeri. Sul sito dell'azienda, costano 12,51 euro.

I portatovaglioli di plexiglass di Plexiarredo
Il plexiglass è il protagonista di alzate, vassoi e piatti da portata da usare per presentare le nostre mini prelibatezze. Ma non solo: se cercate di distinguervi per ricercatezza e originalità, potete optare per bicchieri, coppette, ciotole o tazzine, ideali per disporre in pratiche monoporzioni gli appetizer della serata. In base alle proprie esigenze, si possono scegliere accessori realizzati in diversi materiali, alcuni adatti al riscaldamento in microonde e al lavaggio in lavastoviglie.

Tra i prodotti in commercio, troviamo la linea di articoli per finger food di Martellato un ricco assortimento di contenitori monouso di varie forme, pensati per degustare stuzzichini e altre specialità in punta di dita.

Le posate per finger food di Martellato
Leggeri e infrangibili hanno bordi rifiniti con cura per il massimo comfort.
Ad arricchire la collezione: cucchiaini, forchettine e spiedini, tra cui gli esemplari che si reggono da soli. Cosa ne dite del loro profilo moderno e accattivante?


Cena finger food, mise en place green


Avete un'anima green e desiderate ridurre al minimo l'utilizzo di plastica e carta anche in occasioni di questo tipo? Basta davvero poco per farlo.

Innanzitutto, affidiamoci al legno, il materiale naturale per eccellenza.

Per cominciare, evitiamo l'uso di tovaglie e lasciamo la tavola scoperta, al massimo, possiamo apparecchiarla con un runner di lino bianco o di juta. Il legno è il protagonista pure di alzate, taglieri ed espositori per cibo finger food quale Olivier, il piatto da portata a forma di albero del marchio Smarin.

Olivier, il piatto da portata a forma di albero di Smarin
I rami sono concepiti come spiedini su cui disporre frutta, caramelle, mozzarelline, polpettine, dando vita a composizioni di grande impatto visivo. Si trova sul sito del brand a 132 euro.

Non mancano, poi, le soluzioni che insieme al design strizzano l'occhio anche all'ambiente.
Un esempio? I piattini in polpa di cellulosa della linea Amouse-Bouche disponibili su ecostoviglie.com

I piattini di polpa di cellulosa disponibili su www.ecostoviglie.com
Si tratta di un materiale naturale rinnovabile, ottenuto dalla lavorazione della canna da zucchero, che risulta biodegradabile e compostabile. Ogni singola confezione contiene 40 pezzi e costa 11,15 euro.
Bacchette di legno di bambù su www.ecostoviglie.com
Sullo stesso e-commerce, si possono acquistare pinzette, bacchette e stecchini di legno di bambù. Sono realizzati al 100% con materie prime di origine vegetale e biodegradabili; inoltre, grazie al loro profilo lineare, regalano un'allure eco-chic a ogni evento.


Cena finger food, le bevande



Abbiamo lasciato per ultimo il capitolo bevande per un motivo ben preciso: se lo spazio lo consente, queste vanno messe su una superficie o su un tavolo a parte, sia per praticità che per scongiurare incidenti che potrebbero rovinare il cibo.

Cosa prediligere?
Tre bevande non possono mancare nel classico aperitivo: acqua, cocktail e vino.

Per servirle, possiamo utilizzare caraffe e brocche. Che ne dite, ad esempio, di puntare sul dispenser di Ard'time?
Il design a forma di barattolo e la presenza del rubinetto lo rendono funzionale e divertente. In ogni caso, ricordiamoci di lasciare un'indicazione di cosa è alcolico e cosa non lo è.

CONSIGLIATO
Dispenser ard'time
'sbattitore manuale e dispenser a pasta "I miei belle torte – ard' Time...
prezzo € 19.79
COMPRA


Per quanto riguarda i vini, invece, sono indicati i decanter. Inoltre, se abbiamo scelto un bianco, dobbiamo procurarci un secchiello per il ghiaccio, in modo tale che possa rimanere fresco a lungo.

Spazio, poi, ai bicchieri, non devono mancare quelli per acqua e i calici; quest'ultimi vanno selezionati in base al vino che si desidera offrire. E ancora: flûte, ampolle o provette, trasparenti o colorate, permettono di presentare i cocktail in maniera originale.

Piatto con portabicchiere, da shop.peaquin.it
Infine, dove poggiare il bicchiere mentre si mangia? Piatti e vassoi con vano portabicchiere sono la soluzione perfetta per godersi una cena finger food da leccarsi le dita.

riproduzione riservata
Articolo: Accessori casa per una cena con finger food
Valutazione: 6.00 / 6 basato su 5 voti.

Accessori casa per una cena con finger food: Commenti e opinioni


Nome visualizzato nel commento

Indirizzo E-Mail da confermare
ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
Sostieni Lavorincasa
REGISTRATI COME UTENTE
318.540 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
Notizie che trattano Accessori casa per una cena con finger food che potrebbero interessarti


Cena in piedi

Cucina - Soluzioni originali, comode e chic, per organizzare una perfetta e scenografica cena in piedi.

Accessori per preparare, cucinare e servire i cibi

Casalinghi - La preparazione dei cibi necessita di accessori specifici per le varie fasi: dalla lavorazione degli alimenti, alla loro cottura, fino alla presentazione finale.

Martì Guixè: designer multitasking e visionario

Architettura - Designer eclettico e interdisciplinare, quasi provocatorio, rilancia un nuovo modo di vedere e interpretare gli oggetti, spingendosi fino al food design.

Design di ispirazione marocchina

Complementi d'arredo - Estetica e artigianalità africane si combinano con nuovi materiali e colori contemporanei per dar vita ad arredi insoliti e scenografici di estrazione marocchina.

Food design per arredare casa con gusto

Complementi d'arredo - Arredo a forma di cibo, oggetti commestibili, accessori per la cucina stravaganti. Le strade del food design sembrano infinite: vediamone insieme qualche esempio

Edit Napoli, la fiera dedicata al design d'autore

Complementi d'arredo - Edit Napoli, la fiera del design d'autore, avrà luogo a Napoli dal 7 al 9 giugno, per creare un'armoniosa amalgama tra i designer e la produzione manufatturiera.

Food Photography: le tecniche e i consigli per decorare casa

Complementi d'arredo - La Food Photography, con le sue immagini originali ma soprattutto colorate, permette di decorare tutti gli ambienti della casa valorizzando ogni stile d'arredo.

Stoviglie in plastica monouso

Casalinghi - Sembrano stoviglie classiche in acciaio, vetro o porcellana ma si usano e poi si gettano, spesso assieme ai rifiuti biodegradabili.

Roma: Mia Market

Progettazione - Nel quartiere Monti a Roma un nuova concezione di negozio, incentrato sulle esperienze del cibo e sulla convivialita'.