Pittura termica anticondensa

News di Ristrutturazione
L'isolamento termico in una casa si può ottenere in modi sempre diversi, una delle ultime novità sul mercato è la pittura termica anticondensa: ecco alcune info.
04 Febbraio 2014 ore 15:29

Soluzioni per l'isolamento termico


Il problema dell'isolamento termico delle case è un argomento all'ordine del giorno, tante sono le soluzioni possibili che possono essere adottate, queste spaziano dall'utilizzo di tecniche a quello di materiali innovativi.

isolamento termicoSi parla di solito di isolamento a cappotto termico esterno, che consente una riduzione drastica dei consumi, sia per il riscaldamento che per il raffreddamento dell'edificio oppure di pannelli termoisolanti, prodotti termoisolanti ecologici, interventi che riguardano gli infissi, i solai ecc..Oggi esiste anche la pittura termoisolante, che ci permette di isolare termicamente la casa risparmiando sulla bolletta di luce e gas.

Queste pitture che si trovano in commercio garantiscono un migliore isolamento delle pareti.


Come sono fatte le pitture termiche termoisolanti


La composizione di queste pitture termiche è molteplice, infatti questa varia a seconda dei prodotti che vengono impiegati nella loro produzione.
Ne esistono diverse tipologie, una di queste prevede l'introduzione all'interno della pittura di microsfere di vetro o di ceramica, che hanno la proprietà di riflettere il calore.

La pittura termica anticondensa, è particolarmente indicata per locali ad elevata presenza di vapore come bagni, cucine, lavanderie, ove più facile è la formazione di condensa superficiale e di muffe. La sua efficace azione isolante riduce notevolmente i fenomeni di condensa tipica dei muri perimetrali migliorando la vivibilità degli ambienti e riducendo la probabilità che compaiano muffe.

Le pitture termiche termoisolanti possono essere usate sia per i muri esterni che per quelli interni. Un'altra importante caratteristica che vantano queste pitture è la resistenza alla muffa e all'umidità.

pittura termica Considerando la conduttività termica noi sappiamo che questa in qualsiasi materiale viene definita dal rapporto tra il coefficiente di conduttività e lo spessore del materiale stesso. Quindi affinché un materiale generico possa essere considerato un buon isolante, questo dovrà avere un basso coefficiente e un alto spessore. Nel caso della pittura come rivestimento, il suo spessore è estremamente ridotto, quindi la sua capacità isolante, per quanto bassissima, è quasi irrilevante.

Ma questo tipo dÍ pittura, se applicata all'esterno però contribuisce a riflettere la luce del sole, e quindi con essa a riflettere una parte di calore, contribuendo anche se in piccola parte a tenere la casa più fresca soprattutto durante la stagione estiva, anche perché questo sottile strato isolante che si crea, influisce sul bilancio termico degli edifici.


Benefici nell'uso della pittura termica


Per capire in che modo si può avere un beneficio termico visto l'esiguo spessore della pittura, abbiamo considerato degli studi svolti dall'Università di Palermo.

benefici pittura termica Si è visto che per quanto riguarda l'isolamento termico, soprattutto durante la stagione invernale, la pittura influisce in modo assai marginale al bilancio termico dell'edificio, infatti volendo considerare il risparmio di energia sul riscaldamento questo varia tra lo 0%, considerando un edificio unifamiliare a Palermo, e il 3% se invece si considera un edificio a schiera a Milano.

Durante la stagione estiva i benefici in termini di raffreddamento sono rilevanti. Infatti in termini di risparmio abbiamo una variazione che oscilla dal 7%, del caso di un edificio unifamiliare a Roma, al 12% della palazzina a Palermo e Milano. Quindi facendo una media abbiamo che, il risparmio teorico di energia dovuto all'apporto della pittura termoisolante varia dal 2 al 6%.

In questo modo è possibile capire come la pittura termoisolante contribuisca a ridurre i consumi degli edifici, seppur in quantità ridotta rispetto a interventi strutturali come cappotto termico e sostituzione degli infissi.


Ciclo applicativo della pittura termica anticondensa


Queste pitture termiche possono essere applicate nelle condizioni più svariate. Se ci troviamo in presenza di muffa, prima di procedere con i vari cicli applicativi bisognerà trattare il supporto con un detergente antimuffa.

Se le pareti sono pareti interne che non sono mai state dipinte allora bisognerà asportare con la spazzola il pulviscolo e i frammenti di intonaco, livellando perfettamente la superficie con dello stucco, che poi verrà rasato e carteggiato, si applicheranno poi il fissativo e due mani di pittura termoisolante intervallate tra loro di 12 ore circa se si opera in condizioni normali di umidità, se l'ambiente è più umido meglio aspettare qualche ora in più.

ciclo applicativo pittura termicaSe la parete interna è stata preventivamente dipinta con pittura a tempera o con idropitture allora innanzitutto bisogna assicurarsi che questa sia integra, altrimenti va rimossa.

Ipotizzando che il supporto sia quindi in buone condizioni si può procedere con un'accurata pulizia della superficie e con la successiva applicazione di un fissativo acrilico e di due mani di pittura termica.

Se le operazioni sono state eseguite correttamente, dopo completa essiccazione la superficie dove è stata applicata la pittura termica, dovrebbe risultare al tatto sensibilmente più calda rispetto a come era prima dell'intervento. È possibile applicare nuovamente la pittura termica applicando altre mani, oltre le due canoniche, per aumentarne ulteriormente gli effetti.

Articolo: Pittura termica anticondensa
Valutazione: 4.16 / 6 basato su 156 voti.

Pittura termica anticondensa: Commenti e opinioni


Nome visualizzato nel commento

Indirizzo E-Mail da confermare
ACCEDI, anche con i Social per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI Alert Commenti
  • Ing.montesano
    Ing.montesano
    Sabato 25 Febbraio 2017, alle ore 21:42
    Ogni prodotto ha dei tempi , superati i quali va rinnovato. Tutte queste infromazioni le trovi nelle schede tecniche del prodotto che deciderai di utilizzare !!
    rispondi al commento
  • Andrea
    Andrea
    Venerdì 24 Febbraio 2017, alle ore 16:05
    Ciao volevo chiedere ma queste pitture termiche una volta pitturato hanno delle scadenze o non viene più muffe per sempre?
    rispondi al commento
    • Matteo
      Matteo Andrea
      Domenica 26 Febbraio 2017, alle ore 10:46
      Cerco di chiarire alcuni aspetti.
      Il principio per il quale la pittura è "termica", non ha scadenza e non si esaurisce con il passare del tempo(le particelle di airia contenute nelle microsfere).
      I principi attivi antibatterici e antimuffa, hanno un inizio e una fine, che dipendono da quanto vengono sollecitati.
      Ultimamente questi principi vengono micro-incapsulati e per questo durano molto di più.
      Le nanoparticelle di Argento contenute in alcune pitture, tecnicamente non si esauriscono, ma non hanno uno spettro completo verso tutti i funghi conosciuti e per questo vengono mixati con altri principi.
      La muffa devi sapere per quali motivi si forma.
      Fondamentalmente la muffa ha bisogno di 3 condizioni per vivere e svilupparsi: umidità,luce,parte organica.
      La pittura lavora sul principio di ridurre la condensa causata dallo sbalzo termico, l'additivo antimuffa protegge la pittura e ne impedisce la crescita superficiale impedendo alla muffa di nutrirsi della parte organica rappresentata dai componenti della pittura stessa.
      MORALE: un tasso di umidità corretto nell'ambiente e un corretto modo d'uso degli ambienti, prolunga certamente la vita della pittura.
      Io personalmente mettendo la giusta pittura nella prima tinteggiatura, ha evitato per 22 anni di pitturare il bagno(aprendo la finestra prima di fare la doccia per smaltire meglio il vapore).
      Pitturando con la pittura sbagliata sono tantissimi i casi dove la gente ogni 1 o 2 anni rinfresca la pittura.
      rispondi al commento
  • Nicodx@virgilio.it
    Nicodx@virgilio.it
    Giovedì 18 Giugno 2015, alle ore 20:04
    Scusate volevo chiarire che il tecnico ha detto che non è colpa della pittura themopaint ma casomai di qualcosa che c'era sotto probabilmente ha reagito con la pittura preesistente che c'era già.... in sostanza è un caso unico mai successo prima.
    rispondi al commento
  • Nicodx@virgilio.it
    Nicodx@virgilio.it
    Mercoledì 17 Giugno 2015, alle ore 23:42
    Ho dato la pittura themopaint della barozzi a ottobre, all'inizio non c'era odore ma con l'arrivo del caldo si è cominciato a sentire un forte odore tanto che il tecnico della barozzi che è uscito ha detto che non è normale. Il risultato è che vorrei toglierla ma ne il pittore ne la barozzi si vogliono accollari la spesa. Onestamente non so più come fare...
    rispondi al commento
  • Matteobarozzi
    Matteobarozzi
    Lunedì 28 Luglio 2014, alle ore 12:27
    Ho dimenticato una cosa importante: il Thermopaint della Barozzi vernici(www.pitturatermica.com) è una pittura formulata con la nanotecnologia. Grazie a questo posso avere diversi vantaggi:-Influisce in modo positivo sullo I.A.Q. (indoor air quality)-è antumuffa e antibatterica-riduce la formazione di ponti termici-miglioramento dell'efficienza energetica-bassissimo VOC-facile applicazione con effetto finale liscio
    rispondi al commento
  • Gil86
    Gil86
    Lunedì 28 Luglio 2014, alle ore 09:50
    Grazie a te matteo per tutte queste informazioni così dettagliate!!!!!
    rispondi al commento
  • Matteobarozzi
    Matteobarozzi
    Lunedì 28 Luglio 2014, alle ore 07:31
    Buongiorno,con la linea Thermoline Nanotech inside (www.pitturatermica.com), possiamo tinteggiare esternamente scegliendo colori scuri, ma termoriflettenti.Inoltre con la linea Cool materials possiamo colorare anche tetti e coperture industriali, rendendoli così dei veri "cool roofs" diminuendo così il calore proveniente dall'alto.GrazieMatteo
    rispondi al commento
  • Matteobarozzi
    Matteobarozzi
    Lunedì 28 Luglio 2014, alle ore 07:22
    Buongiorno a tutti,le informazioni qui riportate sono corrette.Di seguito alcune considerazioni in ordine sparso ma utili a tutti.- visitate il sito www.pitturatermica.com (Thermopaint)- E' consigliabile farlo su tutte le pareti,soffitti compresi(abbiamo così un "effetto thermos")-solo bianco o colori molto chiari poiché le "sfere" non si fanno colorare.-NON ricoprire con altre pitture o decorativi di natura diversaGrazieMatte
    rispondi al commento
  • Gil86
    Gil86
    Giovedì 10 Luglio 2014, alle ore 15:10
    Ciao, i prodotti in giro sono parecchi non saprei dirti qual'è il migliore poichè ognuno ha delle caratteristiche diverse e si comporta in modo differente. Tra i più diffusi in commercio trovi sicuramente, idropitttura termoisolante "ATRIATHERMIKA", poi c'è il prodotto TERMICA-MIX,puoi vedere anche i prodotti della ELO SYSTEM... io ti ho dato delle indicazioni generiche ma chiedi consiglio a qualche rivenditoreciao a presto e fammi sapere
    rispondi al commento
Torna Su Espandi Tutto
Notizie che trattano Pittura termica anticondensa che potrebbero interessarti
Serramenti per edifici passivi

Serramenti per edifici passivi

A taglio termico, a giunto aperto, con isolanti interposti, in legno, alluminio e pvc: le diverse tipologie di serramenti garantiscono una varieta' di scelta, abbinata ad alte prestazioni.
Pittura termica traspirante in sughero

Pittura termica traspirante in sughero

Se si hanno problemi d'isolamento termico nelle proprie case bisogna intervenire, la pittura isolante termica traspirante è una soluzione semplice ed economica.
Novità per l'isolamento a cappotto

Novità per l'isolamento a cappotto

Le aziende sono alla continua ricerca di nuove soluzioni per migliorare le prestazioni energetiche degli edifici, oggi di primaria importanza.
Risanare gli ambienti interni

Risanare gli ambienti interni

L'azione del tempo combinata con le molteplici cause di degrado che esso comporta, crea danneggiamenti alle pareti dei nostri edifici. Alcuni prodotti per il risanamento delle pareti.
Differenze tra fotovoltaico e solare termico

Differenze tra fotovoltaico e solare termico

La scelta del fotovoltaico oppure del solare termico non risulta sempre così semplice, importante è comprendere, in primis, il funzionamento e le differenze tra le due tecnologie.
Registrati come Utente
274682 UTENTI REGISTRATI
Registrati come Azienda
21008 AZIENDE REGISTRATE
QUANTO COSTA, DOVE LO TROVO?
    • Faro led slim faretto alta luminosita' luce gialla calda 10w 20w 30w 50w 80w 100w 200w
      Faro led slim faretto alta...
      6.90
    • Aspirapolvere verticale rowenta rh7855we powerline animal care ( rh7855we )
      Aspirapolvere verticale rowenta...
      106.50
    • Radiatori a gas radiatore a gas fondital 3000 classic metano gazelle
      Radiatori a gas radiatore a gas...
      475.00
    • Mitsubishi electric condizionatore climatizzatore a parete msz dm25va muz dm25va 9000 btu inverter unità interna + unità esterna a+-a+ g
      Mitsubishi electric condizionatore...
      429.99
    • Serramenti risparmio energetico
      Serramenti risparmio energetico...
      220.00
    • Serramenti pvc
      Serramenti pvc...
      210.00
    • Tetto
      Tetto...
      49.00
    • Facciate condominio
      Facciate condominio...
      50.00
    • Haier le22m600cf italia offerta!
      Haier le22m600cf italia offerta!...
      119.00
    • Liebherr cusl2811 liebherr frigocongelatore- in magazzino
      Liebherr cusl2811 liebherr...
      549.35
    • Faro led faretto alta luminosita' luce bianca fredda 10w 20w 30w 50w 80w 100w 200w
      Faro led faretto alta luminosita'...
      6.90
    • Orieme termoventilatore caldobagno stufa elettrica ceramico esprit i sev i sev
      Orieme termoventilatore caldobagno...
      14.00
    • Posa autobloccante
      Posa autobloccante...
      29.00
    • Fornitura e posa parquet
      Fornitura e posa parquet...
      48.00
    • Bagno
      Bagno...
      4900.00
    • Schuco pvc
      Schuco pvc...
      220.00
    • Faretto a led con sensore di movimento e crepuscolare faro luce fredda 10w 20w 30w 50w
      Faretto a led con sensore di...
      13.90
    • Miscelatore monocomando grohe lavabo eurosmart taglia s 32926002
      Miscelatore monocomando grohe...
      130.00
    • Rowenta aspirapolvere a traino ro-8341ea rowenta 750 watt classe a nero-blu
      Rowenta aspirapolvere a traino...
      184.99
    • Dyson dc51 multifloor, aspirapolvere verticale
      Dyson dc51 multifloor,...
      479.00
    • Akai aled2405tbk tv led 24''
      Akai aled2405tbk tv led 24''...
      299.90
    • Honeywell cronotermostato digitale lcd settimanale cm907i
      Honeywell cronotermostato digitale...
      95.43
    • Isolamento fibre di cellulosa
      Isolamento fibre di cellulosa...
      1100.00
    • Rapporto termografico
      Rapporto termografico...
      190.00
BACHECA: CONSIGLI DALLE AZIENDE
  • Officine Locati
  • Faidacasa.com
  • Weber
  • Immobiliare.it
  • Onlywood
  • Mansarda.it
  • Faidatebook
  • Black & Decker
MERCATINO DELL'USATO

Vetro calpestabile copertura bocca di...

€ 260.00
foto 4 Viterbo
Scade il 30 Ottobre 2020

Scrivania porta computer in acciaio...

€ 150.00
foto 6 Parma
Scade il 31 Dicembre 2017

Matrice+ricevitori hdmi/hdbaset 6x6,...

€ 4 500.00
foto 4 Milano
Scade il 31 Dicembre 2017

Appartamento 55 mq. ingresso...

€ 110 000.00
foto 0 Forli Cesena
Scade il 31 Maggio 2017
VENDI SUBITO IL TUO USATO DI CASA
SERVIZI SULLA CASA PER GLI UTENTI REGISTRATI
86501

Utilizzo dei Cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti, navigando ne accetti l'utilizzo. Leggi l'informativa.