Pannelli solari termici: è più vantaggiosa la detrazione 65% o il conto termico?

News di Normative
L'installazione di pannelli solari termici su edifici già esistenti può beneficiare di diversi incentivi. Ecco le valutazioni da fare per una scelta consapevole
Pannelli solari, 65% e conto termico

Incentivi per l’installazione di pannelli solari termici


L’installazione su edifici esistenti di pannelli solari può beneficiare già da qualche anno di diversi incentivi:

- la detrazione fiscale sulle ristrutturazioni edilizie (detta anche detrazione 50%);

- la detrazione fiscale sul risparmio energetico (detta anche detrazione 65%);

- il conto termico.

È importante sapere che per il medesimo intervento non è ammesso usufruire di più incentivi. Diventa allora interessante chiarire le differenze fra i vari incentivi e individuare quale sia il più conveniente.

Pannelli solari
Quando si parla di installazione di pannelli solari termici, la detrazione fiscale sul risparmio energetico è spesso preferita alla detrazione sulle ristrutturazioni edilizie.
Tra le due, infatti, risulta indubbiamente più conveniente sotto il punto di vista economico quella sul risparmio energetico.

I maggiori dubbi nascono invece nel confronto fra detrazione sul risparmio energetico e conto termico. Analizziamo le differenze.


Riferimenti normativi per la detrazione 65% e per il conto termico


La detrazione fiscale sul risparmio energetico esiste dal 2007, introdotta con la Legge 27 dicembre 2006 n.296. Inizialmente la percentuale di detrazione era fissata al 55%, per poi passare al 65% a partire dal 6 giugno 2013. Per quanto riguarda i pannelli solari termici i requisiti per accedervi e le procedure richieste sono sempre state le medesime.

Il conto termico è arrivato qualche anno dopo rispetto alla detrazione fiscale sul risparmio energetico. In particolare, è stato introdotto con il Decreto Legislativo 3 marzo 2011 n.28, al quale si è data attuazione con il D.M. 28 dicembre 2012. Si trattava della prima versione del conto termico.

Ad oggi è in vigore il conto termico 2.0. Il 31 maggio 2016, infatti, è entrato in vigore il Decreto Interministeriale 16 febbraio 2016, col quale si è cercato di potenziare e semplificare la prima versione del conto termico.


Detrazione 65% per installazione di pannelli solari termici


Come abbiamo già visto in altri articoli, il 65% è una detrazione fiscale.
Si tratta di una riduzione dell’Irpef (o dell’Ires in caso di società) pari al 65% della spesa sostenuta per l’intervento, che viene ripartita in 10 rate annuali di pari importo.
Il rimborso non è quindi diretto, ma avviene attraverso una riduzione delle tasse.

Detrazione 65% per pannelli solari termiciNel caso di installazione di pannelli solari, il limite massimo di detrazione su cui si può calcolare la detrazione è pari a 60.000 euro.

Attenzione: si parla di limite massimo di detrazione; ciò significa che, considerando una percentuale di detrazione del 65%, è possibile beneficiare dell’incentivo fino a un importo massimo di spesa pari a 92.307 euro.

Per accedere alla detrazione 65% è fondamentale che l’edificio sia esistente.
Generalmente la detrazione sul risparmio energetico richiede che l’immobile sia già dotato di impianto di riscaldamento; tuttavia, per il solo intervento di installazione di pannelli solari termici è concessa una deroga, per cui, nel nostro caso specifico è indifferente che l’immobile sia dotato o meno di impianto di riscaldamento.

Ecco i requisiti richiesti all'intervento:

- i pannelli solari e i bollitori installati devono essere garantiti per almeno 5 anni, gli accessori e i componenti elettrici per almeno 2 anni;

- i pannelli solari devono essere conformi alle norme UNI EN 12975 o UNI EN 12976, con certificazione di un organismo di un Paese dell’Unione Europea o della Svizzera;

- l’installazione degli impianti deve essere eseguita in conformità ai manuali di installazione dei vari componenti;

- in caso di pannelli solari di autocostruzione è possibile, in alternativa ai requisiti citati, produrre l’attestato di partecipazione a un corso specifico di formazione.

Le spese ammesse alla detrazione comprendono sia i costi per i lavori che quelli per le prestazioni professionali ad essi collegati, comprensivi di IVA.

Tra i lavori si possono citare la fornitura e posa in opera di tutte le apparecchiature termiche, elettriche ed elettroniche, le opere idrauliche e murarie necessarie per la realizzazione a regola d’arte dell’impianto.

Per accedere alla detrazione è necessario inviare entro 90 giorni dalla fine dei lavori la cosiddetta pratica ENEA e conservarne la ricevuta, insieme alle fatture, alle ricevute dei bonifici e all’asseverazione firmata da un tecnico abilitato che consente di dimostrare la conformità dell’intervento ai requisiti richiesti.

Tutti questi documenti dovranno essere consegnati a chi si occupa della dichiarazione dei redditi, in modo che l’importo da detrarre sia inserito nel calcolo complessivo delle tasse dovute.


Conto termico per installazione di pannelli solari termici


In questo caso non si parla di una detrazione fiscale, ma di un contributo alle spese sostenute, direttamente erogato dal GSE (l’ente Gestore dei Servizi Energetici), previa accettazione della domanda.

Conto termico per pannelli solari termiciIl conto termico è generalmente ammesso per edifici esistenti, ma per l’installazione di pannelli solari possono accedere all’incentivo anche interventi su edifici di nuova costruzione. Questo però solo per la quota eccedente, quella necessaria al rispetto degli obblighi per rilascio del titolo edilizio.
Inoltre, non è specificato che l’edificio debba essere già dotato di impianto di riscaldamento.

I requisiti tecnici richiesti per i pannelli solari termici sono parecchi.
L’elenco completo è riportato nell’Allegato I al Decreto interministeriale 16 febbraio 2016, paragrafo 2.3.

L’incentivo viene calcolato secondo una formula che considera la superficie lorda solare dell’impianto, l’energia termica prodotta per unità di superficie lorda ed un certo coefficiente di valorizzazione dell’energia termica prodotta.
Per chi fosse interessato ad approfondire il calcolo, rimando all’Allegato II al Decreto interministeriale 16 febbraio 2016, paragrafo 2.3.

L’ammontare dell’incentivo erogato non può eccedere in nessun caso il 65% delle spese sostenute. Concorrono alla determinazione delle spese sia i costi per i lavori che quelli per le prestazioni professionali ad essi collegati, comprensivi di IVA. Le spese per i lavori sono le medesime citate per la detrazione sul risparmio energetico.

L’incentivo è erogato in rate annuali costanti che dipendono dalla superficie dei pannelli solari installati. Per superfici uguali o inferiori a 50 mq il contributo è erogato in 2 anni, per superfici maggiori a 50 mq ma comunque inferiori a 2500 mq il contributo è erogato in 5 anni.
È possibile ottenere l’incentivo in un’unica rata solo nel caso in cui non superi complessivamente 5.000 euro.

Per ottenere l’incentivo è necessario presentare domanda al GSE entro 60 giorni dalla conclusione dell’intervento, attraverso la scheda-domanda resa disponibile sul Portaltermico, corredata di tutti gli allegati necessari.
In caso di interventi che prevedono l’installazione di apparecchi contenuti nel cosiddetto Catalogo degli apparecchi domestici, è prevista una procedura di domanda semplificata.


È più vantaggiosa la detrazione 65% o il conto termico?


Il conto termico prevede che l’ammontare dell’incentivo erogato non possa superare in nessun caso il 65% delle spese sostenute. Quindi, da un primo esame, parrebbe difficile sostenere che il conto termico possa risultare più vantaggioso della detrazione sul risparmio energetico, anche considerato che i requisiti richiesti dal conto termico sono maggiori e la procedura per l’ottenimento dell’incentivo un po’ più complessa rispetto alla detrazione sul risparmio energetico.

Incentivi per i pannelli solari termiciTalvolta, però, la scelta del conto termico potrebbe essere obbligata.
Infatti, la detrazione fiscale sul risparmio energetico non è sempre fattibile, ad esempio quando:

- un soggetto non è titolare di un reddito o è titolare di un reddito minimo tale da non pagare tasse;

- un soggetto è titolare di un reddito, ma beneficia già di altre detrazioni e non ha più capienza. Questo può capitare quando si esegue una ristrutturazione edilizia importante e si beneficia di varie detrazioni, come quella per le ristrutturazioni edilizie e il bonus mobili, per importi ingenti. Ricordo anche coloro che beneficiano già di detrazioni per ambiti diversi da quello edilizio, come ad esempio le spese mediche;

- si desidera chiedere l’incentivo per la quota di pannelli solari installata in eccedenza agli obblighi di legge in occasione di una nuova costruzione.

Nei casi citati la detrazione 65% non è possibile, ma è invece possibile accedere al conto termico.

Ci sono poi altre riflessioni da fare.

La scelta dell’uno o dell’altro incentivo può avvenire non solo sulla soluzione economicamente più conveniente, ma anche in relazione alla variabile tempo.

Bisogna considerare che il recupero del 65% delle spese sostenute attraverso la detrazione sul risparmio energetico avviene in 10 anni, mentre l’erogazione del conto termico può avvenire in 1, 2 o 5 anni, a seconda dei casi.

Qualcuno allora potrebbe preferire il conto termico per recuperare in meno tempo un importo anche inferiore rispetto a quello che si otterrebbe in 10 anni con la detrazione sul risparmio energetico.

Articolo: Pannelli solari, 65% e conto termico
Valutazione: 5.83 / 6 basato su 6 voti.

Pannelli solari, 65% e conto termico: Commenti e opinioni


Nome visualizzato nel commento

Indirizzo E-Mail da confermare
ACCEDI, anche con i Social per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI Alert Commenti
  • Thehawk
    Thehawk
    Martedì 7 Febbraio 2017, alle ore 16:54
    Buongiorno, nel caso di installazione di pannelli solari a circolazione forzata, quindi con boiler di accumulo separato, E' necessaria una comunicazione preventiva al comune ? Di che tipo ? Grazie per il supporto
    rispondi al commento
  • Maria Elena
    Maria Elena
    Venerdì 14 Ottobre 2016, alle ore 16:27
    Buongiorno, non ho capito una cosa.
    Nel caso di ristrutturazione importante con la posa di pannelli solari, ho diritto alla richiesta di agevolazione al 65% per l'intera spesa o solo per la quota di pannelli eccedenti dalla quantità prevista per legge?
    Oppure è solo se richiedo il conto termico che ho questa differenza?
    rispondi al commento
  • Piero
    Piero
    Sabato 17 Settembre 2016, alle ore 12:03
    Buongiorno, posso accedere al conto termico installando pannello e boiler in fai-da-te?
    rispondi al commento
  • Perciavalle Antonio
    Perciavalle Antonio
    Domenica 1 Dicembre 2013, alle ore 18:50
    L'edificio è esistente.
    Si preferisce utilizzare il Conto Termico.
    rispondi al commento
  • Enrico
    Enrico
    Martedì 15 Ottobre 2013, alle ore 13:26
    Salve, sto per acquistare una casa ed entro fine anno installerò i pannelli termici solari.
    Per avere la detrazione, oltre a pagare con il bonifico parlante, cosa serve?
    Grazie.
    rispondi al commento
  • Matteo
    Matteo
    Domenica 6 Ottobre 2013, alle ore 23:57
    Ottimo articolo, ma ho ancora un dubbio.
    Se dovessi installare i pannelli e usufruire del 50% come ristrutturazione edilizia avrei diritto al bonus del 50% sull'acquisto dei mobili?
    Grazie mille.
    rispondi al commento
  • Francescopesa
    Francescopesa
    Giovedì 12 Settembre 2013, alle ore 20:02
    In fase di ristrutturazione straordinaria, l'IVA è tutta al 10%?
    (infissi, pannello solare, caloriferi).
    rispondi al commento
    • Arch.martinelli
      Arch.martinelli Francescopesa
      Venerdì 13 Settembre 2013, alle ore 11:37
      Per Francesco: in questo caso IVA al 10% per pannello solare e caloriferi.
      IVA invece in parte al 10% ed in parte al 21% per gli infissi.
      rispondi al commento
  • Biapik79
    Biapik79
    Mercoledì 22 Maggio 2013, alle ore 12:43
    Ottimo articolo, complimenti davvero.
    rispondi al commento
Torna Su Espandi Tutto
Notizie che trattano Pannelli solari, 65% e conto termico che potrebbero interessarti
Cumulabilità incentivi sugli interventi edilizi

Cumulabilità incentivi sugli interventi edilizi

Chiarimenti sulla possibilità o meno di poter beneficiare di più detrazioni e contributi relativamente a interventi realizzati su edifici residenziali esistenti.
Incentivi per rinnovabili, caldaie e pompe di calore

Incentivi per rinnovabili, caldaie e pompe di calore

Attualmente ci sono diverse incentivazioni per le rinnovabili e le riqualificazioni energetiche, novità anche per caldaie standard, pompe di calore e pannelli solari.
Domotica e pannelli solari

Domotica e pannelli solari

Controllare la produzione di energia dal pannello domotico.
Pannelli solari termici

Pannelli solari termici

Il risparmio energetico ed il rispetto dell'ambiente passano anche attraverso l'utilizzo di pannelli solari termici come evidenzia il successo del Solarexpo a Verona.
Riempimento e Manutenzione Pannelli Solari Termici Naturali

Riempimento e Manutenzione Pannelli Solari Termici Naturali

La fase di riempimento di un impianto a pannelli solari termici è costituita dal riempimento del circuito sanitario e dal riempimento del circuito solare termico.
Registrati come Utente
272727 UTENTI REGISTRATI
Registrati come Azienda
20944 AZIENDE REGISTRATE
QUANTO COSTA, DOVE LO TROVO?
    • Kit pannello solare termico con boiler vetrificato
      Kit pannello solare termico con...
      1.80
    • Kit solare termico sunbuster sistema accumulo diretto 135 lt
      Kit solare termico sunbuster...
      1.15
    • G-shock casio g-shock mudmaster
      G-shock casio g-shock mudmaster...
      299.00
    • Cordivari impianto solare termico cordivari b2 a circolazione forzata 4-5 persone
      Cordivari impianto solare termico...
      2.09
    • Impianto termico
      Impianto termico...
      45.00
    • Infisso legno
      Infisso legno...
      300.00
    • Serramenti taglio termico
      Serramenti taglio termico...
      300.00
    • Cordivari pannello solare termico diretto accumulo integrato
      Cordivari pannello solare termico...
      1475.00
    • Kit pannelli solari forzato 300 litri sunerg
      Kit pannelli solari forzato 300...
      1.79
    • Cordivari impianto solare termico cordivari a circolazione naturale 1-3 persone panarea
      Cordivari impianto solare termico...
      870.00
    • Junkers caldaia junkers ceraclass smart zwa 24-2 k e a camera aperta
      Junkers caldaia junkers ceraclass...
      671.00
    • Sw stahl phon termico
      Sw stahl phon termico...
      29.50
    • Isolamento termoacustico
      Isolamento termoacustico...
      45.00
    • Sanawarme
      Sanawarme...
      35.00
    • Econanosil eco 2 rasante
      Econanosil eco 2 rasante...
      16.00
    • Sonnenkraft pannello solare termico circolazione naturale lt
      Sonnenkraft pannello solare...
      793.00
    • Nucleo solare pannello solare termico nucleo solare sunspears ts mod. ssp-ts-hp-cpc-12-150 a circolazione naturale 150 lt
      Nucleo solare pannello solare...
      780.00
    • Specchio specchietto retrovisore peugeot 208 dal 2012 elettrico c/primer destro
      Specchio specchietto retrovisore...
      55.00
    • Sistema solare termico cordivari litri 300 2 pannelli tetto piano
      Sistema solare termico cordivari...
      2.49
    • Ravelli stufa a pellet ravelli natural 9 9 kw
      Ravelli stufa a pellet ravelli...
      1.58
    • Econanosil eco 1 resina
      Econanosil eco 1 resina...
      140.00
    • Portafinestra alluminio taglio-termico a 1 anta
      Portafinestra alluminio...
      250.00
    • Cairo
      Cairo...
      1.40
    • Controsoffitto nuvolato s1
      Controsoffitto nuvolato s1...
      3.50
BACHECA: CONSIGLI DALLE AZIENDE
  • Onlywood
  • Mansarda.it
  • Weber
  • Officine Locati
  • Immobiliare.it
  • Policarbonato.online
  • Black & Decker
  • Faidatebook
MERCATINO DELL'USATO

Protezioni per tavoli in vetro,...

€ 78.00
foto 6 Torino
Scade il 30 Agosto 2017

Arredamento bagno

€ 150.00
foto 5 Bologna
Scade il 28 Febbraio 2017

Parete attrezzata per soggiorno con...

€ 150.00
foto 5 Parma
Scade il 31 Dicembre 2017

Fittasi locali uso ufficio/commerciale

€ 3 000.00
foto 5 Napoli
Scade il 30 Giugno 2017
VENDI SUBITO IL TUO USATO DI CASA
SERVIZI SULLA CASA PER GLI UTENTI REGISTRATI
82326

Utilizzo dei Cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti, navigando ne accetti l'utilizzo. Leggi l'informativa.