Decorare un paralume con la tecnica dello Stencil

News di Fai da te
Ecco un'ottima occasione per far emergere il nostro lato creativo! Recuperiamo un vecchio paralume decorandolo con una tecnica semplice ma efficace: lo Stencil.
Decorare un paralume con la tecnica dello Stencil
Arch. Maria Leone
Arch. Maria Leone

Paralume da decorare

Le origini della tecnica dello Stencil sono antichissime: pare che essa fosse già nota ai cinesi, i quali la usavano per realizzare carte da parati, attorno al 105 d.C. In Italia tale pratica era adoperata dagli artisti per la realizzazione di affreschi; la sua semplicità di esecuzione l’ha resa nel tempo una delle tecniche decorative più note, addirittura insegnata anche ai bambini.


In ogni casa poi esiste qualche oggetto, arredo e quant’altro a cui vorremmo decisamente cambiare l’aspetto: ecco un’ottima occasione per far emergere il nostro lato creativo! Il protagonista di questo cambiamento è un anonimo paralume bianco che il tempo ha ingiallito rendendolo ancora più scialbo.

 

 

Materiale occorrente per lo Stencil



Occorrente per decorare

L’occorrente per decorare il paralume è:

Scotch gommato
Tampone per Stencil o spugnetta
Colori per tessuto o acrilici
Mascherina per stencil
- Fissativo, se necessario

 

Lo scotch gommato, o scotch carta, serve a fissare la mascherina sul paralume: lo scotch tradizionale non va bene poiché, una volta terminato il lavoro, non si stacca con facilità rischiando di strappare la mascherina.
In commercio esistono specifici tamponi per lavorare con lo stencil costituiti da un piccolo supporto in legno sui cui è fissato il tampone in gommapiuma: tuttavia, per chi ha fretta di cominciare o vuole risparmiare un po', è possibile usare una spugnetta di quelle di solito utilizzate per lavare i piatti, l’effetto è davvero molto simile.

 

Colore per tessuto o acrilicoIl tipo di colore da usare varia a seconda del supporto su cui verrà effettuata la decorazione: nel nostro caso i colori più adatti sono quelli per tessuto che non necessitano di essere fissati tramite stiratura o applicando un fissativo.

Per altri tipi di supporto il colore più adatto è senza dubbio quello acrilico: essendo a base d’acqua, non è tossico, può essere unito ad altri acrilici per ottenere il tono di colore desiderato e si utilizza con estrema facilità.


Le mascherine per lo stencil si acquistano nei negozi di belle arti o cartolerie ben fornite: ce ne sono di tanti tipi quindi facciamo attenzione a scegliere quella più adatta al nostro progetto.
 

 

Preparazione per lo Stencil


Poniamo sul nostro piano di lavoro un telo che lo preservi da eventuali macchie di colore, ancora meglio se plastificato. Dopo aver spolverato e pulito il paralume, fissiamo lo stencil con lo scotch gommato sulla parte di superficie che vogliamo decorare. Versiamo in un piatto un po’ di colore e cominciamo a decorare.

 

 

Metodo dello Stencil

Realizzazione di uno stencil

Imbeviamo la spugnetta con poco colore e facciamo una prova su un supporto che abbia caratteristiche simili all’oggetto che decoreremo: in questo caso, poiché il paralume è in tessuto, procuriamoci un pezzo di stoffa su cui provare il nostro stencil. Perché fare la prova? Perché occorre calibrare la forza con cui premiamo la spugnetta sullo stencil: se premiamo con troppa forza, il colore rischierà di penetrare sotto la mascherina rendendo impreciso il contorno del decoro.

Una volta stabilita l’entità della pressione, possiamo cominciare: intingiamo un angolo della spugnetta nel colore, provvedendo a levare l’eventuale quantità di colore in eccesso, e tamponiamo sullo stencil con tocchi leggeri o più intensi, a seconda della quantità di colore che vogliamo dare. Per ottenere un effetto più rustico, consiglio di alternare l’intensità della pressione della spugnetta sulla mascherina per ottenere un risultato più vario, invecchiato ad arte.


Per ottenere decori che si sovrappongono non bisogna far altro che spostare la mascherina nelle aree dove non c’è decorazione e ripetere la stessa operazione descritta precedentemente usando però un tono di colore diverso, magari più scuro.

 

Un trucco da professionistaRifinitura a pennello


Spesso le decorazioni realizzate con lo stencil rischiano di essere un po’ troppo uniformi poiché di solito si usa sempre lo stesso colore: per dare un tocco da artisti, ecco un piccolo segreto!

Servendoci di un pennellino rotondo a punta fine, o extra fine per i più esperti, proviamo a dare maggiore profondità alla decorazione tracciando delle linee molto sottili in prossimità delle curve del decoro. Useremo dei toni più scuri del colore usato in principio – l’alternativa può essere un Terra di Siena - per simulare l’ombra e più chiari – oppure un color Avorio - se vogliamo evidenziare il punto di luce.

 

 

Cosa NON Fare nella tecnica dello Stencil


La raccomandazione è quella di non diluire mai il colore acrilico o quello per tessuto con l’acqua: l’effetto che si otterrebbe sarebbe quello di una vera e propria macchia.

Per coloro i quali volessero saperne di più sulle tecniche decorative, colori e, per i più bravi, oggetti grezzi da decorare, ecco qualche link sull’argomento.

 

www.stamperia.com

www.to-do.it

www.maimeri.it

 

Articolo: Decorare un paralume con la tecnica dello Stencil
Valutazione: 5.47 / 6 basato su 15 voti.
  • Ti è piaciuto questo articolo?
    Condividilo sul tuo social!
  • 0
  • 0
  • 0
  • 0
Commenta su Decorare un paralume con la tecnica dello Stencil
Caratteri rimanenti
  • Rosetta
    Mercoledì 12 Giugno 2013, alle ore 15:52
    Bravissima molto esauriente, bellissimo.
    rispondi al commento
Notizie che trattano Decorare un paralume con la tecnica dello Stencil che potrebbero interessarti
Festa Nazionale del Riuso

Festa Nazionale del Riuso

Il riuso degli oggetti è uno degli obiettivi posti dalla normativa italiana ed europea in materia di gestione dei rifiuti. Diffondere questa pratica diventa
Decorare un mobile di recupero

Decorare un mobile di recupero

Poche cose danno soddisfazione quanto mostrare a parenti ed amici un proprio manufatto: eccovi qualche indicazione per decorare un mobile di recupero col decoupage.
Decorazioni stencil

Decorazioni stencil

Per decorare in modo veloce ed elegante la nostra abitazione potremmo utilizzare la tecnica dello stencil. Nell'articolo tutti i passaggi per la decorazione faidate.
Textures ceramiche

Textures ceramiche

La principale novità che ha caratterizzato le collezioni ceramiche presentate negli ultimi anni è costituita dalla possibilità di ottenere, grazie ai
Il vetro soffiato

Il vetro soffiato

Il vetro, in forma pura trasparente, viene spesso utilizzato in differenti settori ma soprattutto per la realizzazione di oggetti d?arredo che sappiano
QUANTO COSTA?
Prezzi prodotti e servizi per FAI DA TE
COSTI DI RISTRUTTURAZIONE?
Costi di ristrutturazione per FAI DA TE
BACHECA: CONSIGLI DALLE AZIENDE







SERVIZI SULLA CASA PER GLI UTENTI REGISTRATI
QUANTO COSTA, DOVE LO TROVO?
    • Decorazione in cartongesso
      Decorazione in cartongesso...
      50.00
    • Decorazione maxi 3d fosforescente winnie the pooh disney originali
      Decorazione maxi 3d fosforescente...
      19.00
    • Paravento zen iv
      Paravento zen iv...
      99.00
    • Decorazioni butterflies
      Decorazioni butterflies...
      6.90
    • Casetta fermaporta o decorazione
      Casetta fermaporta o decorazione...
      22.00
    • Decorazione a bassorilievo
      Decorazione a bassorilievo...
      2400.00
    • Ani aerografo serie grifo con serbatoio superiore
      Ani aerografo serie grifo con...
      26.20
    • Vassoio vetro murano
      Vassoio vetro murano...
      39.90
    • Crearreda decorazione murale crearreda winnie the pooh e compagni con miele
      Crearreda decorazione murale...
      22.20
    • Sirenetta decorativa
      Sirenetta decorativa...
      10.00
    • Askoll stick light cm 26
      Askoll stick light cm 26...
      27.33
    • Kit mini aerografo fervi decorazione modellismo aeropenna x bomboletta o compressore
      Kit mini aerografo fervi...
      14.80

BACHECA: CONSIGLI DALLE AZIENDE