In che modo prendersi cura del legno

News di Fai da te
Le superfici in legno possono essere danneggiate da molti fattori, come parassiti e agenti atmosferici. Per questo, richiedono una cura e manutenzione costanti.
Prendersi cura del legno

Curare il legno per preservarne la bellezza


Il legno è un materiale con cui vengono realizzati diversi elementi all'interno della casa, tra cui mobili, pavimenti e infissi. Tutti gli oggetti in legno godono di una bellezza calda e naturale ma sono al contempo molto vulnerabili.

Prendersi cura del legno
Le superfici realizzate con questo materiale vengono attaccate e danneggiate da diversi fattori, tra cui parassiti, muffaagenti atmosferici, come l'umidità, responsabile anche della formazione di muffe. Per la salvaguardia delle superfici in legno, dunque, è molto importante effettuare delle periodiche e accurate operazioni di manutenzione.


Indicazioni per la cura del legno


La manutenzione delle superfici in legno, a partire dalla pulizia, è molto importante per preservarne bellezza e solidità.
Per pulire il legno sarà sufficiente inumidire leggermente un panno con una soluzione di acqua e sapone di Marsiglia, passarlo uniformemente su tutta la superficie e asciugare.

Dopo la pulizia, per amplificare la naturale bellezza del legno ma soprattutto per proteggerlo dagli agenti esterni, è consigliata l'applicazione di un olio specifico, da passare in modo omogeneo e sempre con l'ausilio di un panno morbido. Il passaggio di un secondo panno asciutto servirà a eliminare l'olio in eccesso.

pulire e cerare il legno
Sempre per fini conservativi ma anche per lucidare e idratare, è preferibile invece stendere sulle superfici uno strato di cera in pasta, che servirà soprattutto a trattare le parti divenute troppo secche o che sono state danneggiate. Quando la cera sarà asciutta e in parte assorbita, ovvero dopo circa una decina di minuti, sarà possibile rimuovere le parti in eccesso, strofinando con un panno.

In caso di rigonfiamenti del legno causati dall'umidità  o per eliminare residui di vernice, è utile abbinare alla pulizia anche la piallatura tramite carta vetrata.
Questa operazione va effettuata solo quando se ne presenta effettivamente il bisogno e va eseguita con una certa delicatezza.

Nell'ambito della manutenzione del legno è necessaria anche una protezione adeguata delle superfici. Per creare una barriera protettiva sul legno che impedisca agli agenti atmosferici di danneggiarlo, vengono utilizzate soprattutto le vernici impregnanti.

Verniciatura del legno
Si tratta di composti generalmente trasparenti che hanno un'azione impermeabilizzante sulle superfici e allo stesso tempo penetrano in profondità, preservando così l'intera struttura in legno.
Esistono però anche delle vernici impregnanti colorate, grazie alle quali è possibile proteggere e colorare il legno con un solo prodotto.

Prima di stendere la vernice impregnante è necessario preparare il legno.
Innanzitutto, bisognerà rimuovere ogni traccia di polvere, di sporco e verificare l'eventuale presenza di muffe, che in tal caso andranno eliminate.
È consigliato inoltre levigare la superficie con della carta vetrata e sverniciarla con un apposito prodotto.

Affinché la vernice impregnante agisca in modo adeguato, è poi necessario che il tasso di umidità del legno sia compreso tra il 20% e il 25%; per questo, prima della verniciatura si dovrà procedere alla misurazione dell'umidità attraverso un apposito tester.

Se la percentuale risulterà più elevata, allora l'oggetto in legno dovrà essere tenuto in un luogo asciutto per circa quindici giorni prima del trattamento.
A questo punto, dopo aver effettuato un nuovo controllo e preparato a dovere la superficie, si potrà passare alla verniciatura.

La vernice potrà essere applicata in tre modi: con un pennello, a spruzzo oppure per immersione laddove le dimensioni e la struttura dell'oggetto lo consentano. Le mani di vernice da applicare dovranno essere almeno due, a cui se ne potrà aggiungere una terza. Tra le prime due dovranno trascorrere almeno ventiquattro ore, mentre tra la seconda e la terza circa quattro settimane.


Cura del legno contro muffa e tarli


Tarlo del legnoTra i principali nemici del legno, troviamo senza dubbio la muffa e i parassiti; per entrambi la causa è l'umidità, in quanto generatrice di muffa e attrattore per i parassiti. 
Una volta formata, la muffa potrà essere rimossa passando delicatamente un panno imbevuto di acqua e candeggina, preferibilmente delicata, oppure di acqua e aceto.
L'operazione andrà se necessario ripetuta fino alla rimozione completa delle muffe.
Per prevenirla invece è necessario arieggiare spesso gli ambienti per non meno di quindici minuti per volta, in modo da favorire il riciclo di aria pulita.

Tra i parassiti che attaccano il legno, sono molto diffusi i tarli: si tratta di insetti lunghi tra i 3 e i 5 cm, che si nutrono di legno e depongono le loro uova proprio sulle superfici.
Una volta schiuse le uova, le larve scavano dei buchi all'interno dei quali rifugiarsi fino al loro sviluppo completo. Una volta divenuti insetti, scavano altri tunnel nel legno per uscire.

Il risultato sarà una superficie bucherellata e quindi danneggiata anche dal punto di vista estetico.
Per risolvere il problema dei tarli, bisognerà ricorrere al liquido antitarlo, da iniettare direttamente nei buchi con una siringa e cercando di far penetrare l'ago il più possibile in profondità. In alternativa, si potrà agevolmente adoperare un pennello a setola piatta.
La quantità di liquido da utilizzare e la frequenza con cui iniettarlo variano a seconda del prodotto acquistato, per cui sarà opportuno seguire le indicazioni riportate sull'etichetta.

Una volta iniettato il liquido, bisognerà lasciarlo agire per circa una settimana, provvedendo a ricoprire le parti trattate con del cellophane. Alla fine del trattamento, si potranno chiudere i buchi con dei bastoncini di cera colorata, di una tonalità più vicina possibile a quella della superficie.

L'applicazione della cera è in genere molto semplice: scaldandola con una piccola fiamma, bisognerà farla colare direttamente nel buco e aspettare che si solidifichi. A questo punto, per terminare l'operazione, si provvederà a eliminare la quantità in eccesso, con l'aiuto di una spatola metallica.

Articolo: Prendersi cura del legno
Valutazione: 4.20 / 6 basato su 20 voti.

Prendersi cura del legno: Commenti e opinioni


Nome visualizzato nel commento

Indirizzo E-Mail da confermare
ACCEDI, anche con i Social per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI Alert Commenti
Notizie che trattano Prendersi cura del legno che potrebbero interessarti
Mobili antichi

Mobili antichi

Le cure per conservarli in buono stato.
Legno, tipi e cura

Legno, tipi e cura

Diverse lavorazioni e diversi prodotti richiedono diverse tipologie di legno: ecco come selezionare il materiale più idoneo per ogni scopo e come prendersene cura.
Ripristinare le finiture dei mobili

Ripristinare le finiture dei mobili

La fase finale dell'intervento su un mobile in legno è quella del ripristino delle finiture superficiali, importanti per l'estetica e per proteggere a lungo le superfici.
Mobili in stile liberty e ottocento

Mobili in stile liberty e ottocento

Mobili ispirati agli anni 30 e 40...
Consigli per manutenzione e cura pavimento in legno

Consigli per manutenzione e cura pavimento in legno

Qualche consiglio su come mantenere e preservare la bellezza del parquet e dei pavimenti in legno in ambiente domestico mediante semplici operazioni quotidiane.
Registrati come Utente
269322 UTENTI REGISTRATI
Registrati come Azienda
20875 AZIENDE REGISTRATE
QUANTO COSTA, DOVE LO TROVO?
    • Credenza bianca stile classico decapè 4 cassetti 1 anta 66x32,5x80 cm
      Credenza bianca stile classico...
      119.00
    • Artemide lampada da tavolo bracci mobili tolomeo micro nero a011830
      Artemide lampada da tavolo bracci...
      155.40
    • Bpc living panca roma, con uno sportello (bianco) - bpc living
      Bpc living panca roma, con uno...
      99.99
    • Furniture 2 go mobili to go chelsea anta armadietto pensile con rh-door, 40 x 69 x 22 cm, colore: bianco lucido
      Furniture 2 go mobili to go...
      59.75
    • Deposito e custodia dei mobili
      Deposito e custodia dei mobili...
      150.00
    • Traslochi modifiche mobili
      Traslochi modifiche mobili...
      250.00
    • Set gru city con 6 veicoli
      Set gru city con 6 veicoli...
      64.00
    • Coppia di poltrone veneziane laccate e dipinte
      Coppia di poltrone veneziane...
      840.00
    • Sedes srl mobili in kit scarpiera onda 2 ante
      Sedes srl mobili in kit scarpiera...
      158.00
    • Mobile tv design colored lilla
      Mobile tv design colored lilla...
      101.34
    • Ams 5243 - orologio a pendolo radiocontrollato, in legno, stile moderno, cromato
      Ams 5243 - orologio a pendolo...
      107.10
    • Les Ã?©dition de saxe crÃ?©ations en papier
      Les ã?â©dition...
      17.50
    • Grande console italiana con specchiera in legno
      Grande console italiana con...
      2800.00
    • Coppia di comodini lombardi in palissandro del
      Coppia di comodini lombardi in...
      840.00
    • Coppia di poltrone francesi in stile luigi
      Coppia di poltrone francesi in...
      1200.00
    • Coppia di poltrone veneziane in legno laccato
      Coppia di poltrone veneziane in...
      805.00
    • Set birreria tavolo panche legno feste giardino sagre 220x80
      Set birreria tavolo panche legno...
      119.95
    • Karcher idropulitrice k 2 kit casa
      Karcher idropulitrice k 2 kit casa...
      143.99
    • A.z. pet production cuccia canile in legno tetto pari medium
      A.z. pet production cuccia canile...
      68.90
    • La primavera alba composizione 486
      La primavera alba composizione 486...
      443.00
    • Tavolino perla alluminio rattan
      Tavolino perla alluminio rattan...
      110.00
    • Tavolo alluminio rattan con vetro temperato mod
      Tavolo alluminio rattan con vetro...
      396.00
    • Primi passi a forma di zebra
      Primi passi a forma di zebra...
      74.00
    • Coppia di tavolini italiani dorati in stile
      Coppia di tavolini italiani dorati...
      950.00
BACHECA: CONSIGLI DALLE AZIENDE
  • Weber
  • Immobiliare.it
  • Mansarda.it
  • Inferriate.it
  • Officine Locati
  • Onlywood
  • Faidatebook
  • Black & Decker
MERCATINO DELL'USATO

Arredo bagno

€ 500.00
foto 6 Milano
Scade il 31 Dicembre 2017

Vendo appartamento centro storico...

€ 90.00
foto 2 Catania
Scade il 31 Dicembre 2017

San giuliano milanese, sesto ulteriano,

€ 260 000.00
foto 6 Milano
Scade il 30 Luglio 2017

Protezioni per tavoli in vetro,...

€ 78.00
foto 6 Torino
Scade il 30 Agosto 2017
VENDI SUBITO IL TUO USATO DI CASA
SERVIZI SULLA CASA PER GLI UTENTI REGISTRATI
77338

Utilizzo dei Cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti, navigando ne accetti l'utilizzo. Leggi l'informativa.