Camini elettrici

News di Impianti
Senza la necessità di alcuna canna fumaria, i camini elettrici, di nuova generazione, rappresentano una valida alternativa al classico camino di una volta.
Camini elettrici
Arch. Ilenia Pizzico
Arch. Ilenia Pizzico

I camini


Chi possiede una casa con camino conosce i vantaggi e gli svantaggi relativi alla presenza dello stesso in casa.

caminoIl camino tradizionale, inteso come un cavedio nel quale posizionare legna da ardere, è fondamentale nelle abitazioni site in zone con climi rigidi d’inverno perché riscalda l’ambiente in maniera del tutto naturale.

Inoltre costituisce un vero e proprio elemento d’arredo e per questo viene scelto da molti anche in ambienti nel quale la sua installazione non è giustificata dalla rigidità delle temperature esterne: definisce gli spazi, rende l’ambiente più accogliente ricreando un clima confortevole.

Gli svantaggi sono relativi alla gestione e alla manutenzione: avere un camino in casa significa doverlo sottoporre, una volta l’anno, ad una pulizia accurata da parte di un esperto del mestiere, operazione spesso costosa soprattutto nelle grandi città, dove la figura dello spazzacamino è oramai rara da trovare.
Inoltre è necessario pulire più frequentemente l’ambiente nel quale è installato a causa della dispersione di cenere e fumi e della presenza della legna da ardere.

Questo è il primo dei motivi che ha spinto molti ad optare per le nuove tecnologie, non rinunciando del tutto alla presenza del camino.


Il secondo è di carattere puramente tecnico e legato all’impianto di areazione: tutti sappiamo che il camino è dotato di una canna fumaria dalla quale vengono espulsi i fumi che si sprigionano dall’incenerimento della legna; spesso non è possibile installarla, specialmente in condomini nei quali, in fase di progettazione, non è stata predisposta oppure, nonostante la possibilità di una installazione ex post, non vi sia la maggioranza dei condomini per poter apportare tali modifiche.

Ed ecco che, per questi motivi, si ricorre ai camini elettrici.


Camini elettrici


Camino elettrico: Ocean Drive di MaisonfireSi tratta di una nuova tipologia di caminetti con funzionamento elettrico: non servono più legna, carbone e canna fumaria, ma è necessaria solo una presa elettrica per permetterne l’accensione.


Il camino elettrico fa parte di quella nuova linea di camini che non necessita di canna fumaria composta dai suddetti camini elettrici e dai biocamini alimentati al bioetanolo, alcool biologico ricavato dalla fermentazione delle biomasse e da elementi ricchi di glucosio, di cui avevamo già parlato in un precedente articolo.
Il funzionamento, però, in questo caso è molto più semplice: attraverso l’uso della corrente elettrica, si azionano le lampadine all’interno che simulano l’effetto della fiamma ed eventualmente le resistenze che generano calore.

Le lampadine possono essere di vari tipi e variare da quelle classiche fino ad arrivare a quelle a led a risparmio energetico e di lunga durata.

Camino elettrico: Uppingham di BritishfiresIl camino elettrico può essere acquistato sia come semplice elemento d’arredo, che genera quindi solo la fiamma oppure in grado anche di riscaldare l’ambiente.

Le due funzioni possono essere correlate, e quindi all’accensione della fiamma è contestuale l’azionamento del calore, o separate.


Il funzionamento è regolato da un telecomando, quindi a distanza o da comandi in loco semplici o con tecnologia touch screen.

La presenza di un funzionamento a distanza può agevolarne la gestione ed evitare sprechi nei consumi.


Vantaggi e svantaggi dei camini elettrici


I vantaggi sono chiaramente legati alla rapidità nell’installazione, alla scarsa necessità di manutenzione e all’assenza di fumi, sporco e cattivi odori.


Gli svantaggi possono essere legati ad un eccessivo uso che comporta un sensibile aumento della bolletta dell’energia elettrica, e tutt’al più ad una questione di gusto: non tutti amano un camino che imiti il vero camino composto da legna e brace.


Tipologie di camini elettrici


Sono diversi i camini elettrici presenti sul mercato, in grado di soddisfare tutti i gusti: da quelli che amano il classico, con l’installazione a terra di un camino elettrico all’interno di una cornice in pietra, come quelli antichi, o entro delle semplici cornici interscambiabili, a parete, ad incasso o ad angolo.

La scelta dipende essenzialmente dalle proprie esigenze e dallo spazio a disposizione.

Camino elettrico: Piccadilly di MaisonfireMaison Fire, azienda leader nella realizzazione di camini al bioetanolo, di caminetti elettrici e stufe propone, tra le sue ultime realizzazioni, Piccadilly , un camino elettrico ad acqua con la possibilità di riscaldare a due potenze azionabile con telecomando fornito di serie.
Con un litro di acqua del rubinetto è in grado di creare per otto ore un effetto fumo e brace di incredibile realismo, grazie ad una tecnologia ad ultrasuoni.
I consumi sono bassissimi grazie all'evoluta tecnologia utilizzata: ad esempio, il costo medio per il funzionamento estetico è pari a 4 centesimi di euro l'ora.
Questo camino, delle dimensioni di 113cmx87cmx38cm è disponibile al pubblico al prezzo di 2.390 Euro esclusa IVA.

Camino elettrico: Pure Inox BritishfiresTra quelli con tecnologia Led, British Fires propone camini elettrici moderni che vanno semplicemente appesi alla parete.

Si installano agevolmente e necessitano solo di una presa elettrica. Il controllo avviene tramite telecomando e vi è la possibilità di cambiare colore all'effetto fiamma tra rosso, blu, verde e viola.
La potenza di riscaldamento è di 2000 Watt e il consumo di energia elettrica è notevolmente ridotto grazie all'utilizzo della tecnologia LED.

Articolo: Camini elettrici
Valutazione: 4.50 / 6 basato su 22 voti.
  • Ti è piaciuto questo articolo?
    Condividilo sul tuo social!
  • 0
  • 0
  • 0
  • 0
Commenta su Camini elettrici
Caratteri rimanenti
  • Muttleyborbottone
    Mercoledì 5 Marzo 2014, alle ore 01:43
    Salve, vorrei incassare in un mobile di legno tipo " l'origine" un caminetto senza effetto riscaldante. Non mi piacciono i camini elettrici che simulano le fiamme, esistono camini alternativi che possono essere incassari senza pericoli in un mobile di legno?? Grazie!
    rispondi al commento
  • Salva
    Domenica 17 Novembre 2013, alle ore 09:15
    Salve, volevo saper se conviene utilizzare un camino elettrico per riscaldare un salone di 60 metri quadri, però vi è una scala che va al piano superiore, quindi tutto aperto.
    Grazie.
    rispondi al commento
    • Arch.pizzico Salva
      Mercoledì 8 Gennaio 2014, alle ore 17:35
      Per valutare la convenienza dell'installazione di un camino elettrico, è opportuno valutare la potenza dello stesso (fornita dalla ditta produttrice), nonchè l'eventuale presenza di altre fonti di riscaldamento.
      rispondi al commento
  • Algagima
    Martedì 16 Aprile 2013, alle ore 14:19
    Salve, saremmo interessati all'acquisto di un camino elettrico per un salotto di circa 30 mq. Quali al momento i prodotti con qualità/prezzo migliori?
    E' consigliabile un modello con termostato per un risparmio di energia elettrica?
    Grazie a quanto vorranno esserci di aiuto nella scelta.
    rispondi al commento
    • Arch.pizzico Algagima
      Martedì 30 Aprile 2013, alle ore 18:16
      Per Algagima: per la scelta del camino le consiglio di richiedere preventivi a due o tre aziende, anche tra quelle indicate nell'articolo. Il termostato può aiutarvi nella regolazione dell'intensità e nell'accensione o spegnimento, con conseguenti risparmi a lungo termine.
      rispondi al commento
  • Cascella
    Domenica 30 Dicembre 2012, alle ore 22:33
    Volevo alcune informazioni e le differenze tra led ed ad acqua con i rispettivi costi
    rispondi al commento
    • Arch.pizzico Cascella
      Giovedì 17 Gennaio 2013, alle ore 16:31
      Per Cascella: il led viene utilizzato come sostituto delle classiche lampadine di una volta, mentre la tecnologia ad acqua serve a rendere più viva ed in movimento la fiamma del camino. Per i costi occorre far riferimento alle singole aziende segnalate nell'articolo.
      rispondi al commento
  • Walter
    Giovedì 13 Dicembre 2012, alle ore 22:36
    Buongiorno, vorrei sapere se il caminetto elettrico può essere usato per sostituire il riscaldamento dei termosifoni e quali collegamenti richiede;
    è corretto dire che è come una stufa elettrica solo un po' più bello?
    Inoltre vorrei sapere quanto spazio può occupare.
    Grazie
    rispondi al commento
    • Arch.pizzico Walter
      Giovedì 17 Gennaio 2013, alle ore 16:29
      Per Walter: Il camino elettrico riscalda, ma non può essere considerato a pieno un sostituto dei classici sistemi di riscaldamento, a meno che non si tratti di scaldare un piccolo ambiente.
      Non ha bisogno di collegamenti se non di una semplice presa elettrica.
      Le dimensioni variano notevolmente a seconda del modello che si sceglie.
      rispondi al commento
Notizie che trattano Camini elettrici che potrebbero interessarti
Camini alimentati a bioetanolo

Camini alimentati a bioetanolo

Negli ultimi tempi si stanno diffondendo nelle case italiane i camini al bioetanolo.Il bioetanolo è un combustibile che non produce fumi, cattivi odori
Camini da esterno al bioetanolo

Camini da esterno al bioetanolo

Anche negli spazi esterni è possibile dotarsi di biocamini: grazie alla fiamma alimentata dal bioetanolo, è possibile creare atmosfera e riscaldare gli ospiti all'aperto.
Camini alimentati con bioetanolo

Camini alimentati con bioetanolo

In vista degli ultimi sviluppi in campo di ecologia e sostenibilità ambientale una soluzione comoda e senz'altro ecologica ci è data dai caminetti alimentati con bioetanolo.
Camini pensili al bioetanolo

Camini pensili al bioetanolo

Alcune soluzioni di camini al bioetanolo da appendere al muro come se fossero un quadro o una semplice tv.
Camini tecnologici

Camini tecnologici

L'evoluzione dell'antico focolare.
COSTI DI RISTRUTTURAZIONE?
Costi di ristrutturazione per IMPIANTI
BACHECA: CONSIGLI DALLE AZIENDE







SERVIZI SULLA CASA PER GLI UTENTI REGISTRATI
QUANTO COSTA, DOVE LO TROVO?
    • Biocamino camino caminetto da parete muro 63x15,5x45 cm al bioetanolo ecologico
      Biocamino camino caminetto da...
      145.00
    • Bruciatore a bioetanolo tomasucci
      Bruciatore a bioetanolo tomasucci...
      149.00
    • Camino caminetto 20,5x20,5x29 cm al bioetanolo modello feng shui
      Camino caminetto 20,5x20,5x29 cm...
      34.90
    • Caminetto a bioetanolo camino al bio-etanolo ecologico stones fp/021/b
      Caminetto a bioetanolo camino al...
      138.99
    • Caminetto d'arredo a bioetanolo camino al bio-etanolo ecologico stones fp/012
      Caminetto d'arredo a bioetanolo...
      175.90
    • Caminetto d'arredo a bioetanolo camino al bio-etanolo ecologico stones fp/014
      Caminetto d'arredo a bioetanolo...
      189.91
    • 4 litri di bioetanolo di qualita' - cod. px7649
      4 litri di bioetanolo di qualita'...
      19.90
    • Caminetto d'arredo a bioetanolo camino al bio-etanolo ecologico stones fp/010
      Caminetto d'arredo a bioetanolo...
      208.90
    • Carlomilano camino caminetto da tavolo 35x18 cm al bioetanolo ecologico in vetro ed alluminio
      Carlomilano camino caminetto da...
      39.90
    • Oliviero caminetto a bioetanolo warm - camini bioetanolo
      Oliviero caminetto a bioetanolo...
      133.20
    • Fp/012 stones biocamino caminetto a bioetanolo
      Fp/012 stones biocamino caminetto...
      208.00
    • Caminetto a bioetanolo da tavolo camino al bio-etanolo ecologico stones fp/020/b
      Caminetto a bioetanolo da tavolo...
      47.90

BACHECA: CONSIGLI DALLE AZIENDE