Anticalcare naturali

News di Fai da te
Il calcare è il principale nemico di superfici lavabili ed elettrodomestici. Per combatterlo, sono disponibili molti rimedi naturali da preparare direttamente a casa.
Anticalcare naturali
Tiziana Loprete

Lavandino e rubinetto incrostatiIl calcare si forma sulle superfici lavabili, come ad esempio piastrelle, lavandini, rubinetti e box doccia, e all'interno di elettrodomestici come la lavatrice e la caffettiera, a causa dell'alta quantità di carbonato di calcio, comunemente chiamato calcare, nell'acqua.

Dalla quantità di questa sostanza dipende il grado di durezza dell'acqua. Infatti più carbonato di calcio è presente, più l'acqua è dura. Un'alta concentrazione di calcare nell'acqua può compromettere il funzionamento degli elettrodomestici e creare incrostazioni sulle superfici della casa.
La soluzione ideale per combattere il calcare sarebbe quella di disporre un decalcificatore collegato all'impianto idrico.


In mancanza di questo, bisognerà cercare innanzitutto di prevenire la formazione del calcare e poi di eliminarlo in modo efficace. A questo scopo, si rivelano molto potenti i rimedi naturali fatti con aceto, acido citrico, bicarbonato di sodio disciolti in acqua, ma anche il pomodoro da solo. Ecco come utilizzare questi ingredienti per eliminare il calcare sia dalle superfici che dagli elettrodomestici


Utilizzo degli anticalcare naturali


Pomodori rossiPer eliminare il calcare sono disponibili in commercio molti prodotti anticalcare chimici che comportano un certo dispendio a livello economico e soprattutto risultano dannosi nei confronti dell'ambiente. Per questo, anche per combattere il calcare, è più opportuno realizzare dei prodotti per la casa fai da te con ingredienti del tutto naturali.

I vantaggi offerti dagli anticalcare naturali non sono solo di natura economica o ambientale ma anche nel risultato.

Gli ingredienti naturali utilizzati contro il calcare, come aceto bianco, acido citrico bicarbonato di sodio, consentono infatti di ottenere una pulizia ed una brillantezza delle superfici nettamente superiori rispetto a quelle ottenuta con detersivi chimici.

Bicarbonato di sodio in un cucchiaioIl più usato è senza dubbio l'aceto, preferibilmente quello bianco. L'aceto è un rimedio perfetto anche per i materiali più delicati, come ad esempio il marmo, poiché non solo non li intacca ma li rende particolarmente brillanti.


La sua azione è molto efficace anche sul vetro e sulle superfici interne del frigorifero e del forno, oltre che sui piani cottura. Per quanto riguarda le superfici in metallo, l'aceto andrebbe evitato su rame ed ottone. È inoltre un ottimo brillantante per lavastoviglie.

Per la pulizia delle superfici, l'aceto va semplicemente disciolto in una bacinella, facendo però  attenzione a non esagerare con la quantità dell'acqua che, se eccessiva, potrebbe smorzarne l'effetto pulente. Una volta disciolto, l'aceto andrà applicato con una spugnetta morbida e poi lasciato agire per qualche minuto.

Successivamente, bisognerà risciacquare con acqua tiepida. Se l'odore dell'aceto dovesse risultare troppo pungente e quindi fastidioso, basterà lasciare le finestre aperte per qualche minuto per farlo sparire. Per eliminare e prevenire invece il calcare all'interno della lavatrice, sarà opportuno seguire una procedura ben precisa.

Bisognerà versare un litro d'aceto nel cestello vuoto e lanciare un programma di lavaggio lungo ad una temperatura di minimo sessanta gradi e massimo novanta. Questa operazione andrebbe eseguita almeno una volta al mese. Con una certa frequenza, invece, durante il normale lavaggio dei capi, andrebbero versati, nella vaschetta dell'ammorbidente, almeno cento ml di aceto.


In questo modo, verrà esercitata una potente azione anticalcare e allo stesso tempo sarà rafforzata l'azione lavante del normale detersivo. Da evitare è invece la miscela diretta di detersivo ed aceto, dal momento che l'azione acida dell'aceto e quella basica del detergente si annullerebbero a vicenda.

L'aceto si dimostra utile anche per eliminare il calcare che si forma all'interno della macchina espresso. La procedura da utilizzare anche in questo caso è molto semplice. Bisognerà innanzitutto procurarsi un contenitore dalla capienza di almeno un litro da posizionare sotto il braccetto della macchina, praticamente al posto delle tazzine.

Aceto biancoDopo aver tolto il braccetto portafiltro, andrà svuotata la vaschetta dell'acqua, che dovrà essere riempita con un litro di aceto. A questo punto, si provvederà ad azionare la macchina come quando si deve fare il caffè, e bisognerà aspettare fino a quando non sarà uscito del tutto l'aceto e la vaschetta sarà vuota.

Questa operazione dovrà essere ripetuta una seconda volta, utilizzando sempre almeno un altro litro di aceto. Per eliminare ogni residuo, sarà poi opportuno procedere allo stesso modo utilizzando però un litro d'acqua, sempre per due volte. Una volta terminata la pulizia, i tubicini e gli aghi perforatori della vostra macchina per il caffè saranno tornati come nuovi.

L'azione anticalcare dell'aceto è infine utile anche per i filtri del lavandino, che andranno lasciati a bagno in acqua ed aceto per un'ora circa. Per la lavatrice, oltre all'aceto, anche il bicarbonato di sodio possiede una forte azione anticalcare. Il bicarbonato è una sostanza di origine totalmente minerale, è solubile, non lascia residui e rispetta l'ambiente. Attenzione però a non utilizzarlo su indumenti in lana e seta.


Lavatrice modernaLe procedure da seguire per eliminare il calcare con il bicarbonato, sono simili a quelli illustrate per l'impiego dell'aceto, con la differenza che il bicarbonato di sodio può essere unito direttamente al detersivo. Durante il lavaggio dei capi, ne va aggiunto un cucchiaio, circa venticinque grammi, direttamente nella vaschetta. Per la disincrostazione dell'apparecchio, basteranno invece centocinquanta grammi, sempre da versare nella vaschetta, lanciando a vuoto un programma lungo.


Per la pulizia delle superfici, invece, il bicarbonato di sodio è molto efficace disciolto in acqua insieme all'aceto bianco, da applicare con la spugnetta e da rimuovere sempre con acqua tiepida.

Dalla natura acida e dal forte effetto anticalcare è poi l'acido citrico. Questa sostanza, è disponibile in polvere naturale da sciogliere nell'acqua. La quantità da utilizzare sarà di circa centottanta-duecento grammi in un litro d'acqua (soluzione al 18-20%).

Limone, bicarbonato e spugnaCome nel caso dell'aceto, una volta disciolto, va applicato con la spugnetta e lasciato agire per qualche minuto. Il risciacquo va fatto sempre con acqua tiepida. Da evitare l'utilizzo dell'acido citrico su superfici delicate come marmo, legno e cotto. Infine, il pomodoro anticalcare. Da tempo sono note le capacità disincrostanti di questo ortaggio.

Il pomodoro, infatti, tagliato a pezzetti e lasciato agire per qualche minuto sulle superfici, eliminerà ogni residuo di calcare, soprattutto sui lavandini. L'azione anticalcare del pomodoro è molto potente anche sull'ottone che, strofinato con un po' di polpa di pomodoro maturo e poi risciacquato e lucidato con un panno di lana, riacquisterà tutta la sua bellezza.

Articolo: Anticalcare naturali
Valutazione: 4.88 / 6 basato su 74 voti.

Anticalcare naturali: Commenti e opinioni


Nome visualizzato nel commento

Indirizzo E-Mail da confermare
ACCEDI, anche con i Social per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI Caratteri rimanenti
Alert Commenti
  • Amio
    Amio
    Giovedì 1 Gennaio 2015, alle ore 15:41
    Io trovo molto efficace il viakal mailsuo odore persistente mi ha sempre dato dato fastidio. da un pò di tempo ho scoperto il viakal fresco profumo che associa l'efficacia del prodotto anticalcare con il profumo floreale di ambipur. devo dire che ho trovato la soluzione in spray molto comoda è di facile utilizzo per chi come me non ha molto tempo a disposizione per preparare dei prodotti naturali
    rispondi al commento
    • Chinerainferni
      Chinerainferni Amio
      Martedì 17 Febbraio 2015, alle ore 22:40
      Poco tempo ne abbiamo tutti ma aceto e bicarbonato mi sembrano ingredienti facilmente reperibili in casa...non tanto per essere naturalisti o bio ma soprattutto per efficacia!
      rispondi al commento
  • Nuvolare
    Nuvolare
    Giovedì 11 Luglio 2013, alle ore 22:55
    Salve, ho l'acqua di casa molto calcarea, ci sarebbe qualcosa da poter aggiungere nella cisterna dell'acqua per evitare che questo, rovini le tubature e gli elettrodomestici?
    Grazie.
    rispondi al commento
    • Robertobenin
      Robertobenin Nuvolare
      Giovedì 13 Marzo 2014, alle ore 13:42
      Vai sul sito www.cleanclearwater.it/ troverai la risposta ai tuoi problemi
      rispondi al commento
  • Mary82
    Mary82
    Domenica 19 Maggio 2013, alle ore 15:48
    Ho un problema... possiedo un apparecchio che cuoce alimenti per neonati, ma la caldaia è completamente ossidata, come faccio a pulirla senza che questo influisca sulla preparazone dei cibi?grazie in anticipo per la risposta :)
    rispondi al commento
    • Pegasoengineering
      Pegasoengineering PEGASO ENGINEERING srl Mary82
      Lunedì 10 Giugno 2013, alle ore 15:56
      Per Mary82: nel suo caso, la pulizia dell'apparecchio dovrebbe essere frequente (1 volta a settimana ad esempio) e sarebbe preferibile optare per un anticalcare naturale, avendo cura di risciacquare con molta attenzione.
      rispondi al commento
    • Robertobenin
      Robertobenin Mary82
      Giovedì 13 Marzo 2014, alle ore 13:44
      Vai sul sito www.cleanclearwater.it/ troverai la risposta ai tuoi problemi
      rispondi al commento
  • Dady22
    Dady22
    Giovedì 28 Febbraio 2013, alle ore 21:12
    Io lavoro in una trattoria che ha il banco e lavandino di rame.
    Sto usando viakal, ma mi sembra che si rovina visto che lo devo pulire tutti i giorni perchè ci sono delle macchie.
    Mi può consigliare qualcosa perfavore.
    Grazie
    rispondi al commento
    • Pegasoengineering
      Pegasoengineering PEGASO ENGINEERING srl Dady22
      Lunedì 11 Marzo 2013, alle ore 14:55
      Per Dady22: al posto del Viakal, potrebbe utilizzare un disincrostante specifico per metalli tra quelli disponibili sul mercato.
      Se invece preferisce un rimedio naturale, può utilizzare dell'acido citrico o del bicarbonato di sodio da disciogliere in acqua e da passare sulla superficie con una spugnetta, per poi sciacquare con acqua calda.
      rispondi al commento
  • Carla Bellefghi
    Carla Bellefghi
    Martedì 4 Dicembre 2012, alle ore 18:27
    Condivido con molto piacere i consigli espressi dalla signora Tiziana Loprete sui problemi del calcare.
    Ad una esperta di spessore come la signora Tiziana, gradirei far provare gratuitamente un congegno di FISICA QUANTISTICA che commercializzo sul mio sito www.ragian.com, per farle conoscere una tecnologia che manda in pensione per sempre tutti gli additivi chimici o naturali che esistono. Grata per l'attenzione. Carla Bellefghi
    rispondi al commento
    • Pegasoengineering
      Pegasoengineering PEGASO ENGINEERING srl Carla Bellefghi
      Giovedì 6 Dicembre 2012, alle ore 21:16
      Per Carla Bellefghi: Grazie per l'apprezzamento e per l'utile segnalazione del suo prodotto!
      rispondi al commento
  • Leonardo Libero
    Leonardo Libero
    Venerdì 30 Novembre 2012, alle ore 08:18
    Simpaticissimo articolo Complimenti all'autrice. Me lo salvo nella memoria del computer.
    Leo
    rispondi al commento
    • Pegasoengineering
      Pegasoengineering PEGASO ENGINEERING srl Leonardo Libero
      Venerdì 30 Novembre 2012, alle ore 12:40
      Per Leonardo Libero: Caro Leonardo, ti ringrazio molto per l'apprezzamento.
      Tiziana
      rispondi al commento
  • Cirelli Cirello
    Cirelli Cirello
    Giovedì 13 Settembre 2012, alle ore 17:41
    Ho combattuto almeno trent'anni per risolvere il problema del calcare, fra addolcitori, osmosi, filtri e aggeggi vari, avrei potuto comprare un appartamento. 2 anni fa ho comprato un congegno di fisica quantistica grande quanto un telefonino (credevo di aver buttato altri soldi) funziona senza nessun tipo di alimentazione, non è magnetico, non ha bisogno di stare a contatto delle tubature. Energizza l'acqua, ionizza l'aria e risolve il problema del calcare per sempre. L'acqua diventa ottima da bere. Sembra un miracolo...forse lo è. Di seguito il sito: www.ragian.com
    rispondi al commento
Torna Su Espandi Tutto
  • 4
  • Condividi questo articolo
Notizie che trattano Anticalcare naturali che potrebbero interessarti
L'uso dell'aceto bianco in casa

L'uso dell'aceto bianco in casa

L'aceto bianco è un valido sostituto di prodotti chimici per rimuovere efficacemente incrostazioni e odori sia dentro che fuori casa, senza nuocere all'ambiente.
La manutenzione del ferro da stiro fai da te

La manutenzione del ferro da stiro fai da te

Pulizia e manutenzione dei ferri da stiro: ecco i metodi naturali, semplici ed efficaci, per eliminare le formazioni calcaree che si accumulano al loro interno.
Realizzare detersivi ecologici fatti in casa

Realizzare detersivi ecologici fatti in casa

Utilizzare detersivi fatti in casa con prodotti naturali, non solo fa bene all'ambiente ma anche al portafogli, poiché consente un discreto risparmio economico!...
Manutenzione della lavatrice

Manutenzione della lavatrice

Una corretta manutenzione della lavatrice consente di mantenere un buon funzionamento di questo elettrodomestico ormai fondamentale nella vita quotidiana.
Doccia e calcare

Doccia e calcare

Quando l'acqua evapora o si scalda i sali in essa presenti precipitano formando incrostazioni di calcare che, però, si possono prevenire con apposita manutenzione.
Registrati come Utente
254704 UTENTI REGISTRATI
QUANTO COSTA, DOVE LO TROVO?
    • Synology ds214play diskstation harddisk
      Synology ds214play diskstation...
      350.55
    • Friggitrice elettrica da banco 4 lt hotclass dimensioni l25,5xp38xh31,5 modello frg4
      Friggitrice elettrica da banco 4...
      140.30
    • V-tac kit con striscia led 5050 multicolore rgb 5mt controller e alimentatore
      V-tac kit con striscia led 5050...
      42.90
    • Cadel stufa a pellet air - kriss³ 7kw
      Cadel stufa a pellet air -...
      668.06
    • Trappola per talpa a tubo
      Trappola per talpa a tubo...
      8.78
    • Pappylait cane 250 gr
      Pappylait cane 250 gr...
      13.42
    • Compo floranid prato con diserbante
      Compo floranid prato con diserbante...
      24.97
    • Legatrice
      Legatrice...
      34.77
    • Hotpoint-ariston miscelatore monocomando coordinato con lavelli newstyle hotpoint-ariston mn2tp (av) ha
      Hotpoint-ariston miscelatore...
      65.59
    • Löwe 70050 - troncarami a battente profi - 50cm - taglia rami fino a 45mm
      Lã¶we 70050 -...
      60.40
    • Kenwood hdp402wh triblade frullatore ad immersione potenza 800 watt colore bianco
      Kenwood hdp402wh triblade...
      60.99
    • Samsung tablet galaxy tab s2 sm-t815 9.7 32gb 4g lte white garanzia ufficiale samsung europa 24 mesi garanzia no brand
      Samsung tablet galaxy tab s2...
      440.00
    • Palla grasso piccola pz 6
      Palla grasso piccola pz 6...
      2.97
    • Pompa xl 300 electric pro
      Pompa xl 300 electric pro...
      330.38
    • Pompa libertis 5 l multi
      Pompa libertis 5 l multi...
      110.90
    • Wonderweed 300 canna da diserbo
      Wonderweed 300 canna da diserbo...
      24.34
    • Melchioni family bella napoli fornetto elettrico per pizza con piano in pietra refrattaria potenza 1200 watt colore rosso
      Melchioni family bella napoli...
      59.99
    • Rain avvolgitubo da parete in metallo
      Rain avvolgitubo da parete in...
      3.82
    • Lisciani piccolo genio crea macchine volanti
      Lisciani piccolo genio crea...
      19.99
    • Padella 36cm ex.fda 2manici maestro alta bialetti
      Padella 36cm ex.fda 2manici...
      55.20
    • Detergente per polverizzatori 100 bio
      Detergente per polverizzatori 100...
      12.14
    • Grasso per polverizzatori
      Grasso per polverizzatori...
      11.22
    • Pond wizard
      Pond wizard...
      121.98
    • Pomodoro ibrido alto beefmaster vfn
      Pomodoro ibrido alto beefmaster vfn...
      3.19
BACHECA: CONSIGLI DALLE AZIENDE
  • Officine Locati
  • Mansarda.it
  • Murprotec
  • Vimec
  • Geosec
  • Protech-Balcony
  • Immobiliare.it
  • Kone
  • Claber
  • Black & Decker
  • Faidatebook
SERVIZI SULLA CASA PER GLI UTENTI REGISTRATI

Utilizzo dei Cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti, navigando ne accetti l'utilizzo. Leggi l'informativa.